Bozza di lettera di asseverazione predisposta dall’A.B.I. e trasmessa all’Autorità di vigilanza sui lavori pubblici

 

Schema di asseverazione di un piano economico – finanziario relativo ad un progetto preliminare presentato da un promotore di infrastrutture ai sensi dell’art. 37 – bis della legge n. 109/1994

 

  Gentili Signori

in relazione al progetto preliminare………………………………nonché alla relativa documentazione e ai dati che ci avete presentato in data ………………, vi facciamo presente quanto segue.

Premesso che:

- la vostra società intende proporsi in qualità di promotore del progetto…………………….;

- che la vostra società ha predisposto un piano economico – finanziario del progetto…………….., allegato alla presente, e l’ha sottoposto alla banca per il rilascio dell’asseverazione ai sensi dell’art. 37 – bis della legge n. 109/1994,

 

la Banca………………….. assevera l’allegato piano economico e finanziario predisposto dalla vostra società attestandone la coerenza nel suo complesso sulla base:   

   

La Banca ha inoltre verificato la congruenza dei dati forniti nel piano economico e finanziario con la bozza di convenzione presentata dalla vostra società.

  Nello svolgimento dell’attività di cui sopra, la banca si è basata su dati e documentazione relativi al progetto da voi fornitici che non sono stati sottoposti a verifiche di congruità.

  La vostra società si assume pertanto ogni responsabilità circa la veridicità e congruità dei suddetti dati e dei documenti presentati al riguardo nonché, più in generale, di qualsiasi altra informazione comunicata alla banca ai fini della redazione del presente documento.

  Il presente documento non costituisce in alcun modo impegno da parte della banca al finanziamento del progetto.

  La presente asseverazione è resa alla vostra società con l’espresso avvertimento che:

  1. la banca non svolge alcuna funzione di natura pubblica;

  2. la presente asseverazione non costituisce attività sostitutiva della funzione di verifica e valutazione della proposta del promotore, di competenza della Pubblica Amministrazione.

                                                                                                                        La Banca (………………………….)

Torna su     Home    Indietro