Il Nuovo Ordinamento del Pubblico Impiego 172 - Edizioni Simone

Il Nuovo Ordinamento del Pubblico Impiego

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v172.jpg

Commento organico al D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165. Aggiornato alla L. 4 novembre 2010, n. 183 (cd. Collegato Lavoro)

Autori

  • Anno Edizione: 2011
  • Edizione: II Ed.
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 240
  • Codice: 172
  • Isbn: 9788824458238
  • Prezzo: € 21,00
  •  

    • Acquista
    • cartaceo
     
     

      • Il Testo unico delle norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (D.Lgs. 165/2001) rappresenta il corpus normativo di riferimento della complessa disciplina che ha segnato la transizione del lavoro pubblico verso forme di contrattualizzazione privatistiche, in un quadro evolutivo della materia che ha preso l’avvio dagli anni Novanta e risulta ancora in corso.
        Il Testo unico, infatti, ha accolto i principi individuati dal D.Lgs. 29/1993 e dalle principali leggi di riforma della P.A., sino alla L. 4 marzo 2009, n. 15 (cd. Riforma Brunetta) ed alla più recente L. 4 novembre 2010, n. 183 (cd. Collegato Lavoro).
        In questa fase, ancora di passaggio, è indispensabile per gli operatori della materia fare il punto della situazione, analizzando il percorso intrapreso e le novità raggiunte.
        Il volume, rispondendo a questa esigenza, fornisce un quadro completo dell’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle ammi­nistrazioni pubbliche, analizzandone gli aspetti specifici attraverso il commento dei singoli articoli.
        Fra i recenti provvedimenti a cui la trattazione è aggiornata, citiamo:
        — il D.L. 29-12-2010, n. 225, conv. in L. 26-2-2011, n. 10 (cd. Milleproroghe);
        — la L. 4-11-2010, n. 183 (cd. Collegato Lavoro).
      • Introduzione
        1. Il quadro normativo generale
        2. I principi costituzionali in materia di pubblico impiego
        3. Il quadro storico-evolutivo della legislazione di settore
        4. Le attuali tendenze di riforma del pubblico impiego
        PARTE PRIMA
        PRINCIPI GENERALI
        Capitolo Primo: Ambito di applicazione, fonti e funzioni (artt. 1-4)
        1. Oggetto e ambito di applicazione del Testo Unico
        2. I soggetti destinatari
        3. I rapporti esclusi dalla contrattualizzazione
        4. Il sistema delle fonti
        5. L’indirizzo politico-amministrativo
        6. Funzioni e responsabilità
        Capitolo Secondo: Organizzazione e personale (artt. 5-9)
        1. Potere di organizzazione
        2. Piante organiche, dotazioni e uffici
        3. Gestione delle risorse umane
        4. Formazione del personale
        5. Costo del lavoro, risorse finanziarie e controlli
        6. Partecipazione sindacale
        PARTE SECONDA
        ORGANIZZAZIONE
        Capitolo Primo: Relazioni con il pubblico (artt. 10-12)
        1. La trasparenza della pubblica amministrazione
        2. Gli U.R.P. (Uffici relazioni con il pubblico)
        3. Gli uffici per la gestione del contenzioso
        Capitolo Secondo: La dirigenza (artt. 13-29)
        Sezione Prima
        Qualifiche, uffici dirigenziali ed attribuzioni
        1. Indirizzo politico-amministrativo
        2. I dirigenti
        3. Le funzioni
        4. La vicedirigenza
        5. Gli incarichi di funzioni dirigenziali
        6. Verifica dei risultati
        7. La responsabilità dirigenziale
        8. Il ruolo dei dirigenti
        9. La mobilità tra pubblico e privato
        10. Il trattamento economico
        11. Dirigenti scolastici e del SSN
        Sezione Seconda
        Accesso alla dirigenza
        1. Accesso alla qualifica di dirigente di seconda fascia
        2. La Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione
        3. Accesso alla qualifica di dirigente di prima fascia
        4. Reclutamento dei dirigenti scolastici
        5. La mobilità intercompartimentale
        Capitolo Terzo: Misurazione, valutazione e trasparenza della performance
        1. Disposizioni generali
        2. Il ciclo di gestione della performance
        3. Trasparenza e rendicontazione della performance
        4. Soggetti del processo
        5. Merito e premi
        Capitolo Quarto: Uffici e piante organiche (artt. 30-32)
        1. Personale appartenente ad amministrazioni diverse: passaggio diretto
        2. Passaggio di dipendenti per effetto di trasferimento di attività
        3. Funzionari appartenenti a Paesi diversi
        Capitolo Quinto: Mobilità e accessi (artt. 33-39)
        1. Eccedenze di personale e mobilità collettiva
        2. Personale in disponibilità
        3. Mobilità del personale
        4. Reclutamento del personale
        5. I contratti di lavoro flessibile
        6. Conoscenze informatiche e di lingue straniere
        7. Accesso dei cittadini degli Stati membri dell’Unione europea
        PARTE TERZA
        CONTRATTAZIONE COLLETTIVA E  RAPPRESENTATIVITÀ SINDACALE
        Capitolo Primo: Contratti collettivi (artt. 40-41)
        1. Contratti collettivi nazionali e integrativi
        2. Compatibilità della spesa in materia di contrattazione integrativa
        3. Poteri di indirizzo nei confronti dell’ARAN
        Capitolo Secondo: Diritti sindacali (artt. 42-50)
        1. Diritti e prerogative sindacali nei luoghi di lavoro
        2. La rappresentatività sindacale ai fini della contrattazione collettiva
        3. Trattamento economico
        4. L’Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni
        5. Procedimento di contrattazione collettiva
        6. Disponibilità economiche e verifica
        7. Interpretazione autentica dei contratti collettivi
        8. Aspettative e permessi sindacali
        PARTE QUARTA
        RAPPORTO DI LAVORO
        Capitolo Primo: La disciplina del rapporto di lavoro (artt. 51-53)
        1. Richiami alla disciplina generale
        2. Le mansioni
        3. Incompatibilità, cumulo di impieghi e incarichi
        Capitolo Secondo: Norme disciplinari (artt. 54-56)
        1. Il codice di comportamento
        2. Sanzioni disciplinari e responsabilità
        3. Forme e termini del procedimento disciplinare
        4. Rapporto fra procedimento disciplinare e procedimento penale
        5. Tipologia di infrazioni e sanzioni
        Capitolo Terzo: Le pari opportunità (art. 57)
        1. Le pari opportunità
        2. L’art. 57 T.U. pubblico impiego
        PARTE QUINTA
        CONTROLLO DELLA SPESA
        Capitolo Unico: Il controllo della spesa (artt. 58-62)
        1. Finalità
        2. Rilevazione dei costi e controllo del costo del lavoro
        3. Interventi correttivi del costo del personale
        PARTE SESTA
        GIURISDIZIONE
        Capitolo Unico: Le controversie di lavoro (artt. 63-66)
        1. La disciplina generale
        2. Il ruolo dell’ARAN nelle controversie di lavoro
        3. La pregiudiziale sull’efficacia, validità ed interpretazione dei contratti collettivi
        4. Il tentativo di conciliazione
        PARTE SETTIMA
        DISPOSIZIONI DIVERSE E
        NORME TRANSITORIE E FINALI
        Capitolo Unico: Disposizioni diverse e norme transitorie e finali (artt. 67-73)
        1. Integrazione funzionale
        2. Aspettativa per mandato parlamentare
        3. Norme transitorie
        4. Norme finali e disposizioni inapplicabili
        5. Abrogazione di norme