Compendio di Istituzioni di Diritto Pubblico e Legislazione Scolastica 20/1 - Edizioni Simone

Compendio di Istituzioni di Diritto Pubblico e Legislazione Scolastica

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v20_1.jpg

• Analisi ragionata degli istituti • Box di approfondimento giurisprudenziale e dottrinale • Domande più ricorrenti in sede d'esame o di concorso - Premessa di Pasquale Ciriello (già Rettore dell'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale")

Autori

  • Anno Edizione: 2011
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 528
  • Codice: 20/1
  • Isbn: 978 88 244 3077 7
  • Prezzo: € 26,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
 
 

    • Il volume ha l’obiettivo di fornire agli studenti universitari che si accingono a sostenere l’esame di «Istituzioni di diritto pubblico e Legislazione scolastica», disciplina caratterizzante i corsi di laurea di Scienze dell’educazione e di Scienze della formazione primaria, uno strumento di studio che tratti entrambe le materie, approfondendo gli aspetti di maggiore rilievo nell’ottica dei futuri interessi professionali.
      L’opera è suddivisa nel modo seguente:
      — il Libro Primo illustra i principi generali e gli istituti fondamentali del diritto pubblico;
      — il Libro Secondo offre un quadro completo dell’evoluzione legislativa della scuola italiana, alla luce delle riforme che si sono susseguite nel tempo e che spesso hanno reso complessa l’interpretazione delle norme di disciplina dell’ordinamento scolastico.
      La trattazione, pertanto, fornisce una lettura riordinata della normativa di settore, accompagnando il lettore negli snodi più rilevanti dell’evoluzione - involuzione legislativa della materia, dalla Riforma Gentile alla Riforma Gelmini.
      Per tali ragioni, il testo costituisce uno strumento ideale di apprendimento per coloro che necessitano di una preparazione completa in vista del superamento di esami e concorsi pubblici, nonché il supporto necessario per l’aggiornamento professionale dei docenti e del personale della scuola.
    • Libro Primo
      DIritto costituzionale
      Parte prima
      Lineamenti di teoria generale del diritto
      Capitolo 1: Diritto, ordinamento giuridico e Stato
      Sezione Prima
      Diritto, ordinamento e norma giuridica
      1. Il fenomeno giuridico: societa, diritto e Stato
      2. La norma giuridica
      3. I soggetti giuridici
      4. L’ordinamento giuridico
      5. Il diritto della Costituzione
      Sezione Seconda
      Lo Stato
      1. Concetto di Stato
      2. La sovranità o potere supremo
      3. Il popolo
      4. Il territorio
      Capitolo 2: Forme di Stato e forme di Governo
      Sezione Prima
      Forme di Stato
      1. Introduzione
      2. Lo Stato assoluto
      3. Lo Stato liberale
      4. Lo Stato democratico e sociale
      5. Lo Stato autoritario
      6. La dittatura del proletariato e il fallimento della forma di Stato socialista
      7. La crisi dello Stato sociale
      8. Stato unitario, Stato regionale, Stato federale
      Sezione Seconda
      Forme di governo
      1. L’organizzazione del potere statale
      2. Quadro generale delle forme di governo
      3. La forma di governo parlamentare
      4. La forma di governo presidenziale (USA)
      5. La forma di governo direttoriale (Svizzera)
      6. La forma di governo semi-presidenziale (Francia)
      7. La forma di governo italiana
      Capitolo 3: L’ordinamento costituzionale italiano
      1. Costituzione e ordinamento costituzionale
      2. Lo Statuto Albertino (1848)
      3. Il colpo di stato fascista (1922)
      4. Dalla caduta del fascismo alla Costituzione Repubblicana (1948)
      5. La Costituzione italiana
      6. I principi fondamentali della Costituzione repubblicana
      Capitolo 4 : La Comunità internazionale e l’Unione europea
      Sezione Prima
      La Comunità Internazionale
      1. Il diritto della Comunità Internazionale
      2. I soggetti dell’ordinamento internazionale
      3. L’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU)
      4. Costituzione italiana e ordinamento internazionale
      Sezione Seconda
      L’Unione europea
      1. Dalle Comunità europee all’Unione europea
      2. Il Trattato di Lisbona
      3. Le singole istituzioni europee
      Capitolo 5: Le fonti del diritto
      1. Definizione e classificazioni
      2. Il sistema delle fonti e la risoluzione delle antinomie
      3. L’interpretazione delle norme giuridiche
      4. Le fonti dell’ordinamento costituzionale italiano
      5. La Costituzione: concetto e tipologie
      6. Le leggi di revisione costituzionale e le altre leggi costituzionali
      7. Le fonti dell’Unione europea
      8. L’esecuzione degli obblighi europei: la legge comunitaria
      9. Le leggi ordinarie dello Stato
      10. Gli atti aventi forza di legge
      11. I decreti legislativi (o delegati)
      12. Testi unici e codici di settore
      13. I decreti-legge
      14. Il referendum
      15. I regolamenti degli organi costituzionali
      16. I regolamenti del potere esecutivo
      17. Le fonti regionali
      18. Le fonti locali
      19. Le fonti atipiche
      20. La consuetudine (o fonte fatto)
      21. Le fonti internazionali e il problema dell’adattamento
      Parte seconda
      L’ordinamento della Repubblica italiana
      Capitolo 1: Partiti politici e corpo elettorale
      1. Premessa: democrazia áindirettaâ e organismi di base
      2. I partiti politici
      3. Il diritto di voto
      4. I sistemi elettorali
      5. L’evoluzione del sistema elettorale del Parlamento italiano
      6. Il sistema elettorale vigente
      Capitolo 2: Il Parlamento
      Sezione Prima
      L’organizzazione
      1. Nozione e caratteri
      2. Struttura del Parlamento: il bicameralismo
      3. Prerogative delle Camere
      4. Organi strumentali delle Camere
      5. Organi operativi e organi rappresentativi
      6. Le Camere riunite in seduta comune
      7. Funzionamento delle Camere
      8. Svolgimento dei lavori
      9. Scioglimento e proroghe delle Camere
      10. Condizioni per il conferimento dell’ufficio di parlamentare
      11. Lo status di parlamentare
      Sezione Seconda
      L’attività del Parlamento
      1. Attribuzioni delle Camere
      2. Il procedimento legislativo per le leggi ordinarie
      3. Fase preparatoria
      4. Fase costitutiva
      5. Fase di integrazione dell’efficacia
      6. La legge di approvazione del bilancio dello Stato
      7. Leggi di autorizzazione alla ratifica di trattati internazionali
      8. Le leggi di delegazione
      9. La conversione dei decreti-legge governativi (art. 77 Cost.)
      10. La deliberazione dello stato di guerra e le situazioni di emergenza interna
      11. La concessione dell’amnistia e dell’indulto
      12. Il procedimento legislativo per le leggi costituzionali e di modifica della
      Costituzione
      13. Il referendum costituzionale (sospensivo)
      14. Gli atti di indirizzo e di controllo che non rivestono forma legislativa
      15. La messa in stato d’accusa del Capo dello Stato
      Capitolo 3: Il Governo
      Sezione Prima
      Struttura organizzativa
      1. Nozione e funzioni
      2. Organizzazione e compiti del Governo
      3. Organi del Governo
      4. La formazione del Governo
      5. Vicende del Governo
      6. Il Presidente del Consiglio dei Ministri
      7. La responsabilità del Presidente del Consiglio
      8. La sospensione del processo penale nei confronti delle alte cariche dello Stato (L. 124/2008)
      9. Il legittimo impedimento: il referendum del 12-13 giugno 2011
      10. Il conflitto di interessi
      11. La Presidenza del Consiglio dei Ministri
      12. I Ministri
      13. Il Consiglio dei Ministri
      14. Comitati di Ministri e Comitati interministeriali
      15. Alti Commissari e Commissari straordinari
      Sezione Seconda
      L’attività del Governo
      1. Attribuzioni del Governo
      2. La funzione di indirizzo politico
      3. I settori di attività del Governo
      4. L’attività legislativa eccezionale del Governo
      5. Atti legislativi per fronteggiare lo stato di guerra
      6. Gli atti di alta amministrazione
      7. Regolamenti e circolari
      Capitolo 4: La Pubblica Amministrazione
      1. Introduzione
      2. Principi costituzionali sull’organizzazione e l’attività amministrativa
      3. L’organizzazione amministrativa diretta e indiretta
      4. I Ministeri
      5. Gli enti pubblici (il c.d. parastato)
      Capitolo 5: Il Presidente della Repubblica
      Sezione Prima
      Figura, prerogative e responsabilità
      1. La figura del Presidente della Repubblica
      2. Caratteri della figura
      3. Vicende della carica
      4. Responsabilità
      5. Prerogative del Presidente della Repubblica
      Sezione Seconda
      Le attribuzioni del Presidente della Repubblica
      1. Poteri del Presidente della Repubblica
      2. Attribuzioni relative alla funzione legislativa
      3. Attribuzioni relative alla funzione esecutiva
      4. Attribuzioni relative alla funzione giurisdizionale
      5. Altre attribuzioni di carattere amministrativo
      6. La controfirma ministeriale
      Capitolo 6: La Magistratura
      1. Introduzione
      2. La giurisdizione
      3. L’autonomia e l’indipendenza della magistratura
      4. La responsabilità dei magistrati
      5. Il giusto processo
      6. L’obbligatorietà dell’esercizio dell’azione penale
      7. Il Consiglio Superiore della Magistratura (CSM)
      8. La riforma dell’ordinamento giudiziario
      Capitolo 7: La Corte costituzionale
      Sezione Prima
      Caratteri e funzioni
      1. Nozione e natura giurisdizionale della sua attività
      2. Composizione e funzionamento
      3. Lo status di giudice costituzionale
      4. Prerogative della Corte costituzionale
      Sezione Seconda
      L’attività della Corte costituzionale
      1. Le attribuzioni della Corte costituzionale
      2. Il sindacato di legittimità delle leggi
      3. L’incostituzionalità della legge
      4. Il procedimento per i giudizi di costituzionalità delle leggi
      5. Il giudizio in via incidentale: fase presso il giudice a quo
      6. Il giudizio in via incidentale: fase presso il giudice ad quem
      7. Il giudizio in via principale (o in via d’azione)
      8. La tipologia delle decisioni della Corte
      9. I conflitti di attribuzione fra Stato e Regioni
      10. I conflitti di attribuzione fra i poteri dello Stato
      11. Il giudizio sulle accuse contro il Presidente della Repubblica
      12. Il giudizio di ammissibilità sulle richieste di referendum
      Capitolo 8: Gli organi di rilievo costituzionale e le autorità indipendenti
      1. Introduzione
      2. Il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (CNEL)
      3. La Corte dei conti
      4. Le recenti riforme della Corte dei conti
      5. Il Consiglio di Stato
      6. Il Consiglio supremo di difesa
      7. Le autorità indipendenti
      Parte terza
      Regioni, Province e Comuni
      Capitolo 1: L’autonomia delle Regioni
      1. Le attribuzioni delle Regioni
      2. L’autonomia statutaria
      3. L’autonomia legislativa: contenuto e limiti
      4. Il procedimento di formazione delle leggi regionali
      5. L’autonomia regolamentare
      6. L’esercizio delle funzioni amministrative
      7. L’autonomia finanziaria: art. 119 Cost.
      8. L’autonomia finanziaria: il federalismo fiscale
      Capitolo 2: Il sistema di governo regionale
      1. Elementi costitutivi delle Regioni e sistema di governo regionale
      2. Il Consiglio regionale
      3. La Giunta regionale
      4. Il Presidente della Regione
      5. Il Difensore civico regionale
      6. Il controllo dello Stato sulla funzionalità degli organi
      Capitolo 3: Comuni, Province e Città metropolitane
      1. Autonomia statutaria e regolamentare
      2. Il Comune
      3. La Provincia
      4. La Città metropolitana
      5. Lo status di Roma come capitale della Repubblica
      6. Gli altri enti locali
      7. Il controllo sugli organi degli enti locali
      Capitolo 4: I rapporti fra i diversi livelli di Governo
      1. Il sistema delle conferenze
      2. La Conferenza Stato-Regioni
      3. La Conferenza Stato-città ed autonomie locali
      4. La Conferenza unificata
      5. La Commissione parlamentare per le questioni regionali
      6. Il Rappresentante dello Stato per i rapporti con le autonomie
      7. Il Consiglio delle autonomie locali
      8. Le Regioni e il diritto internazionale
      9. Le Regioni e l’Unione europea
      10. Il Comitato delle Regioni
      11. I poteri sostitutivi di Stato e Regioni
      Parte quarta
      I diritti e i doveri dei cittadini
      Capitolo 1: I principi fondamentali
      1. Introduzione
      2. I diritti inviolabili dell’uomo
      3. I diritti della personalità
      4. I doveri inderogabili
      5. Il principio di uguaglianza
      6. La tutela delle minoranze linguistiche
      7. Il principio di laicità
      8. La condizione giuridica dello straniero
      Capitolo 2: I rapporti civili
      1. Introduzione
      2. La liberta personale (art. 13)
      3. Limiti alla liberta personale
      4. La liberta di domicilio (art. 14)
      5. La liberta e la segretezza della corrispondenza (art. 15)
      6. La liberta di circolazione e soggiorno (art. 16)
      7. La liberta di riunione (art. 17)
      8. La liberta di associazione (art. 18)
      9. La liberta religiosa (artt. 19-20)
      10. La liberta di manifestazione del pensiero (art. 21)
      11. La liberta di stampa
      12. La disciplina della radiotelevisione
      13. Gli istituti di garanzia
      Capitolo 3: I rapporti etico-sociali
      1. Generalità
      2. La famiglia
      3. La cultura e l’istruzione
      4. La salute
      5. Il diritto all’ambiente
      Capitolo 4: I rapporti economici
      1. Le disposizioni costituzionali in materia di rapporti economici
      2. Il lavoro nella Costituzione
      3. Il lavoro come diritto-dovere del singolo
      4. Tutela legislativa e giudiziaria del lavoro
      5. Il principio di autotutela dei lavoratori
      6. La liberta di iniziativa economica
      7. La proprietà
      8. Le collettivizzazioni (art. 43) [articolo disapplicato]
      9. Tutela della cooperazione e dell’artigianato (art. 45)
      10. La tutela del risparmio (art. 47) [articolo disapplicato]
      Parte quinta
      Il pubblico impiego
      Capitolo Unico: Il lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche
      1. Il pubblico impiego: caratteri e principi costituzionali
      2. Evoluzione storico-normativa del lavoro pubblico
      3. Il sistema delle fonti del pubblico impiego
      4. L’accesso al pubblico impiego
      5. L’organizzazione dei pubblici uffici
      6. La dirigenza pubblica
      7. Doveri, diritti e responsabilità del pubblico dipendente
      Libro secondo
      Legislazione scolastica
      Parte prima
      Disciplina generale
      Capitolo 1: La scuola e l’ordinamento giuridico italiano
      Sezione Prima
      Vicende della scuola dall’Unità alla Costituzione repubblicana
      1. La legge Casati: prima normativa in materia
      2. Successiva evoluzione della legislazione scolastica
      3. La scuola nella Costituzione Repubblicana (artt. 9, 33 e 34)
      Sezione Seconda
      Vicende successive
      1. Gli esordi della «scuola» nella Repubblica
      2. I decreti delegati
      3. L’integrazione degli alunni handicappati
      4. La riforma dell’ordinamento della scuola elementare
      5. La personalità giuridica
      6. Il Testo Unico della scuola
      7. La Carta dei servizi scolastici
      8. Il processo autonomistico ex L. 59/1997
      9. La riforma degli esami di maturità
      10. La L. 10-2-2000, n. 30
      11. L’innalzamento dell’età dell’obbligo scolastico
      12. L’introduzione dell’obbligo formativo
      13. La riforma Moratti e la sua attuazione
      14. Gli interventi del Ministro Gelmini (rinvio)
      Capitolo 2: L’autonomia scolastica
      1. Il concetto di autonomia didattica espresso dall’art. 21, L. 59/1997
      2. L’autonomia finanziaria, contabile e negoziale
      3. L’autonomia didattica
      4. L’autonomia organizzativa
      5. L’autonomia di sperimentazione
      6. L’autonomia funzionale
      7. Protagonisti e modalità di attuazione dell’autonomia
      Parte seconda
      L’organizzazione amministrativa della P.I.
      Capitolo 1: L’amministrazione della Pubblica Istruzione
      Premessa
      Sezione Prima
      L’organizzazione a livello centrale
      1. Le origini normative del Ministero
      2. L’attuale configurazione del Ministero
      3. Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
      4. La Conferenza permanente dei Capi Dipartimento e dei Direttori generali
      5. Organismi collegati all’amministrazione centrale
      Sezione Seconda
      L’organizzazione a livello locale
      1. Premessa
      2. L’articolazione periferica: gli Uffici scolastici regionali
      3. Gli Uffici scolastici provinciali
      Sezione Terza
      L’organizzazione a livello di istituzione scolastica
      1. Le competenze delle istituzioni scolastiche autonome
      2. Le competenze escluse
      3. Coordinamento delle competenze nell’istituzione scolastica
      Capitolo 2: Le competenze delle autonomie territoriali e delle ASL
      1. L’impatto della riforma del Titolo V della Parte II della Costituzione sul sistema formativo nazionale
      2. Il decentramento di funzioni amministrative nel settore dell’istruzione scolastica
      3. Le competenze amministrative delle Regioni ex D.Lgs. 112/1998
      4. Le competenze amministrative dei Comuni e delle Province
      5. L’Azienda Sanitaria Locale
      Parte terza
      L’ordinamento scolastico
      Capitolo 1: Il sistema educativo di istruzione e formazione nelle recenti riforme
      Sezione Prima
      La riforma Moratti
      1. Il progetto del sistema educativo
      2. Il riassetto della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione con il D.Lgs. 19-2-2004, n. 59
      3. Il secondo ciclo di istruzione nella riforma Moratti (D.Lgs. 226/2005)
      4. Il diritto-dovere di istruzione e di formazione
      5. I successivi sviluppi normativi
      Sezione Seconda
      La riforma Gelmini
      1. Le linee programmatiche della riorganizzazione scolastica
      2. Il piano programmatico
      3. Quadro generale delle disposizioni di attuazione della riforma Gelmini
      Capitolo 2: La scuola dell’infanzia
      1. Percorso storico-normativo
      2. L’attuale ordinamento della scuola dell’infanzia
      3. Le indicazioni per il curricolo
      4. Le sezioni primavera
      Capitolo 3: Il primo ciclo di istruzione
      Premessa: articolazione del primo ciclo di istruzione
      Sezione Prima
      La scuola primaria
      1. Concetto ed evoluzione storico-normativa
      2. L’ordinamento della scuola primaria
      3. Le indicazioni per il curricolo del primo ciclo di istruzione
      Sezione Seconda
      La scuola secondaria di primo grado
      1. Concetto ed evoluzione storico-normativa
      2. L’ordinamento della scuola secondaria di primo grado
      Capitolo 4: Il secondo ciclo di istruzione
      Sezione Prima
      I percorsi di studio
      1. L’istruzione secondaria di secondo grado
      2. Il sistema previsto dalla L. 53/2003 (cd. Riforma Moratti)
      3. L’ordinamento attuale: la Riforma Gelmini
      4. Il riordino dei licei
      5. La riforma degli istituti professionali
      6. Il riordino degli istituti tecnici
      7. La riforma del sistema di istruzione e formazione tecnica superiore
      8. L’alternanza scuola-lavoro
      Sezione Seconda
      Le norme comuni
      1. L’abolizione degli esami di riparazione e il recupero dei debiti formativi
      2. La valutazione degli alunni
      3. L’esame di Stato
      4. I percorsi di orientamento universitario
      5. I percorsi di orientamento finalizzati alle professioni e al lavoro
      6. Il riconoscimento delle eccellenze
      7. Lo statuto degli studenti della scuola secondaria
      8. La valutazione degli alunni nella circolare 4 marzo 2011, n. 20
      Capitolo 5: Disposizioni comuni alle scuole e agli istituti di ogni ordine e grado
      1. Gli alunni portatori di disabilita
      2. Gli alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)
      3. Gli alunni stranieri
      4. Gli alunni ospedalizzati
      5. I libri di testo
      6. Definizione degli organici
      7. Costituzione delle classi iniziali di ciclo
      Capitolo 6: L’istruzione non statale
      1. La disciplina giuridica della parità scolastica
      2. Le scuole non paritarie
      Capitolo 7: Organi collegiali della scuola
      1. La comunità scolastica
      2. La riforma mai attuata degli organi collegiali: il D.Lgs. 233/1999
      3. Gli organi collegiali nel Testo Unico della scuola
      4. Organi collegiali a livello di circolo e di istituto
      5. Pubblicità degli atti degli organi collegiali
      6. Il diritto di assemblea
      Parte quarta
      Stato giuridico del personale della scuola
      Capitolo 1: Il personale direttivo
      Sezione Prima
      Inquadramento funzionale
      1. La figura del dirigente scolastico
      2. Il conferimento dell’incarico dirigenziale
      3. Verifica dei risultati e valutazione dei dirigenti scolastici
      4. Reclutamento del personale direttivo
      5. Il rapporto di lavoro: assunzione in servizio e contratto individuale di lavoro
      Sezione Seconda
      Inquadramento giuridico
      1. La formazione dei dirigenti scolastici
      2. Ferie e festività
      3. Permessi retribuiti
      4. Congedi parentali
      5. Congedi per motivi di famiglia e di studio
      6. Le assenze per malattia
      7. La retribuzione dei dirigenti scolastici
      8. La cessazione dal servizio dei dirigenti scolastici
      Sezione Terza
      La dirigenza tecnica
      1. La disciplina nell’art. 397 T.U.
      2. Le funzioni della dirigenza tecnica
      3. Organizzazione dei dirigenti tecnici
      4. Reclutamento del personale ispettivo
      Capitolo 2: Il personale docente
      Sezione Prima
      Inquadramento funzionale
      1. La funzione docente: definizione e fonti normative
      2. Le attività individuali
      3. Le attività di formazione
      4. Le attività ulteriori
      5. L’accesso all’insegnamento: le lauree magistrali e il tirocinio formativo attivo (TFA)
      6. Assunzione in servizio: contratto individuale di lavoro e periodo di prova
      Sezione Seconda
      Inquadramento giuridico: i diritti e i doveri
      1. Ferie e permessi
      2. Congedi parentali (rinvio)
      3. Assenze per malattia
      4. Esonero
      5. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie
      6. La mobilita
      7. Diritto allo stipendio
      8. Diritto alla carriera e alla progressione economica
      9. Divieti
      10. Cessazione del rapporto di servizio. Riammissione
      Capitolo 3: Stato giuridico del personale non docente
      1. Profili professionali del personale non docente
      2. Il Direttore dei servizi generali ed amministrativi (DSGA)
      3. Il personale dell’area C
      4. Il personale dell’area B
      5. Il personale dell’area A
      6. Reclutamento del personale A.T.A.
      7. Diritti del personale A.T.A.
      8. Orario di lavoro
      9. Formazione ed aggiornamento
      10. Riconoscimento dei servizi e riscatti ai fini della carriera
      Capitolo 4: Lo stato giuridico ed economico del personale supplente
      1. Le tipologie di supplenza
      2. Le graduatorie ad esaurimento
      3. Le graduatorie di circolo o di istituto
      4. Il conferimento delle supplenze
      5. Il contratto di lavoro e la retribuzione
      6. Ferie, permessi, assenze del personale supplente
      7. Risoluzione del contratto di lavoro a tempo determinato
      Capitolo 5: La responsabilità disciplinare
      1. Il sistema della responsabilità disciplinare
      2. La responsabilità disciplinare del personale docente
      3. La responsabilità disciplinare del personale A.T.A.
      4. La responsabilità disciplinare dei dirigenti scolastici
      5. Nuove ipotesi di illecito disciplinare per tutto il personale della scuola
      6. Il procedimento disciplinare
      Capitolo 6: Gli altri tipi di responsabilità
      1. Responsabilità penale
      2. Responsabilità civile verso i terzi
      3. Responsabilità amministrativa
      4. Responsabilità contabile