Test Logico Attitudinali 276 - Edizioni Simone

Test Logico Attitudinali

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v276.jpg

Per concorsi pubblici e selezioni aziendali • Area logico-verbale • Area logico-matematica • Area logica-deduttiva - in omaggio il SOFTWARE per la simulazione delle prove a test

  • Anno Edizione: 2013
  • Edizione: VIII
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 288
  • Codice: 276
  • Isbn: 978 88 914 0015 4
  • Prezzo: € 20,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
 
 

    • La partecipazione ai concorsi pubblici o alle selezioni di lavoro organizzate dalle aziende private implica, ormai, nella quasi totalità dei casi, il superamento di prove a test miranti a verificare, al di là delle competenze specialistiche richieste per la copertura di un determinato ruolo professionale, anche l’effettiva consistenza del profilo psicologico dei candidati, nonché le loro motivazioni, attitudini e capacità particolari.
      Più specificatamente può trattarsi di:
      test di personalità, utili per analizzare le caratteristiche emotive, motivazionali o caratteriali dei vari soggetti, valutandone, nel contempo, le doti relazionali e l’abilità decisionale, o ancora, più semplicemente, la capacità di saper gestire in modo equilibrato le proprie emozioni;
      test logico-attitudinali, che invece vengono somministrati per sondare sia le attitudini pratico/ operative (velocità, destrezza, precisione, abilità percettive etc.), sia quelle di stampo più marcatamente intellettivo (creatività, sistematicità, memoria e così via).
      Quest’ultima tipologia di test costituisce appunto l’argomento specifico del volume, in cui tutti i questionari, composti da item a risposta multipla, sono per la maggior parte corredati di soluzioni commentate, al fine di agevolare l’ulteriore approfondimento dei contenuti trattati.
      Tenuto conto della necessità di bilanciare i livelli di difficoltà e di garantire, nello stesso tempo, un’equilibrata ed esaustiva ripartizione delle aree di verifica, tale da consentire al candidato di acquisire familiarità con i più diffusi modelli di test logico-attitudinali, si è ritenuto opportuno suddividere il testo in tre sezioni distinte e autonomamente articolate, corrispondenti alle seguenti aree:
      1. Area logico-verbale, in cui figurano test concernenti l’individuazione di coppie di parole connesse da legami semantici, il riconoscimento di sinonimi e contrari, la soluzione di anagrammi e incastri di vocaboli, l’individuazione dell’esatto significato di termini italiani e di origine straniera, la comprensione di brani, l’interpretazione di proverbi e modi di dire, la ricostruzione di frasi a cui conferire un senso compiuto;
      2. Area logico-matematica, di cui fanno parte test orientati a verificare l’abilità di calcolo e la padronanza delle competenze aritmetiche in generale, la capacità di completare serie numeriche e alfabetiche, la dimestichezza con i criteri d’interpretazione di grafici e tabelle statistiche, l’attitudine al ragionamento analitico;
      3. Area logico-deduttiva, contenente test finalizzati a valutare le capacità di ragionamento deduttivo, in virtù del quale, poste determinate premesse generali, è possibile ricavare conclusioni logicamente necessarie. È implicito che questa categoria di quesiti, di cui fanno parte, ad esempio, serie visive, test per l’esatta determinazione di abbinamenti o scarti logici, relazioni insiemistiche, analogie concettuali complesse etc., sia utile anche per mettere alla prova la capacità di desumere e arguire le soluzioni richieste a partire dai dati di cui si è in possesso, “saggiando”, altresì, le attitudini alla concentrazione, al ragionamento pratico, alla flessibilità mentale, con relativa elasticità nella variazione delle ipotesi interpretative.
      Il criterio di articolazione appena descritto non presuppone affatto che per l’approccio ai singoli test il candidato debba essere in grado di eseguire procedimenti verbali, matematici, o deduttivi tali da implicare nozioni specialistiche o studi di settore particolarmente approfonditi.
      Al contrario, si tratta semplicemente di mettere in pratica abilità e attitudini normalmente utilizzate nell’esperienza quotidiana, dunque verosimilmente riscontrabili, seppure in misura più o meno elevata, in tutti gli individui. Del resto, anche le comuni e diffuse capacità di eseguire calcoli, cogliere nessi logici tra gli elementi, individuare la coerenza interna di una frase o di un discorso, congiunte con doti intuitive e con la dovuta attenzione al momento dell’esecuzione delle prove, possono consentire il raggiungimento di risultati più che apprezzabili e soddisfacenti, anche dinanzi a quesiti sicuramente ostici e apparentemente irrisolvibili.
      A integrazione dell’opera, un avanzato software (con tutti i quesiti contenuti nel testo) per la simulazione delle prove a test, scaricabile tramite il QR Code posto in calce al volume.
    • AREA LOGICO-VERBALE
      Test n. 1: Coppie di parole
      Risposte al test n. 1
      Test n. 2: Sinonimi
      Risposte al test n. 2
      Test n. 3: Contrari
      Risposte al test n. 3
      Test n. 4: Anagrammi
      Risposte al test n. 4
      Test n. 5: Competenza lessicale
      Risposte al test n. 5
      Test n. 6: Proverbi e modi di dire
      Risposte al test n. 6
      Test n. 7: Frasi da ricomporre
      Risposte al test n. 7
      Test n. 8: Comprensione di brani
      Risposte al test n. 8
      AREA LOGICO-MATEMATICA
      Test n. 1: Incognite aritmetiche
      Risposte al test n. 1
      Test n. 2: Abilità di calcolo
      Risposte al test n. 2
      Test n. 3: Serie alfanumeriche
      Risposte al test n. 3
      Test n. 4: Ragionamento analitico
      Risposte al test n. 4
      Test n. 5: Chiavi nascoste
      Risposte al test n. 5
      Test n. 6: Quesiti con i grafici
      Risposte al test n. 6
      Test n. 7: Tabelle statistiche
      Risposte al test n. 7
      AREA LOGICO-DEDUTTIVA
      Test n. 1: Serie visive
      Risposte al test n. 1
      Test n. 2: Abbinamenti
      Risposte al test n. 2
      Test n. 3: Insiemi
      Risposte al test n. 3
      Test n. 4: Analogie concettuali
      Risposte al test n. 4
      Test n. 5: Parole da scartare
      Risposte al test n. 5
      Test n. 6: Elaborazioni logiche
      Risposte al test n. 6
      Test n. 7: Figure da individuare
      Risposte al test n. 7
      Test n. 8: Ragionamento pratico
      Risposte al test n. 8