Concorso Agenzia Entrate 892 Funzionari Amministrativo-Tributari - Manuale completo per la prova tecnico-professionale 313/2 - Edizioni Simone

Concorso Agenzia Entrate 892 Funzionari Amministrativo-Tributari - Manuale completo per la prova tecnico-professionale

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v313_2.jpg

Tutte le materie per la preparazione alla seconda prova - Con SOFTWARE per la simulazione della prova

  • Anno Edizione: 2015
  • Edizione: VI
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 1248
  • Codice: 313/2
  • Isbn: 9788891406002
  • Prezzo: € 49,00
  •  

     
     

      • Nella Gazzetta Ufficiale del 24 febbraio 2015, n. 15 e stato pubblicato l’avviso relativo al bando per la selezione di 892 Funzionari, con contratto a tempo indeterminato (terza area funzionale, fascia retributiva F1, attivita amministrativo-tributaria) nell’Agenzia delle Entrate.
        Questo volume propone una trattazione manualistica delle materie oggetto della seconda prova, la prova oggettiva tecnico-professionale: diritto tributario; diritto civile e commerciale; diritto amministrativo; elementi di diritto penale; contabilita aziendale; organizzazione e gestione aziendale; scienza delle finanze; elementi di statistica.
        Aggiornato alle ultime novita in materia fiscale (tra cui L. 23 dicembre 2014, n. 190 e L. 27 febbraio 2015, n. 11 di conversione del D.L. 192/2014), societaria e amministrativa, il testo e stato realizzato tenendo conto anche dei quesiti proposti nei precedenti concorsi dall’Agenzia delle Entrate per il medesimo profilo, consentendo una preparazione completa ed esauriente per sostenere la prova d’esame.
        Allegato al volume e scaricabile con il QR Code, un software con centinaia di quiz delle varie materie per infinite simulazioni.
        Si consiglia a fianco al volume il testo 313/3 - 892 Funzionari amministrativotributari - Quiz per la prova tecnico-professionale, che propone oltre 1.000 quesiti a risposta multipla commentata, su tutte le materie oggetto di concorso. Tra i quesiti anche quelli assegnati nei concorsi precedenti (dal 2008 al 2011).
      • Libro Primo
        Diritto tributario
        Capitolo Primo: Le fonti
        1. La Costituzione: principi in materia tributaria
        2. Le altre fonti del diritto tributario
        3. Interpretazione e integrazione delle norme finanziarie
        4. Efficacia della norma tributaria nel tempo e nello spazio
        5. La lotta all’elusione e il diritto d’interpello
        Capitolo Secondo: La distinzione giuridica dei tributi
        1. Il tributo
        2. L’imposta
        3. Le tasse
        4. Altri tipi di entrate
        Capitolo Terzo: I soggetti del diritto tributario
        1. Il rapporto giuridico d’imposta
        2. I soggetti attivi della potestà di imposizione
        3. Il Ministero dell’economia e delle finanze
        4. Soggetti ausiliari
        5. L’assistenza fiscale della Pubblica Amministrazione
        6. I CAF
        7. L’assistenza fiscale prestata dai professionisti: la certificazione tributaria
        8. Soggetti passivi. Concetto di soggettività tributaria
        9. Il domicilio fiscale
        10. Capacita d’agire. La rappresentanza legale
        11. La rappresentanza volontaria
        12. L’obbligazione solidale e la successione
        13. Responsabile d’imposta e sostituto
        Capitolo Quarto: I regimi contabili e la dichiarazione
        Sezione Prima: I regimi contabili ai fini delle imposte
        1. Generalità
        2. I regimi di contabilità ordinaria
        3. I regimi di contabilità semplificata
        4. Il regime forfettario per i contribuenti minimi
        5. Il regime dei contribuenti minimi
        6. Il regime forfettario per gli enti non commerciali
        7. Il regime fiscale agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo
        Sezione Seconda: La dichiarazione dei redditi
        1. La dichiarazione tributaria
        2. La dichiarazione annuale
        3. La dichiarazione unica
        4. La dichiarazione delle persone fisiche
        5. Il modello 730
        6. La dichiarazione delle società di persone
        7. La dichiarazione delle persone giuridiche
        8. La dichiarazione dei sostituti d’imposta
        Capitolo Quinto: Accertamento e riscossione
        Sezione Prima: L’accertamento
        1. L’attività istruttoria
        2. L’avviso di accertamento
        3. Le diverse tipologie di accertamento
        4. L’accertamento nei confronti delle persone fisiche
        5. L’accertamento nei confronti di possessori di redditi d’impresa e di lavoro autonomo
        6. L’accertamento induttivo mediante gli studi di settore
        7. La prova e la motivazione degli atti tributari
        8. L’accertamento con adesione del contribuente
        Sezione Seconda: La riscossione delle imposte sui redditi
        1. Le ritenute fiscali
        2. I versamenti diretti
        3. La riscossione coattiva
        4. I rimborsi d’imposta
        Capitolo Sesto: Le sanzioni e il contenzioso
        Sezione Prima: Il sistema sanzionatorio tributario
        1. Le sanzioni nel diritto tributario
        2. Il sistema sanzionatorio amministrativo
        3. La disciplina dei reati tributari
        Sezione Seconda: Il contenzioso tributario
        1. La riforma del contenzioso tributario
        2. Le Commissioni tributarie
        3. Oggetto della giurisdizione tributaria
        4. Il processo tributario
        5. La sospensione dell’atto impugnato
        6. La conciliazione giudiziale
        7. Le impugnazioni
        8. L’esecuzione delle sentenze
        9. Il giudizio di ottemperanza
        10. L’autotutela
        Capitolo Settimo: L’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)
        Sezione Prima: Caratteri dell’imposta e singole categorie di reddito
        1. L’IRPEF: un’imposta in continua trasformazione
        2. Presupposto del tributo e periodo d’imposta
        3. Soggetti passivi
        4. Base imponibile
        5. Reddito complessivo e singole categorie di reddito
        6. I redditi fondiari
        7. I redditi di capitale
        8. I redditi di lavoro dipendente
        9. I redditi di lavoro autonomo
        10. I redditi di impresa
        11. I redditi diversi
        Sezione Seconda: Criteri applicativi
        1. I criteri di applicazione dell’IRPEF
        2. Liquidazione dell’imposta
        Capitolo Ottavo: L’imposta sul reddito delle società (IRES)
        1. Caratteri generali dell’IRES
        2. Segue: le disposizioni comuni a tutti i soggetti d’imposta IRES
        3. Società di comodo
        4. Gli istituti introdotti dalla riforma IRES
        5. La tassazione dei dividendi
        Capitolo Nono: L’imposta sul valore aggiunto (IVA)
        1. Generalità e caratteri dell’imposta
        2. L’IVA e l’apertura delle frontiere
        3. Presupposti del tributo
        4. Soggetti passivi
        5. La nascita dell’obbligazione tributaria
        6. La classificazione delle operazioni ai fini IVA
        7. Il volume d’affari
        8. I regimi contabili
        9. Base imponibile e aliquote
        10. Meccanismo applicativo dell’IVA
        11. Il principio delle detrazioni
        12. Gli obblighi del contribuente: le denunce
        13. La fatturazione
        14. I registri
        15. Liquidazioni e versamenti
        16. Le dichiarazioni
        17. Il versamento di conguaglio o l’eventuale rimborso dell’eccedenza
        18. I sistemi di controllo
        Capitolo Decimo: I diritti doganali, le imposte di fabbricazione e consumo e i monopoli fiscali
        Sezione Prima: I tributi doganali
        1. Il quadro normativo
        2. I diritti doganali
        3. Il presupposto dell’imposta
        4. I soggetti passivi
        5. La tariffa doganale
        6. Il procedimento di applicazione dell’imposta
        7. Il sistema di controllo Intrastat
        8. I Centri autorizzati di assistenza doganale (CAD)
        9. Le violazioni in materia doganale
        Sezione Seconda: Le imposte di fabbricazione e le imposte sui consumi
        1. Generalità
        2. Il Testo unico sulle accise
        3. Le caratteristiche delle imposte
        4. Il pagamento, le sanzioni e il contenzioso
        5. La tassa sulle emissioni di anidride solforosa e di ossidi di azoto
        Sezione Terza: I monopoli fiscali
        1. L’amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS)
        2. Generalità e scopi
        3. Tipologia
        Capitolo Undicesimo: Le altre imposte indirette
        1. L’imposta di registro
        2. Le imposte ipotecaria e catastale
        3. L’imposta sulle successioni e donazioni
        4. L’imposta di bollo
        5. Le tasse sulle concessioni governative
        6. L’imposta sulle assicurazioni
        7. Le tasse automobilistiche
        8. La Tobin tax (tassazione sulle rendite finanziarie)
        Capitolo Dodicesimo: Le entrate tributarie delle Regioni, Province e Comuni
        1. Il coordinamento tra finanza centrale e finanza locale: l’art. 119 della costituzione
        2. La legge delega 42/2009 sul federalismo fiscale e i decreti attuativi
        3. La riforma del sistema impositivo delle Regioni: il D.Lgs. 68/2011
        4. L’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP)
        5. L’addizionale regionale all’IRPEF
        6. Le altre entrate tributarie delle Regioni
        7. Le principali entrate tributarie delle Province
        8. La riforma del sistema impositivo dei Comuni: il D.Lgs. 23/2011
        9. L’imposta unica comunale (iuc)
        10. L’imposta municipale propria (imu)
        11. Il tributo sui servizi indivisibili (TASI)
        12. La tassa sui rifiuti (tari)
        13. Le altre entrate tributarie dei Comuni
        Libro Secondo
        Diritto civile e commerciale
        Parte Prima: Diritto civile
        Sezione Prima: I soggetti del diritto
        Capitolo Primo: La persona fisica
        1. I soggetti di diritto
        2. La capacita giuridica: acquisto e limiti
        3. Incertezza sull’esistenza della persona
        4. La capacita di agire: nozione, caratteri e vicende
        5. Limiti alla capacita di agire
        6. Gli istituti di protezione degli incapaci: la potestà dei genitori - la tutela - la curatela
        - l’amministrazione di sostegno
        7. La sede giuridica della persona
        8. I diritti della personalità
        Capitolo Secondo: Le persone giuridiche e gli enti non riconosciuti
        1. Le persone giuridiche: definizione, tipi e caratteri
        2. La capacita delle persone giuridiche
        3. Le vicende delle persone giuridiche: la costituzione
        4. La pubblicità delle vicende delle persone giuridiche
        5. L’estinzione delle persone giuridiche
        6. Le associazioni non riconosciute
        7. I comitati
        8. L’impresa sociale
        Sezione Seconda: Il diritto di famiglia e le successioni
        Capitolo Primo: Il diritto di famiglia
        1. Generalità
        2. Il matrimonio
        3. Il regime patrimoniale della famiglia
        4. La filiazione
        5. L’adozione
        6. Gli alimenti
        Capitolo Secondo: Le successioni
        1. La successione a causa di morte
        2. Vocazione e delazione
        3. La capacita di succedere (artt. 462-473 c.c.)
        4. L’indegnità (artt. 463-466 c.c.)
        5. Il diritto di accrescimento (artt. 674-678 c.c.)
        6. L’acquisto dell’eredita: il diritto di accettazione (art. 459 c.c.)
        7. L’accettazione
        8. L’accettazione con beneficio d’inventario (artt. 484-511 c.c.)
        9. Le azioni a tutela dell’erede
        10. La rinuncia all’eredita (artt. 519-527 c.c.)
        11. L’eredita giacente (art. 528 c.c.)
        12. La successione legittima
        13. Successione dello Stato
        14. La successione dei legittimari
        15. Singole categorie di legittimari
        16. Il diritto alla quota legittima ed il suo contenuto
        17. Lesione di legittima e riunione fittizia
        18. L’azione di riduzione (artt. 553-564 c.c.)
        19. Azione di restituzione
        20. Legato in sostituzione e legato in conto legittima
        21. La successione testamentaria
        22. Gli elementi accidentali nel testamento (artt. 633-648 c.c.)
        23. Le forme del testamento
        24. Capacita di testare e di ricevere per testamento
        25. Invalidità del testamento
        26. Esecuzione del testamento ed esecutore testamentario (artt. 700-712 c.c.)
        27. La successione a titolo particolare: il legato
        28. L’acquisto del legato e la rinunzia
        29. Figure particolari di legato
        30. La comunione ereditaria
        31. La donazione
        Sezione Terza: I diritti assoluti
        Capitolo Primo: I diritti reali e il diritto di proprietà
        1. Nozione e caratteri dei diritti reali
        2. Il diritto di proprietà (artt. 832 e ss. c.c.)
        3. La comunione (artt. 1100 e ss. c.c.)
        4. Il condominio negli edifici (artt. 1117 e ss. c.c.)
        Capitolo Secondo: I diritti reali limitati e le servitù
        1. Generalità
        2. La superficie (artt. 952-956 c.c.)
        3. L’enfiteusi (artt. 957-977 c.c.)
        4. L’usufrutto (artt. 978-1020 c.c.)
        5. L’uso e l’abitazione (artt. 1021-1026 c.c.)
        6. Le servitù prediali (artt. 1027-1099 c.c.)
        Capitolo Terzo: Il possesso
        1. Generalità
        2. Le azioni possessorie (artt. 1168 e 1170 c.c.)
        3. Le azioni di nunciazione (artt. 1171-1172 c.c.)
        4. L’usucapione (artt. 1158-1167 c.c.)
        Sezione Quarta: Fatti e atti giuridici, obbligazioni e contratti
        Capitolo Primo: Fatti e atti giuridici, il negozio giuridico
        1. Generalità
        2. Il negozio giuridico
        3. La rappresentanza
        4. La patologia del negozio giuridico
        Capitolo Secondo: Le obbligazioni
        1. Il rapporto obbligatorio
        2. Gli elementi dell’obbligazione
        3. Principali tipi di obbligazione
        4. Le modificazioni nel lato attivo del rapporto obbligatorio
        5. Le modificazioni nel lato passivo del rapporto obbligatorio
        6. La cessione del contratto (art. 1406 c.c.)
        7. L’estinzione del rapporto obbligatorio
        8. L’adempimento
        9. Modi di estinzione diversi dall’adempimento
        10. L’inadempimento (art. 1218 c.c.)
        11. La mora del debitore (art. 1219 c.c.)
        12. La mora del creditore (art. 1206 c.c.)
        13. Il risarcimento del danno
        Capitolo Terzo: I contratti
        1. Il contratto
        2. Disciplina del contratto in generale
        3. Classificazioni dei contratti
        4. La formazione del contratto
        5. La proposta e l’accettazione
        6. Il contratto per adesione
        7. I contratti del consumatore (D.Lgs. 206/2005)
        8. Il contratto preliminare
        9. Gli effetti del contratto verso le parti
        10. Gli effetti del contratto nei confronti dei terzi
        11. L’estinzione del contratto: generalità
        12. La risoluzione
        13. La rescissione (artt. 1447-1452 c.c.)
        Capitolo Quarto: Altre fonti di obbligazione
        1. Obbligazioni nascenti da atti unilaterali
        2. Obbligazioni nascenti dalla legge
        3. Obbligazioni nascenti da atto illecito
        Capitolo Quinto: La tutela dei diritti soggettivi
        1. La pubblicità
        2. La trascrizione (artt. 2643 e ss. c.c.)
        3. La responsabilità patrimoniale
        4. I privilegi (artt. 2741 e ss. c.c.)
        5. I diritti reali di garanzia: il pegno e l’ipoteca
        6. Segue: Il pegno
        7. Segue: L’ipoteca
        8. Le garanzie personali o semplici
        9. Altre forme di garanzia
        10. I mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale
        11. La prescrizione e la decadenza (artt. 2934 e ss. c.c.)
        Parte Seconda
        Diritto Commerciale
        Capitolo Primo: L’imprenditore, l’impresa e l’azienda
        1. Nozione giuridica e status di imprenditore
        2. Concetto di impresa e significato di attività imprenditoriale
        3. Criteri di classificazione
        4. L’acquisto della qualità di imprenditore
        5. Lo statuto dell’imprenditore commerciale
        6. L’imprenditore e i suoi ausiliari
        7. L’azienda
        8. Il trasferimento dell’azienda
        9. Successione nei contratti dell’azienda ceduta
        10. I segni distintivi
        11. La disciplina della concorrenza
        Capitolo Secondo: Le società in generale
        1. Nozione
        2. Il contratto di società: requisiti essenziali
        3. Tipi di società
        4. L’autonomia patrimoniale
        5. Ipotesi particolari di società
        Capitolo Terzo: La società semplice
        1. Caratteri generali
        2. Costituzione della società
        3. I Conferimenti
        4. Capitale sociale
        5. Lo status di socio
        6. Amministrazione e rappresentanza della società semplice
        7. Formazione e manifestazione della volontà sociale
        8. Rapporti interni tra i soci
        9. Rapporti con i terzi: criteri per determinare la responsabilità per le obbligazioni sociali
        10. Posizione del creditore particolare del socio di fronte alla società
        11. Scioglimento del rapporto sociale limitatamente ad un socio
        12. Scioglimento e liquidazione della società
        Capitolo Quarto: La società in nome collettivo
        1. Nozione e caratteri
        2. L’atto costitutivo
        3. Il capitale sociale: tutela della sua integrità
        4. Il divieto di concorrenza dei soci
        5. L’autonomia patrimoniale
        6. Amministrazione e rappresentanza
        7. Scioglimento e liquidazione
        8. La società in nome collettivo non registrata o irregolare
        Capitolo Quinto: La società in accomandita semplice
        1. Nozione e categorie di soci
        2. Disciplina generale e ragione sociale
        3. Nomina e revoca degli amministratori
        4. Particolare posizione dei soci accomandanti
        5. Trasferimento della quota e scioglimento della società
        6. La società in accomandita semplice irregolare
        7. Scioglimento e liquidazione
        Capitolo Sesto: La società per azioni
        Sezione Prima: Costituzione delle S.p.a.
        1. Caratteri generali
        2. Costituzione della S.p.a.
        3. La stipulazione dell’atto costitutivo
        4. Effetti
        5. I conferimenti dei soci
        6. La nullità della società
        7. La S.p.a. con unico azionista
        8. I contratti parasociali
        9. I gruppi di società per azioni: le holdings
        Sezione Seconda: L’elemento personale e patrimoniale delle S.p.a.
        1. Lo status di socio
        2. Cessazione dello status di socio
        3. Patrimonio e capitale sociale
        4. I fondi di riserva
        5. I libri sociali
        6. Il bilancio
        7. Lo stato patrimoniale
        8. Il conto economico
        9. La nota integrativa
        10. La relazione degli amministratori
        11. Il bilancio in forma abbreviata
        12. Il giudizio di conformità del bilancio
        13. La distribuzione degli utili ai soci
        14. Variazioni del capitale sociale
        Sezione Terza: Le azioni e le obbligazioni
        1. Le azioni: generalità
        2. Le diverse categorie di azioni
        3. Le azioni a voto limitato, a voto maggiorato e a voto plurimo
        4. La circolazione delle azioni
        5. Nuovi strumenti di finanziamento per le società non quotate
        6. Le obbligazioni
        7. La disciplina del prestito obbligazionario
        8. Le obbligazioni convertibili in azioni
        Sezione Quarta: Gli organi sociali nella S.p.a.
        1. Generalità
        2. L’assemblea dei soci
        3. L’organo amministrativo. nozione
        4. L’organo amministrativo nel sistema tradizionale
        5. L’organo amministrativo nel sistema dualistico
        6. L’organo amministrativo nel sistema monistico
        7. La funzione di controllo
        8. Il controllo nel sistema tradizionale: il collegio sindacale
        9. Il controllo nel sistema dualistico: il consiglio di sorveglianza
        10. Il controllo nel sistema monistico: il comitato per il controllo sulla gestione
        11. La revisione legale dei conti
        12. I controlli esterni sulle società per azioni
        Sezione Quinta: I patrimoni destinati ad uno specifico affare
        1. I patrimoni destinati ad uno specifico affare
        2. I finanziamenti destinati ad uno specifico affare
        Capitolo Settimo: La società in accomandita per azioni
        1. Nozione e caratteri
        2. Disciplina giuridica
        Capitolo Ottavo: La società a responsabilità limitata
        1. Generalità e funzioni economiche
        2. Nozione giuridica e costituzione
        3. Le partecipazioni
        4. Diritti ed obblighi dei soci
        5. L’elemento patrimoniale della società
        6. Gli organi sociali
        7. Società a responsabilità limitata unipersonale
        8. La società semplificata a responsabilità limitata
        9. La nascita delle imprese innovative: start-up
        Capitolo Nono: Le società mutualistiche
        1. Generalità: lo scopo mutualistico
        2. Le cooperative a mutualità prevalente
        3. Vigilanza e controlli
        4. Le società di mutua assicurazione
        Capitolo Decimo: Trasformazione, fusione e scissione delle società
        1. Trasformazione
        2. Fusione
        3. Scissione
        4. Nuove norme in materia di relazioni e di documentazione in caso di fusioni e scissioni
        Capitolo Undicesimo: Le procedure concorsuali
        1. La procedura giudiziale
        2. Il fallimento: nozione e presupposti
        3. Procedimento
        4. Effetti della dichiarazione di fallimento
        5. Effetti nei confronti dei terzi: La revocatoria fallimentare
        6. Organi preposti al fallimento
        7. La procedura fallimentare ordinaria: generalità
        8. Il concordato fallimentare
        9. L’esdebitazione del fallito
        10. Il concordato preventivo
        11. La nuova procedura di composizione delle crisi da sovraindebitamento
        12. La liquidazione coatta amministrativa
        13. L’amministrazione straordinaria delle grandi imprese
        14. La procedura d’urgenza per il risanamento aziendale
        Capitolo Dodicesimo: I titoli di credito
        1. Nozione e funzioni
        2. Caratteri dei titoli di credito
        3. Eccezioni opponibili dal debitore cartolare
        4. Ammortamento del titolo di credito
        5. La cambiale
        6. Tipi di Cambiale tratta e vaglia cambiario
        7. Requisiti della cambiale
        8. Categorie di obbligati e rapporti tra essi
        9. L’accettazione della tratta
        10. La girata
        11. L’avallo
        12. Il pagamento della cambiale
        13. Le azioni cambiarie ed il protesto
        14. Le azioni extra-cambiarie
        15. Le cambiali finanziarie
        16. L’assegno bancario
        17. Disciplina giuridica dell’assegno bancario
        18. La circolazione dell’assegno
        19. L’assegno circolare
        Capitolo Tredicesimo: Le singole figure contrattuali
        1. La compravendita (artt. 1470-1547 c.c.)
        2. Figure principali di vendita
        3. La somministrazione (artt. 1559-1570 c.c.)
        4. Factoring
        5. La locazione (artt. 1571-1614 c.c.)
        6. Affitto (artt. 1615-1654 c.c.)
        7. Il leasing
        8. L’appalto (artt. 1655-1677 c.c.)
        9. Il contratto d’opera (art. 2222 c.c.)
        10. Il trasporto (artt. 1678-1702 c.c.)
        11. Il deposito (artt. 1766-1797 c.c.)
        12. Il mandato (artt. 1703-1730 c.c.)
        13. La spedizione (artt. 1737-1741 c.c.)
        14. La mediazione (artt. 1754-1765 c.c.)
        15. L’agenzia (artt. 1742-1753 c.c.)
        16. Il mutuo (artt. 1813-1822 c.c.)
        17. Il comodato (artt. 1803-1812 c.c.)
        Libro Terzo
        Diritto amministrativo
        Capitolo Primo: Il diritto amministrativo: nozioni e fonti
        1. Definizione e caratteri del diritto amministrativo
        2. Classificazione delle fonti
        3. I regolamenti
        4. Le ordinanze
        5. Gli Statuti degli enti pubblici
        6. Testi unici e codici
        7. Le norme interne della P.A.
        8. La consuetudine
        9. La prassi amministrativa
        Capitolo Secondo: Le situazioni giuridiche soggettive
        1. Definizione di situazione giuridica soggettiva
        2. Il diritto soggettivo
        3. Gli interessi legittimi
        4. Gli interessi semplici e gli interessi di fatto
        5. Gli interessi superindividuali: gli interessi collettivi e gli interessi diffusi
        Capitolo Terzo: I soggetti del diritto amministrativo. Gli enti pubblici
        Sezione Prima: L’amministrazione statale
        1. Lo Stato
        2. Il modello organizzativo della pubblica amministrazione
        3. Le agenzie e le aziende autonome
        4. Il Consiglio di Stato
        5. La Corte dei Conti
        6. Il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (CNEL)
        7. Le autorità amministrative indipendenti
        8. L’organizzazione periferica dello Stato
        Sezione Seconda: Gli enti pubblici
        1. Lo Stato quale ente pubblico
        2. Gli enti pubblici diversi dallo Stato: concetto e caratteri
        3. Gli enti pubblici autarchici: caratteri e disciplina
        4. Classificazione degli enti pubblici
        5. Gli enti pubblici economici
        6. La struttura degli enti pubblici: organi e uffici
        7. Rapporto organico e rapporto di servizio
        8. La prorogatio degli organi
        9. Rapporti interorganici
        10. L’esercizio privato di pubbliche funzioni
        11. La competenza
        12. Trasferimento dell’esercizio della competenza
        13. I soggetti pubblici nel diritto dell’Unione europea: l’organismo di diritto pubblico
        Sezione Terza: Gli enti pubblici territoriali
        1. Premessa
        2. Regioni ordinarie e Regioni a statuto speciale
        3. L’autonomia statutaria
        4. L’autonomia legislativa
        5. L’autonomia regolamentare e l’esercizio delle funzioni amministrative
        6. L’autonomia finanziaria
        7. Il federalismo fiscale
        8. Gli organi della regione
        9. Il coordinamento delle attività tra Regioni e Stato
        10. Le Regioni e l’ordinamento internazionale
        11. Le Regioni e l’Unione europea
        12. Il potere sostitutivo
        13. Comuni, Province e Città metropolitane
        14. Autonomia statutaria e regolamentare degli enti locali
        15. Il Comune
        16. La Provincia
        17. La Città metropolitana
        18. Lo status di Roma capitale
        19. Il controllo sugli organi degli enti locali
        Capitolo Quarto: Il rapporto di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche
        1. Il lavoro pubblico: definizione e caratteri
        2. L’evoluzione storico-normativa della disciplina del lavoro pubblico. In particolare, la privatizzazione
        3. La riforma Brunetta
        4. Le attuali prospettive di riforma del lavoro pubblico
        5. Il sistema delle fonti del pubblico impiego e la contrattazione collettiva
        6. Accesso al pubblico impiego ed organizzazione degli uffici
        7. La dirigenza pubblica
        8. Doveri e diritti del pubblico dipendente
        9. Il ciclo di gestione della performance e la valorizzazione del merito: le novità della riforma Brunetta
        10. La responsabilità dell’impiegato. In particolare, la responsabilità disciplinare
        11. La disciplina della mobilita nel lavoro pubblico e le novità alla luce della riforma della P.A. 2014
        12. Lo svolgimento del rapporto di impiego
        13. L’estinzione del rapporto di impiego
        14. Profili giurisdizionali in tema di impiego pubblico
        Capitolo Quinto: L’attività della P.A.: gli atti ed i provvedimenti amministrativi
        Sezione Prima: L’attività della P.A.
        1. L’attività amministrativa: definizione e criteri direttivi
        2. La discrezionalità amministrativa
        3. I principi dell’azione amministrativa
        Sezione Seconda: Atti e provvedimenti amministrativi: elementi e requisiti
        1. Gli atti amministrativi
        2. I provvedimenti amministrativi
        3. Gli elementi essenziali dell’atto amministrativo
        4. Il silenzio amministrativo
        Sezione Terza: Principali atti e provvedimenti amministrativi
        1. Le autorizzazioni
        2. Le licenze
        3. Le concessioni
        4. Gli atti amministrativi diversi dai provvedimenti
        Indice 1229
        Capitolo Sesto: Il procedimento amministrativo, il diritto di accesso e l’informatizzazione della P.A.
        Sezione Prima: Procedimento e accesso
        1. Il procedimento amministrativo
        2. Tempistica procedimentale e profili di responsabilità
        3. Il responsabile del procedimento
        4. La partecipazione al procedimento
        5. La semplificazione dell’azione amministrativa
        6. Semplificazioni, liberalizzazioni e misure per la crescita del Paese: la modernizzazione
        dei rapporti tra P.A., cittadini e imprese
        7. Il principio di trasparenza dell’azione amministrativa ed il diritto di accesso ai
        documenti amministrativi
        Sezione Seconda: L’evoluzione informatica della P.A
        1. E-government ed informatizzazione
        2. Il Codice dell’amministrazione digitale
        3. P.A. digitale e diritti dei cittadini e delle imprese
        4. Gli strumenti della P.A. digitale
        Capitolo Settimo: La patologia dell’atto amministrativo
        1. Patologia e vizi dell’atto amministrativo
        2. Stati patologici dell’atto amministrativo
        3. L’invalidità dell’atto amministrativo
        4. La nullità
        5. L’illegittimità e l’illiceità
        6. L’inopportunità dell’atto amministrativo: i vizi di merito
        7. Il potere di riesame della P.A. Gli atti di ritiro
        8. Impugnativa degli atti di ritiro
        9. La sanatoria dell’atto amministrativo viziato: la convalescenza e la conservazione
        Capitolo Ottavo: L’attività negoziale e consensuale della P.A.
        1. La privatizzazione del diritto delle amministrazioni pubbliche: dal provvedimento al contratto
        2. Classificazione dei contratti della P.A.
        3. I contratti pubblici tra direttive comunitarie e disciplina nazionale. Prospettive di riforma
        4. Il Codice dei contratti pubblici
        5. Il procedimento di formazione del contratto: l’evidenza pubblica
        6. La tutela
        7. «Acquisti» centralizzati e autonomia contrattuale della P.A.
        8. L’Autorità nazionale anticorruzione e il ruolo del Presidente nella lotta alla corruzione negli appalti pubblici
        9. Gli accordi integrativi e sostitutivi del provvedimento
        10. Gli accordi di programma
        Capitolo Nono: I beni della P.A.
        1. I beni pubblici
        2. I beni demaniali
        3. I beni patrimoniali
        4. L’alienazione dei beni patrimoniali degli enti pubblici
        Capitolo Decimo: La proprietà privata e le espropriazioni per pubblica utilità
        Sezione Prima: Diritto di proprietà
        1. Il diritto di proprietà ed i suoi limiti di natura pubblicistica
        2. Gli atti di attribuzione coattiva di diritti d’uso
        3. I provvedimenti che privano parzialmente del godimento dei beni
        4. Gli atti necessitati che sacrificano diritti su beni
        Sezione Seconda: L’espropriazione per pubblica utilità
        1. Premessa: gli atti ablatori
        2. I provvedimenti ablatori reali: espropriazione per pubblica utilità
        3. Il criterio del computo dell’indennizzo
        4. Le competenze in materia di espropriazione: il principio di simmetria
        5. La procedura di espropriazione in base al Testo Unico
        6. Giurisdizione in materia di espropriazione
        7. La retrocessione
        8. L’acquisizione provvedimentale: acquisto della proprietà a seguito di utilizzazione senza titolo di un bene per scopi di interesse pubblico
        Capitolo Undicesimo: La responsabilità della P.A.
        1. Gli obblighi della P.A.: generalità
        2. La responsabilità: concetto e tipi
        3. La responsabilità civile della P.A. per fatti illeciti
        4. La responsabilità extracontrattuale della P.A.
        5. La responsabilità contrattuale della P.A.
        6. La responsabilità precontrattuale
        7. La responsabilità nei confronti della P.A.
        8. L’illecito amministrativo
        9. La risarcibilità degli interessi legittimi dalla sentenza della Cassazione n. 500/1999 al Codice del processo amministrativo
        Capitolo Dodicesimo: La giustizia amministrativa
        Sezione Prima: Profili generali sulla tutela giurisdizionale
        1. Nozioni generali
        2. Il sistema della tutela giurisdizionale in Italia
        3. I mezzi di tutela del privato e la normativa di riferimento
        Sezione Seconda: La tutela in sede amministrativa
        1. Principi generali
        2. Il ricorso amministrativo
        3. Gli elementi essenziali dei ricorsi amministrativi
        4. Il ricorso gerarchico
        5. Il ricorso in opposizione
        6. Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica
        Sezione Terza: La tutela giurisdizionale ordinaria
        1. Il G.O. e l’ambito della giurisdizione ordinaria
        2. I limiti della potesta del giudice ordinario nei confronti della P.A.
        3. Le azioni ammissibili nei confronti della P.A.
        4. Esecuzione delle sentenze dell’A.G.O.
        5. La giurisdizione del G.O. in tema di pubblico impiego
        Sezione Quarta: La tutela giurisdizionale amministrativa
        1. Il G.A. e la giurisdizione amministrativa
        2. Tipologie di giudizio innanzi al G.A.
        3. Le azioni di cognizione esperibili innanzi all’autorità giurisdizionale amministrativa
        Sezione Quinta: Il giudizio dinanzi al G.A.: dall’instaurazione del giudizio all’esecuzione della decisione. I riti speciali
        1. Il processo amministrativo
        2. Lo svolgimento del giudizio
        3. Le pronunce giurisdizionali
        4. Il giudizio di ottemperanza
        5. L’impugnativa delle sentenze del G.A.
        6. I riti speciali
        Sezione Sesta: Le giurisdizioni amministrative speciali
        1. La giurisdizione della Corte dei conti
        2. I giudizi davanti alle altre giurisdizioni speciali amministrative
        Libro Quarto
        Elementi di diritto penale
        Capitolo Primo: Concetti introduttivi
        1. Il diritto penale
        2. La norma penale
        3. Le fonti del diritto penale e il principio di legalità
        4. Il codice penale
        Capitolo Secondo: Il reato: concetti generali
        1. Il reato: definizione e soggetti
        2. Oggetto giuridico del reato e danno criminale
        3. Delitti e contravvenzioni
        Capitolo Terzo: Il reato e la sua struttura
        1. Elementi del reato
        2. L’elemento oggettivo
        3. L’elemento soggettivo
        4. Cause di esclusione del reato
        5. Cause oggettive di esclusione del reato
        6. Cause soggettive di esclusione del reato
        Capitolo Quarto: Forme di manifestazione del reato
        1. Reato consumato e reato tentato
        2. Circostanze del reato
        3. Concorso di persone nel reato
        4. Concorso di reati
        5. Il reato continuato
        6. Il reato permanente ed il reato abituale
        7. Il reato aberrante
        8. Il reato impossibile
        Capitolo Quinto: Il reo
        1. L’imputabilità
        2. La capacita a delinquere
        3. La pericolosità criminale
        Capitolo Sesto: La pena
        1. Concetto di pena
        2. Determinazione della pena
        3. La punibilità. Cause di estinzione
        4. Le misure di sicurezza
        5. Le conseguenze civili del reato
        Capitolo Settimo: I reati contro la pubblica amministrazione: generalità
        1. Oggetto giuridico dei reati contro la P.A.
        2. Soggetto attivo e soggetto passivo
        3. La confisca dei beni che costituiscono il profitto o il prezzo dei reati previsti dagli artt. 314-320 c.p. (art. 322ter c.p.)
        Capitolo Ottavo: Delitti dei pubblici ufficiali contro la P.A.
        1. Peculato (art. 314 c.p.)
        2. Peculato d’uso (art. 314 comma 2, c.p.)
        3. Peculato mediante profitto dell’errore altrui (art. 316 c.p.)
        4. Malversazione a danno dello Stato (art. 316bis c.p.)
        5. Indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato (art. 316ter c.p.)
        6. Concussione (art. 317 c.p.)
        7. Corruzione (artt. 318-321 c.p.)
        8. Istigazione alla corruzione (art. 322 c.p.)
        9. Induzione indebita a dare o promettere utilità (art. 319quater c.p.)
        10. Abuso di ufficio (art. 323 c.p.)
        11. Rivelazione ed utilizzazione di segreti d’ufficio (art. 326 c.p.)
        12. Rifiuto di atti di ufficio. Omissione (art. 328 c.p.)
        13. Rifiuto o ritardo di obbedienza commesso da un militare o da un agente della forza pubblica (art. 329 c.p.)
        14. Interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessita (art. 331 c.p.)
        Capitolo Nono: Delitti dei privati contro la P.A
        1. Violenza o minaccia a un pubblico ufficiale (art. 336 c.p.)
        2. Resistenza a un pubblico ufficiale (art. 337 c.p.)
        3. Occultamento, custodia o alterazione di mezzi di trasporto (art. 337bis c.p.)
        4. Violenza o minaccia ad un corpo politico, amministrativo o giudiziario (art. 338 c.p.)
        5. Circostanze aggravanti comuni ai tre reati precedenti (art. 339 c.p.)
        6. La reintroduzione dell’oltraggio a pubblico ufficiale ad opera del cd. «pacchetto
        sicurezza» (L. 94/2009)
        7. La codificazione della cd. reazione legittima ad atti arbitrari del pubblico ufficiale (art. 393bis c.p.)
        8. Millantato credito (art. 346 c.p.)
        9. Abusivo esercizio di una professione (art. 348 c.p.)
        Capitolo Decimo: Contravvenzioni concernenti l’attività della P.A.
        1. Inosservanza dei provvedimenti dell’autorità (art. 650 c.p.)
        2. Rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale (art. 651 c.p.)
        3. Vendita, distribuzione o affissione abusiva di scritti o disegni (art. 663 c.p.)
        4. Divulgazione di stampa clandestina (art. 663bis c.p.)
        5. Spettacoli o trattenimenti pubblici senza licenza (art. 666 c.p.)
        6. Danneggiamento al patrimonio archeologico, storico o artistico nazionale (art. 733 c.p.)
        7. Distruzione o deterioramento di habitat all’interno di un sito protetto (art. 733bis c.p.)
        8. Distruzione o deturpamento di bellezze naturali (art. 734 c.p.)
        Libro Quinto
        Contabilità aziendale
        Capitolo Primo: L’azienda
        1. L’attività economica
        2. Concetto di azienda
        3. La struttura dell’azienda
        4. La classificazione delle aziende
        5. Imprenditore e azienda secondo il codice civile
        6. Il soggetto giuridico e il soggetto economico d’Azienda
        7. Le relazioni tra l’ambiente e l’azienda
        8. L’azienda come sistema
        9. Il ciclo di rientro del capitale
        10. L’economia aziendale e la ragioneria
        Capitolo Secondo: Il capitale
        1. La nozione di capitale
        2. Il capitale nell’aspetto qualitativo
        3. Il capitale nell’aspetto quantitativo
        4. I valori finanziari e i valori economici
        5. I processi di finanziamento con capitale proprio e con capitale di debito
        6. I debiti e crediti di regolamento e di finanziamento
        7. L’autofinanziamento
        8. Il patrimonio netto
        9. Le quote ideali del patrimonio netto
        10. Le riserve del patrimonio netto
        11. Le riserve proprie, improprie ed i fondi rischi
        12. Il concetto di valutazione
        13. Le più comuni configurazioni di capitale-valore
        Capitolo Terzo: Il reddito e la sua determinazione
        1. Il reddito totale e la sua determinazione
        2. Periodo amministrativo ed esercizio
        3. Il reddito di esercizio
        4. Il principio di realizzazione economica dei ricavi
        5. Il principio di correlazione economica dei costi
        6. La classificazione dei costi e dei ricavi ai fini della determinazione del reddito di esercizio
        7. Le macro-aree di risultato (aree omogenee di analisi)
        8. La classificazione dei costi
        9. La classificazione dei ricavi
        10. Il reddito minimo o normale
        11. Configurazioni di costo nelle aziende mercantili
        Capitolo Quarto: La contabilità generale: il metodo della partita doppia
        1. La contabilità generale
        2. Il metodo della partita doppia
        3. I principi base della contabilità generale
        4. Il sistema del capitale e del risultato economico (o sistema delle operazioni)
        5. Classificazione dei conti nel sistema del capitale e del risultato economico
        6. Le convenzioni di funzionamento dei conti
        7. Le correlazioni tra le variazioni finanziarie e le variazioni economiche
        8. Gli strumenti per l’attuazione della contabilità in partita doppia
        9. Il piano dei conti
        10. Analisi e rilevazione di fatti amministrativi di esercizio
        Capitolo Quinto: La contabilità generale: le principali operazioni di gestione esterna e la formazione dei valori
        1. La costituzione di impresa individuale
        2. Acquisti di beni e servizi a rapido ciclo di utilizzo
        3. Acquisti di immobilizzazioni materiali e immateriali
        4. Acquisizioni mediante leasing
        5. Cessioni di beni e prestazioni di servizi a rapido ciclo di utilizzo
        6. Rettifiche agli acquisti e alle vendite
        7. Gli anticipi a fornitori e da clienti
        8. Interessi per ritardi o dilazioni di pagamento
        9. Regolamento finanziario dei crediti e dei debiti
        10. Sconto di cambiali attive commerciali
        11. Rinnovo degli effetti commerciali mantenuti in portafoglio dal creditore
        12. Ricevute bancarie al dopo incasso
        13. Ricevute bancarie all’incasso salvo buon fine (s.b.f.)
        14. Anticipi su fatture
        15. Finanziamenti attinti e concessi a titolo di capitale di debito
        16. Emissione di prestiti obbligazionari
        17. Costo del personale
        18. Dismissione delle immobilizzazioni
        19. Sopravvenienze e insussistenze
        20. Variazioni di patrimonio netto
        Capitolo Sesto: La contabilità generale: scritture di assestamento e di chiusura
        La riapertura dei conti patrimoniali
        1. La formazione del reddito di esercizio e del capitale di funzionamento
        2. Le scritture di completamento (o aggiornamento) preliminare dei valori di conto
        3. Lo stanziamento per il TFR maturato nell’esercizio
        4. La valutazione del capitale di funzionamento
        5. Il principio di competenza economica secondo i principi contabili nazionali (PCN)
        6. Il principio della correlazione dei costi e dei ricavi in ragione di esercizio
        7. Confronto con i principi contabili internazionali
        8. Il reddito prodotto nell’esercizio
        9. L’aspetto originario e l’aspetto derivato di osservazione delle operazioni di assestamento
        10. Le scritture di assestamento dei valori di conto secondo il principio della competenza economica in ragione di esercizio
        11. Le scritture di integrazione di fine esercizio
        12. Le scritture di rettifica (o di storno) di fine esercizio
        13. Le scritture di ammortamento dei costi pluriennali
        14. Le rettifiche di valore di elementi patrimoniali attivi
        15. I conti di patrimonio e i conti di reddito (in senso stretto)
        16. La chiusura dei conti accesi alle variazioni economiche di reddito senza ripresa di saldo
        17. La chiusura generale del sottosistema dei conti di patrimonio
        18. Il bilancio di diretta derivazione scritturale
        19. La riapertura dei conti patrimoniali
        20. Lo storno dei costi e dei ricavi sospesi
        21. Lo storno dei ratei passivi e attivi
        22. I fondi di bilancio
        23. L’utilizzo contabile dei fondi per rischi ed oneri
        24. L’utilizzo contabile dei fondi rettificativi dell’attivo
        Capitolo Settimo: Il bilancio di esercizio
        1. Il bilancio di esercizio come strumento di informazione aziendale
        2. Il bilancio di esercizio
        3. I principi di redazione del bilancio di esercizio
        4. Lo Stato patrimoniale civilistico
        5. Il Conto economico civilistico
        6. La Nota integrativa
        7. Il bilancio di esercizio in forma abbreviata
        8. La valutazione del bilancio di esercizio
        9. I criteri sostitutivi del costo nelle valutazioni di bilancio
        Capitolo Ottavo: I principi contabili nazionali ed internazionali
        Introduzione
        1. Le funzioni del bilancio
        2. I principi contabili internazionali
        3. I principi contabili nazionali
        4. Soggetti obbligati e soggetti esonerati dall’applicazione dei principi contabili internazionali
        5. Principi contabili italiani emessi dal CNDC-CNR e rivisti dall’OIC
        6. Il principio della prevalenza della sostanza sulla forma
        7. La valutazione al Fair value
        8. Osservazioni sul criterio di valutazione al costo storico e al Fair value
        9. Gli sviluppi della normativa tributaria per i soggetti IAS
        10. Il processo di transizione: prima applicazione degli IFRS
        11. Postulati del bilancio d’esercizio secondo i principi contabili internazionali
        12. Struttura del bilancio di esercizio secondo lo IASB
        13. Strutture dello Stato patrimoniale a confronto: Codice Civile, OIC e IASB
        14. Strutture del Conto economico a confronto: Codice Civile, OIC e IASB
        15. La Nota integrativa secondo il Codice Civile, l’OIC e lo IASB
        16. Il rendiconto finanziario secondo il Codice Civile e lo IASB
        17. La Relazione sulla gestione secondo il Codice Civile e l’OIC
        18. Osservazioni conclusive
        Capitolo Nono: I gruppi di imprese ed il bilancio consolidato
        1. Il gruppo di imprese
        2. Fonti normative
        3. La nozione di bilancio consolidato ed i criteri generali di redazione
        4. Metodi di consolidamento
        5. Osservazioni sulle «differenze di consolidamento»
        6. Tecniche di consolidamento
        7. Aspetti fiscali del consolidamento
        8. Principi contabili nazionali e internazionali
        Capitolo Decimo: Analisi di bilancio
        1. Lo Stato patrimoniale riclassificato in forma finanziaria «a zone»
        2. I limiti informativi del Conto economico civilistico e sue riclassificazioni
        3. Conto economico a costi e ricavi della produzione tipica realizzata
        4. Conto economico a valore aggiunto caratteristico con evidenziazione del margine operativo lordo (MOL)
        5. Conto economico a valore aggiunto caratteristico e a valore aggiunto globale
        6. Conto economico a costo industriale del venduto e a costo pieno delle funzioni aziendali
        7. Conto economico a ricavi e costo complessivo del venduto
        8. Analisi della struttura patrimoniale
        9. Gli indici di bilancio
        10. Gli indici di liquidità
        11. Gli indici di struttura finanziaria
        12. Gli indici di solidità patrimoniale
        13. Gli indici di redditività
        14. La formula della leva finanziaria
        15. La rotazione del capitale investito
        16. L’incidenza degli oneri finanziari sui ricavi netti di vendita
        17. I flussi finanziari: cenni
        18. Il rendiconto finanziario
        19. La documentazione necessaria per il rendiconto finanziario
        20. Il flusso dei mezzi monetari prodotto dalla gestione (cash flow)
        Libro Sesto
        Organizzazione e gestione aziendale
        Capitolo Primo: Teorie ed elementi di organizzazione aziendale
        Sezione I: La nascita delle organizzazioni
        1. Nozione di organizzazione
        2. Evoluzione delle strutture organizzative
        3. L’organizzazione in azienda
        4. Processo e struttura organizzativa
        Sezione II: La teoria classica
        Introduzione
        1. Lo Scientific Management
        2. La teoria dell’amministrazione d’impresa
        3. Quadro riassuntivo dei principi fondamentali della teoria classica
        Sezione III: La teoria psico-sociologica
        Introduzione
        1. La scuola delle human relations
        2. Gli studi sulla motivazione del lavoro
        Sezione IV: La teoria del Management Science
        Introduzione
        1. La teoria di H. Simon
        Sezione V: La teoria dei sistemi
        1. Generalità
        2. Input - Output
        Capitolo Secondo: La struttura organizzativa
        Sezione I: L’organizzazione sostanziale
        1. L’organizzazione dell’azienda
        2. Le variabili organizzative
        Sezione II: La rappresentazione grafica della struttura organizzativa
        1. L’organigramma
        2. Limiti dell’organigramma
        3. Altre formalizzazioni
        Sezione III: Divisione e coordinamento del lavoro
        1. Criteri di divisione orizzontale
        2. La divisione verticale del lavoro
        3. Accentramento e decentramento
        4. Criteri di coordinamento
        Sezione IV: Tipi di ordinamento verticale della struttura organizzativa
        Introduzione
        1. L’ordinamento gerarchico
        2. Vantaggi e limiti dell’ordinamento gerarchico
        3. L’ordinamento funzionale
        4. Vantaggi e limiti dell’ordinamento funzionale
        5. L’ordinamento gerarchico-funzionale
        6. Vantaggi e limiti dell’ordinamento gerarchico-funzionale
        Sezione V: Altri tipi di ordinamento delle strutture organizzative
        Introduzione
        1. La struttura organizzativa plurifunzionale
        2. La struttura organizzativa multidivisionale
        3. La struttura organizzativa a matrice
        Capitolo Terzo: Verso nuove strutture organizzative
        1. Il nuovo contesto ambientale e le risposte organizzative
        2. La creatività nell’organizzazione d’azienda
        3. La learning organization
        4. La rete di imprese
        5. Il sistema olonico e l’impresa virtuale
        6. Le organizzazioni snelle
        Capitolo Quarto: La pianificazione strategica, il controllo e l’economicità della gestione
        1. La pianificazione aziendale
        2. Il controllo di gestione
        3. La struttura organizzativa e informativa del controllo di gestione
        4. Il budget
        5. L’analisi degli scostamenti e il reporting
        6. L’economicita della gestione
        Capitolo Quinto: La qualità totale e la certificazione di qualità
        1. Un modello imprenditoriale innovativo
        2. Il concetto di qualità
        3. Dal controllo di qualità alla qualità totale
        4. La certificazione di qualità
        5. La serie UNI EN ISO 9000
        6. Le fasi della certificazione del sistema qualità aziendale
        7. La serie Vision 2000
        8. La marcatura CE
        Capitolo Sesto: La contabilità industriale
        1. Gli scopi della contabilità industriale
        2. Le diverse nozioni di costo
        3. Classificazione dei costi
        4. Il diagramma di redditività
        5. Segue: Il leverage operativo
        6. Le più comuni configurazioni di costo
        7. I centri di costo
        8. Criteri di imputazione dei costi
        9. Tipologie di contabilità dei costi
        10. I costi congiuntivi
        11. Il direct costing
        Libro Settimo
        Scienza delle finanze
        Capitolo Primo: Scienza delle finanze e diritto finanziario
        1. L’oggetto di studio della scienza delle finanze
        2. Il diritto finanziario
        Capitolo Secondo: L’attività finanziaria pubblica
        1. Elementi costitutivi
        2. I bisogni pubblici
        3. I servizi pubblici
        4. La coazione
        5. Le scelte finanziarie come scelte politiche
        6. Gli obiettivi e i soggetti dell’attività finanziaria pubblica
        7. Teorie sulla natura dell’attività pubblica
        Capitolo Terzo: Le teorie volontaristiche e i loro sviluppi
        1. Introduzione
        2. Emil Sax ed i bisogni collettivi
        3. Lo «scambio volontario» di De Viti De Marco
        4. Lo schema di Wicksell
        5. Le critiche al modello volontaristico
        6. Il paradosso del voto
        7. Il teorema dell’elettore mediano
        8. La scuola della public choice
        Capitolo Quarto: Keynes e la finanza congiunturale
        1. La finanza del reddito nazionale
        2. Il pensiero keynesiano
        3. Il compito dello Stato in Keynes
        4. Il finanziamento della spesa pubblica mediante imposte
        5. Il teorema di Haavelmo
        6. Le politiche di stabilizzazione
        7. La programmazione economica
        Capitolo Quinto: I limiti delle politiche fiscali
        1. Premessa
        2. Le critiche allo stop and go
        3. I limiti degli stabilizzatori automatici
        4. Il crowding out o spiazzamento
        5. La critica monetarista
        Capitolo Sesto: L’economia del benessere
        1. Definizione
        2. Modello di puro scambio
        3. Efficienza nella produzione e frontiera delle possibilità produttive
        4. Il primo teorema dell’economia del benessere
        5. Il secondo teorema dell’economia del benessere
        6. Funzione del benessere
        Capitolo Settimo: I fallimenti del mercato
        1. Introduzione
        2. I beni pubblici
        3. Le esternalità
        4. I monopoli
        5. La carenza di informazioni
        6. Le vicende del paretianesimo: il «marginal cost pricing»
        7. Il second best
        Capitolo Ottavo: L’analisi benefici-costi
        1. Introduzione
        2. L’analisi benefici-costi ABC
        3. Gli effetti dei progetti pubblici
        4. I prezzi ombra
        5. Il tasso sociale di sconto
        6. Beni non scambiabili sui mercati
        7. Considerazioni conclusive
        Capitolo Nono: Le spese pubbliche
        1. Concetto di spesa pubblica
        2. Classificazione delle spese pubbliche
        3. La redistribuzione del reddito nazionale
        4. L’incremento delle spese pubbliche
        Capitolo Decimo: I principali settori d’intervento pubblico
        1. La sicurezza sociale
        2. Forme di finanziamento della sicurezza sociale
        3. Effetti collaterali dovuti all’incidenza dei contributi sociali
        4. Il sistema della sicurezza sociale in Italia
        5. Segue: I trattamenti assistenziali
        6. Il Servizio Sanitario Nazionale
        Capitolo Undicesimo: Le entrate pubbliche
        1. Le entrate pubbliche e la loro classificazione
        2. Le entrate straordinarie
        3. Segue: il debito pubblico
        4. Le imprese pubbliche
        Capitolo Dodicesimo: La teoria dell’incidenza
        1. Introduzione
        2. La valutazione economica delle imposte
        3. Traslazione, ammortamento, diffusione delle imposte
        4. Traslazione delle imposte sul reddito d’impresa nelle diverse forme di mercato
        5. Altri effetti microeconomici delle imposte: evasione, erosione, elisione ed elusione
        Capitolo Tredicesimo: Le teorie sui criteri distributivi delle imposte
        1. Nozioni generali sui principi distributivi del carico tributario
        2. Il sistema tributario
        3. Determinazione della capacita contributiva: il concetto di reddito
        Capitolo Quattordicesimo: L’attività statale decentrata
        1. Principi del federalismo fiscale
        2. I modelli economici sul decentramento fiscale
        3. Funzioni e livelli di governo
        Capitolo Quindicesimo: Il bilancio dello Stato
        1. Definizioni
        2. Il bilancio dello Stato italiano
        3. Principi del bilancio
        4. Il ciclo del bilancio e il principio della programmazione
        5. I rapporti con l’UE in tema di finanza pubblica: il Programma di stabilita e il Programma nazionale di riforma
        6. Il Documento di economia e finanza
        7. Segue: La Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza
        8. La manovra di finanza pubblica
        9. Segue: La legge di stabilita
        10. Segue: La legge di Bilancio. Il bilancio annuale di previsione e il bilancio pluriennale
        11. Segue: La formazione e l’approvazione del bilancio
        12. Segue: I disegni di legge collegati alla manovra di finanza pubblica
        13. Le entrate e le spese dello Stato
        14. La copertura finanziaria delle leggi
        15. L’esercizio provvisorio
        16. Assestamento e variazioni di bilancio
        17. Il rendiconto generale dello Stato
        Libro Ottavo
        Elementi di statistica
        Capitolo Primo: Concetto di statistica
        1. Generalità
        2. Fasi dell’analisi statistica
        3. Le unita statistiche
        4. Il carattere statistico
        5. Frequenze e intensità
        6. La classe di modalità
        7. Scale di misurazione dei caratteri
        8. Distribuzioni di frequenza
        9. Misure sintetiche di distribuzioni statistiche
        10. Le serie
        11. Gli errori
        Capitolo Secondo: Rappresentazioni grafiche
        1. Generalità
        2. Diagrammi in coordinate cartesiane
        3. Istogrammi
        4. Diagrammi circolari
        5. Diagrammi a barre
        6. Cartogrammi
        7. Ideogrammi
        8. Stereogrammi
        Capitolo Terzo: I rapporti statistici
        1. Generalità
        2. Alcuni rapporti statistici
        3. Variazione assoluta e relativa
        4. I numeri indice
        Capitolo Quarto: Gli indici di posizione, di variabilità e di forma
        1. Generalità
        2. Indici di posizione
        3. Indici di variabilità
        4. Indici di forma
        Capitolo Quinto: Rappresentazione analitica di variabili. Interpolazione, estrapolazione e perequazione
        1. Generalità
        2. Interpolazione, estrapolazione e perequazione
        3. La rappresentazione analitica in un procedimento di interpolazione
        4. Scelta della funzione teorica
        5. Metodo dei minimi quadrati
        Capitolo Sesto: Relazioni statistiche
        1. Generalità
        2. Distribuzioni doppie
        3. Distribuzioni parziali. Distribuzioni condizionate e marginali
        4. Indipendenza assoluta e indici di connessione
        5. Indipendenza in media e rapporto di correlazione
        6. Analisi della dipendenza e regressione
        7. Indice di determinazione lineare
        8. Correlazione tra caratteri. Coefficiente di correlazione lineare di Bravais - Pearson
        Capitolo Settimo: Teoria della probabilità
        1. Introduzione
        2. Eventi e algebra di Boole
        3. Definizioni alternative della probabilità
        4. Assiomatizzazione del calcolo delle probabilità
        5. Probabilità condizionata. Teorema delle probabilità totali
        6. Teorema di Bayes
        Capitolo Ottavo: Variabili casuali
        1. Introduzione
        2. Variabili casuali discrete
        3. La variabile casuale di Bernoulli
        4. La variabile casuale binomiale
        5. La variabile casuale di Poisson
        6. La variabile casuale ipergeometrica
        7. Variabili casuali continue
        8. La variabile casuale normale
        9. La variabile casuale chi-quadrato
        10. La variabile casuale t di Student
        11. La variabile casuale F di Fisher-Snedecor
        12. La variabile casuale uniforme
        13. Teorema del limite centrale
        Capitolo Nono: Elementi di teoria della stima
        1. I campioni
        2. I parametri campionari
        3. Stime dei parametri
        4. Intervalli di confidenza
        Capitolo Decimo: La verifica delle ipotesi
        1. Introduzione
        2. I test statistici
      • L. 27 febbraio 2015, n. 11 di conversione del D.L. 192/2014 (Decreto Milleproroghe)