140 Funzionari Tecnici Agenzia delle Entrate - Materie Giuridiche per la prova tecnico-professionale 338/1 - Edizioni Simone

140 Funzionari Tecnici Agenzia delle Entrate - Materie Giuridiche per la prova tecnico-professionale

abstract

Edizioni Simone

http://www.simone.it/catalogo/v338_1.jpg

Teoria e Quiz • Legislazione in materia di edilizia e urbanistica • Elementi di diritto amministrativo • Elementi di diritto tributario

  • Anno Edizione: 2014
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 592
  • Codice: 338/1
  • Isbn: 978 88 914 0268 4
  • Prezzo: € 30,00
  •  

 
 

    • Il volume è diretto a quanti intendono partecipare al concorso pubblico bandito dall'Agenzia delle entrate per 140 unità con profilo professionale di funzionario tecnico.
      Tra le prove preselettive che i candidati saranno chiamati ad affrontare è prevista quella oggettiva tecnico-professionale, consistente in una serie di quesiti a risposta multipla su una serie di materie; il presente manuale offre una trattazione completa e aggiornata di quelle giuridiche, ovvero:
      - legislazione in materia di edilizia e urbanistica;
      - elementi di diritto amministrativo;
      - elementi di diritto tributario.
    • Libro Primo
      Legislazione in materia di edilizia e urbanistica
      Capitolo Primo: Il diritto urbanistico e la sua evoluzione storica
      1. Il diritto urbanistico
      2. Dalla legge urbanistica al condono edilizio
      3. Delegificazione e semplificazione amministrativa: i testi unici
      4. Il testo unico in materia di edilizia
      5. Il piano casa
      6. Gli interventi di liberalizzazione e semplificazione
      7. La tutela del paesaggio
      8. La tutela delle aree protette e la difesa del suolo
      Capitolo Secondo: La pianificazione urbanistica di direttive
      1. La pianificazione urbanistica: generalità
      2. La partecipazione alla pianificazione
      3. La pianificazione di direttive: il piano territoriale di coordinamento regionale
      4. Il piano territoriale di coordinamento di competenza della Provincia
      5. Altri piani di indirizzo urbanistico
      6. I piani paesistici
      7. Piani di settore prevalenti sul piano territoriale
      8. Segue: I piani di bacino
      9. Segue: I piani dei parchi
      10. Comunità montane e loro territorio
      Capitolo Terzo: La pianificazione urbanistica metropolitana e comunale
      1. La pianificazione territoriale dell’area metropolitana
      2. Il piano regolatore generale comunale (P.R.G.)
      3. La zonizzazione funzionale
      4. Natura giuridica
      5. Il nuovo modello di pianificazione generale
      6. Formazione ed approvazione del piano
      7. Interventi sostitutivi
      8. Efficacia del piano regolatore
      9. Estensione territoriale del piano: le cd. zone bianche
      10. Durata del piano regolatore generale e varianti
      11. I vincoli di inedificabilità
      12. La disciplina del settore del commercio e la pianificazione urbanistica
      Capitolo Quarto: Regolamento edilizio e programma di fabbricazione
      1. Il regolamento edilizio: nozione e contenuto
      2. Natura giuridica
      3. Efficacia delle norme regolamentari
      4. La commissione edilizia comunale
      5. Il programma di fabbricazione (P.d.F.)
      6. Formazione ed approvazione del regolamento edilizio e del programma
      di fabbricazione
      7. Comuni non dotati di strumenti urbanistici
      Capitolo Quinto: I programmi pluriennali di attuazione (P.P.A.)
      1. Nozione
      2. Natura
      3. Il sistema dei programmi pluriennali nella legge 10/1977
      4. La formazione dei programmi
      Capitolo Sesto: La pianificazione urbanistica di attuazione
      1. Pianificazione attuativa
      2. I piani particolareggiati di esecuzione (P.P.E.)
      3. Formazione
      4. Effetti ed attuazione
      5. I piani di lottizzazione (P.L.)
      6. Il procedimento di lottizzazione
      7. La convenzione di lottizzazione
      8. L’attuazione del programma lottizzatorio
      9. Lottizzazione ad iniziativa comunale
      10. I piani per gli insediamenti produttivi (P.I.P.)
      11. Altri piani esecutivi
      12. Piani di settore urbani: P.U.T. e P.U.P.
      Capitolo Settimo: L’edilizia pubblica residenziale e i piani di zona per l’edilizia economica e popolare
      1. L’edilizia pubblica residenziale
      2. Il piano di zona per l’edilizia economica e popolare (P.E.E.P.)
      Capitolo Ottavo: Il piano di recupero
      1. Le zone di recupero
      2. Zone di recupero ed interventi consentiti
      3. Il piano di recupero (P.R.)
      4. L’attuazione del piano di recupero
      Capitolo Nono: La riqualificazione urbana
      1. Riqualificazione urbana e programmi complessi
      2. Programmi integrati di intervento
      3. I programmi di recupero urbano (P.R.U.)
      4. I programmi di riqualificazione urbana
      5. I contratti di quartiere
      6. I programmi di riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile del territorio (Prusst)
      7. S ocietà di trasformazione urbana
      Capitolo Decimo: Le misure di salvaguardia
      1. Nozione
      2. Effetti
      3. Limiti temporali
      4. Misure di salvaguardia applicate dalla Regione
      Capitolo Undicesimo: Limiti alla pianificazione e all’attività edilizia
      1. Gli standards urbanistici
      2. Gli standards urbanistici generali e l’edificabilità in assenza di strumenti urbanistici
      3. Gli standards urbanistici speciali e le zone territoriali omogenee
      4. Le zone di rispetto
      5. Zone di bosco distrutte o danneggiate dal fuoco
      6. I parcheggi
      7. Parcheggi privati e nuove costruzioni
      8. La realizzazione di nuovi parcheggi privati in edifici già esistenti
      9. I parcheggi pubblici
      10. Le piste ciclabili
      Capitolo Dodicesimo: Il regime urbanistico delle opere pubbliche
      1. O pere pubbliche e funzioni amministrative
      2. La localizzazione delle opere pubbliche
      3. O pere pubbliche statali e di interesse statale
      4. O pere pubbliche del Comune
      Capitolo Tredicesimo: Titoli abilitativi e attività edilizia libera
      1. Attività edilizia e titoli abilitativi
      2. Il regime attuale dei titoli abilitativi
      3. Gli interventi edilizi per i quali non è richiesto titolo abilitativo né alcuna comunicazione
      4. Gli interventi edilizi per i quali non è richiesto titolo abilitativo ma la comunicazione dell’inizio dei lavori all’Amministrazione comunale
      Capitolo Quattordicesimo: Il permesso di costruire
      1. D alla licenza edilizia al permesso di costruire
      2. Attività subordinate a permesso di costruire
      3. Interventi di nuova costruzione
      4. Ristrutturazione edilizia ed urbanistica
      Capitolo Quindicesimo: Caratteri e vicende del permesso di costruire
      1. Funzione e caratteri del permesso di costruire
      2. Carattere «reale» e trasferimento del permesso
      3. Irrevocabilità del permesso di costruire
      4. Efficacia temporale e decadenza del permesso
      5. L’annullamento del permesso
      Capitolo Sedicesimo: Onerosità del permesso di costruire
      1. Trasformazioni del territorio ed oneri relativi
      2. Contributi di costruzione per l’edilizia residenziale
      3. Natura giuridica del contributo
      4. Esecuzione diretta delle opere di urbanizzazione
      5. Versamento del contributo
      6. Contributi di costruzione per opere o impianti non destinati alla residenza
      7. O neri di costruzione e edilizia convenzionata
      8. Permesso di costruire gratuito
      Capitolo Diciassettesimo: La disciplina del permesso di costruire
      1. Lo sportello unico per l’edilizia
      2. Il procedimento di rilascio
      3. Varianti al permesso di costruire
      4. Permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici
      5. L’autorizzazione paesaggistica
      6. La cd. cessione di cubatura
      Capitolo Diciottesimo: La denuncia di inizio attività e la segnalazione certificata di inizio attività
      1. Il regime autorizzatorio antecedente al T.U. 380/2001
      2. La denuncia di inizio dell’attività in materia edilizia: successione delle disposizioni normative
      3. La sostituzione della DIA con la segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) in materia edilizia
      4. S CIA ed immobili vincolati
      5. La DIA alternativa (cd. superDIA) e l’art. 22, 3° comma, T.U. 380/2001)
      6. Natura giuridica della denuncia di inizio dell’attività
      7. La procedura di SCIA in materia edilizia
      8. La procedura applicabile alla cd. «superDIA»
      9. S CIA, DIA e silensio-assenso
      10. Il mutamento della destinazione d’uso
      Capitolo Diciannovesimo: L’agibilità degli edifici
      1. Nozione
      2. La disciplina attuale
      3. Agibilità e violazioni edilizie
      Capitolo Ventesimo: Le sanzioni in materia urbanistica
      1. Generalità
      2. Le sanzioni amministrative
      3. I soggetti responsabili
      4. L’ordine di sospensione dei lavori
      5. Assenza di permesso - Difformità totale - Variazioni essenziali
      6. Segue: il regime sanzionatorio
      7. Difformità parziali: il regime sanzionatorio
      8. Poteri sostitutivi repressivi
      9. Altri tipi di abuso edilizio
      10. Sanzioni civili
      11. Sanzioni fiscali
      12. Forniture somministrate da aziende erogatrici di servizi pubblici
      13. Abusi edilizi e legge penale
      Capitolo Ventunesimo: Le lottizzazioni abusive
      1. Nozione di lottizzazione abusiva
      2. Le sanzioni amministrative
      3. Le sanzioni civili
      4. Il reato di lottizzazione abusiva
      Capitolo Ventiduesimo: Sanatoria edilizia
      1. Sanatoria ed attività edilizia
      2. Licenza e concessione edilizia in sanatoria
      3. La sanatoria per accertamento di conformità
      4. Presupposti e condizioni dell’accertamento sanante
      5. Effetti del provvedimento di sanatoria
      6. Il diniego della sanatoria
      7. Il condono edilizio
      8. Il condono edilizio 2004
      Questionario
      Risposte al questionario
      Libro Secondo
      Elementi di diritto amministrati vo
      Capitolo Primo: Il diritto amministrativo: nozioni e fonti
      1. Definizione e caratteri del diritto amministrativo
      2. Classificazione delle fonti
      3. I regolamenti
      4. Le ordinanze
      5. Gli Statuti degli enti pubblici
      6. Testi unici e codici
      7. Le norme interne della P.A.
      8. La consuetudine
      9. La prassi amministrativa
      Capitolo Secondo: Le situazioni giuridiche soggettive
      1. Definizione di situazione giuridica soggettiva
      2. Il diritto soggettivo
      3. Gli interessi legittimi
      4. Gli interessi semplici e gli interessi di fatto
      5. Gli interessi superindividuali: gli interessi collettivi e gli interessi diffusi
      Capitolo Terzo: I soggetti del diritto amministrativo. Gli enti pubblici
      Sezione Prima
      L’amministrazione statale
      1. Lo Stato
      2. Il modello organizzativo della pubblica amministrazione
      3. Le agenzie e le aziende autonome
      4. Il Consiglio di Stato
      5. La Corte dei Conti
      6. Il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (CNEL)
      7. Le autorità amministrative indipendenti
      8. L’organizzazione periferica dello Stato
      Sezione Seconda
      Gli enti pubblici
      1. Lo Stato quale ente pubblico
      2. Gli enti pubblici diversi dallo Stato: concetto e caratteri
      3. Gli enti pubblici autarchici: caratteri e disciplina
      4. Classificazione degli enti pubblici
      5. Gli enti pubblici economici
      6. La struttura degli enti pubblici: organi e uffici
      7. R apporto organico e rapporto di servizio
      8. La prorogatio degli organi
      9. R apporti interorganici
      10. L’esercizio privato di pubbliche funzioni
      11. La competenza
      12. Trasferimento dell’esercizio della competenza
      13. I soggetti pubblici nel diritto dell’Unione europea: l’organismo di diritto pubblico
      Sezione Terza
      Gli enti pubblici territoriali
      1. Premessa
      2. Regioni ordinarie e Regioni a statuto speciale
      3. L’autonomia statutaria
      4. L’autonomia legislativa
      5. L’autonomia regolamentare e l’esercizio delle funzioni amministrative
      6. L’autonomia finanziaria
      7. Il federalismo fiscale
      8. Gli organi della regione
      9. Il coordinamento delle attività tra Regioni e Stato
      10. Le Regioni e l’ordinamento internazionale
      11. Le Regioni e l’Unione europea
      12. Il potere sostitutivo
      13. Comuni, Province e Città metropolitane
      14. Autonomia statutaria e regolamentare degli enti locali
      15. Il Comune
      16. La Provincia
      17. La Città metropolitana
      18. Lo status di Roma capitale
      19. Il controllo sugli organi degli enti locali
      Capitolo Quarto: Il rapporto di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche
      1. Il lavoro pubblico: definizione e caratteri
      2. L’evoluzione storico-normativa della disciplina del lavoro pubblico e la privatizzazione
      3. La riforma Brunetta
      4. Le attuali prospettive di riforma del lavoro pubblico
      5. Il sistema delle fonti del pubblico impiego e la contrattazione collettiva
      6. Accesso al pubblico impiego ed organizzazione degli uffici
      7. La dirigenza pubblica
      8. Doveri e diritti del pubblico dipendente
      9. Il ciclo di gestione della performance e la valorizzazione del merito: le novità della riforma Brunetta
      10. La responsabilità dell’impiegato. In particolare, la responsabilità disciplinare
      11. La disciplina della mobilità nel lavoro pubblico
      12. Lo svolgimento del rapporto di impiego
      13. L’estinzione del rapporto di impiego
      14. Profili giurisdizionali in tema di impiego pubblico
      Capitolo Quinto: L’attività della P.A.: gli atti ed i provvedimenti amministrativi
      Sezione Prima
      L’attività della P.A.
      1. L’attività amministrativa: definizione e criteri direttivi
      2. La discrezionalità amministrativa
      3. I principi dell’azione amministrativa
      Sezione Seconda
      Atti e provvedimenti amministrativi: elementi e requisiti
      1. Gli atti amministrativi
      2. I provvedimenti amministrativi
      3. Gli elementi essenziali dell’atto amministrativo
      4. Il silenzio amministrativo
      Sezione Terza
      Principali atti e provvedimenti amministrativi
      1. Le autorizzazioni
      2. Le licenze
      3. Le concessioni
      4. Gli atti amministrativi diversi dai provvedimenti
      Capitolo Sesto: Il procedimento amministrativo, il diritto di accesso e l’informatizzazione della P.A.
      Sezione Prima
      Procedimento e accesso
      1. Il procedimento amministrativo
      2. Tempistica procedimentale e profili di responsabilità
      3. Il responsabile del procedimento
      4. La partecipazione al procedimento
      5. La semplificazione dell’azione amministrativa
      6. Il principio di trasparenza dell’azione amministrativa ed il diritto di accesso ai documenti amministrativi
      Sezione Seconda
      L’evoluzione informatica della P.A.
      1. E -government ed informatizzazione
      2. Il Codice dell’amministrazione digitale
      3. P.A. digitale e diritti dei cittadini e delle imprese
      4. Gli strumenti della P.A. digitale
      Capitolo Settimo: La patologia dell’atto amministrativo
      1. Patologia e vizi dell’atto amministrativo
      2. Stati patologici dell’atto amministrativo
      3. L’invalidità dell’atto amministrativo
      4. La nullità
      5. L’illegittimità e l’illiceità
      6. Illegittimità dell’atto amministrativo e violazione di norme europee
      7. L’inopportunità dell’atto amministrativo: i vizi di merito
      8. Il potere di riesame della P.A. Gli atti di ritiro
      9. Impugnativa degli atti di ritiro
      10. La sanatoria dell’atto amministrativo viziato: la convalescenza e la conservazione
      Capitolo Ottavo: I contratti pubblici
      1. L’attività contrattuale della P.A. in generale
      2. Classificazione dei contratti della P.A.
      3. La disciplina in materia di appalti pubblici: dalle direttive comunitarie al
      Codice dei contratti pubblici
      4. La normativa in materia di contratti pubblici
      5. I principi generali
      6. Ambito di applicazione del Codice: soggettivo ed oggettivo
      7. Il procedimento di formazione del contratto: l’evidenza pubblica
      8. La fase prodromica della procedura: dalla deliberazione a contrarre alla lex specialis
      9. I soggetti che possono partecipare e la presentazione dell’offerta
      10. La scelta del contraente
      11. La conclusione del contratto
      12. L’approvazione del contratto
      13. La tutela
      14. Gli «acquisti» della P.A. alla luce delle norme sulla spending review
      15. Gli accordi integrativi e sostitutivi alla luce della L. 241/1990
      16. Gli accordi tra pubbliche amministrazioni
      Capitolo Nono: I beni della P.A.
      1. I beni pubblici
      2. I beni demaniali
      3. I beni patrimoniali
      4. L’alienazione dei beni patrimoniali degli enti pubblici
      Capitolo Decimo: La proprietà privata e le espropriazioni per pubblica utilità
      Sezione Prima
      Diritto di proprietà
      1. Il diritto di proprietà ed i suoi limiti di natura pubblicistica
      2. Gli atti di attribuzione coattiva di diritti d’uso
      3. I provvedimenti che privano parzialmente del godimento dei beni
      4. Gli atti necessitati che sacrificano diritti su beni
      Sezione Seconda
      L’espropriazione per pubblica utilità
      1. Premessa: gli atti ablatori
      2. I provvedimenti ablatori reali: espropriazione per pubblica utilità
      3. Il criterio del computo dell’indennizzo
      4. Le competenze in materia di espropriazione: il principio di simmetria
      5. La procedura di espropriazione in base al Testo Unico
      6. Giurisdizione in materia di espropriazione
      7. La retrocessione
      8. L’acquisizione provvedimentale: acquisto della proprietà a seguito di utilizzazione senza titolo di un bene per scopi di interesse pubblico
      Capitolo Undicesimo: La responsabilità della P.A.
      1. Gli obblighi della P.A.: generalità
      2. La responsabilità: concetto e tipi
      3. La responsabilità civile della P.A. per fatti illeciti
      4. La responsabilità extracontrattuale della P.A.
      5. La responsabilità contrattuale della P.A.
      6. La responsabilità precontrattuale
      7. La responsabilità nei confronti della P.A.
      8. L’illecito amministrativo
      9. La risarcibilità degli interessi legittimi dalla sentenza della Cassazione n. 500/1999 al Codice del processo amministrativo
      Capitolo Dodicesimo: La giustizia amministrativa
      Sezione Prima
      Profili generali sulla tutela giurisdizionale
      1. Nozioni generali
      2. Il sistema della tutela giurisdizionale in Italia
      3. I mezzi di tutela del privato e la normativa di riferimento
      Sezione Seconda
      La tutela in sede amministrativa
      1. Principi generali
      2. Il ricorso amministrativo
      3. Gli elementi essenziali dei ricorsi amministrativi
      4. Il ricorso gerarchico
      5. Il ricorso in opposizione
      6. Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica
      Sezione Terza
      La tutela giurisdizionale ordinaria
      1. Il G.O. e l’ambito della giurisdizione ordinaria
      2. I limiti della potestà del giudice ordinario nei confronti della P.A.
      3. Le azioni ammissibili nei confronti della P.A.
      4. E secuzione delle sentenze dell’A.G.O.
      5. La giurisdizione del G.O. in tema di pubblico impiego
      Sezione Quarta
      La tutela giurisdizionale amministrativa
      1. Il G.A. e la giurisdizione amministrativa
      2. Tipologie di giudizio innanzi al G.A.
      3. Le azioni di cognizione esperibili innanzi all’autorità giurisdizionale amministrativa
      Sezione Quinta
      Il giudizio dinanzi al G.A.: dall’instaurazione del giudizio all’esecuzione della decisione. I riti speciali
      1. Il processo amministrativo
      2. Lo svolgimento del giudizio
      3. Le pronunce giurisdizionali
      4. Il giudizio di ottemperanza
      5. L’impugnativa delle sentenze del G.A.
      6. I riti speciali
      Sezione Sesta
      Le giurisdizioni amministrative speciali
      1. La giurisdizione della Corte dei conti
      2. I giudizi davanti alle altre giurisdizioni speciali amministrative
      Questionario
      Risposte al questionario
      Libro Terzo
      Elementi di diritto tributario
      Capitolo Primo: Il diritto tributario e lo studio dell’attività finanziaria
      dello Stato
      1. Introduzione
      2. Teorie sull’attività finanziaria dello Stato
      3. I fini dell’attività finanziaria
      4. Diritto tributario, diritto finanziario e scienza delle finanze
      Capitolo Secondo: Le fonti del diritto tributario
      1. Costituzione e principi giuridici in materia tributaria
      2. Le altre fonti del diritto tributario
      3. Lo Statuto del contribuente: come si deve legiferare in campo fiscale
      4. Interpretazione e integrazione delle norme finanziarie
      5. Efficacia della norma tributaria nel tempo e nello spazio
      6. La lotta all’elusione e il diritto d’interpello
      Capitolo Terzo: La distinzione giuridica dei tributi
      1. Il tributo
      2. L’imposta
      3. Le tasse
      4. Altri tipi di entrate
      Capitolo Quarto: I soggetti del diritto tributario
      1. Potestà d’imposizione
      2. I soggetti attivi
      3. I soggetti passivi
      4. La capacità d’agire e la rappresentanza legale
      5. Obbligazione solidale e successione nel debito d’imposta
      6. Domicilio fiscale
      7. Sostituto e responsabile d’imposta
      Capitolo Quinto: L’attuazione della norma tributaria
      1. Origine del rapporto: i presupposti d’imposta
      2. La base imponibile e il tasso d’imposta
      3. Le dichiarazioni tributarie
      4. L’attività istruttoria
      5. L’attività di accertamento
      6. L’accertamento nei confronti delle persone fisiche
      7. L’accertamento nei confronti di possessori di redditi d’impresa e di lavoro autonomo
      8. L’accertamento induttivo mediante gli studi di settore
      9. L’accertamento ai fini IVA
      10. La partecipazione dei Comuni all’attività di accertamento
      11. L’atto di recupero dei crediti d’imposta indebitamente utilizzati
      12. La prova e la motivazione degli atti tributari
      13. L’accertamento con adesione del contribuente
      14. La contabilità delle imprese e degli esercenti arti o professioni
      15. L’estinzione del debito d’imposta e la compensazione
      16. Il sistema di riscossione
      17. Le vicende del credito di imposta
      18. I rimborsi d’imposta
      19. Il conto fiscale
      Capitolo Sesto: Le sanzioni tributarie
      1. Le sanzioni nel diritto tributario
      2. Il sistema sanzionatorio amministrativo tributario
      3. La disciplina dei reati tributari
      Capitolo Settimo: Il contenzioso tributario
      1. La giurisdizione tributaria
      Capitolo Ottavo: L’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)
      1. Premessa
      2. Presupposto del tributo
      3. S oggetti passivi, base imponibile e periodo di imposta
      4. Il reddito complessivo e le categorie di reddito
      5. I criteri di applicazione dell’IRPEF
      6. La dichiarazione dei redditi (Rinvio)
      Capitolo Nono: L’imposta sul reddito delle società (IRES)
      1. Caratteri generali dell’IRES
      2. Le disposizioni comuni a tutti i soggetti d’imposta IRES
      3. Le società di comodo
      4. Le ONLUS
      5. Tassazione di gruppo: consolidati fiscali nazionale e mondiale
      6. Regime di trasparenza fiscale
      7. Partecipation exemption
      8. Tonnage tax
      9. La tassazione dei dividendi
      Capitolo Decimo: Le disposizioni comuni a IRPEF e IRES
      Premessa
      1. Nozione di stabile organizzazione
      2. D eduzione delle spese e degli altri componenti negativi relativi a taluni mezzi di trasporto
      3. Credito d’imposta per i redditi prodotti all’estero
      4. I redditi delle imprese estere controllate e collegate
      5. La trasformazione delle società
      6. La fusione delle società
      7. I conferimenti
      8. La scissione di società
      9. La liquidazione volontaria
      10. Il fallimento e la liquidazione coatta amministrativa
      11. Lo scambio di partecipazioni
      12. L’applicazione analogica, il divieto di doppia imposizione e gli accordi internazionali
      Capitolo Undicesimo: L’imposta sul valore aggiunto (IVA)
      1. Generalità e caratteri dell’imposta
      2. L’IVA e l’apertura delle frontiere
      3. Presupposti del tributo
      4. S oggetti passivi
      5. La nascita dell’obbligazione tributaria
      6. La classificazione delle operazioni ai fini IVA
      7. Il volume d’affari
      8. I regimi contabili
      9. Base imponibile e aliquote
      10. Il meccanismo di applicazione dell’IVA
      11. Gli obblighi del contribuente
      12. Le dichiarazioni
      13. Versamento di conguaglio e rimborsi
      14. I sistemi di controllo
      Capitolo Dodicesimo: Le altre imposte indirette
      1. L’imposta di registro
      2. Le imposte ipotecaria e catastale
      3. L’imposta sulle assicurazioni
      4. L’imposta sulle successioni e donazioni
      5. L’imposta di bollo
      6. Le tasse sulle concessioni governative
      Capitolo Tredicesimo: I monopoli fiscali, le imposte di fabbricazione, i tributi doganali ed i tributi minori
      1. Monopoli fiscali
      2. Imposte di fabbricazione e imposte sui consumi
      3. Tributi doganali
      4. Tributi minori
      Capitolo Quattordicesimo: I tributi locali
      1. La legge delega sul federalismo fiscale
      2. L’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP)
      3. L’addizionale regionale all’IRPEF
      4. L’imposta comunale unica (IUC)
      5. L’imposta municipale propria (IMU)
      6. Il tributo sui servizi indivisibili (TASI)
      7. La tassa sui rifiuti (TARI)
      8. L’addizionale comunale all’Irpef
      9. Le altre entrate dei comuni
      Questionario
      Risposte al questionario