Concorso Comune di Roma - 136 Architetti e 87 Ingegneri 340/5 - Edizioni Simone

Concorso Comune di Roma - 136 Architetti e 87 Ingegneri

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v340_5.jpg

Teoria e Test per la preparazione al concorso - Completo di: • Regolamento edilizio del Comune di Roma

  • Anno Edizione: 2012
  • Edizione: III Ed.
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 1152
  • Codice: 340/5
  • Isbn: 978 88 244 3262 7
  • Prezzo: € 52,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
 
 

    • Il volume, giunto alla terza edizione, si rivolge a coloro che intendono partecipare alla procedura selettiva pubblica, per titoli ed esami, indetta dal Comune di Roma (avviso in G.U. 23 febbraio 2010, n. 15) per i profili professionali di Architetto-categoria D (posizione economica D1) e Ingegnere-categoria D (posizione economica D1).
      Il testo, aggiornato alle più recenti novità normative (da ultimo il D.L. 201/2011, decreto salva-Italia, convertito in L. 214/2011), è suddiviso in due parti, Teoria e Test, in modo da supportare il candidato sia nella prova preselettiva sia nella prima prova scritta, che vertono sulle seguenti materie:
      • Diritto amministrativo e ordinamento delle autonomie locali;
      • Il lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni;
      • Legislazione in materia di contratti della pubblica amministrazione;
      • Legislazione urbanistica ed edilizia;
      • Legislazione in materia di tutela ambientale;
      • Legislazione in materia di sicurezza sul lavoro;
      • Normativa tecnica per la progettazione strutturale e impiantistica (solo per ingegneri);
      • Normativa tecnica per la progettazione di opere pubbliche e di interventi di restauro (solo per architetti);
      • Statuto e principali regolamenti del Comune di Roma.
      Si fa presente che le prove del concorso si terranno a ben due anni di distanza dal bando, due anni in cui sono intervenute numerose modifiche normative anche particolarmente rilevanti. In considerazione del fatto che quasi mai nei concorsi, le normative più recenti sono oggetto di domanda, abbiamo ritenuto di dover evidenziare, per le materie più tecniche, le ultime novità, senza però integrarle nel testo. In questo modo il lettore potrà avere una panoramica chiara sia della vecchia che della nuova disciplina.
      Completa il volume un’appendice normativa dedicata al Regolamento edilizio del Comune di Roma.
      Il manuale, per le caratteristiche descritte, è uno strumento indispensabile per prepararsi alla prova preselettiva ma risulta validissimo anche per affrontare la prova scritta e quella orale.
    • Libro Primo
      Di ritto Amministrativo e ordinamento delle autonomie locali
      Capitolo Primo: Il diritto amministrativo: nozione e fonti
      1. Concetto e caratteri
      2. Classificazione delle fonti
      3. Le fonti secondarie
      4. I regolamenti
      5. Le ordinanze
      6. Le norme interne della P.A.
      7. Gli Statuti degli enti pubblici
      8. Le fonti secondarie dubbie
      9. La consuetudine
      10. La prassi amministrativa
      Capitolo Secondo: Le situazioni soggettive del diritto amministrativo
      1. Concetto e principali distinzioni
      2. Il diritto soggettivo
      3. Gli interessi legittimi
      4. Altre situazioni soggettive: interessi semplici e interessi di fatto
      5. Gli interessi collettivi
      Capitolo Terzo: I soggetti del diritto amministrativo. Gli enti pubblici
      Sezione Prima: Gli enti pubblici: inquadramento e struttura
      1. Lo Stato quale ente pubblico
      2. Gli enti pubblici diversi dallo Stato: concetto e caratteri
      3. Gli enti pubblici autarchici: caratteri e disciplina
      4. Le più importanti classificazioni degli enti pubblici
      5. Gli enti pubblici economici
      6. I soggetti pubblici nel diritto dell’Unione europea
      7. La struttura degli enti pubblici: organi e uffici
      8. R apporto organico e rapporto di servizio
      9. Il problema della prorogatio degli organi (L. 15-7-1994, n. 444)
      10. R apporti interorganici
      11. L’esercizio privato di pubbliche funzioni
      12. La competenza
      13. Trasferimento dell’esercizio della competenza
      Sezione Seconda: L’amministrazione statale
      1. Il nuovo modello organizzativo della Pubblica Amministrazione
      2. L’organizzazione per Ministeri
      3. Le agenzie e le aziende autonome
      4. Il Consiglio di Stato
      5. La Corte dei conti
      6. Il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (CNEL)
      7. Le autorità amministrative indipendenti
      Capitolo Quarto: Le Regioni
      Sezione Prima: L’organizzazione delle Regioni
      1. L’assetto territoriale della Repubblica
      2. Autonomia e natura giuridica delle Regioni
      3. Elementi costitutivi delle Regioni
      4. Le Regioni ad autonomia ordinaria e speciale
      5. Il sistema di governo regionale
      6. Il Consiglio regionale
      7. La Giunta regionale
      8. Il Presidente della Regione
      9. Il Difensore civico regionale
      10. I controlli nel sistema regionale
      Sezione Seconda: L’autonomia delle Regioni
      1. L’autonomia statutaria
      2. L’autonomia legislativa
      3. L’autonomia regolamentare
      4. L’esercizio delle funzioni amministrative
      5. L’autonomia finanziaria: l’art. 119 Cost.
      6. La legge sul federalismo fiscale
      7. I decreti attuativi della L. 42/2009 e il federalismo regionale
      Sezione Terza: I rapporti tra le Regioni e gli altri enti
      1. Le Regioni e lo Stato
      2. Le Regioni e gli enti locali
      3. Le Regioni e l’ordinamento internazionale
      4. Le Regioni e l’Unione europea
      5. Il potere sostitutivo
      Capitolo Quinto: Comuni, Province e Città metropolitane
      1. L’autonomia degli enti locali
      2. Il Comune
      3. La Provincia
      4. La Città metropolitana
      5. Lo status di Roma come capitale della Repubblica
      6. Gli altri enti locali
      7. Il controllo sugli organi degli enti locali
      Capitolo Sesto: Gli atti e i provvedimenti amministrativi. Il procedimento amministrativo
      Sezione Prima: L’attività della P.A.
      1. L’attività amministrativa: definizione, criteri direttivi e tipologie
      2. La discrezionalità della P.A.
      3. I principi dell’azione amministrativa
      Sezione Seconda: Atti e provvedimenti amministrativi: elementi e requisiti
      1. Gli atti amministrativi
      2. I provvedimenti amministrativi
      3. Gli elementi essenziali dell’atto amministrativo
      Sezione Terza: Il procedimento amministrativo e il diritto di accesso
      1. Il procedimento amministrativo
      2. La nuova tempistica del procedimento e la responsabilità della P.A. per mancato rispetto dei termini
      3. Il responsabile del procedimento
      4. La partecipazione al procedimento
      5. La semplificazione dell’azione amministrativa
      6. Il principio di trasparenza dell’azione amministrativa ed il «diritto di accesso» degli interessati ai documenti amministrativi
      Sezione Quarta: Principali atti e provvedimenti amministrativi
      1. Le autorizzazioni
      2. Le licenze
      3. Le concessioni
      4. La disciplina del rapporto di concessione
      5. Gli atti amministrativi diversi dai provvedimenti
      Sezione Quinta: L’informatizzazione della Pubblica Amministrazione
      1. L’informatizzazione e la digitalizzazione dell’azione amministrativa
      2. Il DigitPA
      3. Il Codice dell’amministrazione digitale alla luce delle modifiche introdotte dal D.Lgs. 235/2010
      4. Il Sistema pubblico di connettività (SPC)
      5. P.A. digitale e i diritti dei cittadini e delle imprese
      6. Gli strumenti della P.A. digitale
      7. La posta elettronica certificata (PEC)
      8. La Carta nazionale dei servizi
      Capitolo Settimo: La patologia dell’atto amministrativo
      1. Patologia e vizi dell’atto amministrativo
      2. Stati patologici dell’atto amministrativo
      3. L’invalidità dell’atto amministrativo
      4. La nullità
      5. L’annullabilità
      6. Illegittimità dell’atto amministrativo e violazione di norme europee
      7. L’inopportunità dell’atto amministrativo: i vizi di merito
      8. Il potere di riesame della P.A. Gli atti di ritiro
      9. Impugnativa degli atti di ritiro
      10. La sanatoria dell’atto amministrativo viziato: la convalescenza e la conservazione
      Capitolo Ottavo: L’attività negoziale e consensuale della Pubblica Amministrazione
      1. L’attività contrattuale della P.A. in generale
      2. Classificazione dei contratti della P.A.
      3. La disciplina in materia di appalti pubblici: dalle direttive comunitarie al Codice dei contratti pubblici
      4. Il diritto dei contratti pubblici dal Codice (D.Lgs. 163/2006) al Regolamento di esecuzione (D.P.R. 207/2010)
      5. Il procedimento di formazione del contratto (l’evidenza pubblica)
      6. La tutela
      7. Gli accordi integrativi e sostitutivi alla luce della L. 241/1990 e successive modificazioni
      8. Gli accordi di programma
      Capitolo Nono: I beni della Pubblica Amministrazione
      1. I beni pubblici
      2. I beni demaniali
      3. I beni patrimoniali
      4. L’alienazione dei beni patrimoniali degli enti pubblici
      Capitolo Decimo: La proprietà privata e le espropriazioni per pubblica utilità
      Sezione Prima: Diritto di proprietà
      1. Il diritto di proprietà ed i suoi limiti di natura pubblicistica
      2. Gli atti di attribuzione coattiva di diritti d’uso
      3. I provvedimenti che privano parzialmente del godimento dei beni
      4. Gli atti necessitati che sacrificano diritti su beni
      Sezione Seconda: L’espropriazione per pubblica utilità
      1. Premessa: gli atti ablatori
      2. I provvedimenti ablatori reali: espropriazione per pubblica utilità
      3. Le competenze in materia di espropriazione
      4. La procedura unica introdotta dal T.U. espropriazione
      5. Il riparto di giurisdizione in materia espropriativa
      6. L’acquisizione provvedimentale: acquisto della proprietà a seguito di utilizzazione senza titolo di un
      bene per scopi di interesse pubblico
      Capitolo Undicesimo: Gli obblighi della Pubblica Amministrazione: la responsabilità
      1. Gli obblighi della P.A.: generalità
      2. La responsabilità: concetto e tipi
      3. La responsabilità civile della P.A. per fatti illeciti
      4. La responsabilità extracontrattuale della P.A.
      5. La risarcibilità degli interessi legittimi: dal riconoscimento giurisprudenziale all’affermazione legislativa
      6. La responsabilità contrattuale e precontrattuale della P.A.
      7. La responsabilità da atto lecito
      8. La responsabilità nei confronti della P.A.
      9. L’illecito amministrativo
      Capitolo Dodicesimo: La giustizia amministrativa
      Sezione Prima: Principi generali sulla tutela giurisdizionale
      1. Nozioni generali
      2. Il sistema della tutela giurisdizionale in Italia
      3. I mezzi di tutela del privato e la normativa di riferimento
      Sezione Seconda: La tutela in sede amministrativa
      1. Principi generali
      2. Il ricorso amministrativo
      3. Gli elementi essenziali dei ricorsi amministrativi
      4. Il ricorso gerarchico
      5. Il ricorso in opposizione
      6. Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica
      Sezione Terza: La tutela giurisdizionale ordinaria
      1. Il G.O. e l’ambito della giurisdizione ordinaria
      2. I limiti della potestà del giudice ordinario nei confronti della P.A.
      3. Le azioni ammissibili nei confronti della P.A.
      4. Esecuzione delle sentenze dell’A.G.O.
      5. La giurisdizione del G.O. in tema di pubblico impiego
      Sezione Quarta: La tutela giurisdizionale amministrativa
      1. Il G.A. e la giurisdizione amministrativa
      2. Tipologie di giudizio innanzi al G.A.
      3. Le azioni di cognizione esperibili innanzi all’autorità giurisdizionale amministrativa
      Sezione Quinta: Il giudizio dinanzi al G.A.: dall’instaurazione del giudizio all’esecuzione della decisione. I riti speciali
      1. Il processo amministrativo
      2. Lo svolgimento del giudizio
      3. Le pronunce giurisdizionali
      4. Il giudizio di ottemperanza
      5. L’impugnativa delle sentenze del G.A.
      6. I riti speciali
      Sezione Sesta: Le giurisdizioni amministrative speciali
      1. La giurisdizione della Corte dei conti
      2. I giudizi davanti alle altre giurisdizioni speciali amministrative
      Libro Secondo
      Il lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni
      Capitolo Primo: Il rapporto di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche
      1. Il pubblico impiego
      2. La disciplina del pubblico impiego: evoluzione storico-normativa
      3. Le manovre 2011-2012
      4. L’ambito di applicazione delle norme sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della P.A.
      Capitolo Secondo: Il sistema delle fonti del pubblico impiego e la contrattazione collettiva
      1. Legge e contratto nel sistema delle fonti
      2. La contrattazione collettiva
      3. L’Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni
      4. Le rappresentanze sindacali
      5. Il procedimento di contrattazione collettiva
      Capitolo Terzo: L’accesso al pubblico impiego
      1. Profili costituzionali
      2. Accesso mediante procedure selettive
      3. Accesso extraconcorsuale
      4. Requisiti per l’ammissione all’impiego
      5. Costituzione del rapporto e avviamento al lavoro
      6. Le forme flessibili di impiego presso la P.A.
      Capitolo Quarto: Organizzazione degli uffici ed inquadramento del personale
      1. R apporto organico e rapporto di servizio
      2. Piante organiche, dotazioni e ruoli
      3. Gli uffici e le dotazioni organiche
      4. La dirigenza pubblica
      5. Gli incarichi dirigenziali
      6. La responsabilità dirigenziale
      7. Accesso alla dirigenza pubblica
      8. La vicedirigenza
      Capitolo Quinto: Diritti, doveri e responsabilità dei pubblici dipendenti
      1. I doveri dell’impiegato
      2. Misurazione, valutazione e trasparenza della performance lavorativa nel pubblico impiego
      3. I diritti dell’impiegato
      4. I diritti sindacali e la repressione della condotta antisindacale nel pubblico impiego
      5. Responsabilità dell’impiegato
      Capitolo Sesto: Profili attuativi, modificativi ed estintivi del rapporto di pubblico impiego
      1. Le vicende attuative del rapporto di lavoro
      2. Le assenze
      3. L’aspettativa
      4. Le vicende modificative del rapporto di lavoro
      5. La mobilità nel pubblico impiego
      6. Estinzione del rapporto di impiego
      Capitolo Settimo: La giurisdizione in tema di pubblico impiego
      1. Il riparto di giurisdizione in materia di pubblico impiego
      2. La giurisdizione in tema di controversie sui concorsi
      3. Le controversie concernenti il personale non privatizzato
      4. Le controversie in materia contabile
      5. I poteri del giudice ordinario e la tutela del lavoratore
      Capitolo Ottavo: Il lavoro alle dipendenze dell’ente locale
      1. Le fonti del rapporto di lavoro dei dipendenti degli enti locali
      2. L’organizzazione burocratica
      3. Gli uffici di staff
      4. L’attuazione della riforma Brunetta negli enti locali
      5. Costituzione del rapporto di lavoro nel Comparto Regioni-Autonomie Locali
      6. I diritti patrimoniali: la retribuzione
      7. I diritti non patrimoniali
      8. Ferie e festività
      9. Permessi
      10. Assenze
      11. Aspettativa
      12. Le forme flessibili di impiego
      13. Obblighi del dipendente nell’ente locale
      Capitolo Nono: La dirigenza locale
      1. Le competenze dei dirigenti locali
      2. L’applicazione della riforma Brunetta negli enti locali: le linee guida dell’ANCI
      3. Gli incarichi dirigenziali
      4. I Comuni privi di personale di qualifica dirigenziale
      5. Il Direttore generale
      Capitolo Decimo: Il Segretario comunale e provinciale
      1. Excursus storico e inquadramento giuridico
      2. Funzioni
      3. Nomina e revoca
      4. La disciplina del rapporto di lavoro
      1142 Indice
      Libro Terzo
      Legislazione in materia di contratti della pubblica amministrazione
      Capitolo Primo: Disciplina generale e fonti
      1. L’attività di diritto privato della P.A.
      2. Regime giuridico dei contratti privati della P.A.
      3. Le fonti
      4. Limiti all’attività contrattuale della P.A.
      Capitolo Secondo: La disciplina in materia di contratti pubblici relativa a lavori, servizi e forniture: il Codice dei contratti pubblici
      1. Il recepimento delle direttive comunitarie
      2. Il Codice dei contratti pubblici
      3. La competenza legislativa, statale e regionale, in materia di appalti
      4. Il regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice
      5. Il Codice e le infrastrutture strategiche
      6. Il Codice e le norme sulla sicurezza
      7. L’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici, lo Sportello dei contratti pubblici e il responsabile del procedimento
      Capitolo Terzo: La fase procedurale e la fase negoziale
      1. Il procedimento di formazione del contratto (l’evidenza pubblica)
      2. Segue: Deliberazione a contrarre e determinazione del contenuto del contratto
      3. Segue: La scelta del contraente e i criteri di aggiudicazione
      4. Segue: L’aggiudicazione del contratto
      5. Segue: La stipula del contratto
      6. Segue: L’approvazione e il controllo del contratto
      7. L’inadempimento e la cessazione del vincolo contrattuale
      8. Applicabilità alla P.A. di talune norme del codice civile
      9. La tutela
      10. Procedure in economia
      11. La tracciabilità dei flussi finanziari
      Capitolo Quarto: I contratti relativi ai lavori pubblici
      Sezione Prima: La programmazione e la progettazione dei lavori pubblici
      1. I lavori pubblici
      2. La programmazione
      3. La progettazione e la verifica del progetto
      4. Le responsabilità del progettista
      5. La progettazione interna
      6. La progettazione esterna
      Sezione Seconda: I sistemi di realizzazione dei lavori pubblici: l’appalto, la concessione e altri tipi di contratti
      1. I requisiti richiesti per poter partecipare all’appalto e alla concessione di lavori
      2. La qualificazione delle imprese
      3. L’appalto di lavori pubblici
      4. Gli appalti di lavori pubblici concernenti i beni culturali
      5. Il subappalto
      6. La concessione di lavori pubblici
      7. Disciplina dei contratti di lavori pubblici sotto la soglia comunitaria
      8. Garanzie assicurative
      9. La locazione finanziaria di opere pubbliche o di pubblica utilità
      Capitolo Quinto: I contratti pubblici relativi a forniture e servizi e gli appalti nei settori speciali
      1. I contratti relativi alle forniture
      2. I contratti relativi ai servizi
      3. Le principali novità recate dal D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 ai contratti relativi ai servizi e alle forniture
      4. Gli appalti nei settori speciali
      5. Le convenzioni CONSIP
      6. Le procedure telematiche di acquisto (e-procurement)
      Aggiornamenti in materia di legislazione sui contratti della pubblica amministrazione
      Libro Quarto
      Legislazione urbanistica ed edilizia
      Capitolo Primo: Il diritto urbanistico e la sua evoluzione storica
      1. Il diritto urbanistico
      2. Dalla legge urbanistica ai primi due condoni edilizi
      3. Il Testo Unico in materia edilizia
      4. La tutela paesaggistica ed ambientale
      5. Il terzo condono edilizio
      6. Il condono ambientale
      7. Il piano casa
      Capitolo Secondo: La pianificazione urbanistica di direttive
      1. La pianificazione urbanistica: generalità
      2. Il piano territoriale di coordinamento regionale
      3. Il piano territoriale di coordinamento di competenza della Provincia
      4. La pianificazione territoriale dell’area metropolitana
      5. Altri piani di indirizzo urbanistico
      6. Comunità montane e loro territorio
      7. I piani di bacino
      8. I piani dei parchi
      Capitolo Terzo: La pianificazione urbanistica comunale
      1. Il piano regolatore generale comunale (P.R.G.)
      2. Formazione ed approvazione del piano
      3. Interventi sostitutivi
      4. Efficacia del piano regolatore
      5. Estensione territoriale del piano: le cosiddette zone bianche
      6. Durata del piano regolatore generale e varianti
      7. L’impugnazione del piano regolatore
      8. I vincoli di inedificabilità
      Capitolo Quarto: Regolamento edilizio e programma di fabbricazione
      1. Il regolamento edilizio: nozione e contenuto
      2. Il programma di fabbricazione (P.d.F.)
      3. Formazione ed approvazione del regolamento edilizio e del programma di fabbricazione
      4. Comuni non dotati di strumenti urbanistici
      Capitolo Quinto: La pianificazione urbanistica di attuazione
      1. Introduzione
      2. I piani particolareggiati di esecuzione (P.P.E.)
      3. Formazione
      4. Effetti ed attuazione
      5. I piani di lottizzazione (P.L.)
      6. Il procedimento di lottizzazione
      7. La convenzione di lottizzazione
      8. L’attuazione del programma lottizzatorio
      9. Lottizzazione ad iniziativa comunale
      10. Le società di trasformazione urbana
      11. I piani per gli insediamenti produttivi (P.I.P.)
      12. Altri piani esecutivi
      13. I comparti edificatori
      Capitolo Sesto: I programmi pluriennali di attuazione (P.P.A.)
      1. Nozione
      2. Il sistema dei programmi pluriennali
      3. La formazione dei programmi
      Capitolo Settimo: L’edilizia pubblica residenziale e i piani di zona
      1. L’edilizia pubblica residenziale
      2. Il piano di zona per l’edilizia economica e popolare (P.E.E.P.)
      3. Programmi integrati di intervento
      4. Il «Piano casa» 2008-2009
      Capitolo Ottavo: I piani di recupero
      1. Le zone di recupero
      2. Zone di recupero ed interventi consentiti
      3. Il piano di recupero (P.R.)
      4. Piani di recupero e pianificazione urbanistica
      5. L’attuazione del piano di recupero
      6. I programmi di recupero urbano (P.R.U.). Altri programmi complessi
      7. Piani di settore urbani: P.U.T. e P.U.P.
      Capitolo Nono: Le misure di salvaguardia
      1. Nozione
      2. Effetti
      3. Limiti temporali
      Capitolo Decimo: Vincoli alla gestione del territorio
      1. Gli standard urbanistici
      2. Gli standard urbanistici generali e l’edificabilità in assenza di strumenti urbanistici
      3. Gli standard urbanistici speciali e le zone territoriali omogenee
      4. Le zone di rispetto
      5. I vincoli sui beni culturali e paesaggistici
      6. Zone di bosco distrutte o danneggiate dal fuoco
      7. I parcheggi
      8. Le piste ciclabili
      9. Le barriere architettoniche
      Capitolo Unidicesimo: Il regime urbanistico delle opere pubbliche
      1. La localizzazione delle opere pubbliche e i piani urbanistici
      2. O pere pubbliche statali e di interesse statale
      3. O pere pubbliche del Comune
      Capitolo Dodicesimo: L’espropriazione per pubblica utilità
      1. L’espropriazione per pubblica utilità
      2. Il rapporto espropriativo
      3. L’indennità di esproprio
      4. Le competenze in materia di espropriazione
      5. La procedura di espropriazione ai sensi della L. 25-6-1865, n. 2359
      6. La procedura di espropriazione in base alla legislazione successiva
      7. La procedura di espropriazione in base al testo unico
      8. L’occupazione
      Capitolo Tredicesimo: I titoli abilitativi
      1. I titoli abilitativi nel Testo Unico
      2. Il permesso di costruire
      3. Attività edilizia libera e delle pubbliche amministrazioni
      4. La denuncia di inizio attività
      Capitolo Quattordicesimo: Il rilascio del permesso di costruire
      1. Il procedimento di rilascio del permesso di costruire
      2. Inerzia del Comune e poteri sostitutivi
      3. Varianti al permesso
      4. Permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici
      5. La cosiddetta cessione di cubatura
      Capitolo Quindicesimo: Caratteri e vicende del provvedimento abilitativo
      1. Carattere «reale» e trasferimento del permesso
      2. Irrevocabilità del permesso
      3. Efficacia temporale e decadenza del permesso
      4. L’annullamento del permesso
      Capitolo Sedicesimo: Onerosità del permesso di costruire
      1. Il contributo per il rilascio del permesso di costruire
      2. Contributi di costruzione per opere o impianti non destinati alla residenza
      3. O neri urbanistici ed edilizia convenzionata
      4. Casi di esonero dal contributo di costruzione
      Capitolo Diciassettesimo: Segnalazione certificata di inizio attività
      1. La Dia (denuncia di inizio attività) e la SCIA (segnalazione di inizio certificata di inizio attività)
      2. Procedimento della denuncia di inizio attività nel Testo Unico
      3. Denuncia di inizio attività e immobili vincolati
      4. Il mutamento di destinazione d’uso
      Capitolo Diciottesimo: L’agibilità degli edifici
      1. Nozione
      2. Agibilità e norme tecniche
      3. O pere in calcestruzzo cementizio
      4. Costruzioni in zone sismiche
      5. Sicurezza impianti
      6. Risparmio energetico
      Capitolo Diciannovesimo: Le sanzioni in materia urbanistica
      1. Generalità
      2. Le sanzioni amministrative
      3. I soggetti responsabili
      4. L’ordine di sospensione dei lavori
      5. Abusi riportati nel Testo Unico
      6. Assenza di permesso di costruire - Difformità totale - Variazioni essenziali: il regime sanzionatorio
      7. Difformità parziali dal permesso di costruire: il regime sanzionatorio
      8. Poteri sostitutivi repressivi
      9. Altri tipi di abuso edilizio
      10. Sanzioni civili
      11. Sanzioni fiscali
      12. Forniture somministrate da aziende erogatrici di servizi pubblici
      13. Abusi edilizi e legge penale
      Capitolo Ventesimo: Le lottizzazioni abusive
      1. Nozione di lottizzazione abusiva
      2. Le sanzioni amministrative
      3. Le sanzioni civili
      4. Il reato di lottizzazione abusiva
      Capitolo Ventunesimo: Sanatoria edilizia
      1. Sanatoria ed attività edilizia
      2. Permesso di costruire in sanatoria
      3. I presupposti per la sanatoria
      4. Effetti del provvedimento di sanatoria
      5. Il condono edilizio
      Aggiornamenti in materia di legislazione urbanistica ed ediliizia
      Libro Quinto
      Legislazione in materia di tutela ambientale
      Parte I
      La protezione dell’ambiente
      Capitolo Primo: L’ambiente: definizione e legislazione
      1. La tutela dell’ambiente
      2. I riferimenti costituzionali della materia
      3. La legislazione ambientale: il Codice ambiente
      4. La normativa di settore in materia di inquinamenti
      Capitolo Secondo: I livelli di governo ambientale
      1. Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare
      2. Competenze e attribuzioni delle Regioni e degli enti locali
      3. L’Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA)
      4. Le agenzie regionali per la protezione dell’ambiente (ARPA)
      Capitolo Terzo: Le procedure di valutazione ambientale
      1. La valutazione d’impatto ambientale (via)
      2. L’autorizzazione integrata ambientale (AIA)
      3. La valutazione ambientale strategica (VAS)
      Capitolo Quarto: Il danno ambientale
      1. Ambito di applicazione
      2. Il principio di precauzione. La prevenzione ed il ripristino ambientale
      3. Il risarcimento del danno ambientale
      4. Le transazioni globali
      Parte II
      La normativa di settore
      Capitolo Primo: L’inquinamento dell’acqua
      1. Disciplina e finalità
      2. Ripartizione delle competenze
      3. La disciplina degli scarichi
      4. Le sanzioni amministrative e penali
      Capitolo Secondo: L’inquinamento dell’aria
      1. Definizione e tutela legislativa
      2. Le competenze dello Stato e degli enti territoriali in materia di inquinamento atmosferico
      3. Prevenzione e limitazione delle emissioni in atmosfera di impianti e attività
      4. La disciplina autorizzatoria per gli stabilimenti
      5. Gli impianti termici civili
      6. I combustibili e gli impianti di combustione
      7. Le sanzioni amministrative e penali
      8. Valutazione e gestione della qualità dell’aria ambiente
      9. L’effetto serra
      10. Inquinamento da traffico veicolare urbano
      Capitolo Terzo: I rifiuti
      1. Quadro normativo di riferimento
      2. La nozione di rifiuto e di sottoprodotto
      3. La classificazione dei rifiuti
      4. Particolari categorie di rifiuti
      Capitolo Quarto: La gestione dei rifiuti
      1. La gestione dei rifiuti: disposizioni generali
      2. Le competenze in materia di gestione dei rifiuti
      3. L’Albo Nazionale dei gestori ambientali
      4. Il regime autorizzatorio
      5. Il sistema di monitoraggio dei rifiuti
      6. Il sistema sanzionatorio
      7. Gli imballaggi e i rifiuti da imballaggio
      Capitolo Quinto: Altri tipi di inquinamento
      1. La difesa del suolo
      2. L’inquinamento acustico
      3. L’inquinamento elettromagnetico
      4. L’inquinamento nucleare
      5. Attività industriali a rischio di incidente rilevante
      Capitolo Sesto: Le aree naturali protette
      1. La disciplina delle aree protette
      2. Le riserve marine
      3. Le zone umide di importanza internazionale
      4. Definizione e classificazione delle aree naturali protette
      5. I parchi nazionali
      6. I parchi regionali e interregionali
      7. Le riserve naturali statali
      Capitolo Settimo: I beni e i vincoli paesaggistici e ambientali
      1. I riferimenti normativi
      2. Il paesaggio e i beni paesaggistici
      3. Aree tutelate per legge
      4. Competenze e procedure per la protezione delle bellezze paesaggistiche
      5. Le sanzioni penali
      6. Le sanzioni amministrative
      Aggiornamenti in materia di tutela ambientale
      Libro Sesto
      Legislazione in materia di sicurezza sul lavoro
      Capitolo Primo: Sicurezza e igiene delle condizioni di lavoro
      1. L’obbligo di sicurezza del datore di lavoro (art. 2087 c.c.)
      2. Evoluzione legislativa: dalla legislazione speciale al Testo Unico della sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 81/2008)
      3. Le misure generali di tutela
      4. I soggetti responsabili
      5. I soggetti tutelati
      6. Gli obblighi e i diritti dei lavoratori
      7. Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza
      8. I servizi di prevenzione e protezione (SPP)
      9. I soggetti esterni all’impresa ed i loro obblighi: progettisti, fabbricanti, fornitori, installatori
      10. La valutazione dei rischi e le valutazioni specifiche
      11. Il documento di valutazione di rischi
      12. Il piano di emergenza
      13. La riunione periodica di prevenzione e protezione dai rischi
      14. Il coordinamento tra datori di lavoro (committenti e appaltatori) e l’obbligo del DUVRI
      15. Le altre misure di tutela
      16. I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI)
      Capitolo Secondo: Luoghi di lavoro, segnaletica e attrezzature di lavoro
      1. Le disposizioni di prevenzione e protezione per i luoghi di lavoro
      2. Gli obblighi del datore di lavoro
      3. I requisiti di salute e di sicurezza dei luoghi di lavoro
      4. I requisiti strutturali e dimensionali degli ambienti di lavoro
      5. Gli elementi, interni ed esterni, dei luoghi di lavoro
      6. Le vie di circolazione e la protezione delle zone di pericolo
      7. Le porte ed i portoni
      8. Le vie e le uscite di emergenza
      9. Posti di lavoro e di passaggio e luoghi di lavoro esterni
      10. Microclima e illuminazione
      11. Locali di riposo, servizi igienici e mense
      12. La segnaletica di salute e sicurezza sul lavoro
      13. Le attrezzature di lavoro
      Capitolo Terzo: La prevenzione e la protezione nei cantieri temporanei o mobili
      1. La disciplina prevenzionale per i cantieri temporanei o mobili
      2. Obblighi del committente o del responsabile dei lavori e dei coordinatori
      3. Obblighi dei soggetti che operano nel cantiere (imprese affidatarie e lavoratori autonomi)
      4. La notifica preliminare, il PSC ed il POS
      5. Le misure di prevenzione e protezione
      Aggiornamenti in materia di sicurezza sul lavoro
      Libro Settimo
      Normativa tecnica per la progettazione strutturale e impiantistica
      Parte I
      Progettazione strutturale
      Capitolo Primo: Stati limite e verifiche di sicurezza
      1. Stati limite (§ 2.2 NTC 08)
      2. Verifiche di sicurezza agli stati limite (§ 2.3 NTC 08)
      3. Verifiche alle tensioni ammissibili (§ 2.7 NTC 08)
      4. Vita nominale, classi d’uso e periodo di riferimento (§ 2.4 NTC 08)
      Capitolo Secondo: Azioni sulle costruzioni e loro combinazioni per le verifiche di sicurezza
      1. Classificazione delle azioni (§ 2.5.1 NTC 08)
      2. Carichi (§ 3.1 NTC 08)
      3. Caratterizzazione e combinazioni delle azioni per la verifica agli SLU
      4. Azione sismica
      5. Azione del vento (§ 3.3 NTC 08)
      6. Azione della neve (§ 3.4 NTC 08)
      Capitolo Terzo: Criteri di progettazione in presenza di azioni sismiche
      1. Requisiti nei confronti degli stati limite (§ 7.1 NTC 08)
      2. Criteri generali di progettazione e modellazione (§ 7.2 NTC 08)
      3. Metodi di analisi e criteri di verifica (§ 7.3 NTC 08)
      Capitolo Quarto: Costruzioni in calcestruzzo
      1. Calcestruzzo
      2. Acciaio per cemento armato
      3. Verifiche agli SLU (§ 4.1.2.1 NTC 08)
      4. Verifica agli SLE (§ 4.1.2.2 NTC 08)
      5. Dettagli costruttivi per travi e pilastri (§ 4.1.6 NTC 08)
      6. Prescrizioni progettuali in zona sismica (§ 7.4 NTC 08)
      Capitolo Quinto: Costruzioni di muratura
      1. Materiali e caratteristiche tipologiche (§ 4.5.2 NTC 08)
      2. Caratteristiche meccaniche e determinazione dei parametri meccanici
      3. Organizzazione strutturale (§ 4.5.4 NTC 08)
      4. Analisi strutturale (§ 4.5.5 NTC 08)
      5. Verifiche (§ 4.5.6 NTC 08)
      6. Muratura armata (Punto 4.5.7 NTC)
      7. Prescrizioni in zona sismica (Punto 7.8. NTC 08)
      Capitolo Sesto: Costruzioni in legno
      1. Materiali e prodotti per uso strutturale (§ 11.7 NTC 08)
      2. Valutazione della sicurezza (§ 4.4.1 NTC 08)
      3. Verifiche allo SLU (§ 4.4.8 NTC 08)
      4. Verifiche di stabilità
      5. Verifiche allo SLE (§ 4.4.7 NTC 08)
      6. Prescrizioni per zona sismica (§ 7.7 NTC 08)
      Capitolo Settimo: Costruzioni in acciaio
      1. Materiali (§ 4.2.1 NTC 08)
      2. Analisi strutturale (§ 4.2.3 NTC 08)
      3. Verifiche di sicurezza (§ 11.3.4.6 NTC 08)
      4. Unioni (§ 4.2.8 NTC 08)
      5. Prescrizioni progettuali in zona sismica (§ 7.5 NTC 08)
      Capitolo Ottavo: Opere geotecniche
      1. Indagini, caratterizzazione e modellazione geologica
      2. Verifiche di sicurezza
      3. Criteri generali per strutture soggette ad azioni sismiche (§ 7.2.1 NTC 08)
      4. Fondazioni superficiali (§ 6.4.2 NTC 08)
      5. Fondazioni su pali
      6. O pere di sostegno (§ 6.5 NTC 08)
      7. Tiranti
      Parte II
      Normativa tecnica per la progettazione impiantistica di opere pubbliche
      Premessa
      Capitolo Primo: Riferimenti normativi tecnici fondamentali
      1. Classificazione degli impianti secondo il D.M. 37/08
      2. La prevenzione incendi
      3. La sicurezza sul lavoro
      4. La Direttiva Macchine
      5. La sicurezza igienica
      6. La prevenzione dal rumore degli impianti (rinvio)
      7. L’elettrosmog
      8. Microclima
      9. La certificazione energetica degli edifici (rinvio)
      Capitolo Secondo: Tipologie degli edifici ed esigenze impiantistiche
      1. Classificazione
      2. Considerazioni sull’adeguamento degli impianti negli edifici vincolati
      Capitolo Terzo: Principali tipologie impiantistiche e note di progettazione (secondo il D.M. 37/08)
      1. Premessa
      2. Impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, utilizzazione dell’energia elettrica
      3. Impianti di protezione contro le scariche atmosferiche
      4. Impianti di illuminazione
      5. Impianti radiotelevisivi e antenne
      6. Impianti di rivelazione automatica di incendio
      7. Ascensori, montacarichi, scale mobili, montalettighe
      8. Impianti idrici
      9. Impianti di riscaldamento, climatizzazione, condizionamento, raffrescamento
      10. Impianti per la distribuzione e l’utilizzazione di gas
      11. Impianti di aspirazione e ventilazione
      12. Energia solare ed impianti geotermici
      Capitolo Quarto: Altre tipologie di impianti
      1. L’automazione degli edifici
      2. Impianti per l’automazione di porte, cancelli e barriere
      3. Ulteriori impianti di sicurezza e di emergenza
      4. Impianti di posta pneumatica
      5. Impianti ad aria compressa
      6. Gli impianti speciali nelle sale operatorie
      Aggiornamenti in materia di norme tecniche
      Libro Ottavo
      Normativa tecnica per la progettazione
      di opere pubbliche e di interventi di restauro
      Parte I
      Normativa tecnica per la progettazione di opere pubbliche
      Capitolo Primo: Principali tipologie edilizi
      1. Concetti generali
      2. Tipologie edilizie
      Capitolo Secondo: Norme generali di prevenzione incendi
      1. Normativa di riferimento
      2. Concetti generali
      3. Prevenzione
      4. Misure di protezione passiva
      5. Sistemi di protezione attiva
      Capitolo Terzo: Eliminazione delle barriere architettoniche
      1. Premessa
      2. Prescrizioni di cui al D.M. 236/1989
      Capitolo Quarto: Requisiti acustici
      1. Normativa di riferimento
      2. Grandezze di riferimento: definizioni, metodi di calcolo e misure
      3. Classificazione degli ambienti abitativi (Allegato A - Tabella A)
      4. Valori limite (Allegato A - Tabella B)
      5. La prevenzione dal rumore
      6. Ulteriori note sulla legislazione
      Capitolo Quinto: Requisiti energetici e certificazione
      1. Normativa di riferimento
      2. I testi coordinati D.Lgs. 192/2005 e D.Lgs. 311/2006
      3. Linee Guida
      4. Le prestazioni energetiche degli edifici storici
      Capitolo Sesto: Edilizia residenziale
      1. Concetti generali
      2. Normativa tecnica di riferimento
      3. Requisiti minimi di altezza e requisiti igienico-sanitari principali
      4. Eliminazione delle barriere architettoniche
      5. Norme antincendio (D.M. 16 maggio 1987)
      6. Deroghe
      7. Requisiti acustici
      Capitolo Settimo: Edilizia scolastica
      1. Premessa
      2. Norme tecniche relative all’edilizia scolastica (Allegato al D.M. 18 dicembre 1975)
      3. Norme per l’eliminazione delle barriere architettoniche - edilizia scolastica
      4. Requisiti acustici negli edifici scolastici
      5. Norme di prevenzione incendi (D.M. 26 agosto 1992)
      6. Scuole materne - Indicazioni specifiche di cui al D.M. 18 dicembre 1975
      7. Scuole elementari - Indicazioni specifiche di cui al D.M. 18 dicembre 1975
      8. Scuole medie secondarie - Indicazioni specifiche di cui al D.M. 18 dicembre 1975
      9. Scuole medie - Indicazioni specifiche di cui al D.M. 18 dicembre 1975
      Capitolo Ottavo: Autorimesse e simili
      1. Premessa
      2. Criteri progettuali e normativa tecnica di riferimento
      3. Norme di sicurezza antincendi per autorimesse e simili - D.M. 1° febbraio 1986
      4. Eliminazione delle barriere architettoniche
      Capitolo Nono: Edilizia ospedaliera
      1. Premessa
      2. Regola tecnica di prevenzione incendi (D.M. 18 settembre 2002)
      Capitolo Decimo: Impianti sportivi
      1. Premessa
      2. Norme di sicurezza per la costruzione e l’esercizio degli impianti sportivi (estratti dal D.M. 18 marzo 1996)
      Capitolo Undicesimo: Normativa tecnica strade
      1. Premessa
      2. Le reti stradali (Cap. 2 del decreto)
      3. Classificazione delle strade (Cap. 3 del decreto)
      4. Organizzazione della sede stradale (Cap. 4 del decreto)
      5. Geometria dell’asse stradale (Cap. 5 del decreto)
      Parte II
      Normativa tecnica per gli interventi di restauro
      Capitolo Primo: Principi di restauro e Carte del restauro
      1. Principi teorici d’intervento ed evoluzione storica
      2. Carte del restauro
      Capitolo Secondo: Normativa tecnica
      1. Premessa e riferimenti normativi
      Appendice: Elementi di normativa tecnica per interventi di restauro e consolidamento
      Aggiornamenti in materia di normativa tecnica e per gli interventi di restauro
      Libro Nono
      Commento allo statuto e ai principali Regolamenti del Comune di Roma
      Capitolo 1: Principi generali (artt. 1-15)
      1. Lo statuto del Comune di Roma
      2. Il Comune di Roma ente esponenziale
      3. Il territorio
      Capitolo 2: Partecipazione popolare e tutela dei diritti civici (artt. 6-14)
      1. La partecipazione
      2. Ambito soggettivo dei diritti di partecipazione
      Sezione Prima: La partecipazione procedimentale
      1. Il diritto alla informazione
      2. Soggetti attivi e passivi del diritto di accesso
      3. Richiesta di accesso
      4. Limiti al diritto di accesso
      Sezione Seconda: La partecipazione extraprocedimentale
      1. Iniziativa popolare
      2. Interrogazioni, interpellanze e petizioni. Azioni popolari
      3. Il referendum
      4. La consultazione popolare
      5. Le libere forme associative e gli organismi di partecipazione
      Sezione Terza: Altre forme di tutela della comunità
      1. Tempi e modalità della vita urbana
      2. Il difensore civico
      3. Gli uffici relazioni con il pubblico
      4. Reclami, segnalazioni e disservizi
      Capitolo 3: Organi del Comune (artt. 15-25)
      1. gli amministratori comunali
      2. Il consiglio comunale
      3. I consiglieri comunali
      4. La presidenza del consiglio comunale
      5. Le commissioni consiliari
      6. Gruppi consiliari
      7. Il sindaco
      8. La giunta comunale
      Capitolo 4: Decentramento del Municipio (artt. 26-29)
      1. Il principio di sussidiarietà
      2. I municipi
      3. Organi dei municipi
      4. I consiglieri
      Capitolo 5: Amministrazione comunale e servizi pubblici locali (artt. 30-36)
      1. Principi di organizzazione
      2. Il segretario generale
      3. Il vice segretario generale
      4. Il direttore generale e il vice direttore generale
      5. I dirigenti
      6. Sistema di controlli interni
      7. Servizi pubblici locali: modalità di gestione
      Capitolo 6: Finanza, contabilità e revisione economico-finanziaria (artt. 37-41)
      1. Finanza comunale
      2. Il regolamento di contabilità
      3. La programmazione finanziaria: il bilancio di previsione
      4. Il rendiconto della gestione
      5. La revisione economico-finanziaria
      Capitolo 7: Verifica e revisione dello Statuto (artt. 42-43)
      1. Verifica dello Statuto
      2. Revisione dello statuto
      Test a risposta multipla
      Questionario n. 1: Diritto amministrativo e ordinamento delle autonomie locali
      Risposte esatte
      Questionario n. 2: Il lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni
      Risposte esatte
      Questionario n. 3: Commento allo Statuto e ai principali Regolamenti del Comune di Roma
      Risposte esatte
      Questionario n. 4: Legislazione in materia di contratti della pubblica amministrazione
      Risposte esatte
      Questionario n. 5: Legislazione urbanistica ed edilizia
      Risposte esatte
      Questionario n. 6: Legislazione in materia di tutela ambientale
      Risposte esatte
      Questionario n. 7: Legislazione in materia di sicurezza sul lavoro
      Risposte esatte
      Questionario n. 8: Normativa tecnica per la progettazione strutturale e impiantistica
      Risposte esatte
      Questionario n. 9: Normativa tecnica per la progettazione di opere pubbliche e di interventi di restauro
      Risposte esatte
      Appendice: Regolamento generale edilizio del Comune di Roma