Esercizi svolti per la prova di Economia Aziendale 39/4 - Edizioni Simone

Esercizi svolti per la prova di Economia Aziendale

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v39_4.jpg

Autori

  • Anno Edizione: 2008
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 528
  • Codice: 39/4
  • Isbn: 9788824461375
  • Prezzo: € 22,00
  •  

  • cartaceo esaurito
 
 

    • Questo volume è dedicato agli studenti che devono affrontare la prova scritta degli esami di Ragioneria generale e di Economia aziendale, e costituisce un indispensabile complemento al manuale istituzionale. Gli esercizi proposti, infatti, abbracciano tutti gli argomenti generalmente oggetto della prova e, in alcuni casi, costituiscono la riproposizione di quesiti effettivamente assegnati agli esami.
      Perché molti di questi studenti si avvicinano per la prima volta alle tecniche contabili, abbiamo ritenuto opportuno premettere nella parte prima una breve trattazione di alcuni aspetti dottrinali relativi al reddito, al patrimonio, alle regole fondamentali della contabilità generale tenuta con il metodo delle partita doppia, alla redazione del piano dei conti, al calcolo dei ratei e risconti, ai conti d'ordine. In particolare, ci siamo soffermati sulla cosiddetta "equazione della contabilità" in quanto riteniamo che il suo utilizzo, mettendo in evidenza per ogni singola operazione la natura (economica o numeraria) e il carattere (reddituale o patrimoniale)dei valori, sia di notevole ausilio nella redazione delle scritture contabili e consenta di individuare quali di quei valori, alla fine dell'esercizio, vadano epilogati al Conto economico e quali allo Stato patrimoniale.
      Gli studenti, invece, che hanno già avuto modo nel corso dei loro studi di incontrare le tecniche contabili, possono utilizzare questa prima parte per un ripasso sintetico e veloce delle norme da osservare per redigere le scritture sistematiche.
      Nella parte seconda, opportunamente commentate, vengono riportate le pratiche applicazioni della contabilità generale, secondo il seguente ordine: scritture di costituzione, continuative, di assestamento, di chiusura e di apertura.
      Per accentuare il carattere didascalico del volume, le scritture di epilogo e di chiusura vengono presentate secondo due procedure: secondo quella tradizionale che conduce ad un conto economico "a costi, ricavi e rimanenze", che richiede il ricorso ad un prospetto di raccordo per giungere alla redazione dei prospetti del bilancio d'esercizio nella forma richiesta dal codice civile; e secondo la procedura che, attraverso l'adozione di un opportuno piano dei conti, permette di addivenire direttamente dalle scritture contabili alla redazione degli schemi di bilancio.
      Nella parte terza, vengono presentate due esercitazioni complete dalla costituzione al bilancio del primo esercizio, alle scritture di riapertura dei conti e numerose altre esercitazioni da svolgere. In particolare, viene presentata una esercitazione relativa al primo anno di vita di un'azienda ed un'altra relativa al primo e secondo periodo amministrativo. L'intento è di dare allo studente una visione completa della tenuta della contabilità per un intero esercizio, in modo da favorire una migliore comprensione di come si giunge alla determinazione del reddito d'esercizio e del capitale di funzionamento.
    • APPLICAZIONI DI CONTABILITÀ GENERALE: Il reddito d'esercizio, il capitale di funzionamento e l'equazione di bilancio - L'equazione della contabilità e prime applicazioni della partita doppia - Il piano dei conti - La contabilità generale e il sistema del reddito - I ratei e i risconti (elementi di calcolo) - I conti d'ordine e i sistemi minori (o sistemi supplementari o pseudosistemi). LE SCRITTURE CONTABILI: Le operazioni istituzionali e le scritture relative al capitale netto - Le scritture relative agli acquisti di merci e di servizi ed al loro regolamento - Le scritture relative alle vendite di merci e di servizi e al loro regolamento - Le scritture relative alla remunerazione del lavoro dipendente e autonomo - Le scritture relative all'acquisizione, alla manutenzione e riparazione, alla dismissione delle immobilizzazioni materiali - Le scritture relative alla gestione del fabbisogno finanziario - Le scritture relative alla gestione degli impieghi finanziari - Le scritture di assestamento: le scritture di integrazione - Le scritture di assestamento: le scritture di rettifica - Le scritture di epilogo e la chiusura generale dei conti - La riapertura dei conti. ESERCITAZIONI: Costituzione, scritture continuative, scritture di chiusura, bilancio d'esercizio, riapertura dei conti.