Manuale di Economia Politica 44/10 - Edizioni Simone

Manuale di Economia Politica

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v44_10.jpg

Microeconomia e Macroeconomia

Autori

  • Anno Edizione: 2015
  • Edizione: V
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 464
  • Codice: 44/10
  • Isbn: 9788891408310
  • Prezzo: € 23,00
  • Disponibile anche in formato ebook

  • Isbn PDF: 9788824425025
  • Prezzo PDF: € 14,99
  •  

 
 
  • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

    • Questa nuova edizione del manuale di Economia Politica mantiene lo spirito di quelle precedenti, soprattutto nel senso di essere pensata per chi necessita un approccio graduale allo studio dell’economia, ma in più è stata aggiornata per tener conto delle novità sia sul piano teorico sia su quello istituzionale.
      Dal primo punto di vista, il manuale include una discussione più sistematica di temi e problemi metodologici che sono diventati prominenti dopo l’affermarsi della cosiddetta “economia cognitiva”, un approccio multidisciplinare che ingloba nella scienza economica suggerimenti e tecniche della psicologia e di altre scienze sociali; inoltre colloca in maniera più soddisfacente il trattamento delle questioni macroeconomiche di breve periodo, come il modello IS-LM ritornato in auge in seguito ai nuovi approcci teorici che si sono resi necessari per comprendere la recessione globale di questi anni. Dal secondo punto di vista, il volume presenta una trattazione esaustiva della nuova situazione della politica economica europea, che si è venuta a delineare dopo i recenti avvenimenti critici connessi alla suddetta recessione, aggiornata agli ultimi accordi presi a livello di UE, come il cosiddetto Fiscal Compact del marzo 2012 (previsto in vigore a partire dal 2013) e la Strategia UE 2020, destinata a proseguire quella di Lisbona giunta a scadenza nel 2010.
      Rimane inoltre al suo posto l’apparato di esercizi e problemi (per alcuni dei quali, contrassegnati con un asterisco, sono proposte le soluzioni alla fine del volume), che consente al lettore di “maneggiare” in prima persona gli strumenti dell’analisi economica: questa dimensione di lavoro è fondamentale per l’apprendimento della materia.
      Anche la struttura precedente del testo è stata mantenuta: nella Parte prima vengono presentati e discussi gli strumenti della scienza economica; la Parte seconda espone i fondamenti di microeconomia e la Parte terza quelli di macroeconomia ed economia internazionale.
    • Parte I
      L’economia e gli economisti
      Capitolo 1: Introduzione allo studio dell’economia
      1.1 Che cosa è l’economia e cosa studia
      1.2 Gli agenti economici e i mercati
      1.2.1 Il flusso circolare del reddito
      1.3 La «scatola degli attrezzi» dell’economista: gli strumenti e le tecniche fondamentali
      1.3.1 Le relazioni tra grandezze economiche
      1.3.2 Capire e interpretare i grafici
      1.4 Il percorso di studio e la struttura del testo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 2: Le principali scuole economiche
      2.1 Lo studio dei fenomeni economici e l’evoluzione delle idee
      2.2 I precursori della teoria economica moderna
      2.3 La Rivoluzione industriale e l’economia classica
      2.3.1 A dam Smith e la «Ricchezza delle Nazioni»
      2.3.2 La visione pessimistica di Thomas Robert Malthus
      2.3.3 David Ricardo e la relazione tra produzione e distribuzione
      2.4 La critica marxista
      2.5 La scuola neoclassica e il marginalismo
      2.6 Dalla crisi economica degli anni Trenta alla rivoluzione keynesiana
      2.7 Le evoluzioni più recenti: monetarismo, economia dell’offerta, aspettative razionali e le nuove frontiere della teoria economica
      2.7.1 La sintesi neoclassica
      2.7.2 Il monetarismo di Friedman
      2.7.3 La supply-side economics o economia dell’offerta
      2.7.4 La nuova macroeconomia classica e i nuovi keynesiani
      2.7.5 Le nuove frontiere della teoria economica
      Esercizi e problemi
      Parte II
      Microeconomia
      Capitolo 3: Le scelte del consumatore e la domanda di mercato
      3.1 Introduzione
      3.2 Bisogni, beni e utilità
      3.2.1 I bisogni economici
      3.2.2 I beni economici
      3.2.3 L’uomo economico
      3.2.4 L’utilità cardinale
      3.3 Dal concetto di utilità cardinale alla teoria dell’utilità ordinale
      3.4 Le preferenze del consumatore e le curve di indifferenza
      3.4.1 Le preferenze del consumatore
      3.4.2 Il saggio marginale di sostituzione
      3.4.3 Le preferenze nei confronti di beni complementari e di beni perfettamente sostituibili
      3.5 I limiti alle scelte del consumatore: il vincolo di bilancio
      3.6 L’equilibrio del consumatore
      3.7 Variazioni di reddito e variazioni di prezzo: gli effetti sulle decisioni di consumo
      3.7.1 Variazioni di reddito
      3.7.2 Variazioni del prezzo di un bene
      3.8 La curva di domanda individuale
      3.8.1 Gli spostamenti della curva di domanda
      3.9 La curva di domanda del mercato
      3.9.1 L’elasticità della domanda
      3.9.2 Alcune eccezioni alla legge di domanda
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 4: Le scelte dell’impresa e l’offerta di mercato
      4.1 Introduzione
      4.2 Gli obiettivi, le decisioni e i vincoli dell’impresa
      4.2.1 L’impresa e la produzione
      4.3 I vincoli tecnici dell’impresa: la funzione di produzione
      4.3.1 Il breve periodo e la legge dei rendimenti marginali decrescenti
      4.3.2 Il lungo periodo e i rendimenti di scala
      4.4 La scelta della combinazione di fattori ottimale
      4.5 I vincoli finanziari dell’impresa: le funzioni di costo
      4.5.1 I costi dell’impresa nel breve periodo e la relazione con la produttività dei fattori
      4.5.2 I costi dell’impresa nel lungo periodo e la relazione con i rendimenti di scala
      4.6 La relazione tra ricavi, costi e profitti
      4.6.1 La quantità ottima di produzione: la differenza tra ricavi totali e costi totali
      4.6.2 La quantità ottima di produzione: l’eguaglianza tra ricavi marginali e costi marginali
      4.7 La curva d’offerta dell’impresa e l’offerta di mercato
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Appendice: La funzione di produzione Cobb-Douglas
      Capitolo 5: Strutture di mercato e formazione dei prezzi
      5.1 Introduzione
      5.2 Equilibrio e concorrenza perfetta
      5.2.1 Spostamento delle curve di offerta e di domanda
      5.3 Equilibrio e monopolio
      5.3.1 Un altro confronto fra monopolio e concorrenza perfetta
      5.4 Equilibrio e concorrenza imperfetta: una distinzione difficile
      5.4.1 Oligopolio: alcune considerazioni generali
      5.4.2 I modelli di Cournot e Bertrand
      5.4.3 Concorrenza monopolistica
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 6: Il mercato dei fattori produttivi e la distribuzione del reddito
      6.1 Introduzione
      6.2 Domanda, offerta ed equilibrio sul mercato dei fattori
      6.2.1 Ottima produzione e ottimo impiego dei fattori: la massimizzazione del profitto
      6.2.2 La domanda di fattori variabili
      6.2.3 L’offerta di fattori variabili e l’equilibrio di mercato
      6.3 La distribuzione personale del reddito
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 7: Il mercato e l’economia: ottimo paretiano ed equilibrio economico generale
      7.1 Dall’equilibrio parziale all’equilibrio economico generale
      7.1.2 L’equilibrio economico generale walrasiano
      7.2 La scatola di Edgeworth
      7.2.1 Gli scambi e l’efficienza economica
      7.3 L’equilibrio economico generale in un’economia di puro scambio
      7.3.1 I teoremi dell’economia del benessere
      7.3.2 Efficienza ed equità
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 8: Lo Stato e l’economia: finalità e strumenti dell’intervento pubblico
      8.1 Introduzione
      8.2 I fallimenti del mercato
      8.2.1 Classificazione dei beni economici
      8.2.2 Intervento pubblico e beni collettivi
      8.2.3 L’attività redistributiva dello Stato
      8.3 L’imposizione di tributi da parte dello Stato
      8.3.1 Gli effetti di un tributo sugli scambi
      8.4 L’emanazione di regole di condotta da parte dello Stato
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Parte III
      Macroeconomi a
      Capitolo 9: Cenni di contabilità nazionale
      9.1 Il prodotto nazionale lordo
      9.2 PNL nominale e reale
      9.3 PNL e reddito personale disponibile
      9.4 Consumi, risparmi e investimenti
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 10: Il modello reddito-spesa e la politica fiscale
      10.1 Introduzione
      10.2 Le funzioni del consumo, risparmio ed investimento
      10.3 L’equilibrio macroeconomico
      10.3.1 Il moltiplicatore
      10.4 Il settore pubblico e la politica fiscale
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 11: La domanda di moneta
      11.1 La moneta e la teoria quantitativa della moneta
      11.1.1 La teoria quantitativa della moneta
      11.1.2 La rielaborazione della scuola di Cambridge
      11.2 La dicotomia neoclassica
      11.3 La teoria della preferenza per la liquidità
      11.4 La domanda di moneta per Keynes
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 12: L’offerta di moneta
      12.1 La base monetaria
      12.2 La riserva obbligatoria
      12.2.1 La riserva obbligatoria in Italia fino al 1998
      12.2.2 Il Sistema Europeo delle Banche Centrali (SEBC) e la riserva obbligatoria
      12.2.3 La mobilizzazione e il mercato interbancario
      12.3 Il moltiplicatore dei depositi e il moltiplicatore monetario
      12.4 L’offerta di moneta
      12.5 L’equilibrio monetario
      12.5.1 La trappola della liquidità
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 13: La politica monetaria e i suoi strumenti
      13.1 Obiettivi della politica monetaria
      13.1.1 I meccanismi di trasmissione della politica monetaria
      13.2 La politica monetaria per i keynesiani e per i monetaristi
      13.3 Gli strumenti: base monetaria, tassi d’interesse, controlli amministrativi
      13.3.1 La base monetaria quale strumento
      13.3.2 I tassi d’interesse del mercato monetario
      13.3.3 I controlli diretti sui flussi finanziari
      13.4 I canali di trasmissione
      13.5 Efficacia delle politiche monetarie
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 14: Il modello IS- LM
      14.1 Introduzione
      14.2 La costruzione della curva IS
      14.3 La curva IS e la politica fiscale
      14.4 La curva LM
      14.4.1 La curva LM e la politica monetaria
      14.5 L’equilibrio IS-LM e le politiche macroeconomiche
      14.5.1 La politica fiscale nel modello IS-LM
      14.5.2 La politica monetaria nel modello IS-LM
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 15: Il modello di domanda e offerta aggregata
      15.1 Introduzione
      15.1.1 Una breve premessa al modello di domanda e offerta aggregata
      15.2 La curva di domanda aggregata o macroeconomica
      15.3 La curva di offerta aggregata e l’equilibrio macroeconomico
      15.3.1 L’offerta aggregata secondo la teoria keynesiana
      15.3.2 L’offerta aggregata secondo la teoria classica
      15.3.3 Una posizione intermedia
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 16: Crescita, ciclo economico, disoccupazione e inflazione
      16.1 Introduzione
      16.2 La dinamica della produzione: crescita economica e ciclo economico
      16.2.1 Le ragioni della crescita economica
      16.2.2 Le politiche per la crescita
      16.2.3 Le ragioni del ciclo economico
      16.2.4 Le politiche di stabilizzazione del ciclo
      16.3 La disoccupazione e il mercato del lavoro
      16.3.1 L’interpretazione economica della disoccupazione
      16.3.2 I rimedi alla disoccupazione
      16.4 Stabilità dei prezzi e inflazione
      16.4.1 L’interpretazione economica dell’inflazione
      16.4.2 La scelta tra inflazione e disoccupazione
      16.4.3 I rimedi all’inflazione
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 17: Le relazioni economiche internazionali
      17.1 Introduzione
      17.2 I vantaggi del commercio internazionale
      17.2.1 Le teorie più recenti sul commercio internazionale
      17.2.2 Gli svantaggi del libero scambio e le ragioni del protezionismo
      17.3 Come sono regolati gli scambi internazionali: il funzionamento del mercato dei cambi
      17.3.1 I diversi sistemi di tasso di cambio
      17.3.2 Un breve excursus storico sui sistemi di cambio
      17.4 Come sono misurati gli scambi internazionali: la bilancia dei pagamenti
      17.5 Un’estensione del modello IS-LM nel caso di un’economia aperta
      17.5.1 La politica economica in un regime di cambi fissi
      17.5.2 La politica economica in un regime di cambi flessibili
      17.6 L’interdipendenza economica e il coordinamento delle politiche economiche
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Capitolo 18: La politica economica dell’Unione europea
      18.1 L’Unione Europea: un breve excursus storico
      18.2 Le istituzioni
      18.3 L’Unione Economica e Monetaria (UEM)
      18.4 La politica economica e il controllo delle finanze pubbliche
      18.4.1 La procedurra dei disavanzi eccessivi
      18.4.2 Il Patto di stabilità e crescita
      18.4.3 Il rafforzamento della governance nell’Unione Economica e Monetaria
      18.5 La politica monetaria
      18.5.1 Il Sistema Europeo delle Banche Centrali (SEBC)
      18.5.2 La Banca Centrale Europea (BCE)
      18.5.3 Gli obiettivi della politica monetaria del SEBC
      18.5.4 Gli strumenti della politica monetaria
      18.6 La politica di coesione
      18.7 Le altre politiche funzionali al mercato interno
      18.8 La politica sociale, dell’occupazione e della formazione professionale
      Riepilogo
      Esercizi e problemi
      Soluzioni esercizi e problemi