Manuale di Diritto Internazionale Pubblico 46 - Edizioni Simone

Manuale di Diritto Internazionale Pubblico

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v46.jpg

Autori

  • Anno Edizione: 2015
  • Edizione: XII
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 384
  • Codice: 46
  • Isbn: 9788891406118
  • Prezzo: € 28,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
 
 

    • Il Manuale di Diritto Internazionale Pubblico offre un quadro esaustivo e aggiornato delle principali tematiche internazionalistiche: la classificazione delle fonti, l’individuazione dei soggetti e dei requisiti necessari al riconoscimento, la definizione della responsabilità, le modalità di risoluzione delle controversie, i principi che disciplinano l’uso della forza nelle relazioni interstatuali, l’adattamento del diritto interno al diritto internazionale e al diritto dell’Unione europea, le norme vigenti in materia di tutela dei diritti umani e dell’ambiente, la navigazione marittima e aerea, la repressione dei crimini internazionali, la regolamentazione delle relazioni economiche e dei conflitti armati.
      Questa XII edizione approfondisce altresì il tema della cooperazione allo sviluppo, nella sua dimensione storica, politica ed economica, che ormai rientra a pieno titolo nell’ambito dei diritti umani.
      Il volume, pertanto, conservando la sua chiarezza espositiva, costituisce un valido supporto per la preparazione di esami universitari e concorsi, ma si presenta di particolare utilità anche per quanti intendano conoscere i più importanti avvenimenti che hanno recentemente interessato la Comunità Internazionale.
    • Introduzione: Il diritto internazionale: evoluzione e peculiarità
      1. Nozione, scopo e campo di applicazione del diritto internazionale
      2. Nascita ed evoluzione storica dell’ordinamento internazionale
      3. Le fragili peculiarità dell’ordinamento internazionale
      4. Il fondamento del diritto internazionale
      5. Rapporti tra diritto internazionale e altre discipline
      Parte I
      Le fonti del diritto internazionale
      Capitolo 1: Le norme della Comunità internazionale. L a consuetudine
      Sezione Prima: Generalità
      1. Un ordinamento giuridico atipico
      2. La classificazione delle fonti internazionali
      3. Lo Statuto della Corte Internazionale di Giustizia (art. 38)
      Sezione Seconda: Le consuetudini nel Diritto Internazionale
      4. Le consuetudini: nozione ed elementi costitutivi
      5. L’elemento oggettivo: la diuturnitas o usus
      6. L’elemento soggettivo: l’opinio juris
      7. Consuetudini e risoluzioni delle Nazioni Unite
      Capitolo 2: I trattati internazionali
      1. Nozione e classificazione
      2. La Convenzione di Vienna sul diritto dei trattati (1969)
      3. Il procedimento di formazione del trattato
      4. La ratifica di un trattato nell’ordinamento italiano
      5. La competenza a stipulare
      6. L’adesione
      7. Le riserve
      8. Le dichiarazioni interpretative
      9. L’entrata in vigore del trattato
      10. L’applicazione dei trattati tra le parti
      11. L’applicazione di trattati tra loro incompatibili
      12. L’applicazione dei trattati agli Stati terzi
      13. L’interpretazione del trattato
      14. Emendamenti e modifiche ai trattati
      15. La successione di Stati nei trattati
      16. L’estinzione dei trattati
      17. Le cause di invalidità
      18. Procedura per far valere le cause di estinzione e invalidità dei trattati
      19. I rapporti tra il trattato e la consuetudine
      20. Norme di jus cogens e obblighi erga omnes
      Capitolo 3: La codificazione del diritto internazionale
      1. La necessità della codificazione per lo sviluppo del diritto internazionale
      2. Il ruolo delle Nazioni Unite e la Commissione di Diritto Internazionale
      3. Rapporti tra diritto consuetudinario e accordo di codificazione
      Capitolo 4: Gli atti delle organizzazioni internazionali
      1. Le fonti di terzo grado: il diritto internazionale derivato
      2. Atti a rilevanza interna
      3. Atti a rilevanza esterna
      Capitolo 5: Le altre fonti del diritto internazionale
      1. Quadro generale
      2. Il concetto di «principio» nella gerarchia delle fonti di D.I
      3. I princìpi generali di diritto riconosciuti dalle nazioni civili
      4. La dottrina e la giurisprudenza
      5. L’equità
      6. Gli atti unilaterali
      7. La soft law internazionale
      Parte II
      Lo Stato come soggetto di diritto internazionale
      Capitolo 1: La soggettività giuridica internazionale dello Stato
      1. La soggettività giuridica nel diritto internazionale
      2. I requisiti per l’acquisto della soggettività internazionale da parte degli Stati
      3. Segue: la mancanza (o presunta tale) dei requisiti dell’indipendenza e dell’effettività
      4. Il riconoscimento
      Capitolo 2: Gli elementi costitutivi dello Stato
      1. Generalità
      2. Il territorio
      3. I mutamenti territoriali
      4. Successione dello Stato in materie diverse dai trattati
      5. Il popolo
      6. Il governo (o sovranità)
      7. Lo Stato e la Costituzione
      Capitolo 3: Sovranità territoriale e domestic jurisdiction
      1. Il principio di sovranità territoriale
      2. La competenza domestica (domestic jurisdiction o dominio riservato)
      3. Il principio di non ingerenza
      4. Sovranità dello Stato e «governance» mondiale
      Capitolo 4: I limiti alla sovranità
      1. Il concetto di immunità
      2. Il trattamento degli Stati stranieri
      3. Il trattamento delle missioni diplomatiche e consolari
      4. Il trattamento dei Capi di Stato e di Governo stranieri
      5. Il trattamento delle organizzazioni internazionali
      6. Il trattamento dei militari all’estero
      7. Il trattamento degli stranieri e dei loro beni
      8. Segue: La protezione diplomatica
      Parte III
      Le organizzazioni internazionali
      Capitolo 1: Le organizzazioni internazionali: nozioni di teoria generale
      1. Definizione e classificazione
      2. Caratteristiche comuni
      3. I fini di un’organizzazione
      4. Il trattato istitutivo
      5. Gli Stati membri dell’organizzazione
      6. Gli organi
      7. Il voto
      8. Il finanziamento
      9. La soggettività internazionale
      10. La personalità di diritto interno
      11. Le organizzazioni internazionali non governative (OING)
      Capitolo 2: L’Organizzazione delle N azioni Unite (ON U)
      1. Generalità
      2. M omenti salienti della vita delle N.U
      3. Le competenze dell’organizzazione
      4. I requisiti per l’ammissione alle N.U
      5. Gli organi
      6. Gli Istituti specializzati
      7. Il finanziamento e la consistenza numerica dell’ONU
      Capitolo 3: L’Unione europea
      1. Dalle Comunità Europee all’Unione europea
      2. Le istituzioni dell’Unione Europea
      3. Le fonti del diritto dell’Unione
      Parte IV
      I soggetti diversi da Stati e organizzazioni internazionali
      Capitolo 1: L’individuo nel diritto internazionale
      1. Quadro generale
      2. I diritti soggettivi dell’individuo
      3. Il diritto di azione: il ricorso individuale ai tribunali internazionali
      4. La responsabilità penale internazionale dell’individuo
      5. Conclusioni: l’individuo è «soggetto» di diritto internazionale
      6. L’attività delle Nazioni Unite e di altre O.I. in materia di diritti dell’uomo
      Capitolo 2: Altri soggetti e presunti tali
      1. Introduzione
      2. La soggettività internazionale dei popoli e il principio di autodeterminazione
      3. I movimenti di liberazione nazionale
      4. Segue: il caso della Palestina
      5. Gli insorti
      6. Le multinazionali
      7. La Santa Sede
      8. L’Ordine di Malta
      Parte V
      La responsabilità internazionale dello Stato e la soluzione delle controversie
      Capitolo 1: La responsabilità internazionale dello Stato
      1. Nozione e tentativi di codificazione della materia
      2. Quadro generale delle condizioni e degli effetti dell’illecito internazionale
      3. Gli elementi costitutivi del fatto internazionalmente illecito
      4. L’irrilevanza del diritto interno nella qualificazione dell’illecito
      5. L’elemento soggettivo dell’illecito
      6. Problemi relativi all’individuazione dell’elemento soggettivo
      7. L’elemento oggettivo dell’illecito
      8. La responsabilità per fatti leciti
      9. Elementi controversi dell’illecito: la colpa e il danno
      10. Circostanze che escludono l’illiceità del comportamento
      11. Segue: Altre circostanze che escludono l’illiceità: la reciprocità e i princìpi fondamentali dello Stato
      12. Le conseguenze dell’illecito
      13. La determinazione di «Stato leso»
      14. La violazione di norme imperative di diritto internazionale
      Capitolo 2: Le controversie internazionali e la loro risoluzione
      1. L’obbligo generale di risolvere pacificamente le controversie internazionali ed i principi vigenti
      2. Le controversie internazionali
      3. I procedimenti di soluzione pacifica delle controversie
      4. I procedimenti diplomatici
      5. I procedimenti arbitrali e giudiziali
      6. L’arbitrato
      7. Il procedimento giudiziale
      8. Segue: La Corte Internazionale di Giustizia (CIG)
      9. La soluzione pacifica delle controversie nel quadro delle organizzazioni internazionali
      10. La funzione conciliativa dell’ONU
      Capitolo 3: L’uso della forza nel diritto internazionale
      1. Dalla liceità al divieto dell’uso della forza
      2. L’uso della forza e il suo divieto nel diritto internazionale odierno
      3. Le eccezioni al divieto: il sistema di sicurezza collettivo delle Nazioni Unite
      4. La formazione di un sistema di sicurezza parallelo (i caschi blu)
      5. Le eccezioni al divieto: la legittima difesa (individuale, collettiva e preventiva)
      6. Il diritto di intervento
      7. Il sistema di sicurezza in Europa
      8. La Politica Estera e di Sicurezza Comune (PESC)
      9. La Politica di Sicurezza e Difesa Comune (PSDC)
      10. L’Organizzazione del Trattato del Nord-Atlantico (NATO)
      11. L’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE)
      Parte VI
      Gli ambiti materi ali di applicazione del diritto internazionale
      Capitolo 1: La tutela internazionale dei diritti umani
      Sezione Prima: I diritti umani: cenni generali
      1. Introduzione: verso una common law of human kind
      2. Classificazione dei diritti umani
      3. Gerarchia dei diritti umani
      4. Lo Stato e la tutela dei diritti umani
      Sezione Seconda: La tutela dei diritti umani nel sistema ONU
      5. Il ruolo dell’ONU nella tutela dei diritti umani
      6. Gli strumenti di tutela in ambito ONU
      7. La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo (1948)
      8. I Patti sui diritti dell’uomo (1966)
      9. Le altre Convenzioni ONU sui diritti umani
      10. Le Dichiarazioni di princìpi
      11. La Corte Internazionale di Giustizia
      12. La tutela dei diritti umani nelle organizzazioni collegate all’ONU
      Sezione Terza: La tutela dei diritti umani a livello regionale
      13. Le organizzazioni regionali promotrici della tutela dei diritti umani
      14. Il Consiglio d’Europa
      15. La Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU)
      16. La Carta Sociale Europea
      17. Le altre Convenzioni del Consiglio d’Europa sui diritti umani
      18. La tutela dei diritti umani nell’ambito dell’Unione europea
      19. La Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea
      20. Altri sistemi di tutela dei diritti umani
      Capitolo 2: Il diritto internazionale penale
      1. Diritto internazionale e responsabilità individuale
      2. I processi di Norimberga e di Tokyo
      3. Definizione di diritto internazionale penale
      4. I crimini internazionali dell’individuo
      5. I crimini internazionali nello Statuto della Corte Penale Internazionale
      6. Il diritto consuetudinario odierno in tema di crimini internazionali
      7. I Tribunali ad hoc istituiti unilateralmente dall’ONU
      8. I Tribunali ad hoc istituiti mediante accordo
      9. La Corte Penale Internazionale
      10. La giurisdizione nazionale universale
      Capitolo 3: Diritto internazionale dei conflitti armati e diritto umanitario
      1. La regolamentazione internazionale dei conflitti armati
      2. Il diritto dei conflitti armati internazionali
      3. Il diritto internazionale umanitario
      4. La rappresaglia
      5. La repressione penale dei crimini di guerra
      6. Il diritto dei conflitti armati non internazionali
      7. La neutralità
      8. Il ruolo del Comitato Internazionale della Croce Rossa
      Capitolo 4: Il diritto del mare
      Premessa
      Sezione Prima: Il regime internazionale del mare
      1. M are libero e dominio dei mari
      2. La codificazione del diritto del mare
      3. Il mare territoriale e la sua estensione
      4. La zona contigua
      5. La zona archeologica e il mare «presenziale»
      6. La piattaforma continentale
      7. La zona economica esclusiva
      8. L’alto mare e l’Autorità internazionale dei fondi marini
      9. La soluzione pacifica delle controversie in materia di diritto del mare
      Sezione Seconda: Il regime internazionale della navigazione
      10. La nazionalità delle navi
      11. Il caso Enrica Lexie
      12. Navi mercantili, a propulsione nucleare, militari
      13. La pirateria in acque somale
      14. La navigazione nel mare territoriale
      15. Altre forme di navigazione
      16. Il regime degli stretti
      17. Il regime dei canali
      Capitolo 5: Lo spazio aereo, extratmosferico e gli spazi polari
      1. Lo spazio aereo
      2. Spazio extratmosferico e cosmico
      3. Le frequenze e l’orbita geostazionaria
      4. Gli spazi polari (il superamento della teoria dei settori)
      Capitolo 6: La tutela internazionale dell’ambiente
      1. Introduzione
      2. La tutela dell’ambiente nel diritto consuetudinario
      3. Il diritto convenzionale in tema di ambiente
      4. Gli sviluppi recenti in tema di tutela dell’ambiente
      5. Il regime della responsabilità
      6. I soggetti del diritto internazionale dell’ambiente
      7. Cenni conclusivi: risorse, interessi e patrimoni comuni dell’umanità
      Capitolo 7: L’ordine economico-finanziario internazionale
      1. L’assetto economico internazionale nel dopoguerra
      2. Il Fondo Monetario Internazionale (FMI)
      3. La Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BIRS)
      4. La crisi del sistema di Bretton Woods
      5. Il nuovo ordine economico internazionale (NOEI)
      6. La liberalizzazione del commercio internazionale
      7. I movimenti internazionali di capitali
      8. La disciplina degli investimenti esteri
      Capitolo 8: Il diritto allo sviluppo
      1. Il binomio «sviluppo e diritti umani»
      2. Il diritto allo sviluppo nel diritto internazionale
      3. Diritto allo sviluppo individuale e collettivo
      4. Il concetto di sviluppo nel diritto dell’Unione europea
      Capitolo 9: La politica di cooperazione allo sviluppo
      1. Tipologie ed attori della cooperazione allo sviluppo
      2. Obiettivi e strumenti della cooperazione allo sviluppo
      3. Beneficiari, volume e flusso degli aiuti allo sviluppo
      4. Successi e fallimenti delle politiche di cooperazione internazionale allo sviluppo
      5. La cooperazione Sud-Sud
      Parte VII
      L’adattamento del diritto interno al diritto internazionale e dell’Unione Europea
      Capitolo 1: L’adattamento al diritto internazionale
      1. Rapporto tra diritto internazionale e diritto interno
      2. Le procedure di adattamento nell’ordinamento italiano
      3. L’adattamento al diritto internazionale consuetudinario
      4. L’adattamento ai trattati
      5. L’adattamento alle fonti previste da accordo
      6. I poteri delle Regioni
      Capitolo 2: L’adattamento al diritto dell’Unione europea
      1. Diritto dell’Unione europea e diritto interno
      2. L’adattamento dell’ordinamento italiano al diritto originario dell’Unione
      2. L’adattamento dell’ordinamento italiano al diritto originario dell’Unione
      3. L’adattamento al diritto derivato
      4. Le Regioni e il diritto dell’Unione