Compendio di Organizzazione Internazionale 46/1 - Edizioni Simone

Compendio di Organizzazione Internazionale

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v46_1.jpg

• Storia e diritto delle organizzazioni internazionali • Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) • Istituti specializzati e organi sussidari dell'ONU • Unione europea • Organizzazioni regionali " • Analisi ragionata degli istituti • Box di approfondimento giurisprudenziale e dottrinale • Domande più ricorrenti in sede d'esame o di concorso

  • Anno Edizione: 2012
  • Edizione: V Ed.
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 336
  • Codice: 46/1
  • Isbn: 978 88 244 3435 5
  • Prezzo: € 20,00€
  • Prezzo Scontato: € 17,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
 
 

    • La quinta edizione del volume, che fa tesoro dell’apprezzata impostazione delle precedenti, offre un quadro completo ed esaustivo del fenomeno delle organizzazioni internazionali, le quali, comportando l’istituzionalizzazione della cooperazione interstatale, costituiscono una delle principali evoluzioni delle relazioni internazionali.
      Il testo, dopo aver tracciato un quadro storico del fenomeno organizzativo e illustrato le caratteristiche comuni alla generalità delle organizzazioni (a carattere sia planetario sia regionale, con competenze universali o settoriali), espone in dettaglio le peculiarità di ognuna, con puntuali aggiornamenti alle riforme e modifiche intervenute in relazione alla struttura, alla composizione, agli obiettivi perseguiti etc.
      Vengono, inoltre, affrontati importanti temi quali la sempre più forte esigenza di riformare l’ONU (in particolare il Consiglio di sicurezza), la posizione di tale Organizzazione rispetto al concetto di «guerra preventiva» e al fenomeno del terrorismo internazionale, gli interventi dei «caschi blu» nelle aree di conflitto, gli sviluppi del processo di integrazione europea alla luce dell’entrata in vigore del Trattato di Lisbona.
      Arricchiscono la trattazione frequenti richiami storici, dottrinali e giurisprudenziali e l’inserimento di un Questionario alla fine di ogni capitolo che evidenzia i concetti chiave per agevolarne la memorizzazione durante lo studio.
      Per le sue caratteristiche, il volume costituisce un valido supporto per la preparazione di esami universitari e per l’aggiornamento di quanti operano nel settore internazionalistico.
    • Introduzione - Evoluzione storica del fenomeno organizzativo
      1. I primi «contatti» tra popoli
      2. I trattati di Westfalia
      3. Il Congresso di Vienna
      4. Il Concerto europeo
      5. Le unioni di Stati dell’Ottocento
      A) La cooperazione a livello regionale
      B) La cooperazione nel campo economico e tecnico
      C) Le Commissioni di mediazione e le Corti arbitrali
      6. La nascita della Società delle Nazioni
      7. I 26 anni di attività della Società delle Nazioni
      8. La cooperazione socio-economica
      9. Caratteri dell’attuale sistema delle organizzazioni internazionali
      A) Il sistema delle Nazioni Unite
      B) Le organizzazioni sovranazionali
      C) Le Conferenze istituzionalizzate o pseudo-organizzazioni
      D) Le organizzazioni non governative
      Parte prima
      Caratteristiche comuni delle organizzazioni internazionali
      Capitolo 1 La struttura delle organizzazioni internazionali
      1. Caratteri generali e classificazione
      A) Definizione e funzione
      B) Classificazione
      C) Caratteri comuni
      2. Il trattato istitutivo
      3. Gli organi
      A) Struttura tipica di un’OI e composizione degli organi
      B) Il capo del Segretariato: funzioni e responsabilità
      4. Il voto
      5. I fini
      6. Gli Stati membri
      A) Generalità
      B) Acquisto della qualità di membro
      C) Perdita della qualità di membro
      7. Il finanziamento
      Capitolo 2 - Le organizzazioni internazionali come soggetti di diritto internazionale
      1. Personalità di diritto internazionale
      A) Il problema della personalità giuridica internazionale
      B) Carattere e contenuto della personalità
      2. Personalità di diritto interno
      3. Immunità e privilegi delle organizzazioni internazionali
      A) Le fonti
      B) Contenuto dei trattamenti privilegiati
      4. Immunità e privilegi dei funzionari internazionali
      A) Gli individui che compongono gli organi delle OI
      B) I funzionari internazionali
      C) I tribunali amministrativi
      D) Immunità dei funzionari
      E) Protezione dei funzionari internazionali
      5. La responsabilità internazionale delle organizzazioni internazionali
      Capitolo 3 - Competenze e atti delle organizzazioni internazionali
      1. Le competenze delle organizzazioni internazionali
      A) Generalità
      B) Le competenze implicite, esplicite e sussidiarie
      2. Le competenze normative e gli atti
      3. Atti a rilevanza interna
      4. Atti a rilevanza esterna
      A) Generalità
      B) Atti esterni ad efficacia vincolante
      C) Atti ad efficacia non vincolante (soft law)
      5. La legittimità degli atti
      6. Le competenze operative
      Capitolo 4 - Le organizzazioni internazionali non governative (OING)
      1. Definizione e classificazione
      2. La struttura
      3. Status internazionale
      A) Personalità internazionale
      B) Personalità di diritto interno
      C) Status consultivo
      4. Il ruolo internazionale delle organizzazioni non governative
      A) Ruolo politico
      B) L’azione delle organizzazioni non governative
      C) L’azione in campo umanitario
      D) L’azione nei campi della tutela dei diritti umani e della protezione dell’ambiente
      Parte seconda
      Le organizzazioni internazionali a vocazione universale
      Capitolo 1 - La Società delle Nazioni (SdN)
      1. La nascita della Società delle Nazioni
      2. Gli Stati membri
      A) I membri originari
      B) Acquisto della qualità di membro
      C) Perdita della qualità di membro
      3. Gli organi
      4. Le competenze
      A) Il mantenimento della pace
      B) La riduzione degli armamenti
      C) Altre competenze
      D) I mandati
      E) I limiti alle competenze societarie
      5. L’estinzione della Società delle Nazioni
      Capitolo 2 - L’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU)
      1. Le Nazioni Unite
      A) La nascita delle Nazioni Unite
      B) Evoluzione delle Nazioni Unite
      2. Caratteristiche generali
      3. La vocazione universale
      A) I membri originari
      B) L’ammissione
      C) Gli obblighi derivanti dallo status di membro e le conseguenze della loro inosservanza
      D) Il diritto di recesso
      E) La riammissione
      F) Gli Stati non membri
      4. La competenza generale
      A) Le competenze
      B) Il dominio riservato (domestic jurisdiction)
      Capitolo 3 - La struttura dell’ONU
      1. Gli organi principali
      2. L’Assemblea generale (AG)
      A) Composizione e organizzazione
      B) Le procedure di voto
      C) Funzioni e poteri
      3. Il Consiglio di sicurezza (CdS)
      A) Composizione e organizzazione
      B) La procedura di voto
      C) Funzioni e poteri
      4. Il Consiglio economico e sociale
      A) Composizione e organizzazione
      B) La procedura di voto
      C) Funzioni e poteri
      5. Il Consiglio di amministrazione fiduciaria
      A) Composizione e organizzazione
      B) Funzioni e poteri
      C) Le proposte di attribuzione di nuove competenze
      6. La Corte internazionale di giustizia (CIG)
      A) Composizione
      B) Competenze
      C) Procedimento
      D) Sentenza
      7. Il Segretariato
      A) Composizione
      B) Il Segretario generale
      8. Gli Istituti specializzati
      9. Gli organi sussidiari
      A) Generalità
      B) Gli organi sussidiari istituiti dall’Assemblea generale
      C) Gli organi sussidiari istituiti dal Consiglio economico e sociale
      D) Gli organi sussidiari del Consiglio di sicurezza
      10. La modifica dello Statuto ONU
      A) Emendamenti alla Carta (art. 108)
      B) La revisione della Carta (art. 109)
      Capitolo 4 - I fini dell’ONU: il mantenimento della pace
      1. Introduzione
      2. La risoluzione pacifica delle controversie (Cap. VI)
      3. Azioni rispetto a una minaccia alla pace, a una violazione della pace, a un atto di aggressione (Cap. VII)
      A) Le misure di accertamento (art. 39)
      B) Adozione di raccomandazioni (art. 39) e di misure provvisorie (art. 40)
      C) Le misure non implicanti l’uso della forza (art. 41)
      D) Misure implicanti l’uso della forza (artt. 42 ss.)
      4. La formazione di un sistema di sicurezza parallelo
      A) Le forze di pace dell’ONU
      B) Il ruolo dell’Assemblea generale
      5. Il ruolo delle organizzazioni regionali
      6. La legittima difesa (art. 51)
      A) Legittima difesa individuale e collettiva
      B) La legittima difesa preventiva
      Capitolo 5 - La protezione dei diritti dell’uomo e dei popoli. Il processo di decolonizzazione
      1. La protezione dei diritti dell’uomo
      A) Generalità
      B) L’azione normativa
      C) Le misure di controllo
      D) Le misure di assistenza
      2. La Corte penale internazionale
      A) Introduzione
      B) Composizione e competenze
      C) Il procedimento penale
      D) La giurisdizione della Corte e le giurisdizioni nazionali
      3. I Tribunali ad hoc istituiti mediante accordo
      4. Il ruolo dell’ONU nell’affermazione del principio di autodeterminazione dei popoli
      Il processo di decolonizzazione
      A) Generalità
      B) Il regime dei territori non autonomi
      C) I territori in amministrazione fiduciaria
      Capitolo 6 - La riforma delle Nazioni Unite
      1. Introduzione
      2. Le prime proposte di riforma: i tre emendamenti apportati allo Statuto
      3. Le riforme attuate senza procedere ad emendamenti formali della Carta
      4. La riforma del Consiglio di sicurezza
      A) Il Gruppo di lavoro istituito nel 1993
      B) Le proposte dell’High-level Panel
      C) Conclusioni: sintesi delle principali proposte di riforma
      Parte terza
      Il sistema ONU : gli Istituti specializzati e gli organi sussidiari che operano in campi specifici
      Capitolo 1 - Le organizzazioni che operano in campo sociale
      1. L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura (UNESCO)
      A) Istituzione dell’Organizzazione
      B) Finalità
      C) Organi
      D) L’accordo di collegamento con l’ONU
      2. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS)
      A) Istituzione dell’Organizzazione
      B) Finalità
      C) Enti regionali e organi
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      3. L’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL)
      A) Origini storiche dell’Organizzazione
      B) Finalità
      C) Organi
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      Capitolo 2 - Le organizzazioni che operano in campo economico
      1. Introduzione
      2. Gli accordi di Bretton Woods
      3. La crisi del sistema di Bretton Woods
      4. Il nuovo ordine economico internazionale (NOEI)
      5. Il Fondo monetario internazionale (FMI)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura dell’Organizzazione
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      6. L’Accordo generale sulle tariffe e il commercio (GATT) e l’Organizzazione internazionale del commercio (ITO)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Le conferenze organizzate dal GATT
      7. L’Organizzazione mondiale del commercio (WTO)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Il WTO e l’ONU
      8. La Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo (UNCTAD)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) L’UNCTAD nel sistema delle Nazioni Unite
      9. L’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      10. Il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (IFAD)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      11. Il Gruppo della Banca mondiale
      12. Segue: La Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo (BIRS)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      13. Segue: L’Associazione internazionale per lo sviluppo (IDA)
      14. Segue: La Società finanziaria internazionale (SFI)
      15. L’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO)
      A) Origini
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      16. Il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (UNDP)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      Capitolo 3 - Le organizzazioni che operano nel settore dei trasporti, delle telecomunicazioni e del turismo
      1. Introduzione
      2. L’Organizzazione internazionale dell’aviazione civile (ICAO)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura dell’Organizzazione
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      3. L’Organizzazione marittima internazionale (IMO)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Accordo di collegamento con le Nazioni Unite
      4. L’Unione postale universale (UPU)
      A) Origini dell’Organizzazione
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      5. L’Unione internazionale delle telecomunicazioni (ITU)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      6. L’Organizzazione mondiale del turismo (OMT)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      Capitolo 4 - Le organizzazioni a tutela dell’ambiente
      1. Introduzione
      2. Il Programma delle Nazioni Unite sull’ambiente (UNEP)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) L’UNEP e le Nazioni Unite
      3. L’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA)
      A) Origini storiche
      B) Finalità e funzioni
      C) Struttura
      D) L’AIEA e le Nazioni Unite
      Capitolo 5 - La proprietà intellettuale e la meteorologia
      1. L’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      2. L’Organizzazione mondiale della meteorologia (OMM)
      A) Origini storiche
      B) Finalità
      C) Struttura
      D) Accordo di collegamento con l’ONU
      Parte quarta
      L’Unione europea
      Capitolo 1 - Breve storia dell’integrazione europea
      1. La Dichiarazione Schuman e la nascita della CECA
      A) La Dichiarazione Schuman
      B) La nascita della CECA
      2. Il progetto CED ed il suo fallimento
      3. Dall’incontro di Messina ai Trattati di Roma
      A) La firma dei Trattati CEE ed Euratom
      B) La crisi del 1965 e l’allontanamento della Francia
      4. L’adesione di Gran Bretagna, Irlanda e Danimarca
      5. L’elezione a suffragio universale del Parlamento europeo
      6. L’adesione di Grecia, Spagna e Portogallo
      7. Dall’unione doganale a quella economica
      A) Il Libro bianco per il completamento del mercato interno
      B) L’Atto unico europeo
      C) Il mercato unico e l’unione economica
      8. Il Trattato di Maastricht
      9. L’adesione della Finlandia, dell’Austria e della Svezia
      10. Il Trattato di Amsterdam
      11. Il Trattato di Nizza
      12. L’unione monetaria e l’introduzione dell’euro
      13. L’adesione di 12 nuovi Stati: l’Europa a 27
      14. Il Trattato di Lisbona
      Capitolo 2 - Istituzioni e atti normativi dell’Unione europea
      1. L’Unione europea: caratteri generali
      2. L’assetto istituzionale dell’Unione
      3. Il Parlamento europeo
      4. Il Consiglio europeo
      5. Il Consiglio
      A) Introduzione
      B) Attribuzioni e poteri
      C) Sistemi di votazione del Consiglio
      6. La Commissione
      A) Introduzione
      B) Attribuzioni e poteri
      7. Il sistema giurisdizionale europeo
      A) Introduzione
      B) La Corte di giustizia
      C) Il Tribunale
      D) I Tribunali specializzati
      E) La tutela giurisdizionale
      8. La Corte dei conti e la Banca centrale europea
      A) La Corte dei conti
      B) La Banca centrale europea (BCE)
      9. Gli organi consultivi dell’Unione
      A) Il Comitato economico e sociale (CES)
      B) Il Comitato delle Regioni
      C) La Banca europea per gli investimenti (BEI)
      10. Gli atti dell’Unione europea e le procedure di approvazione
      A) Le fonti del diritto dell’Unione europea
      B) Gli atti tipici
      C) Le procedure di adozione degli atti
      Parte quinta
      Le organizzazioni regionali
      Capitolo 1 - Organizzazioni a vocazione universale
      1. Introduzione
      2. L’Organizzazione degli Stati americani (OSA)
      A) Evoluzione storica
      B) La struttura istituzionale
      C) Il regolamento di controversie nell’ambito dell’OSA
      3. L’Unione africana (UA)
      A) Istituzione dell’Organizzazione
      B) Struttura istituzionale
      4. La Lega araba
      A) Caratteri generali
      B) La struttura istituzionale
      C) Risultati e prospettive della Lega araba
      Capitolo 2 - Organizzazioni a carattere economico
      1. Introduzione
      2. Organizzazioni europee
      A) L’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico)
      B) Le organizzazioni dell’Europa occidentale
      C) Le organizzazioni dell’Europa settentrionale e centro-orientale
      3. Organizzazioni americane
      A) Il NAFTA (North American Free Trade Agreement)
      B) Le organizzazioni dell’America centrale e dei Caraibi
      C) Le organizzazioni latino-americane
      D) Le proposte di integrazione economica panamericane
      4. Organizzazioni africane
      A) Le organizzazioni dell’Africa occidentale
      B) Le organizzazioni dell’Africa centrale
      C) Le organizzazioni dell’Africa australe
      D) L’Oceano indiano
      5. Organizzazioni asiatiche e dell’Oceania
      6. Organizzazioni arabo-islamiche
      Capitolo 3 - Organizzazioni politico-militari
      1. Introduzione
      2. La NATO (North Atlantic Treaty Organization)
      A) Storia e caratteri generali
      B) Cooperazione militare e non militare
      C) La struttura militare
      D) La struttura civile
      E) Il ruolo della NATO dopo la guerra fredda
      3. L’Unione dell’Europa occidentale (UEO) e la politica di sicurezza e difesa comune (PSDC)
      A) L’Unione dell’Europa occidentale
      B) La difesa comune dopo i Trattati di Maastricht e Lisbona
      C) La PSDC e i rapporti con la NATO
      4. L’OSCE (Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in europa)
      A) Generalità
      B) La struttura istituzionale
      C) L’OSCE e la risoluzione delle controversie
      5. Altre organizzazioni
      A) L’ANZUS (Australia, New Zeland, United States)
      B) Il Consiglio di cooperazione del Golfo
      C) L’OCI (Organizzazione della Cooperazione islamica)
      D) L’ARF (Asean Regional Forum)
      Capitolo 4 - Organizzazioni a tutela dei diritti umani
      1. Introduzione
      2. La protezione dei diritti dell’uomo nel Consiglio d’Europa
      A) Caratteri generali
      B) La struttura istituzionale
      C) La Convenzione europea dei diritti dell’uomo: struttura
      D) La Convenzione europea dei diritti dell’uomo: procedura
      E) Il Protocollo n. 14
      F) La Carta sociale europea
      3. La protezione dei diritti dell’uomo nell’OUA e nella Lega araba
      A) L’OUA e i diritti umani
      B) La Lega araba e i diritti umani
      4. La Convenzione interamericana dei diritti dell’uomo