Compendio di Diritto Amministrativo

abstract

• Analisi ragionata degli istituti • Box di approfondimento giurisprudenziale e dottrinale • Domande più ricorrenti in sede d’esame o di concorso

Autori L. Delpino, F. del Giudice

  • Anno Edizione: 2013
  • Edizione: XXV
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 512
  • Codice: 4/1
  • Isbn: 978 88 244 3866 7
  • Prezzo: € 23,00
  •  

 

    • Nel solco della ormai consolidata tradizione dei Compendi Simone si colloca questa XXV edizione del Compendio di diritto amministrativo, che rappresenta, da sempre, il giusto punto di equilibrio tra la naturale complessità della materia e la necessità di una trattazione agevole e, nel contempo, esaustiva degli istituti giuridici, vecchi e nuovi, che la caratterizzano.
      La particolare attenzione alla sostanziale completezza degli argomenti trattati, infatti, si coniuga con la chiarezza espositiva, volgendo sempre uno sguardo attento alle numerose novità, legislative e giurisprudenziali, che fanno del diritto amministrativo una materia in costante evoluzione: nel testo, tale peculiare branca del diritto viene “calata” nella più recente attualità, cosicché ne risulta un diritto in bilico fra tradizione ed innovazione.
      Basti pensare, in tal senso, alle novità legislative legate al concetto di trasparenza della Pubblica Amministrazione (D.Lgs. 14-3-2013, n. 33, cd. Testo Unico Trasparenza; L. 6-11-2012, n. 190, cd. legge anticorruzione), a quelle relative alla partecipazione dell’Italia al processo di formazione ed attuazione della normativa e delle politiche dell’Unione Europea (L. 24-12-2012, n. 234) e alle disposizioni volte ad incentivare lo sviluppo digitale del Paese, migliorando i rapporti dell’apparato burocratico con i cittadini (D.L. 18-10-2012, n. 179, conv. in L. 17-12-2012, n. 221, cd. decreto crescita bis).
      Sul piano giurisprudenziale, tra le numerose pronunce intervenute, si è tenuto conto della portata innovatrice della sentenza della Corte costituzionale 3-5-2013, n. 81 con la quale i giudici della Consulta hanno, con forza, affermato la vigenza nel nostro ordinamento del principio generale della separazione tra politica ed amministrazione, nonché della decisione dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, 6-5-2013, n. 9 circa la natura sostanzialmente giurisdizionale del decreto decisorio del Presidente della Repubblica di definizione di un ricorso straordinario.
      Alla luce delle suddette caratteristiche, il Volume assume la veste di una sorta di “Giano bifronte”, che guarda alle esigenze, da un lato, degli studenti e degli aspiranti con corsisti e, dall’altro lato, degli operatori del settore.
    • Parte prima
      L’ordinamento amministrativo
      Capitolo 1 - La dimensione ultrastatale del diritto amministrativo
      1. Il diritto amministrativo: nozione e caratteri
      2. L’insufficienza di una nozione solo «nazionalistica» di diritto amministrativo
      3. Il diritto amministrativo europeo e il sistema di coamministrazione
      4. Le fonti del diritto europeo
      5. Gli atti giuridici dell’Unione europea
      6. I rapporti tra diritto europeo e diritto interno: la prevalenza delle norme europee
      7. Il ruolo della legge di delegazione europea e della legge europea: la L. 234/2012
      8. Segue: Le Regioni e l’Unione europea
      Capitolo 2 - La funzione amministrativa
      1. La nozione di pubblica amministrazione
      2. Funzione politica e funzione amministrativa: il controverso rapporto tra amministrazione, governo e politica
      3. Gli atti politici
      4. Gli atti di alta amministrazione
      5. Una categoria ibrida tra atto politico ed amministrativo: l’atto amministrativo legificato (o legge-provvedimento)
      Capitolo 3 - Le fonti del diritto amministrativo
      1. Premessa
      2. Le fonti del diritto in generale
      3. Le fonti di rango costituzionale
      4. Le fonti primarie
      5. Le fonti secondarie in generale
      6. Fonti secondarie e atti amministrativi generali: criteri distintivi
      7. I regolamenti
      8. Classificazione dei regolamenti
      9. Impugnabilità e disapplicazione dei regolamenti
      10. Le ordinanze
      11. Gli Statuti degli enti pubblici
      12. Testi unici e codici
      13. Le fonti secondarie dubbie
      14. La consuetudine
      15. Le norme interne della P.A.
      16. La prassi amministrativa
      Parte seconda
      I soggetti
      Capitolo 1 - Le situazioni giuridiche soggettive di diritto amministrativo
      1. Le situazioni giuridiche soggettive
      2. I diritti soggettivi
      3. Gli interessi legittimi
      4. I cd. interessi superindividuali
      5. Le azioni di classe (class action): un nuovo strumento di tutela degli in teressi collettivi
      6. Gli interessi semplici
      7. Gli interessi di fatto
      Capitolo 2 - I soggetti del diritto amministrativo
      Sezione Prima
      Gli enti pubblici
      1. Principi costituzionali in tema di organizzazione della P.A.
      2. L’organizzazione amministrativa italiana: il pluralismo della P.A.
      3. Lo Stato in qualità di ente pubblico
      4. Gli enti pubblici
      5. Distinzioni fra enti pubblici
      6. Gli enti pubblici autarchici
      7. Il riordino e la riduzione degli enti pubblici
      8. Gli enti pubblici economici (E.P.E.)
      9. I soggetti pubblici di origine europea
      Sezione Seconda
      La struttura degli enti pubblici
      10. Organi e uffici
      11. Rapporto organico e rapporto di servizio
      12. La prorogatio degli organi
      13. Rapporti interorganici
      14. L’esercizio privato di pubbliche funzioni
      Sezione Terza
      La competenza
      15. La competenza in diritto amministrativo: introduzione
      16. Tipi di competenza
      17. Il trasferimento dell’esercizio della competenza
      18. Il funzionario di fatto
      Capitolo 3 - Il rapporto di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche
      1. Il pubblico impiego
      2. La privatizzazione del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni
      3. La riforma Brunetta
      4. Le attuali prospettive di riforma
      5. Il sistema delle fonti del pubblico impiego e la contrattazione collettiva
      6. L’accesso al pubblico impiego e l’organizzazione degli uffici pubblici
      7. La dirigenza pubblica
      8. I doveri dell’impiegato
      9. Misurazione, valutazione e trasparenza della performance nella riforma
      Brunetta
      10. I diritti dell’impiegato
      11. La mobilità nel pubblico impiego
      12. La responsabilità dell’impiegato
      13. Segue: La responsabilità disciplinare
      14. Le forme flessibili di lavoro presso la P.A.
      15. Lo svolgimento e le vicende modificative del rapporto di impiego
      16. L’estinzione del rapporto di impiego
      Parte terza
      L’organizzazione amministrativa
      Capitolo 1 - L’amministrazione statale
      1. L’organizzazione amministrativa statale
      2. L’organizzazione diretta dello Stato
      3. Il Governo e i Ministeri
      4. I Sottosegretari di Stato
      5. I Comitati interministeriali
      6. Le Agenzie e le Aziende autonome
      7. Gli organi di rilievo costituzionale
      8. Le Conferenze permanenti
      9. L’Avvocatura dello Stato e gli altri organi consultivi
      10. Le Scuole della pubblica amministrazione
      11. L’organizzazione periferica dello Stato
      12. Le autorità amministrative indipendenti
      Capitolo 2 - Gli enti territoriali
      1. L’assetto territoriale della Repubblica
      2. Le Regioni
      3. L’autonomia statutaria delle Regioni
      4. L’autonomia legislativa delle Regioni
      5. L’autonomia regolamentare regionale e l’esercizio delle funzioni amministrative
      6. L’autonomia finanziaria delle Regioni
      7. Il federalismo fiscale
      8. L’organizzazione regionale
      9. Le autonomie locali
      10. I controlli sugli enti territoriali
      Parte quarta
      L’attività della P.A.
      Capitolo 1 - Concetti generali sulla attività amministrativa
      1. L’attività amministrativa
      2. Attività amministrativa di diritto pubblico e di diritto privato
      3. Discrezionalità amministrativa
      4. Legittimità e merito dell’azione amministrativa
      5. La discrezionalità tecnica
      6. La cd. discrezionalità mista
      Capitolo 2 - Il procedimento amministrativo
      1. Nozione di procedimento amministrativo
      2. Il procedimento amministrativo dalla L. 241/1990 ai giorni nostri
      3. I principi dell’azione amministrativa
      4. Segue: Il principio di trasparenza e gli obblighi di informazione e pubblicità alla luce del T.U. 2013
      5. La conclusione del procedimento: tempi e responsabilità
      6. Classificazione dei procedimenti
      7. Le fasi del procedimento amministrativo
      8. Partecipazione al procedimento e profili di semplificazione dell’azione amministrativa
      9. La conferenza di servizi
      10. L’ambito di applicazione della L. 241/1990
      11. Il sistema dei controlli
      Capitolo 3 - Atti e provvedimenti amministrativi
      1. L’atto amministrativo: concetto e distinzioni
      2. Il provvedimento amministrativo
      3. I provvedimenti che operano su atti amministrativi (cd. provvedimenti di secondo grado)
      4. Efficacia del provvedimento amministrativo
      5. La coercizione dei provvedimenti amministrativi
      6. Gli atti amministrativi che non sono provvedimenti
      7. Atti consistenti in manifestazioni di volontà
      8. Atti non consistenti in manifestazioni di volontà
      9. I pareri
      10. Gli atti propulsivi
      11. Gli accertamenti costitutivi
      Capitolo 4 - Elementi e requisiti degli atti amministrativi. Il silenzio amministrativo
      1. Elementi e requisiti dell’atto amministrativo
      2. Gli elementi essenziali dell’atto amministrativo
      3. Il silenzio amministrativo: il cd. obbligo di provvedere della P.A.
      4. Struttura formale dell’atto amministrativo
      5. La motivazione
      6. Gli elementi accidentali dell’atto amministrativo
      7. I requisiti di legittimità dell’atto amministrativo
      8. Esecutività e profili di efficacia del provvedimento
      Capitolo 5 - I poteri amministrativi
      1. L’azione amministrativa tra semplificazioni e liberalizzazioni
      2. Il potere autorizzatorio
      3. Figure analoghe all’autorizzazione
      4. La segnalazione certificata di inizio attività o Scia (art. 19 L. 241/1990)
      5. Il silenzio assenso (art. 20 L. 241/1990)
      6. Il potere concessorio
      7. Principali categorie di concessioni
      8. La disciplina del rapporto di concessione
      9. Figure similari alla concessione
      10. Gli ordini
      11. Il potere ablatorio (rinvio)
      Capitolo 6 - Il principio di trasparenza e il diritto di accesso ai documenti amministrativi
      1. Il principio di trasparenza: la P.A. quale «casa di vetro»
      2. Il diritto di accesso come garanzia di imparzialità e trasparenza
      3. La tutela del diritto di accesso
      4. L’accesso civico
      5. Gli uffici per le relazioni con il pubblico (URP)
      6. Peculiari ipotesi di diritto di accesso: l’accesso in materia ambientale e
      l’accesso dei consiglieri comunali e provinciali
      7. La riservatezza e l’accesso
      Capitolo 7 - La trasparenza «digitale»: l’informatizzazione della pubblica amministrazione
      1. La P.A. diventa sempre più «digitale»
      2. Il Codice dell’amministrazione digitale
      3. P.A. digitale e diritti dei cittadini e delle imprese
      4. Gli strumenti della P.A. digitale
      5. Segue: I siti internet delle PP.AA. nel D.Lgs. 33/2013
      6. Segue: La posta elettronica certificata (PEC)
      Capitolo 8 - Patologia dell’atto amministrativo
      1. Patologia e vizi dell’atto amministrativo
      2. Stati patologici dell’atto amministrativo
      3. L’invalidità dell’atto amministrativo
      4. La nullità
      5. L’annullabilità
      6. Illegittimità dell’atto amministrativo e violazione di norme dell’UE
      7. L’inopportunità dell’atto amministrativo: i vizi di merito
      8. I rimedi contro gli atti illegittimi e inopportuni: generalità
      9. L’annullamento d’ufficio
      10. La revoca
      11. L’abrogazione e gli altri atti di caducazione
      12. Convalescenza dell’atto amministrativo
      13. Conservazione dell’atto amministrativo
      Capitolo 9 - L’attività negoziale e consensuale della P.A.
      Sezione Prima
      L’attività contrattuale della P.A.
      1. L’attività amministrativa mediante moduli privatistici: la generale capacità
      di diritto privato della P.A.
      2. Classificazione dei contratti della P.A.
      3. Regime giuridico dei contratti della P.A.
      4. La disciplina nazionale in materia di contratti pubblici ed il ruolo riformatore del legislatore europeo
      5. Il Codice dei contratti pubblici e il Regolamento di esecuzione e di attuazione
      6. Ambito di applicazione del Codice
      7. La procedura di evidenza pubblica per la formazione del contratto
      8. La fase prodromica della procedura: dalla deliberazione a contrarre alla lex specialis
      9. Soggetti ammessi a partecipare e presentazione dell’offerta
      10. Lo svolgimento della gara
      11. La conclusione del contratto
      12. Segue: La stipulazione del contratto, lo stand still period e la sospensione obbligatoria del termine
      13. L’approvazione del contratto
      14. La tutela
      15. Annullamento dell’aggiudicazione e sorte del contratto, medio tempore, stipulato
      16. L’applicazione alla P.A. di talune norme del codice civile
      17. Profili applicativi del vincolo contrattuale. Esecuzione e inadempimento
      18. I servizi in economia (la piccola evidenza)
      19. «Acquisti» centralizzati e autonomia contrattuale della P.A.
      Sezione Seconda
      L’esercizio consensuale della potestà amministrativa
      20. I contratti ad oggetto pubblico
      21. L’esercizio consensuale della potestà amministrativa nella L. 241/1990
      22. Accordi integrativi e sostitutivi alla luce della L. 241/1990
      23. Gli accordi tra pubbliche amministrazioni
      Parte quinta
      Beni e servizi pubblici
      Capitolo 1 - I beni pubblici
      1. I beni pubblici
      2. I beni demaniali
      3. I beni patrimoniali indisponibili
      4. Utilizzazione e tutela dei beni pubblici
      5. I beni patrimoniali disponibili
      6. I diritti reali della P.A. su beni altrui
      Capitolo 2 - La proprietà privata e il governo del territorio
      1. Il regime amministrativo della proprietà privata
      2. Il governo del territorio
      3. Pianificazione urbanistica e strumenti urbanistici
      4. Segue: I vincoli alla proprietà urbana
      5. L’edilizia
      6. L’attività edilizia nel D.P.R. 380/2001
      7. Segue: I titoli edilizi
      8. Segue: L’attività edilizia libera
      Capitolo 3 - Il potere ablatorio della P.A. e l’espropriazione
      1. Gli atti ablatori
      2. L’espropriazione per pubblica utilità
      3. Gli elementi del rapporto espropriativo
      4. Procedura di espropriazione e profili giurisdizionali
      5. La retrocessione
      6. L’acquisizione provvedimentale: acquisto della proprietà a seguito di utilizzazione senza titolo di un bene per scopi di interesse pubblico
      7. La requisizione in proprietà
      8. Il trasferimento coattivo dei diritti d’uso
      9. Gli atti ablativi di urgente necessità
      10. La confisca e il sequestro
      Capitolo 4 - I compiti della P.A.: i servizi pubblici
      1. Funzioni pubbliche e pubblici servizi
      2. I principi regolatori dei servizi pubblici
      3. L’organizzazione dei servizi pubblici: dallo Stato imprenditore allo Stato regolatore
      4. La gestione dei servizi pubblici locali
      5. Dall’art. 23bis D.L. 112/2008 al referendum di giugno 2011: ancora cambiamenti per i servizi pubblici locali
      6. La successiva evoluzione legislativa: il D.L. 138/2011
      7. La sentenza della Corte costituzionale 199/2012 e il D.L. 179/2012
      8. L’affidamento diretto dei servizi pubblici locali: l’in house providing
      9. Le norme in materia di giurisdizione
      Parte sesta
      Responsabilità della P.A. e verso la P.A.
      Capitolo 1 - La responsabilità della P.A.
      1. La responsabilità: definizione e tipologie
      2. La responsabilità civile della P.A.: classificazione
      3. La responsabilità extracontrattuale della P.A.
      4. La cd. responsabilità oggettiva
      5. La responsabilità contrattuale della P.A.
      6. La responsabilità precontrattuale della P.A.
      7. La responsabilità da atto lecito
      Capitolo 2 - La responsabilità verso la P.A.
      1. La responsabilità nei confronti della P.A.: fondamento e distinzioni
      2. La responsabilità civile verso la P.A.
      3. L’illecito amministrativo
      Parte settima
      La giustizia amministrativa
      Capitolo 1 - Principi generali sulla giustizia amministrativa
      1. La giustizia amministrativa
      2. Evoluzione storica della giustizia amministrativa italiana: dall’unità d’Italia alla L. 69/2009
      3. Il Codice del processo amministrativo
      4. L’attività correttiva del legislatore: il D.Lgs. 195/2011 ed il D.Lgs. 160/2012
      5. Il riparto della giurisdizione tra giudice ordinario e giudice amministrativo
      6. Il difetto di giurisdizione del giudice amministrativo (T.A.R.) adito
      Capitolo 2 - Tutela in sede amministrativa
      1. Principi generali della tutela amministrativa
      2. I ricorsi amministrativi
      3. Il procedimento per la decisione del ricorso
      4. Il ricorso gerarchico
      5. Il ricorso in opposizione
      6. Il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica
      7. Altre figure
      Capitolo 3 - Tutela giurisdizionale ordinaria
      1. Ambito della giurisdizione del giudice ordinario
      2. Deroghe alla giurisdizione dell’A.G.O.
      3. I poteri del G.O. in ordine all’atto amministrativo
      4. Le azioni ammissibili nei confronti della P.A. innanzi al G.O.
      5. L’esecuzione forzata nei confronti della P.A.
      6. La giurisdizione del G.O. in tema di pubblico impiego
      Capitolo 4 - Tutela giurisdizionale amministrativa
      1. La tutela giurisdizionale amministrativa alla luce del Codice del processo amministrativo
      2. Gli organi della giustizia amministrativa: i Tribunali Amministrativi Regionali e il Consiglio di Stato
      3. Le tipologie di giurisdizione amministrativa e di giudizio innanzi al G.A.
      4. La giurisdizione generale di legittimità
      5. La giurisdizione esclusiva
      6. La giurisdizione di merito
      7. Il sistema delle azioni di cognizione esperibili innanzi al G.A.
      8. Segue: L’azione di annullamento
      9. Segue: L’azione di condanna ed il risarcimento degli interessi legittimi
      10. Segue: Le pronunce di accertamento del G.A.
      11. Segue: L’azione di esatto adempimento
      Capitolo 5 - Il processo amministrativo
      Sezione Prima
      Il giudizio amministrativo di primo grado
      1. Il processo amministrativo
      2. Le parti del giudizio
      3. La competenza dei TT.AA.RR.: inderogabilità e disciplina
      4. La disciplina codicistica e la tecnica del rinvio
      5. L’instaurazione del giudizio ed il thema decidendum
      6. Costituzione delle parti in giudizio
      7. Lo svolgimento del giudizio
      8. La tutela cautelare
      9. L’attività istruttoria
      10. Gli incidenti del processo
      11. La decisione del ricorso
      12. L’estinzione del processo
      Sezione Seconda
      L’esecuzione della pronuncia ed il giudizio di ottemperanza
      13. La ratio del giudizio di ottemperanza14. Le pronunce sindacabili
      15. Le domande esperibili in sede di ottemperanza
      16. Il giudice dell’ottemperanza
      17. Il commissario ad acta
      18. Profili procedurali del giudizio di ottemperanza
      19. La tutela delle parti e dei terzi
      20. L’esecuzione delle pronunce costituenti titolo esecutivo
      Sezione Terza
      Le impugnazioni
      21. Il sistema delle impugnazioni delle sentenze del G.A. alla luce del Codice del processo amministrativo
      22. L’appello
      23. La revocazione
      24. L’opposizione di terzo
      25. Il ricorso per Cassazione
      Sezione Quarta
      I riti speciali
      26. La riorganizzazione dei riti speciali nel Codice del processo amministrativo
      27. Il rito avverso il silenzio della pubblica amministrazione
      28. Il rito abbreviato comune ex art. 119 del Codice del processo amministrativo
      29. Il rito speciale in materia di procedure di affidamento di pubblici lavori, servizi e forniture
      Capitolo 6 - Le giurisdizioni amministrative speciali
      1. La giurisdizione della Corte dei conti
      2. I giudizi davanti alle altre giurisdizioni speciali amministrative
      3. I conflitti di giurisdizione e di attribuzione