Codici Penali del Regno d'Italia 500/1 - Edizioni Simone

Codici Penali del Regno d'Italia

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v500_1.jpg

Testi non commentati. R.D. 30 giugno 1889, n. 6133 c.p. - R.D. 19 ottobre 1930, n. 1398 c.p. - R.D. 26 novembre 1865, n. 2598 c.p.p. - R.D. 19 ottobre 1930, n. 1399 c.p.p.

A cura di M. Mazzitelli - R. Pezzano

  • Anno Edizione: 2008
  • Edizione: II Ed.
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 610
  • Codice: 500/1
  • Isbn: 9788824463478
  • Prezzo: € 22,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
  • CONSIGLIATO
    365
    POSTI
    Magistrato Ordinario
    G.U. 8-11-2013, n. 88
 
 

    • Questa raccolta integra la collana dedicata ai "codici del Regno d'Italia" inaugurata con il codice civile del 1865 ed il codice di commercio del 1882 (vol. 500).
      Il volume, in particolare, contiene i primi due codici (penale e di procedura penale) dell'Italia unita e i codici del '30 nella loro versione originaria.
      L'opera, che ha un valore storico di indiscussa evidenza, si collega ai codici vigenti con una serie di richiami, riportati in parentesi quadre, riferiti ai codici penale e di procedura penale in vigore; l'ampio corredo di note, inoltre dà conto dell'evoluzione legislativa dei singoli istituti.
      Il volume risponde all'esigenza, sempre più sentita dai cultori del diritto, di disporre dei testi integrali dei Codici pre-vigenti al fine di conoscere l'iter storico degli istituti attualmente in vigore.
      L'opera, inoltre, per come è redatta, riporta il solo testo di legge senza commento, per consentire agli aspiranti magistrati, notai e pubblici concorrenti di consultare, in sede di prova scritta, una raccolta codicistica evitando così di deteriorare o smarrire un pregiato testo antico; tale impostazione, a nostro avviso, consente un approfondimento storico per studiosi e cultori della materia ed è di particolare utilità per quanti, in vista di concorsi o esami, vogliano arricchire la propria preparazione o i propri elaborati.
      Particolare attenzione, infine, è stata dedicata all'indice analitico, strumento essenziale per la consultazione del testo.