Codice del Lavoro (Editio minor) 509/1 - Edizioni Simone

Codice del Lavoro (Editio minor)

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v509_1.jpg

Aggiornato a tutti i decreti Attuativi del Jobs Act

A cura di Luciano Ciafardini - Federico del Giudice - Fausto Izzo

  • Anno Edizione: 2016
  • Edizione: XXI
  • Formato: 10,5 x 15
  • Pagine: 2208
  • Codice: 509/1
  • Isbn: 9788891409102
  • Supporto:
  • Prezzo: € 23,00
  •  

  • cartaceo esaurito
  • Scarica l'App gratuita i Codici Simone da iTunes Store o Google Play
 
 

    • Questo nuovo Codice del Lavoro minor (XXI edizione) si propone di offrire una bussola indispensabile per orientarsi nel panorama normativo del diritto del lavoro, trasformato in profondità dalla completa attuazione della L. 10 dicembre 2014, n. 183 (cd. Jobs Act).

      Il processo riformatore è partito con il D.Lgs. 4 marzo 2015, n. 22 relativo al riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in caso di disoccupazione involontaria e di ricollocazione dei lavoratori disoccupati che riconosce, tra l’altro, al lavoratore licenziato il diritto di avvalersi di risorse pubbliche per stipulare, con un’agenzia per il lavoro, un «contratto di ricollocazione», per la fornitura di un «servizio di assistenza intensiva» nella ricerca di una nuova occupazione.

      Servizio indispensabile, si direbbe, visto che con il D.Lgs. 4 marzo 2015, n. 23 in materia di contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti, si è avviato il percorso di sostanziale sterilizzazione dell’art. 18 dello Statuto dei lavoratori, con la riduzione ai minimi termini della protezione contro il licenziamento ingiustificato.

      Con il D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 148 in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, si è, invece, provveduto al completo riordino della normativa in materia di sostegno del reddito del lavoratore in costanza di rapporto di lavoro, disciplinando i trattamenti di integrazione salariale, istituendo appositi fondi di solidarietà e prevedendo l’utilizzo dei contratti che a quest’ultima si ispirano anche allo scopo di incrementare l’occupazione.

      Il D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 149 per la razionalizzazione e la semplificazione dell’attività ispettiva in materia di lavoro e legislazione sociale, dal canto suo, ha previsto che l’attività di vigilanza in materia di lavoro e legislazione sociale sia affidata ad una Agenzia unica per le ispezioni del lavoro denominata «Ispettorato nazionale del lavoro», che svolgerà le attività ispettive già esercitate dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, dall’INPS e dall’INAIL

      Sempre con la medesima formula dell’Agenzia governativa, il D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 150 in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive istituisce un nuovo ente con compiti di agevolazione e gestione di «politiche attive del lavoro».

      Infine, con il D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 151 in materia di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese e altre disposizioni in materia di rapporto di lavoro e pari opportunità, sono stati disciplinati numerosi aspetti del rapporto di lavoro, tra i quali spicca quello della sorveglianza sui lavoratori, con la riforma di un altro baluardo di civiltà nei rapporti tra datore di lavoro e lavoratori, costituito dall’art. 4 dello Statuto del 1970.

      Il volume raccoglie i provvedimenti legislativi in modo da agevolarne la consultazione, con i testi ordinati secondo un criterio cronologico, calato tuttavia nell’ambito di una sistemata organizzazione dei singoli istituti di riferimento.

      Il codice si rivolge non solo agli operatori professionali (magistrati, avvocati, consulenti del lavoro, pubblici funzionari, dirigenti aziendali e sindacali), ma anche agli studenti universitari, che possono contare su un validissimo ausilio formativo, idoneo a limitare l’incertezza cagionata dalle continue modifiche della materia specialistica in esame.
      Anche per la intelligente e pronta (e pertanto insostituibile) collaborazione della Redazione, fonte di preziosi suggerimenti per gli autori, il lavoro, ricco di note e richiami intertestuali, si completa con un utilissimo corredo di indici sistematico, analitico e cronologico.

    • PIANO DELL’OPERA

      Parte Prima

      Norme fondamentali

      Sezione I - Ordinamento interno

      Sezione II - Ordinamento internazionale

      Parte Seconda

      Intervento pubblico sul mercato del lavoro

      Sezione I - Collocamento e politiche attive del lavoro

      Sezione II - Collocamento lavoratori extracomunitari

      Sezione III - Assunzioni obbligatorie ed integrazione lavorativa dei disabili

      Sezione IV - Intermediazione nelle prestazioni di lavoro

      Sezione V - Somministrazione di lavoro, appalto, distacco

      Sezione VI - Formazione professionale

      Sezione VII - Occupazione Giovanile

      Sezione VIII - Lavoro irregolare e poteri di vigilanza

      Sezione IX - Cassa Integrazione Guadagni

      Sezione X - Mobilità della manodopera e incentivi all’assunzione

      Sezione XI - Altri ammortizzatori sociali e forme di integrazione del reddito

      Sezione XII - L avori socialmente utili

      Parte Terza

      Il rapporto di lavoro subordinato

      Sezione I - Capacità lavorativa

      Sezione II - Costituzione e durata del rapporto di lavoro. Patto di prova

      Sezione III - Datore e prestatore di lavoro: poteri ed obblighi

      Sezione IV - Prestazione di lavoro e mansioni

      Sezione V - Retribuzione

      Sezione VI - Orario di lavoro e tipologie co ntrattuali co nnesse

      Capo I - Orario di lavoro

      Capo II - Part-time

      Capo III - Lavoro intermittente

      Capo IV - L avoro ripartito

      Sezione VII - Riposi, festività e ferie

      Sezione VIII - Sospensione del rapporto di lavoro

      Capo I - Per malattia

      Capo II - Per matrimonio, gravidanza e congedo

      Capo III - Per elezioni

      Capo IV - Per richiamo alle armi

      Sezione IX - Cessazione del rapporto di lavoro

      Capo I - Licenziamenti individuali

      Capo II - Licenziamenti collettivi

      Capo III - Dimissioni

      Capo IV - Trattamento di fine rapporto

      Parte Quarta

      I rapporti di lavoro speciali

      Sezione I - Norma generale

      Sezione II - Apprendistato

      Sezione III - Contratto di formazione e lavoro

      Sezione IV - Contratto di inserimento

      Sezione V - Parasubordinazione

      Sezione VI - Lavoro occasionale e accessorio

      Sezione VII - Telelavoro

      Parte Quinta

      Tutela del lavoro delle donne e conciliazione dei tempi di vita e di lavoro

      Parte Sesta

      Lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione

      Parte Settima

      La tutela del lavoro

      Sezione I - Norme di tutela dei crediti da lavoro

      Sezione II - Trasferimento d’azienda

      Sezione III - Tutela contro le discriminazioni

      Sezione IV - Norme processuali

      Sezione V - Norme di prevenzione e tutela della salute

      Sezione VI - Norme di tutela della privacy del lavoratore

      Parte Ottava

      Norme sindacali

      Sezione I - Organizzazione sindacale

      Sezione II - Contratti collettivi

      Sezione III - Contratti di solidarietà e reinserimento
      Sezione IV - Sciopero e serrata