Concorso a Cattedre - La Prova orale del concorso nella scuola dell'infanzia 526/A2 - Edizioni Simone

Concorso a Cattedre - La Prova orale del concorso nella scuola dell'infanzia

abstract

Edizioni Simone

http://www.simone.it/catalogo/v526_a2.jpg

Progettare nella scuola dell'infanzia - Campi di esperienza e traguardi delle competenze • Pedagogia e didattica • Progettazione e curricolo • Unità di apprendimento per la lezione simulata

Autori

  • Anno Edizione: 2013
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 224
  • Codice: 526/A2
  • Isbn: 978 88 244 3810 0
  • Prezzo: € 24,00
  • Disponibile anche in formato ebook

  • Isbn PDF: 978 88 244 4891 8
  • Prezzo PDF: € 9,99
  •  

 
 
  • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

    • L’insegnamento nella scuola dell’infanzia ha subito negli ultimi decenni profonde trasformazioni: con i Nuovi Orientamenti del 1991, la riforma Moratti del 2003, le Indicazioni generali del 2004, 2007 e del 2012, si è definito il percorso formativo dei bambini e delle bambine, la cui finalità è quella di sviluppare l’identità personale, l’autonomia, le competenze e la cittadinanza.
      La Scuola dell’infanzia è un ambiente educativo di esperienze concrete e di apprendimenti riflessivi che esclude impostazioni scolasticistiche, riconoscendo come connotati essenziali del proprio servizio educativo:
      • le relazione personali significative nei vari contesti di esperienza, come condizione per pensare, fare ed agire;
      • la valorizzazione del gioco in tutte le sue forme ed espressioni;
      • il rilievo al fare produttivo e alle esperienze dirette di contatto con la natura, i materiali, l’ambiente sociale e la cultura per guidare la naturale curiosità del bambino. in percorsi organizzati di esplorazione e ricerca.
      Tenendo conto delle competenze richieste al docente della scuola dell’infanzia e delle Indicazioni nazionali del 2012, il volume fornisce indicazioni concrete ed esempi di attività di sezione per progettare un’unità di apprendimento. Il testo è diviso in due parti:
      • una guida didattico-metodologica alla programmazione degli interventi educativi con una sintesi delle teorie pedagogiche che hanno trovato applicazione nell’educazione dell’infanzia;
      • una serie di simulazioni di progetti educativi, articolati in unità di apprendimento, con indicazione dei relativi obiettivi, strumenti e campi di esperienza di riferimento.
    • Parte I

      La scuola dell’infanzia : aspetti pedagogici e progettazione curricolare

      Capitolo 1: Cenni di storia della pedagogia

      1. Pedagogia e scienze dell’educazione

      2. I contesti e le variabili

      3. Educazione: una prospettiva storica

      3.1 L’educazione nell’antichità: la formazione del cittadino

      3.2 L’educazione nell’antica Roma

      3.3 L’educazione medioevale o della «salvezza»

      3.4 L’educazione nel Rinascimento

      3.5 L’Educazione moderna e contemporanea

      Capitolo 2: Sviluppo e apprendimento

      1. Teorie sull’apprendimento

      2. Il comportamentismo

      2.1 John Watson

      2.2 Frederik Skinner

      3. Il funzionalismo

      3.1 Edouard Claparède

      4. La Gestalt

      4.1 Wolfgang Köhler e Max Wertheimer

      5. Il cognitivismo

      5.1 Jean Piaget

      5.2 Lev Vygotsky

      6. L’influsso della psicoanalisi

      6.1 Le diverse fasi dello sviluppo nella psicoanalisi di Freud

      6.2 La psicoanalisi dei bambini: Melanie Klein

      6.3 Nascita biologica e nascita psicologica in Margareth Mahler: dalla dipendenza all’autonomia

      6.4 Il rapporto oggettuale. Le teorie di René Spitz

      6.5 Lo spazio transizionale di Donald Winnicott e la socializzazione

      7. Il cognitivismo di Bruner

      7.1 Lo scaffolding

      8. Le Intelligenze multiple Di Gardner

      Capitolo 3: La pedagogia della scuola dell’infanzia

      1. La complessità del pensiero pedagogico

      2. Finalità della scuola dell’infanzia

      2.1 Gli Orientamenti delle attività educative

      3. Il contesto educativo

      3.1 La formazione dell’identità e la socializzazione

      3.2 La continuità orizzontale

      3.3 Il ruolo della famiglia

      3.4 Il gruppo dei pari

      3.5 L’accoglienza

      3.6 Intercultura. Valorizzazione delle diversità e convivenza democratica

      4. Aspetti metodologico-didattici della scuola dell’infanzia

      4.1 La valorizzazione del gioco

      4.2 L’esplorazione e la ricerca

      4.3 La vita di relazione

      4.4 La mediazione didattica

      4.5 L’osservazione, la progettazione e la verifica

      4.6 La documentazione

      4.7 L’ambiente di apprendimento

      Capitolo 4: La progettazione e il curricolo

      1. Una scuola della creatività e della formazione del cittadino

      2. Le competenze dell’educatore

      2.1 Competenza disciplinare e competenza psico‑pedagogica

      2.2 Competenza didattico‑metodologiche e organizzative

      3. Gli spazi e i tempi

      4. La progettazione

      5. Le finalità educative

      6. Come organizzare un curricolo

      7. I campi di esperienza

      7.1 Il sé e l’altro

      7.2 Il corpo e il movimento

      7.3 Immagini, suoni, colori

      7.4 I discorsi e le parole

      7.5 La conoscenza del mondo

      8. La didattica laboratoriale

      8.1 L’esperienza del laboratorio

      8.2 Il cooperative learning

      9. Le nuove tecnologie di costruzione della conoscenza

      9.1 L’insegnante mediatore fra saperi tradizionali e nuovi media

      Parte II

      Esempi di progettazione :

      Unità di apprendimento e schede operative

      Capitolo 1: Progetto Pollicino

      1. Un progetto per l’accoglienza

      UdA 1 Il percorso a ostacoli

      UdA 2 Le strade colorate

      UdA 3 La mia casa, la tua casa

      UdA 4 Se fossi una palla…

      UdA 5 La strada di sassi

      UdA 6 Il bosco di Pollicino

      UdA 7 Giochiamo con segno: le tracce di Pollicino

      UdA 8 La luce nel bosco

      UdA 9 I colori e i suoni del bosco

      2. La drammatizzazione e il «fare teatro» a scuola

      3. Il racconto e l’educazione all’ascolto

      4. Progetto pollicino: esempi di schede operative

      Scheda 1 Scrivere una storia

      Scheda 2 Dal generale al particolare

      Capitolo 2: Progetto Piccolo blu e Piccolo giallo

      1 Le attività grafico pittoriche

      UdA 1 Spazio pieno-spazio vuoto

      UdA 2 Completiamo la fotografia

      UdA 3 Come cresce il disegno

      UdA 4 Il disegno sulla creta

      UdA 5 Il foglio dei fiori

      UdA 6 Giochiamo col segno

      UdA 7 Il segno e l’impronta

      UdA 8 L’incisione

      UdA 9 Gli occhiali che colorano il mondo

      UdA 10 Le mani colorate

      UdA 11 I quadri delle emozioni

      UdA 12 Le linee dei suoni

      UdA 13 L’amicizia e l’amico preferito

      Capitolo 3: Progetto io come sono

      1. Lavorare sullo schema corporeo

      UdA 1 Pinocchio

      UdA 2 Le sagome colorate

      UdA 3 Far finta di dormire

      UdA 4 Le sagome animate

      UdA 5 L’autoritratto

      UdA 6 Il gonfiatore e la ruota

      UdA 7 L’identikit

      UdA 8 L’esploratore stanco

      2. Altri spunti sullo schema corporeo

      Appendice

      Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione (D.M. 16 novembre 2012, n. 254)