Concorso a Cattedra per la Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado - Avvertenze Generali - Tascabile 526/BM - Edizioni Simone

Concorso a Cattedra per la Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado - Avvertenze Generali - Tascabile

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v526_bm.jpg

Manuale completo sulle Avvertenze generali come da bando G.U. 25-9-2012, n. 75 e rettifica del 9 ottobre 2012, n. 79 • Didattica e Pedagogia • Indicazioni nazionali e Linee guida • Ordinamento scolastico italiano • Scuola in Europa • Scuola digitale

  • Anno Edizione: 2013
  • Formato: 12 x 17
  • Pagine: 608
  • Codice: 526/BM
  • Isbn: 9788824437059
  • Prezzo: € 18,00
  •  

    • Acquista
    • cartaceo
    • Manuale
      completo
      in formato
      TASCABILE
      12cm x 17cm
     
     

      • Le indicazioni contenute nelle cd. Avvertenze generali, riportate nel bando del concorso a cattedre pubblicato in G.U. n. 75 del 25 settembre 2012, costituiscono parte integrante dei programmi d’esame per ogni ambito o classe di insegnamento messi a concorso, compresi quelli nella scuola secondaria superiore di I e II grado. I contenuti delle Avvertenze generali, che vanno dalla didattica all’ordinamento scolastico, dalle Indicazioni nazionali all’informatica, sono oggetto sia della prova scritta che della prova orale (insieme alle discipline proprie delle singole classi di concorso). Si tratta di contenuti che non sono tradizionalmente oggetto del curriculum di studi del candidato al concorso e che quindi possono costituire un’insidia in sede di prova.
        Per venire incontro alle esigenze degli aspiranti docenti, il presente volume, realizzato per questa edizione in formato tascabile, è stato organizzato in quattro aree che affrontano, in maniera coordinata ed esaustiva, tutti gli argomenti delle Avvertenze generali, approfonditi punto per punto:
        • Didattica e pedagogia, con particolare riguardo alla psicologia dell’apprendimento e alle problematiche metodologico-didattiche, come didattica multiculturale, disturbi specifici dell’apprendimento, valutazione secondo i nuovi parametri (Invalsi) etc.
        • Gli insegnamenti, con attenzione ai principali aspetti della recente riforma della scuola superiore (in Appendice sono inoltre riportate le Indicazioni nazionali e Linee guida relative ai licei e agli istituti tecnici e professionali).
        • La scuola oggi in Italia ed Europa, con elementi di legislazione e ordinamento scolastico.
        • La scuola digitale, in cui si affrontano le tematiche inerenti la informatizzazione della didattica (LIM, libro digitale etc.) e si presenta una serie di progetti applicativi dell’informatica ai singoli ambiti disciplinari.
        Completa il volume un ricco indice analitico.
      • Parte I
        Didattica e pedagogia
        Capitolo 1: Fondamenti di psicologia dello sviluppo e dell’educazione
        1. La psicologia dello sviluppo
        2. Apprendimento e maturazione
        3. Neuroscienze e apprendimento
        4. Le teorie della personalità
        5. Lo sviluppo del bambino e dell’adolescente secondo alcune delle principali scuole psicopedagogiche
        6. Lo sviluppo psicologico in età scolare
        7. Piaget e lo sviluppo mentale del bambino
        8. Istruzione e cultura dell’educazione per Bruner
        9. Maturazione biologica e apprendimento
        10. I diversi tipi di apprendimento
        11. Pedagogia della preadolescenza e dell’adolescenza
        Capitolo 2: L’educazione come comunicazione intersoggettiva
        1. Insegnamento e società
        2. Il contesto ambientale
        3. Le professioni educative
        4. La professionalità docente
        5. La comunicazione intersoggettiva (docente-allievo)
        Capitolo 3: La progettazione curricolare
        1. La cultura della programmazione
        2. La pianificazione di un curricolo
        3. Programmazione d’istituto
        4. Programmazione educativa
        5. Programmazione didattica
        6. La didattica disciplinare
        7. La programmazione curricolare
        8. Conoscenza e accoglienza
        9. Modalità di apprendimento
        10. Mappe mentali e mappe concettuali
        11. Il «pensiero laterale» e il «pensiero verticale»
        12. Lavori di gruppo
        13. Lettura e decodificazione di testi
        14. Didattica laboratoriale, problem solving e lavoro per progetti
        Capitolo 4: Organizzazione dell’apprendimento e gestione dei gruppi
        1. Insegnare e apprendere in team
        2. La scuola come organizzazione
        3. Il problem solving
        4. Le codocenze
        Capitolo 5: La didattica personalizzata
        1. La pedagogia differenziata
        2. A pprendimento personalizzato e apprendimento individualizzato
        3. La teoria delle intelligenze multiple e l’educazione
        4. Imparare ad imparare
        Capitolo 6: L’integrazione scolastica degli alunni disabili
        1. Il concetto di handicap: le classificazioni dell’OMS
        2. Il quadro normativo
        3. Definizione di «persona handicappata» e accertamento della disabilità ai fini dell’integrazione scolastica nella normativa italiana
        4. Il diritto all’istruzione e all’integrazione scolastica
        5. La diagnosi funzionale (DF)
        6. Il profilo dinamico funzionale (PDF)
        7. Il piano educativo individualizzato (PEI)
        8. Operazioni di verifica
        9. I gruppi di lavoro per l’integrazione scolastica
        10. Il Ruolo Del Docente Di Sostegno: Aspetti Metodologici
        Capitolo 7: Conoscenza delle problematiche legate alla continuità didattica e all’orientamento
        1. Educazione permanente e continuità didattica
        2. L’educazione tra individuo e società
        3. Le scienze dell’educazione
        4. Il valore della cultura
        5. Gli elementi dell’esperienza educativa
        6. Scuola ed extrascuola: la pluralità dei modelli educativi
        7. La ricerca scientifica
        8. L’orientamento
        Capitolo 8: La valutazione
        1. Concetto
        2. Performance
        3. L’aspetto sociale della valutazione
        4. Valutazione di sistema e valutazione delle scuole
        5. Sintesi del quadro di riferimento teorico della valutazione del sistema scolastico e delle scuole
        6. Il progetto VSQ: la sperimentazione di un prototipo
        7. VALES: una risposta attesa
        8. Gli standard
        9. Perché valutare nella scuola?
        10. Le fasi della valutazione
        11. Dalla valutazione alla misurazione
        12. Verifiche
        13. L’era delle competenze
        Parte II
        Gli insegnamenti
        Capitolo 1: I Percorsi di studio: le Indicazioni nazionali dei nuovi Licei e le Linee guida dei nuovi istituti tecnici e professionali
        1. L’istruzione secondaria di secondo grado
        2. Il sistema previsto dalla L. 53/2003 (cd. riforma Moratti)
        3. L’ordinamento attuale: la riforma Gelmini
        4. Il riordino dei licei
        5. La riforma degli istituti professionali
        6. Il riordino degli istituti tecnici
        7. La riforma del sistema di istruzione e formazione tecnica superiore
        Capitolo 2: L’organizzazione del secondo ciclo di istruzione
        1. L’abolizione degli esami di riparazione e il recupero dei debiti formativi
        2. La valutazione degli alunni
        3. L’esame di Stato
        4. I percorsi di orientamento universitario
        5. I percorsi di orientamento finalizzati alle professioni e al lavoro
        6. Il riconoscimento delle eccellenze
        7. Lo Statuto degli studenti della scuola secondaria
        8. La valutazione degli alunni nella circolare 4 marzo 2011, n. 20
        9. Gli alunni portatori di disabilità
        10. Gli alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)
        11. Gli alunni stranieri
        12. Gli alunni ospedalizzati
        13. I libri di testo
        14. Il libro misto
        15. Definizione degli organici
        16. Costituzione delle classi iniziali di ciclo
        Capitolo 3: Il CLIL
        1. La conoscenza delle lingue straniere e il CLIL
        2. Il CLIL
        Parte III
        La scuola oggi in Italia e in Europa
        Capitolo 1: La Costituzione italiana e lineamenti dell’ordinamento amministrativo dello Stato
        Sezione Prima: L’ordinamento giuridico e le fonti del diritto
        1. L’ordinamento e le norme giuridiche
        2. Le fonti del diritto
        3. La Costituzione, le leggi di revisione costituzionale e le altre leggi costituzionali
        4. Le leggi ordinarie
        5. Gli atti aventi forza di legge
        6. I decreti legislativi o delegati
        7. I decreti-legge
        8. Il referendum
        9. Le fonti regionali
        10. Le fonti locali
        11. I regolamenti del potere esecutivo
        12. Le norme interne e le circolari
        13. La consuetudine
        14. Le fonti internazionali
        15. Gli atti giuridici dell’Unione europea
        I n d i c e G e n e r a l e
        604
        Sezione Seconda: Lo Stato
        16. Lo Stato: nozione ed elementi costitutivi
        17. Gli organi costituzionali e di rilievo costituzionale dello Stato italiano
        18. La Costituzione della Repubblica italiana
        19. L’Italia e la Comunità internazionale
        20. L’Italia e l’Unione europea
        Sezione Terza: I diritti e le libertà fondamentali
        21. I diritti inviolabili della persona
        22. I doveri inderogabili
        23. Il principio di uguaglianza
        24. La libertà personale
        25. La libertà di domicilio
        26. La libertà e la segretezza della corrispondenza
        27. La libertà di circolazione e di soggiorno
        28. La condizione giuridica dello straniero
        29. La libertà di riunione
        30. La libertà di associazione
        31. La libertà religiosa
        32. La libertà di manifestazione del pensiero
        33. La famiglia
        34. La cultura e la scuola
        35. La tutela della salute
        36. La tutela dell’ambiente
        37. Il lavoro
        38. I sindacati
        39. Il diritto di sciopero
        40. La libertà di iniziativa economica
        41. La proprietà
        42. I partiti politici
        43. Il diritto di voto
        44. I sistemi elettorali
        Sezione Quarta: L’ordinamento della Repubblica italiana
        45. Il Parlamento
        46. Il procedimento legislativo per le leggi ordinarie
        47. Il procedimento legislativo per le leggi costituzionali
        48. Il Presidente della Repubblica
        49. Le funzioni del Presidente della Repubblica
        50. La responsabilità del Capo dello Stato
        51. Il Governo
        52. A ttribuzioni e funzioni del Governo
        53. La magistratura
        54. La Corte costituzionale
        55. Gli organi di rilievo costituzionale
        Capitolo 2: Storia della scuola e delle istituzioni
        1. La nascita del sistema scolastico italiano
        2. L’evoluzione storica dell’istruzione: dalla legge Coppino alla legge Credaro
        3. La riforma Gentile
        4. La scuola italiana nel dopoguerra
        5. Gli interventi normativi degli anni settanta
        6. La scuola negli anni novanta
        7. Il processo autonomistico
        8. La riforma dei cicli nella legge 30/2000 (riforma Berlinguer)
        9. La riforma Moratti
        10. La riforma Gelmini: rinvio
        Capitolo 3: L’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico della scuola dell’infanzia, del I e del II ciclo di istruzione
        1. L’autonomia scolastica
        2. Il sistema formativo nazionale nella riforma del Titolo V della Costituzione
        3. Il sistema di istruzione e formazione: cenni storici
        4. La scuola dell’infanzia
        5. La scuola primaria
        6. La scuola secondaria di primo grado
        7. Il secondo ciclo d’istruzione
        8. L’alternanza scuola-lavoro
        Capitolo 4: I sistemi scolastici dei principali Paesi dell’Unione europea
        1. I sistemi educativi in Europa
        2. Le politiche dell’UE a sostegno dell’istruzione
        3. Gli ordinamenti scolastici dei paesi UE
        4. Problematiche educative a confronto
        Capitolo 5: Scuola e formazione nella Costituzione italiana
        1. La scuola democratica
        2. La promozione culturale negli articoli 9, 33 e 34 della Costituzione
        3. La libertà dell’arte e della scienza
        4. La libertà dell’istruzione e il diritto allo studio
        5. La libertà nell’insegnamento
        6. La libera gestione dell’istruzione
        7. Il diritto all’istruzione
        8. Il decentramento e la sussidiarietà in ambito formativo
        Capitolo 6: L’istituzione scolastica autonoma: quadro normativo e profili organizzativi e gestionali
        1. Quadro storico-normativo
        2. Il decentramento amministrativo e le competenze degli enti locali
        3. La progettazione dei percorsi formativi
        4. L’autonomia didattica
        5. L’autonomia organizzativa
        6. L’autonomia di ricerca, sperimentazione e sviluppo
        7. L’autonomia finanziaria
        8. I punti nodali dell’offerta formativa
        9. Accordi tra pubbliche amministrazioni
        10. La dimensione europea dell’autonomia scolastica
        Capitolo 7: La gestione dell’offerta formativa
        1. La nuova scuola dell’autonomia: dall’art. 21 della L. 59/1997 al D.P.R. 275/1999
        2. Le diverse modalità di espressione dell’autonomia
        3. Il Piano dell’offerta formativa (POF)
        4. Elaborazione e struttura del POF
        5. Il curricolo obbligatorio
        6. Il curricolo della scuola e l’ampliamento dell’offerta formativa
        7. Il nuovo modello di insegnamento/apprendimento
        8. La funzione docente
        9. La didattica per percorsi autoconsistenti
        10. Evoluzione dei concetti di programmazione, progettazione e pianificazione nella scuola
        11. Il Programma annuale
        12. La Carta dei servizi, il Progetto educativo d’istituto e il Regolamento d’istituto
        13. Dalla programmazione collegiale alla programmazione individuale
        14. La valutazione della qualità
        Capitolo 8: Il personale docente
        Sezione Prima: Inquadramento funzionale
        1. La funzione docente: definizione e fonti normative
        2. Le attività individuali
        3. Le attività di formazione
        4. Le attività ulteriori
        5. Assunzione in servizio: contratto individuale di lavoro e periodo di prova
        Sezione Seconda: Inquadramento giuridico: i diritti e i doveri
        6. Ferie e permessi
        7. Assenze per malattia
        8. Esonero
        9. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie
        10. La mobilità
        11. Diritto allo stipendio
        12. Diritto alla carriera e alla progressione economica
        13. Divieti
        14. Cessazione del rapporto di servizio. Riammissione
        15. Lo stato giuridico ed economico del personale supplente: le tipologie di supplenza
        16. Le graduatorie ad esaurimento
        17. Le graduatorie di circolo o di istituto
        18. Il conferimento delle supplenze
        19. Il contratto di lavoro e la retribuzione
        20. Ferie, permessi, assenze del personale supplente
        21. Risoluzione del contratto di lavoro a tempo determinato
        22. Il sistema della responsabilità disciplinare
        23. La responsabilità disciplinare del personale docente
        24. Nuove ipotesi di illecito disciplinare per tutto il personale della scuola
        25. Il procedimento disciplinare
        26. Responsabilità penale
        27. Responsabilità civile verso i terzi
        28. Responsabilità amministrativa
        29. Responsabilità contabile
        Capitolo 9: Gli organi collegiali della scuola
        1. Concetto di comunità scolastica
        2. La riforma degli organi collegiali territoriali
        3. Organi collegiali destinati a scomparire
        4. Organi collegiali a livello di circolo e di istituto
        Parte IV
        La scuola digitale
        Capitolo 1: La comunicazione multimediale nella scuola
        1. La comunicazione all’interno delle organizzazioni
        2. La diffusione delle tecnologie informatiche nella scuola
        3. La didattica multimediale
        4. Lo sviluppo professionale del personale scolastico
        5. Le strategie di documentazione
        6. La reticolarità della comunicazione multimediale
        7. Le nuove tecnologie a supporto della gestione amministrativa
        8. I servizi per gli utenti
        Capitolo 2: La didattica con la LIM
        1. Interventi ministeriali di diffusione della LIM in Italia: nascita e sviluppo di una nuova tecnologia al servizio dell’apprendimento attivo in classe
        2. La comunicazione efficace con gli strumenti digitali e le ICT
        3. In classe con la LIM: proposte di attività didattiche
        4. LIM e web 2.0
        Capitolo 3: Una lezione in classe con la LIM
        1. Premessa
        2. Operazioni preliminari a una lezione con la LIM
        3. Una semplice lezione con la LIM
        4. Una lezione con la LIM con l’uso di strumenti avanzati
        Appendice: Progetti applicativi dei programmi informatici nella scuola
        Progetto 1 • Usare Internet per una ricerca
        1. Introduzione
        2. Gli strumenti di ricerca
        3. Come funzionano le directory
        4. Usare i motori di ricerca
        5. La ricerca delle immagini
        6. Le enciclopedie online
        Progetto 2 • Internet e i minori: forme di protezione e prevenzione
        1. Introduzione
        2. Attivare il controllo genitori
        3. Personalizzare il controllo genitori
        Progetto 3 • Utilizzare Word per la realizzazione di un giornale
        1. Come si realizza un giornale?
        2. Organizzazione del materiale
        3. Impaginazione dei testi
        4. Formattazione del testo
        5. Immagini e grafici
        6. Stampa
        Progetto 4 • Word e la corrispondenza commerciale
        1. Cos’è la corrispondenza commerciale?
        2. Impostazione grafica degli elementi di una lettera commerciale
        3. Stili di lettere commerciali
        Progetto 5• Utilizzare Excel per gestire la situazione patrimoniale di un’azienda
        1. Cosa si intende per «situazione patrimoniale»?
        2. Analisi dei dati
        3. Realizzazione del prospetto
        4. Formattazione del prospetto
        5. Rappresentazione grafica della composizione del patrimonio
        Progetto 6• Calcolo del prezzo base di vendita di un bene mediante Excel
        1. Spiegazione del progetto
        2. Analisi della struttura del prospetto
        3. Realizzazione del foglio di lavoro Excel. Operazioni preliminari
        4. Scrittura della parte superiore del prospetto
        5. Scrittura della parte inferiore del prospetto
        6. Convalida dati
        7. Riepilogo formule
        Progetto 7• PowerPoint per preparare una lezione: la costruzione di una bussola
        1. Come si costruisce una bussola?
        2. Organizzazione del materiale
        3. L’esperimento
        4. Organizzazione del lavoro
        5. Realizzazione delle diapositive
        6. Miglioriamo la presentazione
        7. Salvare, visualizzare, stampare
        Progetto 8 • Utilizzare PowerPoint per la realizzazione di un sito web
        1. Introduzione
        2. Come si realizza un sito web
        3. Realizzazione del sito
        4. Salvataggio
        5. Mettere online il sito
        Appendici
        Appendice 1: Indicazioni nazionali dei nuovi licei
        1. Nota introduttiva alle Indicazioni nazionali riguardanti gli obiettivi specifici di apprendimento
        2. Il profilo educativo, culturale e professionale dello studente liceale
        3. Risultati di apprendimento del Liceo classico
        4. Risultati di apprendimento del Liceo scientifico
        5. Risultati di apprendimento del Liceo linguistico
        6. Risultati di apprendimento del Liceo delle scienze umane
        7. Risultati di apprendimento del Liceo artistico
        8. Risultati di apprendimento del Liceo musicale e coreutico
        Appendice 2: Linee guida dei nuovi Istituti tecnici (D.P.R. 15 marzo 2010, n. 88, articolo 8, comma 3)
        1. Azioni per il passaggio al nuovo ordinamento
        2. Orientamenti per l’organizzazione del curricolo
        3. Gli Istituti tecnici del settore economico
        4. Gli Istituti tecnici del settore tecnologico
        Appendice 3: Linee guida dei nuovi Istituti professionali (D.P.R. 15 marzo 2010, n. 87, articolo 8, comma 6)
        1. Azioni per il passaggio al nuovo ordinamento
        2. Orientamenti per l’organizzazione del curricolo
        3. Gli Istituti professionali del settore Servizi
        4. Gli Istituti professionali del settore Artigianato
        Appendice 4: Glossario dell’Istruzione tecnica e professionale
        Bando del concorso