Concorso Dirigente Scolastico 529 - Edizioni Simone

Concorso Dirigente Scolastico

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v529.jpg

Manuale completo per la preparazione - Teoria e quiz- Normativa di riferimento per il settore dell'istruzione - La scuola dell'autonomia - Modalità di conduzione delle organizzazioni complesse - Organizzazione del lavoro e gestione del personale - Contabilità, programmazione e gestione finanziaria delle scuole - Responsabilità del DS - Fondamenti di diritto civile, penale e amministrativo - Valutazione e autovalutazione di scuole, personale e alunni - Organizzazione ambienti di apprendimento

A cura di Iolanda Pepe - Giovanna Strano

  • Anno Edizione: 2016
  • Edizione: III
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 1104
  • Codice: 529
  • Isbn: 9788891411488
  • Prezzo: € 64,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
  • Il volume è adeguato allo schema di regolamento del nuovo concorso dirigente scolastico
 
 

    • Il nuovo Regolamento MIUR del 14 giugno 2016 disciplina le nuove modalità di svolgimento del concorso per Dirigente scolastico, in attuazione della L. 208/2015 (Legge di stabilità 2016), prevedendo una riforma integrale del sistema di reclutamento della dirigenza scolastica.

      Il nuovo regolamento, in fase di definitiva pubblicazione mentre andiamo in stampa, ha ricevuto anche il parere del CSPI e presenta numerose novità rispetto al passato. Le più eclatanti tra queste concernono, in primis, le modalità di svolgimento del concorso, che si trasforma ora in un corso-concorso. Il superamento delle tre prove di esame (preselettiva, scritta e orale) determina, infatti, l’accesso a un corso di formazione dirigenziale e al tirocinio selettivo, finalizzati all’arricchimento delle competenze professionali e culturali possedute dai candidati, in relazione alle funzioni proprie del Dirigente scolastico: competenze giuridiche, manageriali, gestionali etc.

      Sostanzialmente riformulate anche le materie oggetto delle tre prove le quali, rispetto al precedente concorso, sono più mirate a valutare le competenze professionali del futuro DS e le funzioni che è chiamato a svolgere, a discapito di quel vasto nozionismo che fu particolarmente criticato nella selezione del 2011.

      La nuova edizione di questo Manuale per il concorso per Dirigente scolastico tiene conto di queste novità. Il volume è stato, innanzitutto, aggiornato alla Riforma della Buona scuola (L. 107/2015), e ad altri provvedimenti d’interesse tra cui il nuovo Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 50/2016), la nota MUIR 11729/2016 relativa alle dotazioni organiche docenti per l’anno scolastico 2016-2017, la Direttiva n. 25 del 28-6-2016 sulla valutazione del DS, il D.Lgs. 179/2016, che modifica sensibilmente il Codice dell’amministrazione digitale, ma anche integralmente rivisto alla luce delle indicazioni del Regolamento ministeriale sul futuro concorso, eliminando il superfluo e focalizzando l’attenzione sugli argomenti che saranno effettivamente oggetto delle prove.

      Per questo motivo è strutturato nelle seguenti parti:

      —  Parte INormativa di riferimento per il settore dell’istruzione e dell’educazione scolastica, con particolare attenzione agli ordinamenti degli studi in Italia e alle riforme in atto

      —  Parte II – La scuola dell’autonomia: organizzazione, valutazione e gestione dell’istituzione scolastica, che si sofferma principalmente sui processi di valutazione e autovalutazione del personale, degli apprendimenti, dei sistemi e dei processi scolastici (RAV, PdM e così via), nonché di inclusione e integrazione scolastica;

      —  Parte III - Organizzazione del lavoro e gestione del personale, in cui si affrontano le tematiche dell’impiego pubblico con specifico riferimento alla realtà del personale scolastico, al ruolo del Dirigente scolastico come datore di lavoro e manager, nonché alle funzioni e alle responsabilità proprie del Capo di istituto e della scuola;

      —  Parte IV - Contabilità di Stato, programmazione e gestione finanziaria delle istituzioni scolastiche;

      —  Parte V - Conduzione delle organizzazioni complesse e organizzazione degli ambienti di apprendimento, in cui si focalizza l’attenzione sulla leadership e sulla comunicazione del DS, sul management pubblico e scolastico, oltre che sui processi di innovazione digitale dell’azienda-scuola;

      —  Parte VIFondamenti di diritto amministrativo, in cui sono sviluppati maggiormente gli aspetti che si riferiscono alle attività scolastiche e alle responsabilità tipiche del DS;

      —  Parte VIIFondamenti di diritto civile, con particolare riguardo alla capacità del minore, al diritto di famiglia, alla disciplina di obbligazioni e contratti in uso nella scuola;

      —  Parte VIII - Fondamenti di diritto penale, incentrata sui delitti contro la Pubblica Amministrazione e in danno di minorenni;

      —  Parte IX – Sistemi educativi dei Paesi dell’Unione europea.

      Tutti gli argomenti sono stati sviluppati tenendo conto delle esigenze di chi studia e basandosi anche sui contenuti oggetto di quiz della banca dati ufficiale MIUR del 2011.

      Un’articolata serie di rinvii da un capitolo all’altro nonché il ricco indice analitico permettono poi al candidato di navigare all’interno del testo al di là della consueta sequenza modulare, permettendo così di creare dei percorsi di studio più congeniali alla personale preparazione.

      Per consentire di esercitarsi in vista della prova preselettiva, per ciascuna Parte viene offerta, inoltre, una selezione di quesiti, tutti tratti dalla banca dati ufficiale del 2011, grazie ai quali si può familiarizzare con la tipologia di test che, seppure diversi nella formulazione, saranno presumibilmente proposti anche in questa selezione. Le batterie di quiz, tra l’altro, rappresentano uno strumento utilissimo di autovalutazione del livello di preparazione raggiunto.

      Il volume è completato da una nutrita serie di espansioni online: documenti, fonti normative, approfondimenti (per accedervi, consulta la prima pagina del volume). Tra le espansioni saranno disponibili anche gli aggiornamenti alle riforme in itinere (licei brevi, riforma della scuola dell’infanzia 0-6 anni etc.), conseguenti alle deleghe della L. 107/2015 che eventualmente dovessero essere approvate durante lo svolgimento del concorso.

    • Scarica QUI l'indice in formato PDF