Pareri Motivati di Diritto Penale 54/2 - Edizioni Simone

Pareri Motivati di Diritto Penale

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v54_2.jpg

I primi originali sussidi per superare l'Esame di Avvocato

A cura di Fabio Visco

  • Anno Edizione: 2017
  • Edizione: XXII
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 288
  • Codice: 54/2
  • Isbn: 9788891414199
  • Prezzo: € 28,00€
  • Prezzo Scontato: € 23.8
  • Disponibile anche in formato ebook

  • Isbn PDF: 9788824427876
  • Prezzo PDF: € 19,49
  •  

     
     
    • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

      • La prova scritta dell’esame di avvocato consiste nella redazione di un parere motivato, su questioni di diritto civile e di diritto penale, che consente di verificare, oltre alle conoscenze teoriche, anche le attitudini applicative dell’aspirante operatore forense.

        L’esito della prova, quindi, è strettamente collegato alla capacità del candidato di inquadrare correttamente la questione, analizzarla alla luce degli indirizzi giurisprudenziali e dottrinali e, infine, fornire un’esatta e coerente risposta al quesito proposto.

        Per venire incontro a questa esigenza la nuova edizione dei Pareri motivati di diritto penale offre una raccolta di questioni sulle principali tematiche di diritto penale — generale e speciale — sempre con una struttura interna più fluida: in particolare, dopo l’esposizione di un caso pratico (cd. «questione») si passa immediatamente allo «svolgimento» del parere miscelando una trattazione sintetica, ma esaustiva degli istituti giuridici rilevanti con le pronunce più significative della Suprema Corte; dall’analisi di tutti questi elementi e dalla loro logica combinazione scaturisce la «soluzione» della questione.

        Il presente lavoro, dunque, costituisce un indispensabile supporto per la preparazione agli esami di avvocato in quanto non si limita a fornire le nozioni di un manuale o la rassegna giurisprudenziale tipica di un codice commentato, ma media tra teoria e pratica: proprio quanto si richiede per una corretta risoluzione dei pareri motivati.

      • Quesito n. 1: Configurabilità del tentativo nel delitto di cui all’art. 270quater c.p. (Arruolamento con finalità di terrorismo)

        Quesito n. 2: Univocità degli atti di addestramento ad attività con finalità di terrorismo anche internazionale

        Quesito n. 3: Rapporti tra appropriazione indebita e peculato nell’esercizio dell’attività di «bancoposta»

        Quesito n. 4: Falsa dichiarazione sui contributi previdenziali tra truffa ed indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato

        Quesito n. 5: Configurabilità del concorso tra induzione indebita e violenza sessuale

        Quesito n. 6: Abuso di ufficio e peculato: profili differenziali

        Quesito n. 7: Rapporto tra i delitti di abuso di ufficio e rivelazione di segreti di ufficio

        Quesito n. 8: Attività medica ed abusivo esercizio di una professione

        Quesito n. 9: Problematiche interpretative nel delitto di simulazione di reato

        Quesito n. 10: Concreta offensività della condotta nel delitto di evasione Quesito n. 11: Esercizio arbitrario delle proprie ragioni ed estorsione: contrasti giurisprudenziali

        Quesito n. 12: Associazione a delinquere di stampo mafioso: presupposti del reato nell’ipotesi di «associazione delocalizzata»

        Quesito n. 13: Scambio elettorale politico-mafioso ed utilizzo concreto delle modalità di cui all’art. 416bis c.p.

        Quesito n. 14: Sostituzione di persona: presupposti applicativi

        Quesito n. 15: Violazione degli obblighi di assistenza familiare e mancanza dei mezzi di sussistenza

        Quesito n. 16: Abuso dei mezzi di correzione e maltrattamenti in famiglia: rapporto tra i reati

        Quesito n. 17: Maltrattamenti contro familiari o conviventi e cessazione del vincolo familiare

        Quesito n. 18: Diffamazione a mezzo Facebook

        Quesito n. 19: Riduzione in schiavitù ed alterazione di stato nel caso di acquisto di un neonato

        Quesito n. 20: Pornografia minorile: concretezza del pericolo di diffusione del materiale

        Quesito n. 21: Violenza sessuale: nozione di atto sessuale

        Quesito n. 22: Parcheggio nel posto riservato agli invalidi e violenza privata

        Quesito n. 23: Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico: competenza territoriale

        Quesito n. 24: Violazione di corrispondenza e cognizione illecita di comunicazioni: rapporto tra i due delitti

        Quesito n. 25: Nozione di furto aggravato dalla destrezza

        Quesito n. 26: Furto in abitazione: concetto di privata dimora

        Quesito n. 27: Sottrazione di ovociti tra rapina e violenza privata

        Quesito n. 28: Rapporti tra i delitti di estorsione e turbativa d’asta

        Quesito n. 29: Truffa aggravata ed estorsione: criteri distintivi

        Quesito n. 30: Vendite on-line e truffa aggravata

        Quesito n. 31: Circonvenzione di incapaci: attività di induzione o pressione morale

        Quesito n. 32: Risoluzione di contratto preliminare e appropriazione indebita

        Quesito n. 33: Rapporti tra il reato di commercio di prodotti con segni falsi e quello di ricettazione

        Quesito n. 34: Versamento su carta prepagata e autoriciclaggio