Corso completo per la prova scritta dell'Esame di Avvocato 54/3 - Edizioni Simone

Corso completo per la prova scritta dell'Esame di Avvocato

abstract

Edizioni Simone

http://www.simone.it/catalogo/v54_3.jpg

Tre tomi indivisibili: Tomo Primo: Pareri di Diritto Civile - Tomo Secondo: Pareri di Diritto Penale - Tomo Terzo: Atti Giudiziari Civile - Penale - Amministrativo

Autori

  • Anno Edizione: 2015
  • Edizione: X
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 224 + 144 + 272
  • Codice: 54/3
  • Isbn: 9788891406620
  • Prezzo: € 42,00
  • Disponibile anche in formato ebook

  • Isbn ePub: 9788824423632
  • Prezzo ePub: € 29,99
  •  

 
 
  • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

    • Vi siete mai chiesti perché volete diventare avvocato?
      Perché lo vogliono mamma e papà? Perché qualcosa bisogna farci con questa laurea? Perché avete visto la prima serie di How to get away with murder e siete rimasti folgorati? (io darei quest’ultima spiegazione...).
      È importante avere le idee chiare, perché avete imboccato una strada piuttosto impegnativa, che richiede dosi massicce di coraggio e determinazione.
      Come sapete la riforma dell’esame è slittata al 2017. “Evvai!” direte voi, perché avrete ancora la possibilità di consultare i codici commentati.
      Giusto. Ma a una maggiore facilità dell’esame corrisponde, di solito, una maggiore severità della commissione e viceversa. Perciò non dovete temere l’esame con i codici senza giurisprudenza, perché è vero che l’esame sarà più difficile, ma la commissione dovrà inevitabilmente tenerne conto in sede di correzione. Insomma, ai fini delle chance di promozione non cambierà molto.
      C’è da festeggiare, invece, per la novità introdotta nel 2012 dalla legge di riforma della professione forense, che ha finalmente introdotto (dopo appena 60 anni dal varo della Costituzione, che ha sancito il principio della piena tutela giurisdizionale dei diritti) l’obbligo di motivare la bocciatura, facilitando così il controllo dei candidati sull’operato della commissione in vista di un eventuale ricorso al Tar.
      Ma come e cosa bisogna scrivere per evitare la bocciatura? Se lo sapessi...
      Qualche idea, però, ce l’avrei:
      1) sembra banale dirlo, ma il primo aspetto da considerare è la correttezza formale dell’esposizione. Gli errori di grammatica, un’esposizione zoppicante, periodi lunghi e contorti, pieni di frasi subordinate, rischiano di pregiudicare l’esito della prova a prescindere dalla bontà dei contenuti. Lo stile retorico va di moda negli atti giudiziari e, ahimè, in molti manuali giuridici. Le prove d’esame, però, sono un’altra cosa. Occorre scrivere in maniera chiara, con periodi brevi, rendendo facilmente comprensibile ciò che si intende dire. I commissari sono costretti a leggere migliaia di elaborati, e uno stile fluido e scorrevole è indubbiamente apprezzato;
      2) non avvelenate i commissari con fiumi d’inchiostro: quattro pagine ben scritte sono più che sufficienti; perciò, a meno che si tratti dell’argomento che conoscete meglio, non esagerate;
      3) evitate il “copia-incolla” delle massime: dovete elaborare qualcosa di personale e non limitarvi a copiare. Perciò, la giurisprudenza non va presa di peso dai codici e messa su carta, ma occorre riformulare i principi inserendoli in un’esposizione personalizzata;
      4) nel parere date conto delle tesi a voi favorevoli ma anche di quelle contrarie, perché si tratta di un’illustrazione ragionata di tutte le teorie sul tappeto, per consentire al cliente di decidere se iniziare o no la causa. Invece, nell’atto giudiziario dovete sottolineare soltanto la giurisprudenza utile alla vostra tesi: è un atto indirizzato al giudice e alla controparte e indicare la giurisprudenza a voi contraria sarebbe un assist per il vostro avversario.
      Applicando queste poche, semplici regole, eviterete gli errori più gravi e sarete in grado di sfruttare al meglio gli atti e i pareri del Corso, i quali, è bene sottolinearlo, sono aggiornati alla giurisprudenza più significativa degli ultimi due anni.
      Gli anni precedenti, per un mix di intuito e fortuna, abbiamo centrato gli argomenti.
      Speriamo che accada anche quest’anno.
      In bocca al lupo da tutta la redazione Simone!
    • Pareri di Diritto Civile
      Parte Prima
      Soggetti, famiglia e successioni
      Parere n. 1: I debiti dei partiti politici
      Parere n. 2: La disciplina dell’impresa familiare non è applicabile alla collaborazione prestata in favore di congiunti che svolgono attività imprenditoriale in forma societaria
      Parere n. 3: La convivenza coniugale come limite all’efficacia civile della sentenza ecclesiastica di nullità matrimoniale
      Parere n. 4: La nuova famiglia di fatto fa cessare il diritto all’assegno divorzile
      Parere n. 5: Il diritto di abitazione della casa familiare da parte del coniuge superstite
      Parere n. 6: La tutela del convivente more uxorio
      Parere n. 7: La riconciliazione dei coniugi per fatti concludenti
      Parere n. 8: La trascrizione dei matrimoni gay
      Parere n. 9: La sospensione della prescrizione tra i coniugi
      Parere n. 10: Esecuzione forzata sui beni del fondo patrimoniale
      Parere n. 11: Accettazione dell’eredità con beneficio d’inventario e limitazione della responsabilità dell’erede per i debiti del de cuius
      Parere n. 12: La revocabilità dei diritti successori
      Parere n. 13: Successione legittima e diritti del coniuge
      Parte Seconda
      Diritti reali
      Parere n. 14: Il trasferimento del possesso
      Parere n. 15: Usucapione d’azienda
      Parere n. 16: Per l’esistenza del supercondominio è sufficiente anche un solo servizio in comune
      Parere n. 17: Domanda di equa riparazione promossa dal condominio
      Parere n. 18: Accertamento della natura condominiale di un bene
      Parere n. 19: Danni causati dal lastrico condominiale di uso esclusivo
      Parere n. 20: Azioni a difesa della proprietà
      Parere n. 21: Occupazione acquisitiva e risarcimento del danno
      Parere n. 22: Immissioni intollerabili
      Parere n. 23: Servitù di passaggio
      Parere n. 24: Esercizio limitato della servitù
      Parere n. 25: Diritto di abitazione e limiti di utilizzo del bene
      Parte Terza
      Obbligazioni e contratti
      Parere n. 26: Preliminare di preliminare
      Parere n. 27: Preliminare di vendita di un immobile irregolare dal punto di vista urbanistico
      Parere n. 28: Interpretazione del contratto
      Parere n. 29: Negozio fiduciario e impegno a ritrasferire la proprietà di uno o più beni immobili
      Parere n. 30: Vendita di un computer con il software preinstallato
      Parere n. 31: Mancato avveramento della condizione sospensiva e risoluzione per inadempimento
      Parere n. 32: Annullamento del contratto ed etero integrazione del contraente
      Parere n. 33: Risoluzione del contratto di locazione per inadempimento del conduttore
      Parere n. 34: La cessione del credito risarcitorio
      Parere n. 35: La restituzione del bene concesso in comodato
      Parere n. 36: L’assoluzione del lavoratore in sede penale non impedisce il licenziamento
      Parere n. 37: Vendita di sostanze alimentari
      Parere n. 38: Efficacia probatoria della quietanza tipica e atipica
      Parere n. 39: Contratto di leasing e responsabilità precontrattuale dell’utilizzatore
      Parere n. 40: Assicurazione per responsabilità professionale e clausola claims made
      Parere n. 41: Responsabilità dell’appaltatore per gravi difetti dell’opera e azioni esperibili dal committente
      Parere n. 42: Interessi usurari: determinazione del tasso soglia e cumulo degli interessi corrispettivi ultralegali con quelli moratori
      Parere n. 43: Patto di retrovendita e divieto del patto commissorio
      Parere n. 44: Contratto di locazione
      Parere n. 45: Azione di reintegrazione esercitata dal conduttore
      Parte Quarta
      Responsabilità
      Parere n. 46: Danno da nascita indesiderata
      Parere n. 47: La responsabilità del medico
      Parere n. 48: La responsabilità della Asl per il fatto illecito del medico generico
      Parere n. 49: Chirurgia estetica e consenso informato
      Parere n. 50: Liquidazione equitativa del danno non patrimoniale e realtà socio-economica del danneggiato
      Parere n. 51: Responsabilità del Comune da cose in custodia
      Parere n. 52: Responsabilità del Comune per i danni subiti da un minore in un parco-giochi
      Parere n. 53: Responsabilità da cose in custodia
      Parere n. 54: Il danno esistenziale
      Parere n. 55: La compensatio lucri cum damno
      Parere n. 56: La responsabilità solidale dei danneggianti
      Parere n. 57: La prescrizione del danno da occupazione illegittima della pubblica amministrazione
      Parere n. 58: Il danno da morte immediata
      Parere n. 59: Danno derivante dalla paura di dover morire e compensatio lucri cum damno
      Parere n. 60: Danno non patrimoniale conseguente all’illecito trattamento dei dati personali
       
      Pareri di Diritto Penale
      Parte generale
      Parere n. 1: Accertamento della causalità omissiva nella colpa medica
      Parere n. 2: Cooperazione colposa e concorso di cause indipendenti
      Parere n. 3: Detenzione di stupefacenti e concorso omissivo del familiare
      Parere n. 4: Il concorso anomalo di persone
      Parere n. 5: Imputato incapace e sospensione della prescrizione
      Parere n. 6: Concorso di persone e connivenza
      Parere n. 7: Intervento chirurgico e colpa medica
      Parere n. 8: La confisca di prevenzione
      Parere n. 9: Compatibilità tra dolo eventuale e premeditazione
      Parere n. 10: Illegittimità costituzionale di norma penale e limiti all’intangibilità del giudicato
      Parere n. 11: Dolo eventuale e colpa cosciente
      Parte speciale
      Parere n. 1: Accesso abusivo a un sistema informatico
      Parere n. 2: Favoreggiamento della prostituzione
      Parere n. 3: Atti contrari alla pubblica decenza
      Parere n. 4: Apposizione di una falsa marcatura Ue
      Parere n. 5: Registrazione illecita delle comunicazioni altrui
      Parere n. 6: Interruzione di pubblico servizio
      Parere n. 7: Mancata esecuzione di un provvedimento del giudice
      Parere n. 8: Scambio elettorale politico-mafioso
      Parere n. 9: Furto nei supermercati
      Parere n. 10: Condanna del dipendente pubblico e responsabilità civile della P.A.
      Parere n. 11: Finalità di terrorismo
      Parere n. 12: Falsa dichiarazione all’INPS e indebita compensazione
      Parere n. 13: Offerta corruttiva al consulente del pubblico ministero e intralcio alla giustizia
      Parere n. 14: Devastazione e saccheggio e suggestione della folla in tumulto
      Parere n. 15: Utilizzo dell’autovettura di servizio e peculato d’uso
      Parere n. 16: Appropriazione indebita dei fondi dei correntisti
      Parere n. 17: Disastro colposo
      Parere n. 18: Peculato e truffa aggravata
      Parere n. 19: Lo stalking
      Parere n. 20: Rifiuto di atti d’ufficio
      Parere n. 21: Molestie via Facebook
      Parere n. 22: Divulgazione di materiale pornografico
      Parere n. 23: Estorsione e truffa aggravata
      Parere n. 24: Esercizio abusivo della professione
      Parere n. 25: Falsità ideologica del privato in atto pubblico
      Parere n. 26: Dolo negoziale e truffa contrattuale
       
      Atti Giudiziari
      Parte Prima
      Atti di diritto civile
      Atto n. 1: Procura alle liti
      Atto n. 2: Atto di citazione davanti al tribunale (Formula generale)
      Atto n. 3: Tutela dell’acquirente nella compravendita immobiliare per vizi dell’immobile
      Atto n. 4: Azione revocatoria ordinaria di negozio costitutivo di un fondo patrimoniale
      Atto n. 5: Danno da insidia stradale
      Atto n. 6: Atto di citazione per far valere la responsabilità solidale dei condomini
      Atto n. 7: Atto di citazione davanti al Giudice di pace (Formula generale)
      Atto n. 8: Risarcimento del danno da perdita immediata della vita
      Atto n. 9: Aliud pro alio e risoluzione del contratto di compravendita
      Atto n. 10: Atto di citazione per il risarcimento dei danni da attività medica
      Atto n. 11: Danno da omesso consenso informato
      Atto n. 12: Responsabilità della banca per capitalizzazione trimestrale degli interessi
      Atto n. 13: Atto di citazione per il risarcimento dei danni da sinistro stradale
      Atto n. 14: Comparsa di costituzione e risposta (Formula generale)
      Atto n. 15: Restituzione del bene illecitamente occupato dalla P.A.
      Atto n. 16: Comparsa di costituzione e risposta per il risarcimento dei danni al terzo trasportato
      Atto n. 17: Atto di appello (Formula generale)
      Atto n. 18: Comparsa di risposta in appello
      Atto n. 19: Opposizione all’esecuzione non ancora iniziata
      Atto n. 20: Opposizione all’esecuzione già iniziata (Formula generale)
      Atto n. 21: Opposizione agli atti esecutivi prima dell’inizio dell’esecuzione
      Atto n. 22: Opposizione agli atti esecutivi dopo l’inizio dell’esecuzione
      Atto n. 23: Opposizione al pignoramento dei beni in trust
      Atto n. 24: Ricorso in materia di lavoro (Formula generale)
      Atto n. 25: Opposizione a decreto ingiuntivo (anatocismo)
      Atto n. 26: Opposizione di un condomino al decreto ingiuntivo emesso in favore del condominio
      Atto n. 27: Ricorso d’urgenza ex art. 700 c.p.c. (Formula generale)
      Atto n. 28: Ricorso d’urgenza (barriere architettoniche)
      Atto n. 29: Ricorso sommario di cognizione (Formula generale)
      Atto n. 30: Ricorso sommario di cognizione (obbligo di concludere un contratto)
      Atto n. 31: Ricorso per la cancellazione dell’assegno divorzile a seguito della formazione di una nuova famiglia di fatto da parte del coniuge beneficiario
      Parte Seconda
      Atti di diritto penale
      Atto n. 1: Richiesta di messa alla prova ex artt. 168bis c.p. e 464 bis c.p.p.
      Atto n. 2: Istanza di riesame
      Atto n. 3: Istanza di riesame per la concessione degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico
      Atto n. 4: Costituzione di parte civile
      Atto n. 5: Domanda di riparazione per ingiusta detenzione
      Atto n. 6: Ricorso in cassazione contro il rigetto dell’istanza di riparazione per l’ingiusta detenzione
      Atto n. 7: Richiesta di sequestro conservativo avanzata dalla parte civile
      Atto n. 8: Istanza di riesame del sequestro conservativo
      Atto n. 9: Opposizione della persona offesa alla richiesta di archiviazione
      Atto n. 10: Opposizione alla richiesta di archiviazione davanti al giudice di pace
      Atto n. 11: Opposizione alla richiesta di archiviazione in caso di colpa medica
      Atto n. 12: Opposizione al decreto penale di condanna proposta dal difensore senza procura speciale
      Atto n. 13: Atto di appello dell’imputato (Formula generale)
      Atto n. 14: Atto di appello per il fatto di lieve entità ex art. 131bis c.p. (introdotto dal d.lgs. 28/2015)
      Atto n. 15: Appello contro le ordinanze in materia di misure cautelari personali
      Atto n. 16: Appello per la sostituzione della detenzione in carcere con gli arresti domiciliari
      Atto n. 17: Infortuni sul lavoro e responsabilità degli enti
      Atto n. 18: Atto di appello dell’imputato per furto in appartamento
      Atto n. 19: Emotrasfusione nonostante il dissenso del paziente testimone di Geova
      Atto n. 20: Atto di appello della parte civile (Formula generale)
      Atto n. 21: Appello incidentale dell’imputato
      Atto n. 22: Appello incidentale della parte civile
      Atto n. 23: Istanza di revisione (Formula generale)
      Atto n. 24: Revisione del processo contrastante con la Corte europea dei diritti dell’uomo
      Atto n. 25: Riparazione dell’errore giudiziario
      Atto n. 26: Incidente di esecuzione contro l’ordine di esecuzione della pena emesso dal P.M.
      Atto n. 27: Ricorso immediato della persona offesa al giudice di pace
      Atto n. 28: Esecuzione della pena presso il domicilio (L. 199/2010, c.d. “svuota-carceri”) e scissione del cumulo di pene
      Atto n. 29: Impugnazione del provvedimento di espulsione dello straniero
      Parte Terza
      Atti di diritto amministrativo
      Atto n. 1: Ricorso al T.A.R. per l’annullamento di una gara
      Atto n. 2: Ricorso al T.A.R. avverso il silenzio della P.A.
      Atto n. 3: Ricorso per l’esecuzione del giudicato
      Atto n. 4: Controricorso
      Atto n. 5: Ricorso incidentale
      Atto n. 6: Ricorso per l’accesso ai documenti amministrativi
      Atto n. 7: Ricorso contro l’esclusione da una procedura concorsuale e contestuale istanza di misure cautelari
      Atto n. 8: Ricorso per revocazione (Formula generale)
      Atto n. 9: Appello al Consiglio di Stato
      Atto n. 10: Ricorso per l’ottemperanza