Corso completo per la prova scritta dell'Esame di Avvocato 54/3 - Edizioni Simone
Corso completo per la prova scritta dell'Esame di Avvocato
  • Disponibile anche in formato ebook
  •  

    Corso completo per la prova scritta dell'Esame di Avvocato

    abstract

    Edizioni Simone

    http://img.edizionisimone.it/catalogo/v54_3.jpg

    Tre tomi indivisibili: Tomo Primo: Pareri di Diritto Civile - Tomo Secondo: Pareri di Diritto Penale - Tomo Terzo: Atti Giudiziari Civile - Penale - Amministrativo

    Autori

    • Anno Edizione: 2016
    • Edizione: XI
    • Formato: 17 x 24
    • Pagine: 224 + 224 + 288
    • Codice: 54/3
    • Isbn: 9788891411112
    • Prezzo: € 42,00
    • Disponibile anche in formato ebook

    • Isbn PDF: 9788824426367
    • Prezzo PDF: € 29,99
    •  

     
     
    • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

      • Vi siete mai chiesti perché volete diventare avvocato?

        Perché lo vogliono mamma e papà? Perché qualcosa bisogna farci con questa laurea? Perché avete visto la prima serie di How to get away with murder e siete rimasti folgorati? (io darei quest’ultima spiegazione...).

        È importante avere le idee chiare, perché avete imboccato una strada piuttosto impegnativa, che richiede dosi massicce di coraggio e determinazione.

        Come sapete la riforma dell’esame è slittata al 2017. “Evvai!” direte voi, perché avrete ancora la possibilità di consultare i codici commentati.

        Giusto. Ma a una maggiore facilità dell’esame corrisponde, di solito, una maggiore severità della commissione e viceversa. Perciò non dovete temere l’esame con i codici senza giurisprudenza, perché è vero che l’esame sarà più difficile, ma la commissione dovrà inevitabilmente tenerne conto in sede di correzione. Insomma, ai fini delle chance di promozione non cambierà molto.

        C’è da festeggiare, invece, per la novità introdotta nel 2012 dalla legge di riforma della professione forense, che ha finalmente introdotto (dopo appena 60 anni dal varo della Costituzione, che ha sancito il principio della piena tutela giurisdizionale dei diritti) l’obbligo di motivare la bocciatura, facilitando così il controllo dei candidati sull’operato della commissione in vista di un eventuale ricorso al Tar.

        Ma come e cosa bisogna scrivere per evitare la bocciatura? Se lo sapessi...

        Qualche idea, però, ce l’avrei:

        1) sembra banale dirlo, ma il primo aspetto da considerare è la correttezza formale dell’esposizione. Gli errori di grammatica, un’esposizione zoppicante, periodi lunghi e contorti, pieni di frasi subordinate, rischiano di pregiudicare l’esito della prova a prescindere dalla bontà dei contenuti. Lo stile retorico va di moda negli atti giudiziari e, ahimè, in molti manuali giuridici. Le prove d’esame, però, sono un’altra cosa. Occorre scrivere in maniera chiara, con periodi brevi, rendendo facilmente comprensibile ciò che si intende dire. I commissari sono costretti a leggere migliaia di elaborati, e uno stile fluido e scorrevole è indubbiamente apprezzato;

        2) non avvelenate i commissari con fiumi d’inchiostro: quattro pagine ben scritte sono più che sufficienti; perciò, a meno che si tratti dell’argomento che conoscete meglio, non esagerate;

        3) evitate il “copia-incolla” delle massime: dovete elaborare qualcosa di personale e non limitarvi a copiare. Perciò, la giurisprudenza non va presa di peso dai codici e messa su carta, ma occorre riformulare i principi inserendoli in un’esposizione personalizzata;

        4) nel parere date conto delle tesi a voi favorevoli ma anche di quelle contrarie, perché si tratta di un’illustrazione ragionata di tutte le teorie sul tappeto, per consentire al cliente di decidere se iniziare o no la causa. Invece, nell’atto giudiziario dovete sottolineare soltanto la giurisprudenza utile alla vostra tesi: è un atto indirizzato al giudice e alla controparte e indicare la giurisprudenza a voi contraria sarebbe un assist per il vostro avversario.

        Applicando queste poche, semplici regole, eviterete gli errori più gravi e sarete in grado di sfruttare al meglio gli atti e i pareri del Corso, i quali, è bene sottolinearlo, sono aggiornati alla giurisprudenza più significativa degli ultimi due anni.

        Gli anni precedenti, per un mix di intuito e fortuna, abbiamo centrato gli argomenti.

        Speriamo che accada anche quest’anno.

        In bocca al lupo da tutta la redazione Simone!

      • TOMO I – PARERI DI DIRITTO CIVILE

        Parte Prima

        Soggetti, famiglia e successioni

        Parere n. 1: Danno da nascita indesiderata

        Parere n. 2: La rettificazione di sesso senza intervento chirurgico

        Parere n. 3: L’impugnazione per difetto di veridicità del riconoscimento di figlio nato fuori dal matrimonio

        Parere n. 4: Adottabilità del minore da parte del convivente omosessuale del genitore biologico

        Parere n. 5: L’adozione in casi particolari

        Parere n. 6: L’ingiusto arricchimento da parte di un convivente more uxorio nei confronti dell’altro

        Parere n. 7: Assegno divorzile e stabile convivenza more uxorio dell’avente diritto

        Parere n. 8: Controversie tra genitori e sanzione amministrativa pecuniaria di cui all’art. 709ter c.p.c.

        Parere n. 9: Rettifica di attribuzione di sesso e caducazione automatica del matrimonio

        Parere n. 10: La disciplina dell’impresa familiare non è applicabile alla collaborazione prestata in favore di congiunti che svolgono attività imprenditoriale in forma societaria

        Parere n. 11: Il diritto di abitazione della casa familiare da parte del coniuge superstite

        Parere n. 12: Esecuzione forzata sui beni del fondo patrimoniale

        Parere n. 13: Contestazione dell’autenticità del testamento olografo e onere della prova

        Parere n. 14: Testamento privo di data

        Parte Seconda

        Diritti reali

        Parere n. 15: Atti emulativi e condominio

        Parere n. 16: Immissioni intollerabili e danni risarcibili

        Parere n. 17: Azioni a difesa della proprietà

        Parere n. 18: Il condominio parziale

        Parere n. 19: Servitù di passaggio

        Parere n. 20: Usucapione d’azienda

        Parere n. 21: Diritto di abitazione e limiti di utilizzo del bene

        Parere n. 22: Diritto di prelazione agraria del socio

        Parte Terza

        Obbligazioni e contratti

        Parere n. 23: Preliminare di preliminare

        Parere n. 24: La responsabilità precontrattuale della P.A.

        Parere n. 25: Trascrizione della domanda giudiziale ex art. 2932 c.c. e potere del curatore fallimentare di sciogliersi dal contratto preliminare

        Parere n. 26: Squilibrio delle prestazioni e incidenza sulla causa del contratto di scambio

        Parere n. 27: Rilevabilità d’ufficio dell’inefficacia del contratto concluso dal falsus procurator

        Parere n. 28: Il luogo di adempimento delle obbligazioni

        Parere n. 29: Negozio fiduciario e impegno a ritrasferire la proprietà di uno o più beni immobili

        Parere n. 30: Il vincolo sulla determinazione del prezzo per la vendita di alloggi di edilizia convenzionata

        Parere n. 31: La donazione di cosa altrui

        Parere n. 32: Risoluzione del contratto di locazione per inadempimento del conduttore

        Parere n. 33: Accordi simulati sul canone di locazione

        Parere n. 34: Contratto di assicurazione sulla vita e obblighi di informazione

        Parere n. 35: La responsabilità del sub-agente assicurativo

        Parere n. 36: Leasing finanziario e legittimazione all’azione di risoluzione

        Parere n. 37: Sale and lease back e patto marciano

        Parte Quarta

        Responsabilità

        Parere n. 38: Le misure dirette a far pressione per l’adempimento (c.d. astreintes)

        Parere n. 39: Quantificazione del danno non patrimoniale e tabelle milanesi

        Parere n. 40: Il danno tanatologico

        Parere n. 41: La responsabilità medica in caso di danni causati da medici esterni al presidio ospedaliero

        Parere n. 42: Responsabilità professionale sanitaria e onere della prova dell’inadempimento

        Parere n. 43: Responsabilità dell’avvocato e diligenza professionale

        Parere n. 44: L’obbligo di sorveglianza dei genitori sui figli

        Parere n. 45: Il dovere di sicurezza del datore di lavoro

        Parere n. 46: L’azione di ingiustificato arricchimento nei confronti della P.A

        Parere n. 47: Circolazione stradale e responsabilità civile

        Parere n. 48: Infortunio in itinere ed evento dannoso derivante da reato

        Parere n. 49: Infortunio in itinere in caso di utilizzo della bicicletta

        Parere n. 50: Responsabilità per prelievo abusivo tramite bancomat

        Parere n. 51: Iscrizione di ipoteca per un valore sproporzionato e responsabilità aggravata

        Parere n. 52: Tutela del diritto d’autore per le opere del design industriale

         

        TOMO II – PARERI DI DIRITTO PENALE

        Parere n. 1: La responsabilità dell’amministratore di fatto

        Parere n. 2: Dolo d’impeto e aggravante della crudeltà

        Parere n. 3: Vizio parziale di mente e imputabilità

        Parere n. 4: Non punibilità per particolare tenuità del fatto e guida in stato di ebbrezza

        Parere n. 5: La confisca di prevenzione

        Parere n. 6: Prescrizione del reato e confisca del denaro disponibile su un conto corrente

        Parere n. 7: Indebita percezione di erogazioni pubbliche da parte dei consiglieri comunali

        Parere n. 8: Il delitto di corruzione per l’esercizio della funzione

        Parere n. 9: I commessi presso gli uffici giudiziari non ricoprono la qualità di incaricati di pubblico servizio

        Parere n. 10: Affidamento di incarichi esterni e abuso d’ufficio

        Parere n. 11: Rivelazione di segreti d’ufficio

        Parere n. 12: Il dipendente di poste italiane non riveste la qualità di persona incaricata di pubblico servizio

        Parere n. 13: Offerta corruttiva al consulente del pubblico ministero e intralcio alla giustizia

        Parere n. 14: Assistenza sanitaria prestata clandestinamente a persone ricercate dalle forze di polizia

        Parere n. 15: Prestazioni assistenziali e violazione degli obblighi di assistenza familiare

        Parere n. 16: Presunzione di pericolosità e associazione a delinquere di stampo mafioso

        Parere n. 17: Lo scambio elettorale politico-mafioso

        Parere n. 18: Scambio elettorale politico-mafioso

        Parere n. 19: Falsificazione di monete frutto di fantasia

        Parere n. 20: Maltrattamenti in famiglia in presenza di un legame non continuativo

        Parere n. 21: Mobbing e maltrattamenti in famiglia

        Parere n. 22: Omicidio del consenziente e attenuante dei motivi di particolare valore morale e sociale

        Parere n. 23: La scriminante atipica della violenza sportiva

        Parere n. 24: Amministratore di sostegno e abbandono di persone incapaci

        Parere n. 25: La sorte delle statuizioni civilistiche dopo il D.Lgs. 7/2016

        Parere n. 26: Diffamazione a mezzo stampa

        Parere n. 27: Diffamazione su Facebook

        Parere n. 28: Cessione di selfie pornografici

        Parere n. 29: Il bacio fugace sulla guancia non integra gli estremi della violenza sessuale

         

        TOMO III – ATTI GIUDIZIARI CIVILE – PENALE - AMMINISTRATIVO

        Parte Prima

        Atti di diritto civile

        Atto n. 1: Procura alle liti

        Atto n. 2: Atto di citazione davanti al tribunale (Formula generale)

        Atto n. 3: Atto di citazione davanti al Giudice di pace (Formula generale)

        Atto n. 4: Danno da lesione del rapporto parentale, riconoscimento del danno non patrimoniale alla convivente di fatto della madre e nozione di vita familiare ex art. 8 Cedu

        Atto n. 5: Azione revocatoria ordinaria di negozio costitutivo di un fondo patrimoniale

        Atto n. 6: Danno da insidia stradale

        Atto n. 7: La responsabilità solidale dei condomini

        Atto n. 8: Risarcimento del danno da perdita immediata della vita

        Atto n. 9: Aliud pro alio e risoluzione del contratto di compravendita

        Atto n. 10: Risarcimento dei danni da attività medica

        Atto n. 11: Danni da omesso consenso informato

        Atto n. 12: Responsabilità della banca per capitalizzazione trimestrale degli interessi

        Atto n. 13: Danni a cose derivanti da sinistro stradale

        Atto n. 14: Comparsa di costituzione e risposta (Formula generale)

        Atto n. 15: Interessi corrispettivi, interessi moratori e superamento del tasso usurario

        Atto n. 16: Risarcimento dei danni al terzo trasportato

        Atto n. 17: Danni subiti dal terzo trasportato a seguito di un sinistro stradale

        Atto n. 18: Atto di appello (Formula generale)

        Atto n. 19: Proposta di transazione rivolta all’istituto di credito mutuante dal terzo acquirente del bene ipotecato e interruzione della prescrizione

        Atto n. 20: Comparsa di risposta in appello

        Atto n. 21: Opposizione all’esecuzione non ancora iniziata (Formula generale)

        Atto n. 22: Opposizione all’esecuzione già iniziata (Formula generale)

        Atto n. 23: Opposizione agli atti esecutivi prima dell’inizio dell’esecuzione (Formula generale)

        Atto n. 24: Opposizione agli atti esecutivi dopo l’inizio dell’esecuzione (Formula generale)

        Atto n. 25: Opposizione al pignoramento dei beni in trust

        Atto n. 26: Ricorso in materia di lavoro (Formula generale)

        Atto n. 27: Opposizione a decreto ingiuntivo (anatocismo)

        Atto n. 28: Opposizione di un condomino al decreto ingiuntivo emesso in favore del condominio

        Atto n. 29: Ricorso d’urgenza ex art. 700 c.p.c. (Formula generale)

        Atto n. 30: Ricorso d’urgenza (barriere architettoniche)

        Atto n. 31: Reintegrazione nel possesso (Formula generale)

        Atto n. 32: Ricorso sommario di cognizione (Formula generale)

        Atto n. 33: Ricorso sommario di cognizione (obbligo di concludere un contratto)

        Atto n. 34: Ricorso per la cancellazione dell’assegno divorzile a seguito della formazione di una nuova famiglia di fatto da parte del coniuge beneficiario

        Parte Seconda

        Atti di diritto penale

        Atto n. 1: Richiesta di distruzione delle registrazioni

        Atto n. 2: Richiesta di rimessione del processo

        Atto n. 3: Richiesta di sospensione del dibattimento

        Atto n. 4: Istanza di sospensione del procedimeno di messa alla prova

        Atto n. 5: Istanza di riesame delle ordinanze che dispongono una misura coercitiva (Formula generale)

        Atto n. 6: Istanza di riesame per la concessione degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico

        Atto n. 7: Appello contro le ordinanze in materia di misure cautelari personali (Formula generale)

        Atto n. 8: Costituzione di parte civile (Formula generale)

        Atto n. 9: Costituzione di parte civile dei familiari in caso di decesso della vittima

        Atto n. 10: Domanda di riparazione per ingiusta detenzione (Formula generale)

        Atto n. 11: Ricorso in cassazione contro il rigetto dell’istanza di riparazione per l’ingiusta detenzione

        Atto n. 12: Richiesta di sequestro conservativo avanzata dalla parte civile (Formula generale)

        Atto n. 13: Istanza di riesame del sequestro conservativo (Formula generale)

        Atto n. 14: Revoca del sequestro preventivo

        Atto n. 15: Opposizione della persona offesa alla richiesta di archiviazione (Formula generale)

        Atto n. 16: Opposizione alla richiesta di archiviazione davanti al giudice di pace (Formula generale)

        Atto n. 17: Opposizione alla richiesta di archiviazione in caso di colpa medica

        Atto n. 18: Opposizione al decreto penale di condanna proposta dal difensore senza procura speciale

        Atto n. 19: Atto di appello dell’imputato (Formula generale)

        Atto n. 20: Atto di appello per fatto di lieve entità ex art. 131bis c.p. (introdotto dal D.Lgs. 28/2015)

        Atto n. 21: Appello per la sostituzione della detenzione in carcere con gli arresti domiciliari

        Atto n. 22: Infortuni sul lavoro e responsabilità degli enti

        Atto n. 23: Atto di appello dell’imputato per furto in appartamento

        Atto n. 24: Atto di appello della parte civile (Formula generale)

        Atto n. 25: Appello incidentale dell’imputato (Formula generale)

        Atto n. 26: Appello incidentale della parte civile

        Atto n. 27: Istanza di revisione (Formula generale)

        Atto n. 28: Revisione del processo contrastante con la Corte europea dei diritti dell’uomo

        Atto n. 29: Riparazione dell’errore giudiziario (Formula generale)

        Atto n. 30: Incidente di esecuzione contro l’ordine di esecuzione della pena emesso dal p.m.

        Atto n. 31: Ricorso immediato della persona offesa al giudice di pace (Formula generale)

        Atto n. 32: Impugnazione del provvedimento di espulsione dello straniero

        Parte Terza

        Atti di diritto amministrativo

        Atto n. 1: Ricorso al T.A.R. (Formula generale)

        Atto n. 2: Ricorso al T.A.R. avverso il silenzio della p.a.

        Atto n. 3: Ricorso per l’esecuzione del decreto ingiuntivo non opposto

        Atto n. 4: Controricorso (Formula generale)

        Atto n. 5: Ricorso incidentale

        Atto n. 6: Ricorso per l’accesso ai documenti amministrativi

        Atto n. 7: Ricorso contro l’esclusione da una procedura concorsuale e contestuale istanza di misure cautelari

        Atto n. 8: Ricorso per revocazione (Formula generale)

        Atto n. 9: Appello al Consiglio di Stato (Formula generale)

        Atto n. 10: Ricorso per l’ottemperanza (Formula generale)