I quaderni dell'aspirante Avvocato - Diritto del Lavoro 54A/1 - Edizioni Simone

I quaderni dell'aspirante Avvocato - Diritto del Lavoro

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v54a_1.jpg

Manuale di base per la preparazione alla prova orale - Aggiornato a tutti i decreti di attuazione del Jobs Act - In appendice gli argomenti oggetto di domanda d'esame

  • Anno Edizione: 2016
  • Edizione: VI
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 336
  • Codice: 54A/1
  • Isbn: 9788891411228
  • Prezzo: € 17,00€
  • Prezzo Scontato: € 14,45
  • Disponibile anche in formato ebook

  • Isbn PDF: 9788824426169
  • Prezzo PDF: € 11,99
  •  

 
 
  • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

    • Già da prima che fossero istituiti i nuovi esami per procuratore, poi avvocato, le Edizioni Simone hanno preso a cuore le esigenze degli aspiranti avvocati pubblicando una serie di fortunati testi di preparazione agli esami.

      Si è posta attenzione ai volumi indirizzati alle prove orali in quanto, il candidato, all’atto della preparazione, già possiede le nozioni di base, e, quindi, necessita più che di testi istituzionali, di lavori sistematici e riassuntivi che gli consentano di «riorganizzare» le sue conoscenze in vista dell’esame.

      Ciò soprattutto in considerazione dei tempi di studio, sempre più stretti, e dei potenziali interlocutori che fondano le loro conoscenze sulla pratica professionale più che su un sapere accademico, modificando così l’ottica di inquadramento dei singoli istituti.

      Sulla base di tali convinzioni, e monitorando il sito e il forum di www.sarannoavvocati.it, i nostri autori hanno tenuto presente le indicazioni di quanti hanno superato con esito positivo le prove e, richiamandosi a Giustiniano, hanno tagliato «il troppo e il vano».

      Nasce così, dal ponderoso e già ben affermato volume collettaneo «L’esame di avvocato», un’ultima generazione di testi: i Quaderni per l’esame di avvocato.

      La caratteristica peculiare dei Quaderni, rispetto ai manuali maggiori, è che la trattazione non si limita alla sola parte istituzionale, ma, seguendo un recente orientamento didattico riporta una corposa appendice che elenca gli argomenti dei quesiti potenzialmente oggetto di prova di esame.

      Anche i Quaderni, dunque, si giovano della esperienza Simone per offrire il prodotto «giusto» al momento «giusto».

      A proposito … anche il prezzo ci sembra «giusto» per la soddisfazione totale dei nostri lettori.

    • Capitolo Primo: L’evoluzione del diritto del lavoro

      1. Il diritto del lavoro

      2. L’evoluzione del diritto del lavoro

      3. Le «riforme» degli anni Duemila

      4. La riforma del Jobs Act e dei relativi decreti di attuazione

      Capitolo Secondo: Le fonti del diritto del lavoro

      1. Classificazione delle fonti

      2. Fonti sovranazionali

      3. Le fonti statuali e regionali

      4. Le fonti contrattuali

      5. Gli usi e la consuetudine

      6. Le fondamentali regole interpretative

      7. L’individuazione delle fonti di disciplina del rapporto di lavoro in base al principio di territorialità

      Capitolo Terzo: Il lavoro subordinato

      1. Le caratteristiche del lavoro subordinato

      2. Il lavoro autonomo e le differenze con il lavoro subordinato

      3. La parasubordinazione

      4. Il lavoro a progetto e il suo superamento ex D.Lgs. 81/2015

      5. Le collaborazioni coordinate e continuative dopo il Jobs Act

      6. Rapporto di lavoro subordinato e vincolo associativo

      7. Il lavoro accessorio

      8. Il lavoro gratuito, il lavoro familiare e il volontariato

      Capitolo Quarto: Il contratto individuale di lavoro e il lavoro a termine

      Sezione Prima

      Il contratto di lavoro subordinato

      1. La contrattualità del rapporto di lavoro subordinato

      2. La capacità dei soggetti contraenti

      3. I requisiti del contratto di lavoro: La volontà, la forma, la causa e l’oggetto

      4. Gli effetti dell’invalidità contrattuale e la tutela della prestazione di fatto ex art. 2126 c.c.

      5. La certificazione del contratto di lavoro

      Sezione Seconda

      Gli elementi accidentali del contratto: il patto di prova e il termine

      1. Gli elementi accidentali del contratto di lavoro: il patto di prova e il termine (rinvio)

      2. Il contratto a tempo indeterminato e il contratto a tutele crescenti (CATUC)

      3. Le tipologie contrattuali speciali

      Capitolo Quinto: La disciplina del mercato del lavoro e le procedure di assunzione del lavoratore

      1. Il sistema del collocamento pubblico e la riforma in materia di servizi per l’impiego e politiche attive

      2. Funzioni e compiti dell’operatore pubblico (Stato e Regioni). L’ANPAL

      3. I sistemi di raccolta dei dati

      4. L’attività di mediazione e i soggetti abilitati

      5. Obblighi comportamentali per gli operatori pubblici e privati

      6. I servizi per l’impiego

      7. Le comunicazioni obbligatorie relative all’assunzione e al rapporto di lavoro

      8. Le assunzioni obbligatorie delle persone disabili

      9. Le assunzioni dei lavoratori non appartenenti all’Unione Europea

      Capitolo Sesto: Somministrazione di lavoro, appalto, distacco e trasferimento d’azienda

      1. Abrogazione del divieto di interposizione e appalto nelle prestazioni di lavoro

      2. La somministrazione di lavoro

      3. Segue: Il rapporto di lavoro derivante da somministrazione

      4. Requisiti dell’appalto e tutela dei lavoratori

      5. Il distacco del lavoratore

      6. Il trasferimento d’azienda

      Capitolo Settimo: Tutela del lavoro minorile e della genitorialità. Parità di genere e divieto di ogni tipo di discriminazione nel rapporto di lavoro

      1. Il divieto del lavoro minorile

      2. Tutela della genitorialità nel rapporto di lavoro

      3. La parità di genere e le pari opportunità nel rapporto di lavoro

      4. Il divieto di discriminazioni per motivi di razza ed origine etnica, religione, convinzioni personali, handicap, età, orientamento sessuale

      Capitolo Ottavo: La prestazione di lavoro e gli altri elementi caratterizzanti la posizione del lavoratore

      1. La prestazione di lavoro e l’inquadramento del lavoratore

      2. Il mutamento delle mansioni (cd. jus variandi)

      3. Obbligo di diligenza, di obbedienza e fedeltà del prestatore di lavoro

      4. Il divieto di concorrenza sleale e il patto di non concorrenza

      5. Diritti del lavoratore

      6. Il mobbing come violazione del diritto alla salute e alla tutela della personalità

      7. I diritti del lavoratore relativi alle proprie invenzioni e opere dell’ingegno

      Capitolo Nono: Il luogo e la durata della prestazione di lavoro

      1. Il luogo della prestazione e Il trasferimento del lavoratore

      2. L’orario di lavoro

      3. Il lavoro straordinario

      4. Il lavoro notturno

      5. Permessi e congedi dei lavoratori

      6. Congedo per le donne vittime di violenza di genere

      Capitolo Decimo: L’obbligazione retributiva e gli altri elementi caratterizzanti la posizione del datore

      1. L’obbligazione retributiva

      2. La struttura della retribuzione e il divieto di trattamenti economici discriminatori

      3. Sistemi di retribuzione

      4. La determinazione della retribuzione

      5. Gli elementi della retribuzione

      6. L’adempimento dell’obbligazione retributiva: luogo, modalità e tempo

      7. Poteri del datore di lavoro

      8. L’obbligo di tutelare la riservatezza del lavoratore

      Capitolo Undicesimo: Sicurezza e igiene delle condizioni di lavoro

      1. L’obbligo di sicurezza

      2. prevenzione, valutazione dei rischi e documentazione (DVR)

      3. I soggetti responsabili

      4. I soggetti tutelati

      5. Gli obblighi e i diritti dei lavoratori e i loro rappresentanti

      6. La sorveglianza sanitaria obbligatoria

      Capitolo Dodicesimo: La sospensione del rapporto di lavoro e gli strumenti a sostegno del reddito

      1. La tutela del lavoratore in caso di sospensione del rapporto di lavoro

      2. Gli eventi contemplati dagli artt. 2110, 2111 c.c.

      3. Gli strumenti a sostegno del reddito e la riforma nei decreti attuativi (D.Lgs. 22/2015 e D.Lgs. 148/2015) del Jobs Act

      4. Le integrazioni salariali

      5. I fondi di solidarietà settoriali

      6. I contratti di solidarietà

      7. La nuova prestazione dell’assicurazione sociale per l’impiego (NASPI)

      8. L’indennità di mobilità

      9. Altri trattamenti a sostegno del reddito

      10. Gli interventi per l’assistenza alla ricerca di impiego e la decadenza dai trattamenti a sostegno del reddito

      11. Tutela dei lavoratori in caso di fallimento o morte del datore di lavoro

      Capitolo Tredicesimo: La cessazione del rapporto di lavoro

      1. Le cause di estinzione del rapporto di lavoro subordinato

      2. La disciplina delle dimissioni e delle risoluzioni consensuali

      3. La disciplina del licenziamento individuale

      4. La regolamentazione del licenziamento

      5. I requisiti sostanziali

      6. I divieti di licenziamento

      7. Il licenziamento discriminatorio

      8. I requisiti formali

      9. L’illegittimità del licenziamento e le conseguenze sanzionatorie

      10. L’impugnazione, l’offerta di conciliazione e la revoca del licenziamento

      11. Il regime sanzionatorio dei licenziamenti discriminatori, nulli e orali

      12. Il vecchio regime sanzionatorio dei licenziamenti illegittimi

      13. Il nuovo regime sanzionatorio dei licenziamenti illegittimi (D.Lgs. 23/2015)

      14. L’area del recesso ad nutum

      15. La disciplina dei licenziamenti collettivi

      16. La disciplina del trattamento di fine rapporto

      Capitolo Quattordicesimo: I rapporti di lavoro speciali

      1. La specialità dei rapporti di lavoro

      2. Il lavoro a tempo determinato

      3. Il contratto di apprendistato

      4. Il lavoro a domicilio

      5. Il lavoro domestico

      6. Il lavoro a tempo parziale (cd. part-time)

      7. Il lavoro intermittente

      Capitolo Quindicesimo: Il rapporto di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche

      1. Il lavoro pubblico: caratteri ed evoluzione

      2. Segue: La controversa applicabilità del Jobs Act al settore pubblico

      3. Le fonti del pubblico impiego e la contrattazione collettiva

      4. L’accesso al pubblico impiego

      5. Organizzazione degli uffici

      6. La dirigenza pubblica

      7. Doveri e diritti del pubblico dipendente

      8. La responsabilità dell’impiegato. In particolare, la responsabilità disciplinare

      9. La mobilità nel lavoro pubblico

      10. Lo svolgimento del rapporto di impiego

      11. L’estinzione del rapporto di impiego

      12. Profili giurisdizionali in tema di impiego pubblico

      Capitolo Sedicesimo: La tutela dei diritti del lavoratore e il processo del lavoro

      1. Gli strumenti a tutela dei diritti del lavoratore

      2. Le norme inderogabili e i diritti indisponibili

      3. Segue: la parziale indisponibilità dei diritti retributivi

      4. Le rinunzie e le transazioni del lavoratore

      5. La garanzia dei diritti retributivi del lavoratore

      6. La prescrizione e la decadenza dei diritti del lavoratore

      7. La tutela giurisdizionale dei lavoratori subordinati: il processo del lavoro

      8. Il rito specifico per le controversie in tema di licenziamento

      9. Gli strumenti per la risoluzione stragiudiziale delle controversie di lavoro

      Capitolo Diciassettesimo: Cenni di diritto sindacale

      1. Sindacato e associazionismo sindacale

      2. La libertà e l’attività sindacale. Le garanzie dello Statuto dei lavoratori

      3. il contratto collettivo di lavoro

      4. Il contratto collettivo di diritto comune

      5. Le nuove regole della contrattazione collettiva. L’accordo interconfederale 10-1-2014

      6. Lo sciopero

      Capitolo Diciottesimo: La vigilanza in materia di lavoro e legislazione sociale

      1. La riforma della vigilanza in attuazione del Jobs Act (D.Lgs. 149/2015)

      2. L’organizzazione della vigilanza. L’ispettorato nazionale del lavoro e gli altri organi competenti

      3. Gli strumenti dell’attività di vigilanza

      4. Il libro unico del lavoro

      5. Il sistema sanzionatorio in caso di lavoro nero

      Elenco alfabetico degli argomenti oggetto delle principali domande d’esame