Manuale di Diritto Processuale Civile 8 - Edizioni Simone

Manuale di Diritto Processuale Civile

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v8.jpg

A cura di Cesare Taraschi

  • Anno Edizione: 2016
  • Edizione: XXVI
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 864
  • Codice: 8
  • Isbn: 9788891409638
  • Prezzo: € 35,00€
  • Prezzo Scontato: € 29,75
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
  • Tutti i volumi utili per la prova orale d'esame di avvocato
    CLICCA QUI
 
 

    • Questa nuova edizione del Manuale di Diritto Processuale Civile tiene conto, come di consueto, della più recente produzione normativa e degli ultimi orientamenti della giurisprudenza di legittimità, soprattutto delle Sezioni Unite, sul rito civile.

      A pochi mesi di distanza dall’entrata in vigore delle disposizioni del D.L. 132/2014, conv., con modif., in L. 162/2014, con cui sono state apportate rilevanti modifiche al codice di rito, sia in tema di processo di cognizione che esecutivo, finalizzate alla semplificazione ed accelerazione dei giudizi, nell’ottica dello smaltimento dell’enorme mole di cause arretrate, il legislatore, nonostante gli appelli da più parti provenienti ad una «moratoria delle riforme» e a non abusare dello strumento della decretazione d’urgenza, ha posto in essere un’ulteriore miniriforma della giustizia civile con il D.L. 27 giugno 2015, n. 83, conv., con modif., in L. 6 agosto 2015, n. 132, recante «Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento dell’amministrazione giudiziaria».

      Alcune delle ultime novità normative che hanno investito il processo esecutivo, come quelle in tema di espropriazione presso terzi, apparivano senz’altro urgenti e quasi obbligate (anche a seguito della recente pronuncia della Consulta in tema di pignoramento dei trattamenti previdenziali), altre, soprattutto in tema di processo civile telematico, risultano in larga parte condivisibili, anche se ne andranno verificati in concreto l’idoneità e l’impatto sul processo e sugli operatori della giustizia, essendo ormai maturi i tempi per procedere ad una codificazione del processo civile telematico (anche in ragione del costante aggiornamento delle relative regole tecniche).

      In ogni caso, non può non rimarcarsi il rischio che il proliferare in pochi anni (e, in alcuni casi, in pochi mesi) di regole processuali soggette a discipline transitorie parzialmente differenti l’una dall’altra, generi confusione e disagio in tutti gli operatori del diritto, costretti a confrontarsi quotidianamente con la sovrapposizione di cause assoggettate a principi eterogenei, non sempre immediatamente conoscibili e frutto di interventi a volte estemporanei del legislatore (animato, visto anche il costante ricorso alla decretazione d’urgenza, da emergenze contingenziali), scarsamente coordinati con l’impianto complessivo del rito civile.

      Non vanno poi tralasciate la L. 6 maggio 2015, n. 55, recante «Disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione tra i coniugi» (cd. divorzio breve) e la L. 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di stabilità 2016), che ha, tra l’altro, introdotto rilevanti modifiche in tema di risarcimento del danno da irragionevole durata del processo (cd. legge Pinto).

      Tutte le novità normative e le più rilevanti pronunce giurisprudenziali della Suprema Corte sono state puntualmente riportate ed analizzate nel presente volume, ed arricchite anche dai primi orientamenti dottrinali e della giurisprudenza di merito, senza tralasciare il confronto, almeno per gli argomenti di maggiore interesse, con le normative previgenti e la disciplina transitoria.

      L’apprendimento della materia è agevolato da una serie di schemi e tavole di sintesi che offrono, a chiusura di capitolo, un quadro riepilogativo, ed evidenziano gli aspetti pratico-operativi del rito civile.

      Il testo, così strutturato, rappresenta, dunque, un aggiornato e valido ausilio, sia per studenti e professionisti, che per quanti vogliano approfondire la conoscenza del processo civile, alla luce delle importanti innovazioni che, negli ultimi anni, lo hanno caratterizzato.

      Un dettagliato indice analitico-alfabetico completa il volume consentendo una rapida individuazione dell’argomento ricercato.

    • Parte I

      Principi generali

      Capitolo 1: Il diritto processuale civile

      1. Nozione

      2. Caratteri

      3. Cenni storici

      4. Le riforme del processo civile

      5. L’efficacia della legge processuale

      Capitolo 2: L’attività giurisdizionale

      1. Premessa

      2. La funzione giurisdizionale

      3. Caratteri e scopo della giurisdizione

      4. Le varie forme di giurisdizione

      5. I vari tipi di giurisdizione ordinaria civile

      6. La giurisdizione contenziosa: giurisdizione di diritto e di equità

      7. Le alternative alla giurisdizione civile

      8. La mediazione civile e commerciale (D.Lgs. 28/2010, modificato dal D.L. 69/2013, conv. in L. 98/2013)

      9. La procedura di negoziazione assistita da uno o più avvocati (D.L. 132/2014, conv in L. 162/2014)

      10. Il trasferimento in sede arbitrale dei procedimenti giudiziari

      Capitolo 3: L’esercizio dell’azione

      1. Nozione, titolarità, caratteri

      2. Natura giuridica dell’azione

      3. Presupposti processuali e condizioni dell’azione

      4. Gli elementi distintivi dell’azione

      5. I rapporti tra le azioni

      6. La litispendenza

      7. La continenza

      8. La connessione

      9. L’azione e il convenuto

      Capitolo 4: Il processo civile e i vari tipi di azione

      1. Generalità

      2. Natura giuridica del processo

      3. Tipi di processo in generale

      4. Tipi di processo civile

      5. Principi generali del processo civile

      6. Tipi di azione

      7. L’azione di classe

      Parte II

      Il giudice

      Capitolo 1: La giurisdizione

      1. La giurisdizione civile

      2. Giudici togati e giudici onorari

      3. Le sezioni stralcio

      4. Il momento determinante della giurisdizione

      5. Le questioni di giurisdizione

      6. Il regolamento di giurisdizione

      7. La translatio iudicii (L. 18-6-2009, n. 69)

      8. I patti di deroga alla giurisdizione italiana

      9. La giurisdizione e lo straniero

      Capitolo 2: La competenza

      1. La competenza: nozione e natura - La «perpetuatio iurisdictionis»

      2. I criteri di distribuzione della competenza

      3. La competenza per valore

      4. La competenza per materia

      5. La competenza per territorio

      6. La competenza funzionale

      7. La rilevabilità dell’incompetenza

      8. Le modificazioni della competenza a seguito di litispendenza, continenza e connessione

      9. Il regolamento di competenza

      Capitolo 3: Il giudice

      1. Giudice monocratico e giudice collegiale

      2. Indipendenza ed imparzialità del giudice

      3. La riforma dell’ordinamento giudiziario (L. 25-7-2005, n. 150 e L. 30-7-2007, n. 111)

      4. La responsabilità del giudice

      5. Il giudice dopo la riforma del 1990

      6. Il giudice dopo il D.Lgs. 51/1998

      7. Attribuzioni e poteri del giudice

      Capitolo 4: Il pubblico ministero

      1. Il pubblico ministero: generalità

      2. Il P.M. agente e interveniente

      Capitolo 5: Organi ausiliari del giudice

      1. Il cancelliere

      2. L’ufficiale giudiziario

      3. Gli ausiliari del giudice

      Parte III

      Le parti

      Capitolo 1: Le parti

      1. Nozione introduttiva

      2. La capacità processuale

      3. Il sostituto processuale

      Capitolo 2: Il difensore

      1. Il difensore

      2. Poteri del difensore

      3. Diritti ed obblighi del difensore

      4. Il patrocinio gratuito e a spese dello Stato

      Capitolo 3: Poteri e doveri delle parti

      1. Poteri della parte

      2. Oneri della parte

      3. Obblighi della parte

      Capitolo 4: La pluralità di parti

      1. Il litisconsorzio

      2. L’intervento (litisconsorzio successivo)

      3. L’estromissione

      4. La successione

      Parte IV

      Gli atti processuali

      Capitolo 1: L’atto processuale in generale

      1. Gli elementi dell’atto processuale

      2. La forma

      3. La causa

      4. La volontà

      5. Il processo civile telematico

      Capitolo 2: Gli atti processuali tipici e le notificazioni

      1. Classificazione in base ai soggetti

      2. Gli atti di parte

      3. Gli atti del pubblico ministero

      4. Gli atti del giudice

      5. Gli atti del cancelliere

      6. Le notificazioni effettuate dall’ufficiale giudiziario

      7. Le notificazioni effettuate dal difensore

      Capitolo 3: L’invalidità degli atti processuali

      1. I vizi degli atti

      2. L’inesistenza

      3. La nullità

      4. L’irregolarità

      Parte V

      Il processo d i cognizione

      Capitolo 1: Il procedimento ordinario innanzi al tribunale

      1. Caratteristiche generali

      2. Struttura e fasi

      3. Svolgimento del processo

      4. Cenni storici

      Capitolo 2: La fase introduttiva

      1. Generalità

      2. L’atto di citazione

      3. Nullità della citazione

      4. La notifica della citazione

      5. Effetti processuali e sostanziali della domanda

      6. La costituzione in giudizio

      7. Iscrizione della causa a ruolo, formazione e trasmissione del fascicolo d’ufficio

      8. Notificazioni nel corso del procedimento. Mancata costituzione delle parti

      9. Designazione del giudice istruttore

      Capitolo 3: La fase istruttoria

      1. Generalità

      2. Il giudice istruttore

      3. Il potere di ordinanza del giudice istruttore

      4. Il limitato controllo del collegio sulle ordinanze

      5. Poteri accessori del giudice istruttore

      Capitolo 4: La trattazione della causa

      1. Generalità

      2. Il momento preparatorio

      3. L’udienza di prima comparizione delle parti e trattazione della causa

      4. I provvedimenti del giudice istruttore durante la trattazione della causa

      5. I provvedimenti anticipatori di condanna

      6. Il procedimento davanti al Tribunale in composizione monocratica (dal 2-6-1999)

      7. La rimessione della causa in decisione

      Capitolo 5: L’istruzione probatoria

      1. Generalità

      2. La prova: tipi e distinzioni

      3. Oggetto della prova

      4. Disponibilità e valutazione della prova

      5. Le assunzioni dei mezzi di prova

      6. Ammissione e preclusione dei mezzi di prova prima e dopo la riforma del 2005

      Capitolo 6: I mezzi di prova

      1. La prova documentale: generalità

      2. Segue: Atto pubblico e scrittura privata

      3. Segue: La produzione e la esibizione dei documenti

      4. Segue: Richiesta di informazioni alla pubblica amministrazione

      5. Segue: La verificazione di scrittura privata

      6. Segue: La querela di falso

      7. La confessione

      8. Il giuramento

      9. La prova testimoniale

      10. L’ispezione

      11. Il rendimento dei conti

      12. La consulenza tecnica

      13. Le prove atipiche

      Capitolo 7: La fase decisoria

      1. La fase decisoria nelle riforme

      2. Il procedimento decisorio davanti al collegio

      3. I provvedimenti del collegio

      4. La decisione davanti al Tribunale in composizione monocratica (dal 2-6-1999)

      5. Rapporti tra Collegio e giudice monocratico

      6. L’esecutività dei provvedimenti

      7. La notificazione delle sentenze

      8. Il procedimento di correzione delle sentenze e delle ordinanze

      9. Correzione degli errori materiali delle sentenze della Corte di Cassazione

      Capitolo 8: Svolgimento anomalo del processo di cognizione

      1. Generalità

      2. La successione nel processo

      3. Intervento e chiamata in causa del terzo

      4. Il procedimento in contumacia

      5. La sospensione del processo

      6. L’interruzione del processo

      7. L’estinzione del processo

      8. La riunione dei processi

      9. La separazione dei processi

      Capitolo 9: Il procedimento innanzi al giudice di pace

      1. Introduzione

      2. Il procedimento innanzi al giudice di pace

      Parte VI

      Le impugnazioni e il giudicato

      Capitolo 1: Le impugnazioni in generale

      1. Nozione di impugnazione

      2. I singoli mezzi di impugnazione - Tipi

      3. Oggetto e presupposti dell’impugnazione

      4. I termini per le impugnazioni

      5. La acquiescenza

      6. Il litisconsorzio nelle impugnazioni

      7. L’impugnazione principale ed incidentale

      8. L’impugnazione delle sentenze non definitive

      9. Gli effetti della sentenza nel processo di impugnazione

      10. Estinzione del processo di impugnazione

      Capitolo 2: L’appello

      1. Nozione e caratteri

      2. Appellabilità delle sentenze

      3. Il procedimento di appello

      4. La trattazione in appello

      5. La decisione della causa da parte del giudice di appello

      Capitolo 3: Il ricorso per Cassazione

      1. Nozione e caratteri

      2. Impugnabilità delle sentenze

      3. I motivi di ricorso

      4. Il procedimento di Cassazione

      5. La decisione del ricorso

      6. La cassazione della sentenza impugnata

      7. Il giudizio di rinvio

      Capitolo 4: La revocazione

      1. Nozione

      2. Sentenze impugnabili

      3. Motivi di revocazione

      4. Legittimazione e termini

      5. Il procedimento di revocazione

      Capitolo 5: L’opposizione di terzo

      1. Nozione

      2. Provvedimenti opponibili

      3. Tipi di opposizione

      4. Il procedimento di opposizione

      5. La decisione

      Capitolo 6: La cosa giudicata

      1. Nozione

      2. La cosa giudicata formale

      3. La cosa giudicata sostanziale

      4. Il limite del giudicato

      Parte VII

      Il processo di esecuzione

      Capitolo 1: Il processo di esecuzione in generale

      1. Nozione e presupposti

      2. Cenni storici

      3. Caratteri

      4. I vari tipi di processo di esecuzione

      5. Atti preliminari all’esecuzione

      6. Il titolo esecutivo

      7. Il precetto

      Capitolo 2: L’espropriazione forzata. Regole generali

      1. Nozione e caratteri

      2. Il giudice dell’esecuzione

      3. Il fascicolo dell’esecuzione

      4. Il pignoramento: nozione e caratteri

      5. Oggetto del pignoramento

      6. Il procedimento per il pignoramento

      7. L’intervento dei creditori

      8. La vendita e l’assegnazione

      9. Gli effetti della vendita e dell’assegnazione

      10. La distribuzione della somma ricavata

      Capitolo 3: L’espropriazione mobiliare presso il debitore

      1. Nozione

      2. L’espropriazione di beni mobili registrati delegata ai professionisti

      3. Il pignoramento

      4. L’unione di pignoramenti ed il pignoramento cd. successivo

      5. L’intervento dei creditori

      6. L’assegnazione e la vendita

      7. La distribuzione della somma ricavata e la cd. piccola espropriazione mobiliare

      Capitolo 4: L’espropriazione presso terzi

      1. Nozione e caratteri

      2. Il pignoramento

      3. La dichiarazione del terzo

      4. L’intervento, l’assegnazione e la vendita

      Capitolo 5: L’espropriazione immobiliare

      1. Nozione ed oggetto

      2. Il pignoramento

      3. L’intervento dei creditori

      4. La vendita e l’assegnazione

      5. Vendita senza incanto (artt. 570-575 c.p.c.)

      6. Vendita con incanto (artt. 576-591 c.p.c.) e delega al professionista

      7. La distribuzione della somma ricavata

      Capitolo 6: Forme speciali di espropriazione

      1. Nozione

      2. L’espropriazione di beni indivisi

      3. L’espropriazione contro il terzo proprietario

      Capitolo 7: L’esecuzione in forma specifica

      1. Nozione

      2. L’esecuzione per consegna o rilascio

      3. L’esecuzione forzata degli obblighi di fare e di non fare

      Capitolo 8: Le opposizioni nel processo di esecuzione

      1. Nozione e natura giuridica

      2. Caratteri e tipi di opposizione

      Capitolo 9: Le opposizioni del debitore

      1. Tipi di opposizione

      2. L’opposizione all’esecuzione

      3. L’opposizione agli atti esecutivi

      4. Le opposizioni nella fase di distribuzione della somma ricavata

      5. Le opposizioni in materia di lavoro, di previdenza e di assistenza

      Capitolo 10: Le opposizioni di terzo

      1. Nozione

      2. Le singole fattispecie

      3. Legittimazione e termini

      4. Il procedimento

      Capitolo 11: La sospensione e l’estinzione del processo esecutivo

      1. La sospensione del processo esecutivo

      2. L’estinzione del processo esecutivo

      Parte VIII

      I procedimenti speciali

      Capitolo 1: I procedimenti speciali in generale

      1. Nozione e classificazione

      2. I procedimenti sommari

      3. I procedimenti cautelari

      4. I procedimenti camerali

      5. Altri procedimenti speciali

      Capitolo 2: Il procedimento sommario di cognizione

      1. Nozione e caratteri

      2. Ambito applicativo

      3. Forma della domanda e costituzione delle parti

      4. Procedimento

      5. Appello ed altri mezzi di impugnazione

      Capitolo 3: Il procedimento di ingiunzione

      1. Nozione e caratteri

      2. Il decreto ingiuntivo: condizioni di ammissibilità

      3. Il ricorso per decreto ingiuntivo

      4. Procedimento

      5. L’opposizione

      Capitolo 4: Il procedimento per convalida di sfratto

      1. Nozione e caratteri

      2. Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo

      3. Legittimazione e presupposti

      4. Procedimento

      5. Lo sfratto per morosità

      6. La fase di merito ed il rito locatizio

      Capitolo 5: I procedimenti cautelari

      1. La tutela cautelare in generale

      2. Il sequestro

      3. Le azioni di nunciazione: denuncia di nuova opera e di danno temuto

      4. I procedimenti di istruzione preventiva

      5. I provvedimenti d’urgenza

      Capitolo 6: I procedimenti possessori

      1. Nozione e natura giuridica

      2. L’azione di reintegrazione o di spoglio

      3. L’azione di manutenzione

      4. Il procedimento

      5. Rapporti con il giudizio petitorio

      Capitolo 7: I procedimenti in camera di consiglio

      1. Nozione e caratteri

      2. La competenza

      3. Il procedimento

      4. Il provvedimento

      5. Le impugnazioni

      6. La revoca, la modifica e l’annullamento

      Capitolo 8: I procedimenti in materia di stato e capacità

      1. Separazione personale fra coniugi

      2. Divorzio

      3. Accordi di separazione consensuale, di divorzio e di modifica delle relative condizioni innanzi all’ufficiale dello stato civile

      4. Amministrazione di sostegno

      5. Interdizione e inabilitazione

      6. Dichiarazione di assenza e di morte presunta

      7. Misure contro la violenza nelle relazioni familiari

      Capitolo 9: Altri procedimenti speciali

      1. Generalità

      2. Il procedimento di scioglimento di comunione

      3. Il procedimento di liberazione degli immobili dalle ipoteche

      4. Efficacia delle sentenze straniere

      5. L’arbitrato

      6. I procedimenti di composizione della crisi da sovraindebitamento e di liquidazione del patrimonio

      Capitolo 10: Il processo del lavoro

      1. Il processo del lavoro nel nostro ordinamento

      2. Caratteri peculiari del processo del lavoro

      3. Ambito di applicazione del rito speciale

      4. La competenza - Le questioni di rito e di competenza

      5. Il tentativo di conciliazione

      6. Il procedimento: la fase introduttiva

      7. La fase istruttoria

      8. Gli interventi nel processo del lavoro

      9. La fase decisoria: la sentenza

      10. Le impugnazioni

      11. Le controversie in materia di previdenza e assistenza obbligatorie

      12. L’accertamento tecnico preventivo obbligatorio in materia previdenziale

      13. Le controversie in materia di impugnativa dei licenziamenti (L. 28 giugno 2012, n. 92)

      14. Le controversie in materia di locazione, comodato e affitto

      Capitolo 11: La riduzione e semplificazione dei riti (D.Lgs. 1° settembre 2011, n. 150)

      1. Premessa

      2. I tre modelli processuali applicabili

      3. Il mutamento del rito

      4. La sospensione dell’efficacia esecutiva del provvedimento impugnato

      5. I procedimenti regolati dal rito del lavoro

      6. I procedimenti disciplinati dal rito sommario di cognizione

      7. I procedimenti disciplinati dal rito ordinario di cognizione