Compendio di Ordinamento e Deontologia Forense 8/4 - Edizioni Simone

Compendio di Ordinamento e Deontologia Forense

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v8_4.jpg

Aggiornata al nuovo Codice Deontologia Forense • Domande più ricorrenti in sede d'esame o di concorso • Appendice normativa • Giurisprudenza del C.N.F.

Autori

  • Anno Edizione: 2016
  • Edizione: VIII
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 304
  • Codice: 8/4
  • Isbn: 9788891409942
  • Prezzo: € 22,00
  •  

    • Acquista
    • cartaceo
     
     

      • Anche quest’anno la nuova edizione del Compendio di Ordinamento e Deontologia Forense mantiene inalterata la suddivisione in tre parti, relative al ruolo dell’avvocato, all’ordinamento forense e alla deontologia professionale; tuttavia, le novità normative e giurisprudenziali del 2015-2016 hanno imposto una corposa revisione.

        Tra le novità di maggior rilievo si segnalano:

        — il paragrafo sui diritti e i doveri dell’avvocato europeo, contenuti nella Carta dei principi fondamentali dell’avvocato europeo, adottata dal Consiglio degli ordini forensi europei (CCBE) il 24 novembre 2006;

        — la riscrittura della parte sul processo civile telematico;

        — il D.M. Giustizia 23/2016 sulle associazioni multiprofessionali;

        — il D.M. 144/2015 sugli avvocati specialisti;

        — il regolamento n. 1/2015 che detta le regole per il funzionamento della Scuola superiore per cassazionisti.

        Si dà conto, inoltre, dello schema di regolamento per l’accertamento dell’esercizio effettivo e continuativo della professione forense.

        Sono numerose anche le novità giurisprudenziali, soprattutto delle Sezioni Unite e del Cnf. Si segnalano, ad esempio, le pronunce sulla prescrizione dell’azione disciplinare, sulla nullità dell’addebito disciplinare per difetto di specificità e sulla difesa dell’incolpato, sul divieto di uso di espressioni sconvenienti od offensive.

        Il volume è corredato da diverse serie di Questionari che trovano riscontro all’interno della trattazione, per consentire un’efficace autoverifica, e da un’Appendice normativa per una rapida consultazione dei provvedimenti più rilevanti.

      • Parte prima

        La professione forense tra prestazione intellettuale e responsabilità aggravata

        Capitolo 1: L’avvocato, una professione sui generis

        1. Le professioni intellettuali

        2. Gli ordini professionali

        3. Le professioni protette

        4. La cancellazione dall’albo nel corso del rapporto

        5. Il compenso

        6. La personalità dell’esecuzione

        7. La possibilità di avvalersi di sostituti e ausiliari

        8. La professione di avvocato tra rappresentanza e assistenza

        9. La procura alle liti

        10. Patrocinio a spese dello Stato

        11. L’avvocato «informatizzato»: il processo civile telematico (PCT)

        12. L’elezione di domicilio

        13. Dalle tariffe ai parametri ministeriali

        14. È tornato il divieto del patto di quota lite

        15. Le società tra avvocati

        Questionario

        Capitolo 2: La responsabilità dell’avvocato

        1. La responsabilità civile dell’avvocato

        2. La responsabilità penale

        3. Doveri di lealtà e probità

        4. Espressioni sconvenienti od offensive

        5. Responsabilità processuale aggravata

        Questionario

        Parte seconda

        L’ordinamento forense

        Capitolo 1: Profili generali

        1. Gli ordini professionali in generale e l’ordine forense

        2. Il potere disciplinare

        3. Compiti e doveri dell’avvocato

        4. Gli obiettivi della L. 247/2012

        5. Adempimenti previdenziali e fiscali: il nuovo termine di prescrizione dei contributi previdenziali

        6. L’iscrizione all’albo circondariale

        7. Doveri e deontologia

        8. L’esercizio della professione in forma associata

        9. La delega sulle società tra avvocati (Sta)

        10. L’obbligo del segreto e del massimo riserbo

        11. Prescrizioni per il domicilio

        12. La specializzazione

        13. La pubblicità informativa

        14. La pubblicità lesiva del decoro e della dignità professionale

        15. Formazione continua

        16. Assicurazione per la responsabilità civile e assicurazione contro gli infortuni

        17. Conferimento dell’incarico

        18. La pattuizione del compenso

        19. Mandato professionale, sostituzioni e collaborazioni

        20. Difesa d’ufficio e patrocinio dei non abbienti

        21. Avvocati componenti di associazioni o società professionali

        22. Sostituzioni

        Questionario

        Capitolo 2: Albi, elenchi e registri

        1. Albi ordinari ed elenchi speciali

        2. Iscrizione e cancellazione dall’albo

        3. Incompatibilità

        4. Incompatibilità funzionali e sospensione dall’esercizio professionale

        5. Esercizio effettivo della professione

        6. Iscrizione alla cassa forense

        7. Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori

        8. Gli avvocati degli enti pubblici

        Questionario

        Capitolo 3: Organi e funzioni degli ordini forensi

        1. L’ordine forense

        2. L’ordine circondariale forense

        3. Il Consiglio nazionale forense (Cnf)

        Questionario

        Capitolo 4: Accesso alla professione forense

        1. Il tirocinio professionale

        2. Le scuole di specializzazione

        3. Il tirocinio formativo presso gli uffici giudiziari

        4. L’esame di Stato

        5. Disciplina transitoria per la pratica professionale e per l’esame

        Questionario

        Capitolo 5: Il procedimento disciplinare

        1. I consigli distrettuali di disciplina

        2. Fase preliminare: notizia dell’illecito e fase istruttoria pre-procedimentale

        3. Il capo di incolpazione

        4. La citazione a giudizio

        5. L’udienza e il dibattimento

        6. Contenuto della decisione

        7. Divieto di cancellazione durante il procedimento disciplinare

        8. Sospensione cautelare dall’esercizio della professione

        9. La reiscrizione

        10. Rapporto con il processo penale

        11. Riapertura del procedimento

        12. Esecuzione della decisione del consiglio distrettuale di disciplina

        13. L’impugnazione davanti al Cnf

        Questionario

        Parte terza

        La deontologia forense

        Capitolo 1: Profili generali

        1. Natura e interpretazione delle norme deontologiche

        2. Autonomia e indipendenza della professione forense

        3. La violazione delle norme deontologiche fa scattare la potestà disciplinare

        4. Irrilevanza dell’elemento soggettivo

        5. L’avvocato-arbitro

        6. Mediazione e negoziazione assistita

        7. Rapporti con i terzi

        8. Elezioni forensi

        9. La testimonianza dell’avvocato

        10. Avvocati stabiliti e abuso del diritto dell’Unione europea

        Questionario

        Capitolo 2: I doveri dell’avvocato

        1. I doveri di probità, dignità, decoro e indipendenza

        2. La pubblicità informativa

        3. I doveri di diligenza e fedeltà

        4. Dovere di segretezza e riservatezza

        5. Dovere di indipendenza e conflitto di interessi

        6. Dovere di difesa e corretto adempimento del mandato

        7. Dovere di competenza

        8. Dovere di aggiornamento e formazione professionale continua

        9. Dovere di verità

        10. Informazioni sull’attività professionale

        11. Rapporti con gli organi di comunicazione

        12. L’accaparramento di clientela

        13. Divieto di uso di espressioni sconvenienti od offensive

        14. Divieto di attività professionale senza titolo o di uso di titoli inesistenti

        15. Diritti e doveri dell’avvocato europeo

        Questionario

        Capitolo 3: I rapporti con i colleghi, i clienti e i magistrati

        1. I rapporti con i colleghi

        2. Sostituzione del collega nell’attività di difesa

        3. I rapporti con il consiglio dell’ordine

        4. Rapporti con i collaboratori di studio e con i praticanti

        5. Rapporti con la parte assistita

        6. Il conflitto di interessi

        7. L’inadempimento del mandato

        8. L’astensione dalle udienze

        9. L’obbligo di informazione

        10. Gestione di denaro altrui

        11. Restituzione di documenti

        12. Richieste di pagamento

        13. Compensazione

        14. Accordi sulla definizione del compenso

        15. Azioni contro il cliente e la parte assistita per il pagamento del compenso

        16. Rinuncia al mandato

        17. Minaccia di azioni alla controparte

        18. Pluralità di azioni nei confronti della controparte

        19. Richiesta di compenso professionale alla controparte

        20. Assunzione di incarichi contro una parte già assistita

        21. Rapporti con i testimoni e persone informate

        22. Ascolto del minore

        23. Rapporti con i magistrati

        Questionario

        Appendice normativa

        L. 31 dicembre 2012, n. 247. — Nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense

        Codice Deontologico forense

        Codice di deontologia degli avvocati europei

        Codice di autoregolamentazione delle astensioni dalle udienze degli avvocati

        D.M. 20 luglio 2012, n. 140. — Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le professioni regolamentate vigilate dal Ministero della giustizia, ai sensi dell’articolo 9 del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1 convertito con modificazioni dalla legge 24 marzo 2012, n. 27 (Articoli estratti)

        D.M. 10 marzo 2014, n. 55. — Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense, ai sensi dell’articolo 13, comma 6, della legge 31 dicembre 2012, n. 247

      • Nuovo Codice Deontologico Forense