Il Management Pubblico 97/3 - Edizioni Simone

Il Management Pubblico

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v97_3.jpg

A cura di Vincenzo Pedaci

  • Anno Edizione: 2012
  • Edizione: IV Ed.
  • Formato: 15 x 23
  • Pagine: 400
  • Codice: 97/3
  • Isbn: 9788824433709
  • Prezzo: € 22,00
  • Disponibile anche in formato ebook

  • Isbn PDF: 978 88 244 2082 2
  • Prezzo PDF: € 14,99
  •  


    • con il QR code
      tutte le novità per un volume sempre aggiornato
     
     
    • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

      • Il moto riformatore che ha interessato l’intero sistema della pubblica amministrazione dagli anni Novanta ad oggi impone una rilettura complessiva del ruolo e delle funzioni dei soggetti che agiscono al suo interno.
        La razionalità meramente giuridico-procedurale ha dimostrato, nel corso dei decenni, i suoi innegabili limiti, ascrivibili, più di ogni altra cosa, alla complessità sociale e alla vasta gamma dei bisogni che essa pone. Di fronte a questi ultimi occorre chiedersi cosa si intenda per organizzazione, quali siano le sue caratteristiche salienti e in che modo esse differiscano da altri assetti sociali (RICHARD W. SCOTT).
        In questa prospettiva, il management pubblico rappresenta un insieme di metodi e tecniche di gestione organizzativa, mutuato dalle realtà aziendali, che oggi trova spazio e legittimazione in una visione della P.A. sempre più improntata ai criteri manageriali di efficienza, produttività e, soprattutto, orientamento al cittadino, che diventa utente e cliente dei servizi erogati dalle amministrazioni.
        Questa nuova edizione del volume, premessi i principali orientamenti sociologici e di scienza dell’organizzazione, analizza in chiave sistemica la pubblica amministrazione italiana e il rinnovato modello d’azione di quest’ultima e compie un’ampia panoramica sul “nuovo” rapporto di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni, ispirato all’impresa, soprattutto per quanto concerne il progressivo accostamento della figura del dirigente pubblico al manager privato e ai sistemi di misurazione e valutazione della performance lavorativa.
        La trattazione si chiude con l’esposizione di nozioni di contabilità direzionale e con una serie di casi pratici di management e schemi di atti.
        Il volume intende fornire una rassegna ed una sintesi delle principali novità, manageriali ed organizzative, che caratterizzano il fenomeno amministrativo nell’attuale ordinamento giuridico, evidenziando i sempre maggiori punti di contatto tra la gestione della cosa pubblica e la conduzione delle organizzazioni private.
        Per agevolare lo studio, ulteriori contenuti sono disponibili on line puntando il proprio smartphone sul QR code, posto in copertina.
      • Parte I
        Premesse sociologiche e organizzative
        Capitolo 1: Il management tra sociologia e analisi organizzativa: introduzione
        1. Nozione di management
        2. Lo Scientific management
        3. Le Human relations
        4. Il contributo di Weber
        5. Crozier: l’analisi strategica dei comportamenti burocratici
        6. La cultura organizzativa
        7. La gestione strategica delle risorse umane e l’analisi sociologica delle organizzazioni
        Capitolo 2: Il management pubblico
        1. I motivi di un management pubblico
        2. Le radici culturali della modernizzazione nell’esperienza italiana
        3. La semplificazione normativa quale presupposto dell’efficienza del sistema pubblico
        Capitolo 3: La prospettiva sistemica nell’analisi organizzativa della pubblica amministrazione
        1. L’approccio sistemico
        2. Caratteristiche della pubblica amministrazione come sistema aperto
        3. Le variabili che influenzano il sistema amministrativo
        4. L’ente pubblico come sistema aziendale
        Capitolo 4: Teoria dell’organizzazione e modelli organizzativi
        1. La questione organizzativa
        2. La struttura organizzativa
        3. La rete organizzativa
        4. I principi dell’organizzazione
        5. La rappresentazione grafica della struttura organizzativa
        6. La struttura «funzionale»
        7. La struttura «divisionale»
        8. La struttura «per progetti»
        9. La struttura «a matrice»
        10. L’organizzazione per processi
        11. Il flow chart (diagramma di flusso)
        Capitolo 5: L’organizzazione della Pubblica Amministrazione italiana
        Sezione Prima
        L’amministrazione nella prospettiva dell’organizzazione
        1. L’organizzazione amministrativa
        2. L’evoluzione dell’organizzazione della P.A
        3. La nuova organizzazione dell’amministrazione statale
        4. L’ente pubblico
        5. Il modello delle amministrazioni composte e reticolari
        6. L’European governance
        7. Federalismo amministrativo, decentramento e sussidiarietà
        Sezione Seconda
        Il nuovo modello dell’azione amministrativa
        1. Le ragioni del cambiamento
        2. L’attività amministrativa
        3. Il procedimento amministrativo
        4. Il principio di partecipazione
        5. Le fasi del procedimento amministrativo
        6. Autorizzazioni, concessioni e liberalizzazioni
        7. Dall’esercizio autoritativo al modello consensuale e negoziale dell’azione amministrativa
        Parte II
        L’organizzazione amministrativa tra performance, customer satis faction e strumenti di management
        Capitolo 1: Centralità dell’elemento burocratico e sistemi di valutazione delle prestazioni e dei risultati: i principi di economicità, efficacia ed efficienza
        1. Introduzione
        2. Concetto di economicità
        3. Nozione di efficienza
        4. Concetto di efficacia
        5. Il rendimento
        6. Il vantaggio competitivo e la catena del valore
        7. La responsabilità sociale e il bilancio sociale
        Capitolo 2: Il rapporto di lavoro con le pubbliche amministrazioni
        Sezione Prima
        L’amministrazione nella duplice prospettiva della politica e della burocrazia: indirizzi, direttive ed atti di gestione
        1. Indirizzo politico ed attività di gestione
        2. Direttive ed azione amministrativa
        Sezione Seconda
        Il rapporto di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche: evoluzione storica, ambito di applicazione e fonti
        1. Il pubblico impiego
        2. La disciplina del pubblico impiego: evoluzione storico-normativa
        3. Le manovre 2011-2012
        4. L’ambito di applicazione delle norme sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della P.A.
        5. Legge e contratto nel sistema delle fonti
        6. La contrattazione collettiva
        Sezione Terza
        Lo svolgimento del rapporto di lavoro pubblico
        1. L’accesso al pubblico impiego
        2. Piante organiche, dotazioni e ruoli
        3. Gli uffici e le dotazioni organiche
        4. Profili attuativi del rapporto di pubblico impiego
        5. Le sospensioni tutelate del rapporto: le assenze
        6. Le vicende modificative del rapporto di lavoro
        7. Estinzione del rapporto di impiego
        Capitolo 3: Dirigenza pubblica e managerializzazione della P.A.
        1. Il dirigente nella P.A.: l’evoluzione di una figura sempre più manageriale
        2. Il dirigente quale datore di lavoro pubblico
        3. Le attribuzioni
        4. Il conferimento degli incarichi dirigenziali
        5. Accesso alla dirigenza
        Capitolo 4: Diritti, doveri e responsabilità dei pubblici dipendenti
        1. Etica dei pubblici funzionari e principio di trasparenza
        2. I doveri dell’impiegato
        3. Il mobbing
        4. I diritti patrimoniali dell’impiegato
        5. Diritti non patrimoniali
        6. Responsabilità dell’impiegato
        Capitolo 5: Misurazione, valutazione e trasparenza della performance
        Sezione Prima
        I sistemi di valutazione delle prestazioni e dei risultati: linee generali
        1. La valutazione del personale
        2. La metodologia di valutazione della posizione
        3. Il modello delle competenze
        4. Management Review
        Sezione Seconda
        La valutazione del personale e delle strutture delle amministrazioni pubbliche ed il principio di trasparenza: le novità introdotte dalla riforma Brunetta
        1. La «cultura del merito»
        2. Il D.Lgs. 150/2009 e la valutazione delle prestazioni
        3. I soggetti del processo di misurazione e valutazione della performance
        4. Merito e premi
        Capitolo 6: Processi decisionali, pianificazione e programmazione strategica
        1. Nozione di processo decisionale
        2. I processi decisionali inclusivi
        3. La gestione per obiettivi
        4. Pianificazione e programmazione
        5. Concetto di pianificazione strategica
        6. Le fasi del processo di pianificazione
        7. La programmazione
        8. La programmazione strategica nelle Amministrazioni dello Stato
        9. Il controllo strategico
        10. L’analisi costi-benefici
        11. La Swot analysis
        Capitolo 7: Il sistema dei controlli
        1. La legittimità dell’azione amministrativa
        2. Funzione di controllo
        3. L’attività di controllo
        4. L’Internal Auditing
        5. I controlli sugli atti
        6. I controlli sugli organi: i controlli interni
        7. I controlli interni nel D.Lgs. 286/1999
        8. Il controllo di regolarità amministrativa e contabile
        9. Il controllo di gestione
        10. La valutazione del personale con qualifica dirigenziale
        11. La valutazione e il controllo strategico
        12. Gli strumenti del controllo interno
        13. La nuova fisionomia dei controlli interni
        14. I controlli sugli organi: i controlli esterni e il ruolo della Corte dei conti
        Capitolo 8: L’azione amministrativa e la strategia della qualità
        1. Interazione fra servizi e ambiente
        2. L’utente al centro del sistema
        3. La qualità richiesta dal cittadino/utente
        4. Il Quality management
        5. La qualità totale
        6. Le fasi di realizzazione del progetto qualità totale
        7. I circoli di qualità
        8. Il benchmarking
        9. Dal monopolio dei servizi al principio della partecipazione
        10. Il controllo di qualità nei servizi pubblici
        11. La Carta dei servizi pubblici
        12. I «sistemi di gestione per la qualità»
        13. I principi di gestione ISO 9001:2000
        Capitolo 9: L’attività amministrativa fra trasparenza, comunicazione, accesso ed informatizzazione
        Sezione Prima
        L’evoluzione della P.A. nel contesto della trasparenza: il diritto di accesso ai documenti amministrativi
        1. L’amministrazione italiana quale «casa di vetro»
        2. Il diritto di accesso ai documenti amministrativi
        3. La riservatezza e l’accesso: due diritti «separati in casa»
        4. I casi più delicati di bilanciamento tra accesso e riservatezza
        Sezione Seconda
        L’informazione e la comunicazione delle Pubbliche Amministrazioni
        1. La comunicazione pubblica
        2. Distinzioni
        3. La L. 150/2000 e la comunicazione come funzione e strategia
        4. Definizioni, principi e obiettivi della comunicazione
        5. Le strutture e i mezzi della comunicazione
        Sezione Terza
        Le nuove frontiere della comunicazione: l’informatizzazione dell’azione amministrativa
        1. La trasparenza «digitale»
        2. Il Codice dell’amministrazione digitale
        3. P.A. digitale e diritti dei cittadini e delle imprese
        4. Gli strumenti della P.A. digitale
        5. Segue: La posta elettronica certificata (PEC)
        6. Informatizzazione amministrativa in progress: ulteriori innovazioni
        Capitolo 10: Nozioni e strumenti di contabilità direzionale
        1. Premessa
        2. Finalità
        3. La classificazione dei costi
        4. Le possibili configurazioni di costo
        5. Le modalità di calcolo dei costi
        6. La definizione dei centri di costo
        7. L’Activity Based Costing (ABC)
        8. I metodi di collegamento tra la contabilità generale e la contabilità analitica
        9. Il budget
        10. Le diverse tipologie di budget
        11. Le tappe di costruzione del budget
        12. Il budget nelle strutture pubbliche di servizio
        Parte III
        Casi pratici di management e schemi di atti
        Modello 1 Determina conferimento di funzioni dirigenziali mediante delega
        Modello 2 Decreto nomina dirigenti
        Modello 3 Parere in ordine alla regolarità contabile
        Modello 4 Convenzione per attività di consulenza legale
        Modello 5 Convenzione di patrocinio legale
        Modello 6 Scheda di Valutazione dei responsabili di unità organizzative ai fini dell’erogazione dell’indennità di risultato
        Modello 7 Scheda di Valutazione dei responsabili di unità organizzative ai fini dell’erogazione dell’indennità di risultato
        Modello 8 Contratto di lavoro a tempo determinato con orario a tempo parziale
        Modello 9 Contratto di lavoro a tempo indeterminato con orario a tempo parziale
        Modello 10 Contratto di lavoro a tempo determinato con orario a tempo pieno
        Modello 11 Contratto di lavoro a tempo indeterminato con orario a tempo pieno
        Modello 12 Contratto di diritto privato mediante convenzione a termine per una collaborazione esterna ad alto contenuto di professionalità
        Bibliografia essenziale