La danza dei sensi DS1/DG - Edizioni Simone

La danza dei sensi

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/vds1_dg.jpg

La costruzione delle immagini e i segreti delle sinestesie nelle liriche di un poeta-canone del Novecento: CESARE PAVESE

Autori

  • Anno Edizione: 2012
  • Pagine: 92
  • Codice: DS1/DG
  • Disponibile in formato ebook

  • Isbn PDF: 978 88 244 4767 6
  • Prezzo PDF: € 2,99
  •  

     
     
    • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

      • Questa monografia di Franco Salerno (La danza dei sensi) si pone come una originale ricerca scientifica di analisi del testo in un territorio ancora inesplorato. Essa rintraccia e analizza 314 sinestesie nelle poesie (edite e inedite) scritte da Cesare Pavese nel periodo tra il settembre 1930 e l’ottobre 1940. Tale figura retorica illumina e chiarisce un aspetto paradigmatico dell’attività letteraria di questo poeta-canone del Novecento: il suo progetto di “autocostruzione”. Che parte dalla poesia-racconto per passare ad una calcolata trama di immagini e poi approdare ad un “racconto del pensiero” ispirato al monologo interiore.
        Dall’analisi statistico-semiologica delle sinestesie risulta un coinvolgimento totale del corpo. Ad esso fa da pendant un dolore cosmico, che, attraverso il processo di simbiosi dei sensi, prende corpo nell’ossimorico brivido verde del viaggio senza ritorno, nella perturbante ossessione del Doppio e nel sussulto del sangue, che, pur causa di sofferenza, è comunque la manifestazione di un palpito di vita.

         

      • 1. Cesare Pavese: la costruzione di un intellettuale
         
        2. Dalla poesia-racconto al racconto del pensiero  

        3. L’orchestra dei sensi: rapporti segreti e numeri rivelatori nelle sinestesiedelle poesie pavesiane

      • FRANCO SALERNO, laureato in Lettere Classiche e in Sociologia, Professore a contratto di Linguaggio giornalistico all’Università di Salerno, autore di testi teatrali, si occupa di letteratura italiana e di analisi testuale. È autore di vari volumi, tra i quali Il Labirinto e l’Ordine (commento integrale alla Divina Commedia), Le tecniche della scrittura giornalistica (adottato in varie Università italiane), La prospettiva liminare nella letteratura italiana e un manuale di analisi del testo (Focus). È coautore di due Storie della letteratura italiana (Proiezioni d’autore in 10 tomi e Millennio in 3 tomi), nelle quali si è occupato di molti autori, tra cui Metastasio, Monti, Manzoni, Pascoli, d’Annunzio, Svevo, Montale e Pavese.