Ipercompendio Diritto del Lavoro IP1 - Edizioni Simone

Ipercompendio Diritto del Lavoro

abstract

Edizioni Simone

http://www.simone.it/catalogo/vip1.jpg

Aggiornato alla riforma Fornero (L. 92/2012) e al decreto crescita (D.L. 83/2012 conv. in L. 134/2012) • I fondamenti della disciplina • Glossario dei principali argomenti d'esame

  • Anno Edizione: 2013
  • Edizione: IV Ed.
  • Formato: 17 x 26,5
  • Pagine: 256
  • Codice: IP1
  • Isbn: 978 88 244 3713 4
  • Prezzo: € 15,00
  • Disponibile anche in formato ebook

  • Isbn PDF: 978 88 244 4850 5
  • Prezzo PDF: € 9,99
  •  

 
 
  • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

    • Apriamo il nostro manuale per prepararci all’esame …
      Cominciamo a leggere…
      Poi … continuiamo … Nelle pagine che si susseguono incontriamo righi e righi da cui estrapolare nozioni e concetti da capire, catalogare e ricordare.
      Sentiamo subito il bisogno, per entrare nel vivo della materia, di sottolineare le parole più importanti e di segnare brevi annotazioni a margine per imprimere nella nostra mente la sequenza logica di quanto stiamo imparando.
      Il testo che abbiamo di fronte non e un romanzo che si divora in poco tempo, ma un testo universitario che ci costringe a leggere, rileggere, analizzare consapevoli che dalla corretta conoscenza dei suoi contenuti dipenderà l’esito del nostro esame, gli umori dei giorni a venire, la tensione della preparazione…
      Quali argomenti prediligere? Quali approfondire con più attenzione?
      Solo il dopo-esame ci potrà confermare se abbiamo centrato i cardini della materia e risposto esaurientemente alle domande del docente!
      Ma perche non cambiare sistema? E come?
      Oltre al prezioso elenco delle ádomandeâ d’esame diligentemente raccolte, cos’altro può venirci incontro?
      Gli ipercompendi, strumenti didattici di ultima generazione, costituiscono pratiche guide che, affiancate allo studio, consentono di ripercorrere in forma sintetica e sistematica le linee espositive del programma.
      L’ipercompendio e una opportunità per fuggire dalla monotonia di pagine tutte uguali del manuale: grazie all’uso del colore, del neretto, delle mappe concettuali che permettono di ánavigareâ nella materia, delle schede … e possibile orientarsi, tenere viva la curiosità, lo spirito di osservazione e, soprattutto, migliorare l’apprendimento.
      Terminata la lettura del testo ufficiale, inizia la delicata fase del ripasso dove occorre concentrarsi sugli argomenti più ostici, sulle domande più ágettonateâ, allenandosi a rispondere in modo sintetico e completo come se si fosse già al cospetto del docente.
      L’ipercompendio offre poi in appendice un glossario dei concetti principali, dei lemmi più tecnici degli argomenti d’esame con gli opportuni richiami e rinvii.
      Basta una scorsa al glossario per fugare gli ultimi dubbi terminologici, colmare possibili lacune, ordinare il pensiero perfezionando la preparazione e dormire più tranquilli la notte che precede l’esame.
      L’ipercompendio ha cosi compiuto la sua missione!
    • Capitolo Primo: Evoluzione del diritto del lavoro e le fonti
      1. Il diritto del lavoro
      2. I cambiamenti di fine secolo
      3. Le áRiformeâ del lavoro
      4. Classificazione delle fonti
      5. L’individuazione della fonte di disciplina del rapporto di lavoro in base al principio di territorialità
      Capitolo Secondo: Il lavoro subordinato
      1. Le caratteristiche del lavoro subordinato
      2. Il lavoro autonomo e le differenze con il lavoro subordinato
      3. La parasubordinazione
      4. Il lavoro a progetto
      5. Altre tipologie contrattuali
      Capitolo Terzo: Il contratto individuale di lavoro e il lavoro a tempo determinato
      Sezione I
      Il contratto di lavoro subordinato
      1. Il contratto fonte del rapporto di lavoro subordinato
      2. Caratteristiche del contratto di lavoro subordinato
      3. La capacita dei soggetti contraenti
      4. I requisiti essenziali del contratto
      5. L’invalidità del contratto e la tutela dell’art. 2126 c.c
      6. La certificazione del contratto di lavoro
      Sezione II
      Gli elementi accidentali del contratto:
      il patto di prova e il termine
      1. La funzione e la disciplina del patto di prova
      2. La disciplina del lavoro a tempo determinato
      3. Segue: I requisiti per la legittimità delle assunzioni a termine
      4. Le limitazioni alle assunzioni a termine
      5. Segue: La disciplina del rapporto e il diritto di precedenza
      Capitolo Quarto: Il contratto collettivo di lavoro
      1. Il contratto collettivo di lavoro
      2. Il contratto collettivo di diritto comune
      3. La struttura della contrattazione collettiva
      Capitolo Quinto: La costituzione del rapporto di lavoro: la mediazione pubblica e privata tra domanda e offerta di lavoro
      1. L’organizzazione del mercato del lavoro
      2. La mediazione tra domanda e offerta di lavoro. Gli operatori privati
      3. La procedura per l’assunzione dei lavoratori subordinati
      4. Il collocamento mirato delle persone disabili
      5. Le assunzioni dei lavoratori non appartenenti all’unione europea
      Capitolo Sesto: La somministrazione di lavoro. Appalto di servizi e distacco
      1. L’appalto di lavoro e la tutela di lavoratori
      2. Il distacco del lavoratore
      3. La somministrazione di lavoro
      4. Segue: La disciplina del rapporto di lavoro derivante da somministrazione
      5. Sanzioni in caso di illeciti
      Capitolo Settimo: Il rapporto di lavoro: struttura e contenuto
      Sezione I
      L’obbligazione di lavoro
      1. Requisiti e caratteri dell’obbligazione lavorativa
      2. Le mansioni
      3. La qualifica
      4. Le categorie
      5. L’inquadramento unico
      6. Il Mutamento delle mansioni (cd. jus variandi)
      Sezione II
      Obblighi integrativi e diritti del lavoratore
      1. Altri obblighi del lavoratore diversi dalla prestazione di lavoro
      2. Diritti del lavoratore
      3. I diritti del lavoratore relativi alle proprie invenzioni e opere dell’ingegno
      4. Il mobbing come violazione del diritto alla salute e alla tutela della personalità
      Sezione III
      Obblighi e poteri del datore di lavoro
      1. Obblighi del datore di lavoro
      2. Segue: L’obbligo di tutelare la riservatezza dei lavoratori
      3. I poteri del datore di lavoro
      Indice generale 247
      Capitolo Ottavo: La retribuzione
      1. I requisiti della retribuzione
      2. La struttura e i sistemi della retribuzione
      3. Segue: Le forme ordinarie di retribuzione. Il cottimo
      4. Segue: Le forme speciali di retribuzione
      5. La determinazione della retribuzione
      6. Gli elementi della retribuzione
      7. L’adempimento dell’obbligazione retributiva
      Capitolo Nono: Lo svolgimento del rapporto di lavoro
      Sezione I
      Luogo e durata del lavoro: permessi e congedi
      1. Il luogo della prestazione. Il trasferimento del lavoratore
      2. L’organizzazione dell’orario di lavoro
      3. Il lavoro straordinario
      4. Il lavoro notturno
      5. Permessi e congedi
      6. Segue: Congedi e permessi parentali
      Sezione II
      Sicurezza e igiene delle condizioni
      di lavoro e categorie protette
      1. Sicurezza ed igiene del lavoro
      2. Le misure generali di tutela
      3. I soggetti responsabili e i lavoratori tutelati
      4. Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza
      Sezione III
      Tutela del lavoro minorile. Parità, pari opportunità
      e tutela contro le discriminazioni nel rapporto di lavoro
      1. Il lavoro minorile
      2. La parità di genere e le pari opportunità nel rapporto di lavoro
      3. Il divieto di discriminazioni per motivi di razza, di origine etnica, religione, convinzioni personali, handicap, età, orientamento sessuale
      Sezione IV
      La sospensione del rapporto di lavoro
      1. La sospensione del rapporto di lavoro per fatti riferibili al lavoratore
      2. La riduzione dell’attività produttiva
      Capitolo Decimo: La cessazione del rapporto di lavoro
      Sezione I
      Licenziamenti individuali
      1. Le cause di estinzione del rapporto di lavoro subordinato
      2. Il recesso unilaterale
      3. La disciplina delle dimissioni
      4. La disciplina del licenziamento individuale
      5. I divieti di licenziamento
      6. Il licenziamento discriminatorio
      7. L’intimazione del licenziamento
      8. L’impugnazione del licenziamento
      9. La revoca del licenziamento
      10. Il regime sanzionatorio dei licenziamenti individuali illegittimi
      11. L’area di non applicazione della disciplina limitativa del licenziamento (recesso ad nutum)
      Sezione II
      Licenziamenti collettivi
      1. Licenziamenti collettivi per riduzione di personale
      2. La mobilita
      Sezione III
      Il trattamento di fine rapporto
      1. La disciplina del trattamento di fine rapporto (TFR)
      2. Il Fondo di garanzia del TFR
      3. La devoluzione del TFR alla previdenza complementare
      Capitolo Undicesimo: I rapporti di lavoro speciali
      1. Il contratto di apprendistato
      2. Il contratto di inserimento
      3. Il lavoro a tempo parziale (part-time)
      4. Il lavoro intermittente
      5. Il lavoro ripartito
      6. Il lavoro a domicilio
      7. Il telelavoro
      8. Lavoro domestico
      9. Il portierato
      10. Il rapporto di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni
      Capitolo Dodicesimo: La tutela dei diritti dei lavoratori
      Sezione I
      Il sistema di garanzia a tutela dei diritti dei lavoratori
      1. Privilegi, garanzie e tutela dei crediti di lavoro
      Indice generale 249
      2. Rinunzie, transazioni, quietanze a saldo
      3. La prescrizione
      4. La decadenza
      5. Il trasferimento d’azienda
      6. Morte ed estinzione del datore di lavoro
      Sezione II
      La tutela giurisdizionale dei lavoratori
      1. Il processo del lavoro
      2. Segue: Il procedimento
      3. Il rito per le controversie in tema di licenziamento
      4. Gli strumenti previsti dalla l. 183/2010 per la risoluzione stragiudiziale delle controversie di lavoro
      5. La tutela contro la condotta antisindacale del datore di lavoro
      Capitolo Tredicesimo: La vigilanza in materia di lavoro
      1. Gli organi di vigilanza e il coordinamento
      2. Le ispezioni in azienda
      3. Le funzioni e i compiti di vigilanza
      4. La vigilanza sul lavoro nero e irregolare
      Capitolo Quattordicesimo: L’attività sindacale ed il diritto di sciopero
      1. Il diritto sindacale
      2. Ragioni storico-sociali del fenomeno sindacale
      3. Il concetto di ásindacatoâ
      4. La liberta sindacale e l’art. 39 della Costituzione
      5. Il sistema attuale. I sindacati come enti di fatto
      6. L’organizzazione dei sindacati
      7. La liberta sindacale
      8. Lo Statuto dei lavoratori
      9. Le rappresentanze sindacali dei lavoratori in azienda
      10. L’informazione e la consultazione delle rappresentanze aziendali (D.Lgs. 25/2007)
      11. Il diritto di sciopero: nozione, fonti ed aspetti
      12. Lo sciopero nei servizi pubblici essenziali
      13. La precettazione
      Appendice: Le parole di diritto del lavoro
    • Aggiornato alla riforma Fornero (L. 92/2012) e al decreto crescita (D.L. 83/2012 conv. in L. 134/2012)