I Provvedimenti d'Urgenza ex Art. 700 c.p.c. L43 - Edizioni Simone

I Provvedimenti d'Urgenza ex Art. 700 c.p.c.

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/vl43.jpg

Aspetti sostanziali e processuali • Casi pratici • Giurisprudenza • Formulario

Autori

  • Anno Edizione: 2013
  • Edizione: IV Ed.
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 352
  • Codice: L43
  • Isbn: 978 88 244 3891 9
  • Supporto:
  • Prezzo: € 35,00€
  • Prezzo Scontato: € 29,75
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
 
 

    • Anche questa edizione mantiene inalterata la suddivisione in tre parti delle edizioni precedenti, nelle quali si analizzano gli aspetti sostanziali e processuali della tutela d’urgenza e la loro applicazione in un settore estremamente sensibile alla tutela d’urgenza, ovvero il rapporto di lavoro.
      La parte più consistente del volume riguarda l’individuazione degli interessi tutelabili in via d’urgenza e delle fattispecie più diffuse nella prassi.
      Tra le novità più rilevanti segnaliamo le ricadute, anche sul versante della tutela d’urgenza, della L. 219/2012 in materia di filiazione naturale e della L. 220/2012, che ha riformato l’intera disciplina del condominio, ma soprattutto le novità introdotte dal rito speciale per l’impugnativa dei licenziamenti ex L. 92/2012 e i suoi incerti confini con la tutela cautelare atipica.
      In ambito giurisprudenziale si segnalano i provvedimenti in materia di diagnosi preimpianto sugli embrioni, la responsabilità di Google per il servizio suggest search e la tormentata vicenda delle cure palliative con cellule staminali, conclusa con la “sanatoria” del D.L. 24/2013, convertito in L. 57/2013.
      Come nelle edizioni precedenti, particolare attenzione è riservata alla sospensione d’urgenza del titolo esecutivo, alla tutela dei consumatori, alla responsabilità dell’intermediario finanziario, alla tutela dei diritti fondamentali (salute, onore, ecc.) e, sul versante processuale, ai numerosi aspetti problematici della disciplina, dalla presentazione del ricorso alla decisione, senza tralasciare la questione problematica dell’allentamento del vincolo di strumentalità necessaria tra tutela d’urgenza e tutela di merito (art. 669octies, co. 6, c.p.c.).
      Infine, il dettagliato elenco di atti giudiziari riportato in appendice costituisce un utile strumento per impostare in maniera corretta ed efficace la propria attività di difesa.
    • Parte I
      Disciplina sostanziale
      1 Struttura e funzione dei provvedimenti d’urgenza
      1.1 I caratteri della tutela d’urgenza ex art. 700 c.p.c.
      1.2 Il futuro giudizio di merito
      1.3 La tutela d’urgenza è compatibile con qualunque tipo di sentenza
      2 Ambito applicativo
      2.1 Limiti contenuti nell’art. 700 c.p.c.
      2.2 La clausola di riserva
      2.3 I diritti suscettibili di essere fatti valere in via ordinaria
      2.3.1 I diritti tutelabili «in via ordinaria»: l’art. 700 in rapporto ad alcuni procedimenti sommari tipici
      2.3.2 Il giudizio di separazione personale dei coniugi è compatibile con la tutela d’urgenza ex art. 700 c.p.c.
      2.3.3 Protesto cambiario errato o illegittimo
      3 L’irreparabilità e l’imminenza del pregiudizio
      3.1 Il fumus e il periculum
      3.2 I quattro volti dell’irreparabilità
      3.3 Diritti a contenuto e funzione non patrimoniali
      3.3.1 Il diritto alla salute minacciato dallo smaltimento dei rifiuti
      3.3.2 È possibile realizzare una discarica in un’area protetta?
      3.3.3 Diritto alla salute e inquinamento elettromagnetico
      3.3.4 La diagnosi preimpianto sugli embrioni disposta in via d’urgenza
      3.3.5 A tutela dell’onore si può chiedere la rimozione d’urgenza di articoli e filmati dai periodici on line?
      3.4 Diritti a contenuto patrimoniale e funzione non patrimoniale
      3.4.1 La tutela d’urgenza dei diritti di credito
      3.4.2 Recupero di un credito pecuniario
      3.4.3 Licenziamento durante il periodo della malattia e reintegra nel posto di lavoro
      3.4.4 Crediti di mantenimento
      3.4.5 Diritto alla fruizione di un servizio pubblico essenziale gestito in regime di monopolio o concessione
      3.4.6 Diritto dell’impresa creditrice a non cadere nella situazione di insolvenza
      3.5 Diritti a contenuto e funzione patrimoniale
      3.5.1 L’inibitoria urgente di una condotta di concorrenza sleale va chiesta alla sezione specializzata in materia di impresa
      3.5.2 La teoria dello «scarto intollerabile»
      3.5.3 Il diritto alla consegna di un bene determinato
      3.6 Diritti reali sforniti di tutela possessoria
      3.7 La valutazione dell’irreparabilità del pregiudizio in caso di provvedimenti d’urgenza che producono effetti irreversibili
      3.8 Il danno irreparabile può verificarsi con riferimento alle azioni costitutive?
      3.8.1 Servitù di passaggio costituita in via d’urgenza
      3.9 L’imminenza del pregiudizio
      4 Interessi tutelabili e contenuto dei provvedimenti d’urgenza
      4.1 Quadro generale: diritti assoluti, relativi, patrimoniali e non patrimoniali
      4.2 Obbligazioni nascenti dal contratto preliminare
      4.3 L’interesse del debitore a non subìre un’esecuzione ingiusta
      4.4 Sospensione d’urgenza del titolo esecutivo?
      4.5 Prestazioni infungibili di fare
      4.6 Il diritto d’autore
      4.7 Il marchio
      4.8 La natura polivalente dei provvedimenti d’urgenza
      4.9 Il contenuto dei provvedimenti d’urgenza
      4.9.1 La violazione dell’obbligo di concludere un contratto non può essere «sanzionata» con l’art. 700 c.p.c.
      5 Profili procedurali
      5.1 Applicabilità del rito cautelare uniforme
      5.2 Le spese
      5.3 Modifica, revoca e reclamo
      5.4 Attuazione ed esecuzione
      5.5 Estinzione del procedimento d’urgenza per cessazione della materia del contendere
      5.6 Inammissibilità del ricorso straordinario in Cassazione ex art. 111 Cost.
      5.7 La “giurisdizione cautelare” in materia di diritto alla salute
      5.8 Difetto di giurisdizione dichiarato con provvedimento d’urgenza: quali conseguenze?
      5.9 Il procedimento d’urgenza va calcolato ai fini dell’indennizzo da irragionevole durata del processo?
      6 Prassi applicativa
      6.1 I contratti dei consumatori
      6.2 Abbonamento telefonico
      6.2.1 L’attivazione d’urgenza della linea telefonica
      6.3 Accesso a farmaci non sperimentati
      6.3.1 La somministrazione di cellule staminali
      6.4 Interruzione delle cure mediche (il caso Welby)
      6.5 Cartella esattoriale e iscrizione ipotecaria illegittima
      6.6 Segnalazione illegittima alla «Centrale rischi»
      6.7 La responsabilità dell’intermediario nei confronti degli operatori qualificati
      6.8 Concessionario di pubblico servizio
      6.9 Condominio
      6.9.1 Atti conservativi
      6.9.2 Amministrazione
      6.9.3 Infiltrazioni d’acqua
      6.9.4 Legittimazione dell’amministratore di condominio
      6.9.5 Allaccio di luce e gas a favore degli occupanti abusivi di un immobile
      6.9.6 Rilascio di un immobile occupato sine titulo
      6.9.7 Revoca della delibera condominiale
      6.9.8 Il diritto d’antenna
      6.10 Elettrosmog
      6.11 Famiglia
      6.12 Fermo amministrativo del veicolo
      6.13 Immissioni intollerabili
      6.14 Internet
      6.14.1 Raccolta di scommesse senza autorizzazione
      6.14.2 La tutela del domain name
      6.14.3 La responsabilità di Google per il servizio «suggest search» si ferma a Pinerolo
      6.15 Rapporto di lavoro
      6.16 Nomina dell’insegnante di sostegno
      6.17 Società
      6.17.1 Abuso di dipendenza economica e interruzione arbitraria delle relazioni commerciali
      6.17.2 Accesso del socio alla documentazione amministrativa e contabile della società
      6.17.3 Concorrenza sleale di un concessionario pubblico e tutela del Comune
      6.17.4 Concorrenza sleale mediante diffusione di notizie denigratorie
      6.17.5 Convocazione dell’assemblea affetta da vizi
      6.17.6 Esclusione del socio e revoca dalla carica di amministratore
      6.17.7 Segni distintivi: esercizio abusivo dell’attività di franchising
      6.17.8 Trasformazione di una società di persone in società di capitali
      6.18 Rettifica a mezzo di stampa
      6.19 Revoca dell’incarico di un dirigente pubblico
      6.20 Tentativo di conciliazione
      6.21 Titoli di credito
      6.21.1 Assegni postdatati e sospensione del protesto
      6.21.2 Protesto di assegno bancario e sospensione della pubblicazione
      6.21.3 Sospensione dell’efficacia esecutiva di una cambiale?
      6.22 Trascrizioni e iscrizioni pregiudizievoli
      6.23 Vendita
      Parte II
      Disciplina processuale
      1 Dal ricorso all’ordinanza cautelare
      1.1 La tutela cautelare
      1.1.1 Provvedimenti cautelari anticipatori e conservativi
      1.2 La domanda cautelare
      1.2.1 La domanda cautelare può essere proposta contestualmente alla domanda di merito?
      1.2.2 Sono ammissibili domande riconvenzionali nel procedimento cautelare?
      1.3 Competenza cautelare anteriore alla causa
      1.3.1 La mancata contestazione dell’incompetenza del giudice della cautela non consolida la competenza ai fini del giudizio di merito
      1.3.2 Inammissibilità del regolamento di competenza nel procedimento cautelare
      1.4 Competenza cautelare in corso di causa
      1.4.1 Irrilevanza della pendenza del giudizio di merito davanti a un giudice incompetente
      1.5 Pendenza dei termini per impugnare
      1.6 Pendenza del giudizio di impugnazione
      1.7 Azione civile e processo penale
      1.8 Controversia oggetto di clausola compromissoria o compromessa in arbitri
      1.9 Il procedimento
      1.9.1 L’instaurazione del contraddittorio
      1.9.2 Il procedimento cautelare a contraddittorio differito
      1.10 L’attività istruttoria
      1.10.1 Le false dichiarazioni rese al giudice nel procedimento cautelare integrano il delitto di falsa testimonianza
      1.11 Provvedimento negativo
      1.11.1 Le spese del procedimento cautelare
      1.12 Accoglimento del ricorso cautelare e termine per l’inizio del giudizio di merito
      1.12.1 L’allentamento del vincolo di strumentalità necessaria tra fase cautelare e fase di merito
      1.12.2 Qual è il giudice davanti al quale deve essere iniziata la causa di merito?
      1.12.3 L’autorità del provvedimento cautelare non è invocabile in un diverso processo
      1.13 Inefficacia del provvedimento cautelare: cause e procedimento
      1.13.1 Le restituzioni
      1.14 Revoca e modifica dei provvedimenti cautelari (rinvio)
      1.15 La cauzione
      1.16 Ambito applicativo degli artt. 669bis ss. c.p.c.
      2 Attuazione, revoca e reclamo
      2.1 La fase attuativa dei provvedimenti cautelari
      2.2 Revoca e modifica
      2.3 Il reclamo cautelare
      2.3.1 La competenza
      2.3.2 Il procedimento
      2.3.3 La sospensione dell’esecuzione del provvedimento impugnato
      2.3.4 La decisione del reclamo
      Parte III
      La tutela d’urgenza nel rapporto di lavoro
      1 Fumus e periculum: nozione e onere probatorio
      1.1 L’utilità del ricorso d’urgenza per il lavoratore
      1.2 Periculum in mora
      1.3 Fumus boni iuris
      1.4 Rito speciale per l’impugnativa dei licenziamenti ex L. 92/2012 e provvedimenti d’urgenza
      1.5 L’inottemperanza all’ordine del giudice di riassumere il lavoratore costituisce reato?
      2 Le singole fattispecie: dal licenziamento al metodo Marchionne
      2.1 Licenziamento illegittimo
      2.2 Nullità della proroga del contratto a termine e trasformazione in contratto a tempo indeterminato
      2.3 Trasferimento del lavoratore ad altra sede
      2.4 Mutamento di mansioni
      2.5 Patto di non concorrenza
      2.6 Pubblico impiego
      2.6.1 Reintegrazione in via d’urgenza del dirigente con funzioni apicali
      2.7 I rapporti tra l’art. 700 c.p.c. e l’art. 28, l. 300/1970
      2.8 La vicenda dei licenziamenti illegittimi alla Fiat di Melfi
      Formulario
      1. Ricorso d’urgenza ex art. 700 c.p.c. (schema generale)
      2. Distacco del respiratore artificiale
      3. Divisione dei beni ereditari
      4. Elettrosmog
      5. Nomina di un insegnante di sostegno
      6. Preavviso di fermo amministrativo
      7. Pubblicazione di un protesto
      8. Tutela del diritto al nome (domain name)
      9. Revoca cautelare ante causam degli amministratori di una s.r.l.
      10. Reintegrazione nel posto di lavoro
      11. Rilascio in via d’urgenza di un immobile occupato sine titulo
      12. Vizi della notifica del ricorso cautelare
      13. Costituzione di una servitù coattiva (condotta del gas e della rete telefonica)
    • • Formulario
      • Raccolta normativa
      • Giurisprudenza