Codice dei Contratti Pubblici Operativo OP10 - Edizioni Simone

Codice dei Contratti Pubblici Operativo

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/vop10.jpg

GUIDA PRATICA AL D.Lgs. n. 163/2006 - Aggiornato al D.Lgs. 20 marzo 2010, n. 53 (attuativo della direttiva 2007/66/CE) e al D.Lgs. 2 luglio 2010, n. 104 (recante il Codice del processo amministrativo)

A cura di A. Cacciari

  • Anno Edizione: 2010
  • Edizione: II Ed.
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 1376
  • Codice: OP10
  • Isbn: 9788824455503
  • Prezzo: € 70,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
 
 

    • Questa seconda edizione, pubblicata a distanza di meno di un anno dalla prima, dà conto delle rilevanti modifiche legislative apportate al Codice dei contratti pubblici con il d.lgs. 20 marzo 2010, n. 53, attuativo della direttiva 2007/66/CE, e con il d.lgs. 2 luglio 2010, n. 104, recante il Codice del processo amministrativo.
      Il primo provvedimento ha inciso su alcune norme sostanziali del Codice dei contratti pubblici, irrigidendo la previsione di un termine dilatorio obbligatorio (“stand and still”) per la stipulazione del contratto con l'aggiudicatario, e prevedendo una più compiuta disciplina delle comunicazioni riguardanti le esclusioni e le aggiudicazioni; ha, inoltre, innovato l'ambito processuale, regolamentando le conseguenze dell'annullamento dell'aggiudicazione sul contratto pubblico nel frattempo stipulato, ed individuando quello amministrativo come giudice competente a decidere in proposito.
      Le nuove norme processuali, introdotte nella parte IV del Codice, hanno avuto peraltro vita breve poiché sono state rapidamente “trasposte”, con alcune modifiche, nel nuovo Codice del processo amministrativo, che disciplina il processo in materia di affidamento di contratti pubblici agli articoli 120-125.
      Vista la portata di queste ultime disposizioni, si è ritenuto opportuno dedicare loro un'appendice di commento (l'Appendice prima), nella quale sono esaminati gli articoli del Codice del processo amministrativo ai quali è fatto rinvio dalle disposizioni del Codice dei contratti, partendo dalle norme sulla giurisdizione per poi passare a quelle sullo svolgimento del processo.
      Per ogni articolo, aggiornato alla più recente giurisprudenza, il commento è correlato anche al nuovo schema di regolamento di esecuzione e attuazione del Codice dei contratti, approvato in via definitiva il 18 giugno 2010 dal Consiglio dei Ministri, e destinato a entrare in vigore 180 giorni dopo la pubblicazione in G.U. (a eccezione delle norme contenute negli articoli 73 e 74, che saranno applicabili 15 giorni dopo). Lo schema di regolamento è riportato nell'Appendice seconda, mentre la terza raccoglie la normativa comunitaria d'interesse.