Codice Penale Operativo OP3 - Edizioni Simone

Codice Penale Operativo

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/vop3.jpg

Annotato con Dottrina e Giurisprudenza - Tabelle dei termini di prescrizione

A cura di Luciano Ciafardini - Mario Formisano - Vittorio Martino - Rocco Pezzano - Paolo Scognamiglio

  • Anno Edizione: 2016
  • Edizione: XII
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 2144
  • Codice: OP3
  • Isbn: 9788891410399
  • Prezzo: € 72,00
  •  

    • Acquista
    • cartaceo
    • Aggiornato alla
      L. 23-3-2016, n. 41
      (Omicidio stradale)
     
     

      • Non c’è pace per il codice penale.

        Ogni anno, infatti, esso è costretto a metabolizzare novellazioni più o meno improvvisate, introdotte a volte per far fronte alla congestione irreversibile degli uffici giudiziari, a volte sotto la pressione di fatti di cronaca di forte impatto emotivo sull’opinione pubblica.

        Appartengono alla prima categoria le modifiche apportate con i decreti legislativi n. 7 e n. 8 del 15 gennaio 2016, i quali hanno dato attuazione alla legge 28 aprile 2014, n. 67, che delegava il governo ad un ampio intervento di depenalizzazione e abrogazione di numerose fattispecie di reato.

        Il d.lgs. n. 7 del 2016 ha trasformato i reati abrogati in illeciti civili sottoposti a (inedite) sanzioni pecuniarie, la cui applicazione è stata rimessa al giudice civile, con una «rottura di sistema» tanto più singolare quanto, probabilmente, incongrua rispetto allo scopo, essendo stato trasferito il carico giudiziario dal plesso penale a quello civile di un medesimo ufficio giudiziario.

        Il d.lgs. n. 8 del 2016 ha, invece, depenalizzato le violazioni extra codicistiche (con le eccezioni espressamente indicate) per le quali era prevista la sola pena della multa o dell’ammenda, assoggettandole alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro.

        Alla categoria delle reazioni legislative di evidente sapore simbolico (visto l’utilizzo della sola leva penale, senza alcun potenziamento effettivo dei sistemi di prevenzione) appartiene, invece, la legge 23 marzo 2016, n. 41, con la quale sono state introdotte le nuove ed autonome fattispecie dell’omicidio stradale e delle lesioni personali stradali, che puniscono la condotta di coloro che causano colposamente tali eventi, ma con violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale.

        Le pene previste sono molto più alte rispetto a quelle comminate per le corrispondenti fattispecie ordinarie, con un progressivo inasprimento (frutto anche degli interventi sul bilanciamento delle circostanze) che riguarda coloro che si pongono alla guida di un veicolo a motore in stato di ebbrezza alcolica o di alterazione psico-fisica conseguente all’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope o che si macchiano delle più gravi infrazioni al codice della strada.

        Il volume appena licenziato tiene conto di tutte queste novità, fornendo una lettura sistematica delle modifiche, dando conto delle elaborazioni dottrinarie che hanno accompagnato le novelle codicistiche, in attesa delle prime pronunce della giurisprudenza, di merito e di legittimità.

        Questa dodicesima edizione del codice penale operativo mantiene intatto lo scrupoloso percorso logico-sistematico di commento in calce ad ogni norma, ricostruendo i singoli istituti nel quadro dei profili operativi di più frequente rilevanza pratica, alla luce degli arresti giurisprudenziali più significativi e delle opinioni dottrinarie più qualificate.

        Anche per la feconda ed insostituibile collaborazione della redazione, il lavoro, ricco di note e richiami intertestuali, si completa con un corredo di indici sistematico, analitico e cronologico.

      • <p>Aggiornato alla L. 23-3-2016, n. 41 (<strong>Omicidio Stradale</strong>)</p>