Codice del Diritto di Famiglia Operativo OP7 - Edizioni Simone

Codice del Diritto di Famiglia Operativo

abstract

Edizioni Simone

http://www.simone.it/catalogo/vop7.jpg

Annotato con Dottrina e Giurisprudenza

A cura di R. Cocchia

  • Anno Edizione: 2009
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 1296
  • Codice: OP7
  • Isbn: 978 88 244 6632 5
  • Prezzo: € 65,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
 
 

    • Il Codice della Famiglia si prefigge l'arduo compito di riassumere l'enorme mole legislativa generata nel corso degli anni in molti e diversi settori del nostro ordinamento.
      In tal modo, si auspica di poter fornire a tutti gli operatori uno strumento agile capace di attraversare il codice civile, il codice di procedura civile, il codice penale e tutte le leggi speciali che intersecano il diritto di famiglia, in modo da poter ottenere una risposta immediata, efficace e di pronta soluzione sui singoli casi concreti, sottolineando le obiettive correlazioni e la sicura interdipendenza delle regole che toccano la famiglia come esperienza giuridica, senza la necessità di dover completare la ricerca esaminando altri testi o manuali concernenti specifici campi del nostro ordinamento.
      La linea di indirizzo sperimentata in questo volume è quella di preparare sintetici, ma puntuali commenti alle norme, passando in rassegna i vari problemi interpretativi, e fornendo agili risposte pratiche delineando il continuo fermento e sviluppo della dottrina e della giurisprudenza, collegando intorno al caso di concreta attuazione tutte le norme legislative in proposito formulate anche se collocate in ambiti giuridici strutturalmente lontani e differenti.
      Nel segnalare le varie teorie sostenute, non ci si è limitati alla loro semplice enunciazione, ma si è cercato di sintetizzarne le motivazioni, valutandole criticamente, in modo da consentire al lettore di saggiarne la fondatezza e la rispondenza ai principi generali del nostro ordinamento.
      Allo scopo di fornire un panorama il più aggiornato possibile, l'opera è coordinata con le più recenti novità legislative, dalla L. 40/2004 in materia di procreazione assistita, la tutela della genitorialità in ambito lavorativo e la tutela e la sicurezza del lavoro domestico, alle adozioni internazionali con il recepimento della banca dati per i minori istitutita recentemente. Si è cercato di delineare il quadro normativo relativo agli istituti a protezione dei più deboli, sia in famiglia (ad es. la L. 4-4-2001, n. 154 che ha novellato in materia di violenza nella relazioni familiari) sia in generale nei confronti di soggetti più deboli che necessitano di una tutela o curatela in forma attenuata rispetto alle tradizionali figure dell'interdizione e dell'inabilitazione e così è intervenuta la L. 9-1-2004, n. 6 istitutiva dell'amministratore di sostegno.
      Non si sono dimenticate neanche le problematiche relative agli stranieri, sempre più numerosi dimoranti in Italia e così è stata inserita anche la trattazione del ricongiungimento familiare e la circolare ministeriale che ha introdotto nel 2008 lo Sportello Unico per l'Immigrazione con la possibilità dell'inoltro telematico delle istanze per il ricongiungimento.
      Il Codice si articola in parti e sezioni - La Famiglia, La Filiazione, Le Successioni, La Tutela della famiglia - ed esaminando le modifiche legislative intervenute, nonché le teorie dottrinali e l'evoluzione giurisprudenziale succedutesi, tenta di fornire una ricostruzione proprio sulla base delle acquisizioni che abbracciano anche gli aspetti di altri settori del nostro ordinamento.