Codice del Nuovo Condominio Operativo OP9 - Edizioni Simone

Codice del Nuovo Condominio Operativo

abstract

Edizioni Simone

http://www.simone.it/catalogo/vop9.jpg

Annotato con Dottrina e Giurisprudenza • Normativa complementare • Formulario

A cura di Massimiliano Di Pirro

  • Anno Edizione: 2015
  • Edizione: III
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 1232
  • Codice: OP9
  • Isbn: 9788891405425
  • Prezzo: € 69,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
 
 

    • Questa III edizione contiene numerose e importanti novità.
      In primo luogo, il codice è stato riorganizzato in funzione anche delle esigenze formative degli amministratori di condominio ex D.M. 140/2014. A questo fine, sono state riviste le voci dell’appendice normativa e sono stati inseriti nuovi commenti relativi agli strumenti di risoluzione stragiudiziale delle controversie (mediazione e negoziazione assistita), al contratto di lavoro subordinato, ai diritti reali e alla proprietà edilizia (privilegiando le questioni strettamente inerenti alla materia condominiale: immissioni, atti emulativi, distanze legali ecc.) e al contratto d’appalto, al quale è dedicato ampio spazio.
      Come sempre, il lavoro, si propone quale strumento fondamentale per avvocati e magistrati, nei rispettivi ruoli, per aggiornamento e completezza. Infatti si è proceduto ad una ricognizione maniacale di tutta la giurisprudenza più recente, di legittimità e di merito, e sono state evidenziate questioni di rilevante interesse pratico, quali, ad esempio, il pignoramento del conto corrente condominiale e l’escussione preventiva del condomino non in regola con i pagamenti e/o l’impugnazione delle delibere assembleari per difetto di convocazione di uno o più condomini.
      Il formulario, già in sovrappeso, è ingrassato ancora.
      Condomini e avvocati troveranno tutte le formule principali per condurre felicemente a termine la procedura di mediazione.
      Inoltre, sono state inserite formule relative a istituti recentissimi, introdotti dal D.L. 132/2014 (conv. in L. 162/2014), quali il trasferimento in sede arbitrale dei procedimenti pendenti davanti all’autorità giudiziaria, e atti giudiziari per la tutela dei diritti dei condomini in caso, tra l’altro, di omessa manutenzione delle parti comuni e lesione del diritto di vivere in un ambiente salubre e di opere lesive delle norme sulle distanze.
      Il codice ha mantenuto, nel suo insieme, il taglio originale che lo contraddistingue fin dalla nascita, affrontando la materia condominiale da una pluralità di punti di vista: quello del giudice, per l’approfondimento delle tematiche e la puntuale rendicontazione del dibattito dottrinale e giurisprudenziale; quello dell’avvocato, per la ricca casistica e le formule utili per la pratica; quello, infine, dell’amministratore di condominio e dei condomini, i quali potranno chiarirsi le idee su tutte le vicende della vita in condominio (procedure da seguire per convocare un’assemblea e approvare validamente una delibera, clausole regolamentari, utilizzo degli spazi comuni ecc.).
      Per consentire una rapida soluzione dei dubbi interpretativi i commenti sono suddivisi in paragrafi e organizzati per affinità di materia. All’inizio di ciascun commento è riportato un sommario, che facilita l’individuazione degli argomenti trattati.
      Ringrazio la redazione per l’eccellente supporto nella revisione e correzione del testo.
    • Schema dellopera
      Costituzione
      Parte Prima: Codice Civile e Disposizioni di attuazione
      Sezione I: Condominio
      Sezione II: Comunione
      Parte Seconda: Nuove competenze dell’amministratore di condominio
      Sezione I: Appalto
      Sezione II: Contratto di lavoro subordinato (portierato)
      Sezione III: Diritti reali e proprietà edilizia
      Sezione IV: Tecniche di risoluzione dei conflitti (mediazione)
      Parte Terza: Appendice normativa
      Parte Quarta: Formulario
      Bibliografia
      Indice Sistematico
      Indice Analitico
      Indice Cronologico