Criminologia ST32 - Edizioni Simone

Criminologia

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/vst32.jpg

Analisi interdisciplinare della complessità del crimine

Autori

  • Anno Edizione: 2009
  • Edizione: III Ed.
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 304
  • Codice: ST32
  • Isbn: 9788824466462
  • Prezzo: € 22,00€
  • Prezzo Scontato: € 18.7
  •  

    • Acquista
    • cartaceo
     
     

      • Il volume, alla sua III edizione, rappresenta ormai un punto di riferimento consolidato nel panorama dei testi di studio in materia, quale serio, valido e agevole strumento di approccio alla complessità della criminologia sia sotto il profilo epistemologico che della vera e propria questione criminale.
        Quale punto nave rimangono gli insegnamenti dei principali studiosi della materia, raccogliendo, riorganizzando e riassumendo le più note ricerche in tema di criminalità, dando contezza dei diversi approcci disciplinari.
        Una parte importante del lavoro (l'impegno, forse, più gravoso) è rappresentata da una rilettura e approfondimento critico e ri-meditato della migliore manualistica e della più recente dottrina sulla questione epistemologica e metodologica della criminologia e del ruolo del criminologo moderno.
        Il futuro di questa disciplina in buona parte, infatti, si gioca prima ancora che sul campo della ricerca empirica, sui percorsi tortuosi della teoria generale: il superamento della concezione clinica verso un nuovo approccio integrato e allo stesso tempo autonomo, combatte oggi con un imperante relativismo scientista, con il ritorno delle teorie genetico-molecolari, con le spinte "investigativo-criminalistiche" e con il perdurante "imperialismo" del diritto penale.
      • Evoluzione storica - Concetto di criminologia - Metodologia e fonti della ricerca criminologica - L'approccio biologico - L'approccio psicologico-psicoanalitico - Dall'approccio sociologico alle teorie multifattoriali - L'approccio giuridico - Studi su personalità e delinquenza - Contesto sociale e delinquenza - La vittimologia - Opinione pubblica e percezione del fenomeno criminale - La prevenzione - Il controllo e il trattamento - Il contributo della criminologia alla giustizia penale.
      • Paolo di Martino

        Nato a La Spezia nel 1971, già Funzionario dal 1996 del Ministero della Giustizia, ha conseguito con lode nel 1998 la Specializzazione in Criminologia presso l’Università di Genova ove ha svolto e svolge anche alcuni incarichi di docenza; è Avvocato del Foro di Massa Carrara, svolgendo buona parte della propria attività professionale in Milano. Ha collaborato e collabora nell’esercizio della professione con primari esperti del settore. Nella stessa collana ha pubblicato “Criminologia - Analisi interdisciplinare della complessità del crimine”, 2002, con prefazione di P. L. Vigna; “Violenze familiari - La tutela civile e penale nella legge n.154/01: profili giuridici e criminologici nell’applicazione giurisprudenziale”, 2004, con prefazione di M. Picozzi. Per i tipi della UTET ha pubblicato due contributi nella collana di Giurisprudenza Critica “I Diritti della Persona”, 2005, AA.VV. a cura di P. Cendon. Ha partecipato e partecipa come relatore ad importanti convegni nazionali (tra cui anche Società Italiana di Psichiatria) su temi giuridico-criminologici ad approccio interdisciplinare.