Diritto Urbanistico ST6 - Edizioni Simone

Diritto Urbanistico

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/vst6.jpg

Autori

  • Anno Edizione: 2015
  • Edizione: XV
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 1376
  • Codice: ST6
  • Isbn: 978 88 914 0560 9
  • Prezzo: € 79,00
  •  

  • Acquista
  • cartaceo
 
 

    • Il volume fornisce al lettore un quadro organico ed approfondito del diritto urbanistico consentendo un’informazione esauriente ed un orientamento sistematico in una materia di straordinario interesse che regola la pianificazione e l’utilizzazione del territorio.
      Particolare attenzione è rivolta agli orientamenti giurisprudenziali al fine di facilitare la ricerca di soluzioni per situazioni che possono presentare margini di incertezza.
      Il manuale, giunto alla XV edizione, nello sforzo di adeguamento costante che lo ha sempre caratterizzato, tiene conto delle semplificazioni e innovazioni introdotte dai più recenti e significativi provvedimenti normativi (quali il “decreto del Fare” e il “decreto sblocca Italia”) che hanno significativamente inciso sulla disciplina urbanistica, suggerendo al lettore più attento la consultazione di un manuale puntuale e aggiornato.
    • Parte Prima
      Evoluzione della disciplina e riparti zione delle competenze
      Capitolo 1: Evoluzione della disciplina edilizia ed urbanistica in Italia
      1 La legislazione urbanistica dopo la formazione dello Stato unitario
      2 Il R.D.L. 25 marzo 1935, n. 640
      3 La legge 17 agosto 1942, n. 1150
      4 La legislazione degli anni ’50 e ’60
      5 La «legge-ponte» 6 agosto 1967, n. 765
      6 La sentenza n. 55/1968 della Corte Costituzionale e le cd. «leggi tampone»
      7 La legge di riforma della casa (22-10-1971, n. 865) ed il trasferimento alle Regioni delle funzioni amministrative dello Stato in materia urbanistica
      8 La legge 28 gennaio 1977, n. 10
      9 La legge 5 agosto 1978, n. 457
      10 Il D.L. 23 gennaio 1982, n. 9, convertito dalla legge 25 marzo 1982, n. 94
      11 La prima sanatoria dell’abusivismo edilizio e la legge 28 febbraio 1985, n. 47
      12 La legge 8 giugno 1990, n. 142
      13 Il silenzio-assenso: la legge 4 dicembre 1993, n. 493 ed i successivi ripensamenti
      14 La seconda sanatoria edilizia
      15 Le prescrizioni edilizie nella legge 23 dicembre 1996, n. 662
      16 La cd. «Riforma Bassanini»
      17 Il riordino normativo in materia di urbanistica e di espropriazione
      18 Il Testo Unico 6 giugno 2001, n. 380 in materia edilizia
      19 La legge 21 dicembre 2001, n. 443 e le innovazioni alla normativa edilizia introdotte dal D.Lgs. 27 dicembre 2002, n. 301
      20 La terza sanatoria edilizia
      21 Il «Piano casa» e le leggi regionali di attuazione
      22 L’ampliamento dell’attività edilizia libera
      23 La segnalazione certificata di inizio attività (Scia)
      24 Le innovazioni introdotte dal D.L. 13 maggio 2011, n. 70, convertito dalla legge 12 luglio 2011, n. 106
      25 Il D.L. 22 giugno 2012, n. 83, convertito dalla legge 7 agosto 2012, n. 134 e lo snellimento delle procedure per l’esercizio dell’attività edilizia
      26 Le ulteriori semplificazioni introdotte dal D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito dalla legge 9 agosto 2013, n. 98
      27 Il D.L. 12 settembre 2014, n. 133, convertito dalla legge 11 novembre 2014, n. 164 e le misure per il rilancio dell’edilizia
      28 La tutela del paesaggio
      29 La tutela delle aree protette e la difesa del suolo
      Bibliografia
      Capitolo 2: La ripartizione delle competenze fra Stato e Regioni
      1 Il governo del territorio tra Stato e Regioni
      2 Urbanistica - Edilizia - Governo del territorio
      3 Le norme che pongono «principi fondamentali» per il governo del territorio
      4 Il regime delle relazioni tra norme statali e ordinamenti regionali
      5 La potestà regolamentare delle Regioni
      6 Le funzioni amministrative trasferite alle Regioni
      7 La riforma della pubblica amministrazione e le funzioni mantenute allo Stato
      Bibliografia
      Parte Seconda
      La pianificazione urbanistica
      Capitolo 3: La pianificazione urbanistica
      1 Pianificazione urbanistica e governo del territorio
      2 Pianificazione ed interessi pubblici correlati
      3 I piani urbanistici
      4 La concezione gerarchica dei piani
      5 La concezione funzionale
      6 La partecipazione alla pianificazione
      7 La «programmazione negoziata» nell’ambito della pianificazione urbanistica
      8 I riflessi della pianificazione sulla proprietà privata: perequazione e compensazione
      9 Diritti edificatori e crediti compensativi
      10 La valutazione d’impatto ambientale
      11 La valutazione ambientale strategica
      12 Pianificazione e controllo di sostanze pericolose
      Bibliografia
      Capitolo 4: Il piano territoriale di coordinamento
      1 Il piano territoriale di coordinamento
      2 I piani territoriali regionali
      3 Il contenuto del piano territoriale
      4 Natura giuridica
      5 La valenza paesistico-ambientale
      6 Il procedimento di formazione
      7 La normativa delle Regioni a statuto speciale
      8 La più recente normativa delle Regioni a statuto ordinario
      9 Piani di settore prevalenti sul piano territoriale
      10 Comunità montane e loro territorio
      Bibliografia
      Capitolo 5: Altri strumenti di pianificazione sovracomunale
      1 Il piano territoriale di coordinamento della Provincia
      2 Il contenuto del piano provinciale nella legislazione regionale
      3 Il piano regolatore generale intercomunale
      4 I piani delle aree e dei nuclei di sviluppo industriale
      5 Il piano paesaggistico
      Bibliografia
      Capitolo 6: Aree metropolitane e pianificazione territoriale
      1 Le aree metropolitane e la città metropolitana
      2 Le funzioni della Città metropolitana
      3 Le funzioni in materia urbanistica
      Bibliografia
      Capitolo 7: Il piano regolatore generale comunale
      1 Il piano regolatore generale comunale
      2 Natura giuridica
      3 La zonizzazione funzionale
      4 Il nuovo modello di pianificazione generale
      5 Il contenuto del piano nella legislazione regionale
      6 Il contenuto del piano e gli orientamenti della giurisprudenza
      7 Rapporti con la pianificazione commerciale
      8 La localizzazione degli impianti di distribuzione carburanti
      9 Formazione ed approvazione del piano
      10 Il procedimento di formazione: pronunzie giurisprudenziali
      11 Interventi sostitutivi
      12 Efficacia del piano regolatore e presunzione di conoscenza
      13 Le cd. «zone bianche»
      14 Durata del piano regolatore generale e varianti
      15 Le varianti di piano regolatore nella giurisprudenza
      16 Legislazione statale e «varianti automatiche» al piano
      17 Varianti finalizzate al recupero urbanistico degli insediamenti abusivi
      18 Attuazione del piano e poteri espropriativi dei Comuni
      19 Manufatti non più compatibili con la pianificazione
      Bibliografia
      Capitolo 8: Piano regolatore generale e Vincoli urbanistici
      1 I vincoli imposti dal piano ed il problema della loro indennizzabilità
      2 La sentenza 29 maggio 1968, n. 55 della Corte Costituzionale
      3 La legislazione successiva: dalla legge n. 1187/1968 alla legge n. 10/1977
      4 Il successivo intervento della Corte Costituzionale: le sentenze n. 5/1980 e n. 92/1982
      5 Il D.P.R. 8 giugno 2001, n. 327 (T.U. delle espropriazioni)
      6 La decadenza quinquennale
      7 Il regime urbanistico conseguente alla decadenza dei vincoli
      8 Obbligo di integrazione della disciplina pianificatoria ed inerzia dell’amministrazione
      9 Reiterabilità dei vincoli
      10 Limite di durata della compromissione della proprietà e diritto all’indennizzo
      11 L’ambito dell’indennizzabilità
      12 La determinazione dell’indennizzo
      13 I vincoli urbanistici nella giurisprudenza della Corte Europea dei diritti dell’uomo
      14 Vincoli di natura non urbanistica e traslazione del diritto di edificare
      Bibliografia
      Capitolo 9: Regolamento edilizio e programma di fabbricazione
      1 Il regolamento edilizio
      2 Natura giuridica
      3 Efficacia delle norme regolamentari
      4 Gli effetti delle norme regolamentari secondo la giurisprudenza
      5 Regolamenti edilizi ed inquinamento elettromagnetico
      6 La commissione edilizia comunale
      7 Il programma di fabbricazione: nozione e contenuto
      8 I vincoli di inedificabilità imposti dal programma e la sentenza n. 23/1978 della Corte Costituzionale
      9 Formazione ed approvazione del regolamento edilizio e del programma di fabbricazione
      10 Interventi sostitutivi
      Bibliografia
      Capitolo 10: I programmi pluriennali di attuazione
      1 Introduzione dell’istituto e sue alterne vicende
      2 Natura e funzione
      3 Rapporti con la pianificazione urbanistica
      4 Criteri di redazione
      5 Il sistema dei programmi pluriennali nella legge n. 10/1977
      6 Compiti della Regione
      7 I Comuni e la formazione dei programmi
      8 I comparti edificatori
      9 Edilizia libera ed edilizia popolare
      Bibliografia
      Capitolo 11: La pianificazione urbanistica di attuazione
      1 I piani particolareggiati di esecuzione: nozione
      2 Contenuto ed effetti
      3 Formazione
      4 Attuazione
      5 Piani particolareggiati e permesso
      di costruire
      6 Le esigenze di urbanizzazione ed il permesso di costruire convenzionato
      7 I piani per gli insediamenti produttivi: nozione e contenuto
      8 Formazione
      9 Attuazione
      10 Altri piani con finalità esecutive
      Bibliografia
      Capitolo 12: Le misure di salvaguardia
      1 Nozione
      2 Condizioni per l’applicazione
      3 Procedura e criteri di applicazione
      4 Termini di durata
      5 Misure di salvaguardia applicate dalla Regione
      6 Il regime delle impugnazioni
      Bibliografia
      Capitolo 13: L’edilizia pubblica residenziale
      1 Profilo normativo
      2 La ripartizione delle funzioni amministrative
      3 Il piano di zona per l’edilizia economica e popolare
      4 Inquadramento urbanistico dei piani di zona
      5 Il dimensionamento del piano
      6 Formazione ed approvazione
      7 I programmi pluriennali di attuazione dei piani di zona
      8 La localizzazione degli interventi
      9 La localizzazione nelle aree comprese nei piani di zona
      10 La localizzazione, mediante delibera del Consiglio comunale, a norma dell’art. 51 della legge n. 865/1971
      11 L’art. 51 della legge n. 865/1971 nell’interpretazione giurisprudenziale
      12 La localizzazione di interventi di edilizia agevolata su aree esterne ai piani di zona ed alle perimetrazioni di cui all’art. 51
      Bibliografia
      Capitolo 14: Il recupero dell’edilizia degradata
      1 Generalità
      2 L’individuazione delle zone di recupero
      3 Natura giuridica dell’atto di individuazione
      4 L’individuazione di immobili e di aree da inserire nei piani di recupero: cd. Perimetrazione
      5 Zone di recupero ed interventi consentiti
      6 Il piano di recupero
      7 Piani di recupero di iniziativa privata
      8 Piani di recupero e pianificazione urbanistica
      9 L’attuazione del piano di recupero
      Bibliografia
      Capitolo 15: La riqualificazione urbana
      1 Riqualificazione urbana e programmi complessi
      2 Programmi integrati di intervento
      3 I programmi integrati nella legislazione regionale
      4 Programmi di riqualificazione urbana
      5 Programmi di riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile del territorio (PRUSST)
      6 Programmi di recupero urbano
      7 Contratti di quartiere
      8 Programmi di riabilitazione urbana e programmi di riordino delle reti di trasporto e di infrastrutture
      di servizio per la mobilità
      9 Società di trasformazione urbana
      Bibliografia
      Capitolo 16: Lottizzazioni edilizie e piani di lottizzazione
      1 La lottizzazione edilizia nell’evoluzione della disciplina urbanistica
      2 L’attività di lottizzazione
      3 Il procedimento di lottizzazione
      4 La configurazione giuridica della lottizzazione convenzionata
      5 Il piano di lottizzazione
      6 La convenzione di lottizzazione
      7 L’attuazione del programma lottizzatorio
      8 L’inadempimento della convenzione
      9 Lottizzazione ad iniziativa comunale
      Bibliografia
      Parte Terza
      Limitazioni all’attività edilizia
      Capitolo 17: Standards urbanistici e limitazioni all’attività edilizia
      1 Nozione
      2 Gli standards urbanistici generali e l’edificabilità in assenza di strumenti urbanistici
      3 Centro abitato e centro storico
      4 Gli standards urbanistici speciali
      5 Standards urbanistici e legislazioni regionali
      6 Le zone di rispetto
      7 Zone di rispetto dei cimiteri
      8 Zone di rispetto delle ferrovie
      9 Zone di rispetto del demanio marittimo
      10 Zone di rispetto degli aeroporti
      11 Zone di rispetto delle acque pubbliche
      12 Distanze dalle strade
      13 Impianti di distribuzione stradale di gas naturale per autotrazione
      14 L imitazioni a beni e attività nell’interesse della difesa
      15 Zone di bosco distrutte o danneggiate dal fuoco
      Bibliografia
      Capitolo 18: Parcheggi pubblici e privati
      1 Generalità
      2 Parcheggi privati e nuove costruzioni
      3 Parcheggi privati ed edifici già esistenti
      4 I rapporti privatistici relativi agli spazi per parcheggi
      5 Parcheggi pubblici
      6 Il programma urbano dei parcheggi
      Bibliografia
      Parte quarta
      Il regime giuridico degli interventi edilizi
      Capitolo 19: Interventi edilizi e titoli abilitativi
      1 Attività edilizia e titoli abilitativi
      2 I titoli abilitativi edilizi nella giurisprudenza della Corte Costituzionale
      3 Il regime attuale dei titoli abilitativi
      4 Illegittimità della artificiosa parcellizzazione di un intervento edilizio complessivo
      5 Infrastrutture di reti pubbliche di comunicazione
      6 Impianti di produzione di energia eolica
      7 Cave e torbiere
      8 L’autorizzazione paesaggistica
      Bibliografia
      Capitolo 20: Attività edilizia libera o soggetta a mera comunicazione (CIL)
      1 Gli interventi edilizi per i quali non è richiesto titolo abilitativo né alcuna comunicazione
      2 Gli interventi di manutenzione ordinaria
      3 Interventi per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati
      4 Interventi per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici pubblici e privati aperti al pubblico
      5 Opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo
      6 I movimenti di terra e gli interventi idraulici agrari
      7 Le serre mobili stagionali
      8 Gli interventi edilizi per i quali non è richiesto titolo abilitativo ma la comunicazione dell’inizio dei lavori all’amministrazione comunale
      9 Gli interventi di manutenzione straordinaria
      10 Opere precarie
      11 Il permesso di costruire «in precario»
      12 Opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni
      13 Pannelli solari, fotovoltaici e termici a servizio degli edifici
      14 L’arredo delle aree pertinenziali degli edifici
      Bibliografia
      Capitolo 21: Il permesso di costruire
      1 Dalla licenza edilizia al permesso di costruire
      2 Attività subordinate a permesso di costruire
      3 Interventi di nuova costruzione
      4 Manufatti prefabbricati, case mobili e mezzi mobili di pernottamento
      5 Le pertinenze
      6 Soppalchi
      7 Ristrutturazione edilizia ed urbanistica
      8 Demolizione totale e ricostruzione di fabbricati
      9 La ristrutturazione edilizia mediante demolizione e ricostruzione nell’interpretazione ministeriale
      Bibliografia
      Capitolo 22: La disciplina del permesso di costruire
      1 Lo sportello unico per l’edilizia
      2 Legittimazione a richiedere il permesso di costruire
      3 L’affidamento dell’incarico di progettazione
      4 Il rapporto tra area disponibile e volume edificabile
      5 Il trasferimento di cubatura
      6 Procedura per il rilascio del permesso di costruire
      7 Il silenzio-assenso nel procedimento di rilascio del permesso di costruire
      8 Il provvedimento formale
      9 La comunicazione del parere favorevole della commissione edilizia
      10 Permesso di costruire e diritti dei terzi
      11 Il diniego del permesso di costruire
      12 Varianti al permesso di costruire
      13 Le varianti riduttive dell’altezza e della volumetria
      14 Permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici
      15 Permesso di costruire in deroga e diritti dei terzi
      Bibliografia
      Capitolo 23: Caratteri e vicende del permesso di costruire
      1 Carattere «reale» e trasferimento del permesso di costruire: la voltura
      2 Irrevocabilità del permesso di costruire
      3 Decadenza per contrasto con sopravvenute previsioni urbanistiche
      4 Efficacia temporale e decadenza
      5 Il regime dei lavori non ultimati nel termine
      6 La proroga legislativa dei termini di inizio e di ultimazione dei lavori
      7 Annullamento di ufficio del permesso di costruire
      8 Annullamento ad opera della Regione
      9 Annullamento governativo
      Bibliografia
      Capitolo 24: Onerosità del permesso di costruire
      1 Trasformazioni del territorio ed oneri relativi
      2 Edilizia residenziale e contributo di costruzione
      3 Riduzioni del contributo di costruzione
      4 Natura giuridica del contributo
      5 Determinazione degli oneri di urbanizzazione
      6 O neri di urbanizzazione: regime transitorio
      7 Esecuzione diretta delle opere di urbanizzazione
      8 Determinazione del costo di costruzione
      9 Versamento della quota di contributo per gli oneri di urbanizzazione
      10 Versamento della quota di contributo commisurata al costo di costruzione
      11 Prestazione di garanzie
      12 Rapporti fra il pagamento del contributo ed il permesso di costruire
      13 Mancato pagamento e riscossione coattiva
      14 Restituzione del contributo
      15 Contributo e realizzazione della prima abitazione
      16 Contributo e condono edilizio
      Bibliografia
      Capitolo 25: Onerosità del permesso di costruire relativo ad opere o impianti non destinati alla residenza
      1 Interventi relativi ad attività industriali ed artigianali
      2 Interventi destinati ad attività turistiche, commerciali e direzionali
      3 Destinazioni miste e mutamento della destinazione d’uso originaria
      Bibliografia
      Capitolo 26: Contributo di costruzione e convenzionamento
      1 Generalità
      2 Riduzione del contributo previo convenzionamento
      3 La convenzione
      4 Natura giuridica e sfera di efficacia della convenzione
      5 La convenzione-tipo regionale
      6 Regime semplificato
      7 Il problema della riforma delle clausole della convenzione
      8 Variazione dei prezzi e dei canoni
      9 Pattuizioni in deroga alle clausole della convenzione
      Bibliografia
      Capitolo 27: Permesso di costruire gratuito
      1 Esonero dal contributo di costruzione
      2 Opere da realizzare in zone agricole
      3 Interventi su edifici unifamiliari
      4 Opere pubbliche o di interesse generale ed opere di urbanizzazione
      5 Opere da realizzare a seguito di pubbliche calamità
      Bibliografia
      Capitolo 28: La denuncia di inizio attività (DIA) e la segnalazione certificata di inizio attività(SCIA)
      1 Il regime autorizzatorio antecedente al T.U. n. 380/2001
      2 Il silenzio-assenso nel regime autorizzatorio
      3 La DIA (denuncia di inizio attività) in materia edilizia: successione delle disposizioni normative
      4 La sostituzione della DIA con la segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) in materia edilizia
      5 SCIA ed immobili abusivi
      6 SCIA ed immobili vincolati
      7 La DIA alternativa (cd. superDIA) e l’art. 22, 3° comma, del T.U. n. 380/2001
      8 Natura giuridica della denuncia di inizio dell’attività
      9 SCIA, DIA e silensio-assenso
      10 La procedura di SCIA in materia edilizia
      11 La procedura applicabile alla cd. «superDIA»
      12 Interventi di manutenzione straordinaria e opere interne comportanti modifiche delle parti strutturali degli edifici
      13 Restauro e risanamento conservativo
      14 Demolizioni - scavi - rinterri
      15 Recinzioni - muri di cinta - cancellate
      16 Varianti leggere o minori in corso d’opera
      Bibliografia
      Capitolo 29: L’accertamento di conformità
      1 Sanatoria ed attività edilizia
      2 La licenza edilizia in sanatoria prima della legge n. 10/1977
      3 Concessione edilizia e sanatoria
      4 La sanatoria «per accertamento di conformità»
      5 Presupposti e condizioni dell’accertamento sanante
      6 Accertamento di conformità e vincoli paesaggistici
      7 Le somme dovute a titolo di oblazione
      8 Effetti del provvedimento di sanatoria in esito ad accertamento di conformità
      9 Permesso in sanatoria con prescrizioni
      10 Il diniego espresso della sanatoria
      11 Il silenzio-rigetto sulla domanda
      12 Accertamento di conformità e SCIA
      13 La sanatoria c.d. «giurisprudenziale»
      Bibliografia
      Capitolo 30: Il certificato di agibilità
      1 L’agibilità degli edifici
      2 La disciplina attuale
      3 Agibilità parziale
      4 Natura giuridica
      5 Agibilità e violazioni edilizie
      6 Agibilità e ambiente
      7 Il procedimento per il rilascio
      8 Tutela giurisdizionale
      9 Compravendita di immobili ed agibilità
      10 Locazione di immobili ed agibilità
      11 Agibilità e condono edilizio
      12 Profili sanzionatori
      Bibliografia
      Parte Quinta
      Opere pubbliche ed espropriazione per pubblica utilità
      Capitolo 31: Il regime urbanistico delle opere pubbliche
      1 La localizzazione delle opere pubbliche
      2 L’adeguamento alla pianificazione
      3 L’accordo di programma
      4 La conferenza di servizi
      5 Opere pubbliche statali
      6 Opere pubbliche di interesse statale
      7 Opere destinate alla difesa militare
      8 Opere insistenti su aree del demanio statale
      9 Opere che la pubblica amministrazione intende acquistare o locare
      10 Opere pubbliche del Comune
      Bibliografia
      Capitolo 32: Regime espropriativo ed indennità di esproprio
      1 L’espropriazione per pubblica utilità
      2 Profilo normativo
      3 Il D.P.R. 8 giugno 2001, n. 327 (T.U. in materia di espropriazione)
      4 I soggetti del rapporto espropriativo
      5 La sottoposizione del bene al vincolo preordinato all’esproprio
      6 La dichiarazione di pubblica utilità
      7 La determinazione dell’indennità di espropriazione
      8 Le Commissioni provinciali
      9 Il pagamento dell’indennità
      10 Il decreto di esproprio
      11 Le alterne vicende della determinazione dell’indennità di esproprio
      12 La determinazione dell’indennità di esproprio nel T.U. n. 327/2001
      13 La cessione volontaria del bene
      14 Criteri di determinazione del valore del bene da espropriare
      15 La sentenza n. 348/2007 della Corte Costituzionale
      16 L’indennità di esproprio delle aree edificabili nella legge 24 dicembre 2007, n. 244 (legge finanziaria 2008)
      17 Indennità di esproprio e denuncia ICI
      18 La retrocessione dei beni espropriati
      Bibliografia
      Parte Sesta
      Abusi edilizi e sanzioni
      Capitolo 33: Le sanzioni amministrative in materia urbanistica
      1 Caratteri delle sanzioni amministrative urbanistiche
      2 Il potere-dovere di vigilanza
      3 La comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio
      4 Obbligo di applicazione delle sanzioni
      5 Terzi interessati e mancato esercizio dei poteri repressivi
      6 O messa o ritardata applicazione delle sanzioni e responsabilità degli amministratori e dei funzionari
      7 Termini per l’esercizio della potestà repressiva
      8 I soggetti responsabili
      9 L’ordine di sospensione dei lavori ed il sequestro del cantiere
      10 Assenza del permesso di costruire - Difformità totale - Variazioni essenziali: il regime sanzionatorio
      11 L’ingiunzione a demolire
      12 Sanzioni pecuniarie per l’inottemperanza all’ingiunzione a demolire
      13 L’acquisizione gratuita al patrimonio comunale
      14 Acquisizione gratuita e proprietario dell’area estraneo all’abuso edilizio
      15 Demolizione o conservazione dell’opera acquisita
      16 Difformità totale e parziale
      17 Variazioni essenziali
      18 Difformità parziali
      19 La c.d. «demolizione di ufficio»
      20 La demolizione delle opere abusive
      21 Poteri sostitutivi repressivi delle Regioni
      22 Interventi eseguiti in base a permesso di costruire annullato
      23 Interventi di ristrutturazione edilizia eseguiti senza permesso di costruire o in difformità
      24 Gli effetti del pagamento delle sanzioni pecuniarie
      25 Violazioni al regime della SCIA
      26 Il precedente regime sanzionatorio per le opere eseguite senza autorizzazione o in difformità
      27 Opere abusive eseguite da amministrazioni statali
      28 Opere abusive su suoli di proprietà dello Stato o di enti pubblici
      29 O messo o ritardato versamento del contributo di costruzione
      30 L’ambito temporale di applicazione delle sanzioni amministrative introdotte dalla legge n. 47/1985
      Bibliografia
      Capitolo 34: Sanzioni civili e fiscali
      1 Sanzioni civili
      2 La nullità degli atti giuridici
      3 Atti di trasferimento di immobili sanati o sanabili per condono
      4 Commercializzazione di opere illegittime assoggettate a sanzioni pecuniarie
      5 Diritti dell’acquirente
      6 Atti nulli e sanzioni disciplinari a carico dei notai
      7 Forniture somministrate da aziende erogatrici di servizi pubblici
      8 Sanzioni fiscali
      Bibliografia
      Capitolo 35: Abusi edilizi e legge penale
      1 L’art. 44 del T.U. n. 380/2001
      2 La pretesa abrogazione dell’art. 20 della legge n. 47/1985
      3 L’oggetto dei reati urbanistici
      4 Altre norme incriminatrici
      5 L’inosservanza di norme e prescrizioni
      6 L’assenza di permesso di costruire
      7 Difformità totale e parziale
      8 La prosecuzione dei lavori nonostante l’ordine di sospensione
      9 L’omessa demolizione del manufatto abusivo
      10 Interventi abusivi nelle zone sottoposte a vincolo
      11 L avori eseguiti in base a permesso di costruire illegittimo
      12 Rilascio di permesso illegittimo e abuso di ufficio
      13 Reati edilizi ed eliminazione delle opere abusive
      14 Reati edilizi e accertamento di conformità
      15 Accertamento di conformità e sospensione dell’azione penale
      16 Violazioni del regime della SCIA e della DIA alternativa
      17 La permanenza del reato
      18 L’elemento soggettivo
      19 La rilevanza dell’errore
      20 Esimenti e circostanze attenuanti
      21 Soggetti attivi
      22 Il proprietario dell’area abusivamente edificata
      23 Persone giuridiche e responsabilità penale
      24 Il direttore dei lavori
      25 Il progettista
      26 L’acquirente di manufatto illegittimo
      27 La costituzione di parte civile di privati confinanti
      28 La costituzione di parte civile del Comune
      29 L’ordine giudiziale di demolizione delle opere eseguite in assenza di permesso o in totale difformità
      30 Autorità competente a dare esecuzione all’ordine giudiziale di demolizione
      31 Questioni connesse all’esecuzione dell’ordine giudiziale di demolizione
      32 Demolizione giudiziale ed avvenuta acquisizione del manufatto abusivo al patrimonio comunale
      33 Procedure e spese per l’esecuzione dell’ordine di demolizione
      34 L’ottemperanza all’ordine di demolizione quale condizione della sospensione della pena
      35 L’ottemperanza all’ordine di demolizione e l’affidamento in prova al servizio sociale
      36 Il sequestro penale della costruzione abusiva, del cantiere e degli attrezzi di lavoro
      37 Il sequestro probatorio
      38 Il sequestro preventivo
      39 Il sequestro preventivo di immobile abusivo già ultimato
      40 Il sequestro penale e la violazione dei sigilli
      41 La restituzione delle cose sequestrate
      42 La confisca penale delle costruzioni abusive
      Bibliografia
      Capitolo 36: Le lottizzazioni abusive
      1 La lottizzazione abusiva nella normativa anteriore alla legge n. 47/1985
      2 La configurazione attuale della lottizzazione abusiva
      3 Il reato di lottizzazione abusiva
      4 La lottizzazione abusiva materiale
      5 La lottizzazione abusiva negoziale
      6 Lottizzazione abusiva mediante mutamento della destinazione d’uso di edifici
      7 I soggetti attivi del reato di lottizzazione abusiva
      8 L’elemento soggettivo
      9 Esclusione della sanatoria e del condono
      10 Lottizzazione illegittimamente autorizzata o attuata in difformità dall’autorizzazione
      11 Natura, competenza territoriale e momento consumativo del reato
      12 Confisca penale
      13 Confisca e terzi acquirenti
      14 Confisca e prescrizione del reato di lottizzazione abusiva
      15 Confisca ed effetti di sopravvenute determinazioni comunali
      16 Responsabilità penale dei notai per la redazione di atti relativi a costruzioni o lottizzazioni abusive
      17 La questione della configurabilità del concorso tra il reato di lottizzazione abusiva e quello di costruzione abusiva
      18 Le sanzioni amministrative
      19 Le sanzioni civili
      Bibliografia
      Capitolo 37: Il mutamento della destinazione di uso degli immobili
      1 La destinazione di uso degli immobili
      2 Rilevanza urbanistica del mutamento della destinazione di uso
      3 La destinazione di uso e la legge n. 10/1977
      4 Gli orientamenti giurisprudenziali
      5 Le previsioni delle leggi n. 47/1985 e n. 662/1996
      6 La disciplina del mutamento di destinazione d’uso nel T.U. n. 380/2001
      7 Il mutamento della destinazione di uso giuridicamente rilevante
      8 Il contributo per oneri di urbanizzazione
      9 Profili sanzionatori
      10 La più recente normativa regionale
      Bibliografia
      Parte Settima
      La tutela giurisdizionale
      Capitolo 38: La tutela giurisdizionale
      1 La giurisdizione del giudice amministrativo
      2 Il risarcimento del danno
      3 Poteri istruttori del giudice amministrativo
      4 La tutela cautelare
      5 L’esecuzione del giudicato
      6 I ricorsi avverso il silenzio-inadempimento della pubblica amministrazione
      7 Questioni riservate all’autorità giudiziaria ordinaria
      8 La «translatio iudicii» tra giudice ordinario e giudice amministrativo
      9 I vizi soltanto «formali» dell’atto amministrativo
      10 Permesso di costruire ed impugnative del richiedente
      11 Permesso di costruire ed impugnative dei terzi
      12 DIA, SCIA ed impugnative dei terzi
      13 Diritto di accesso ai documenti amministrativi ed agli elaborati progettuali
      14 Ricorsi in materia di determinazione e liquidazione del contributo di costruzione
      15 Ricorsi in materia di sanzioni amministrative
      16 Impugnazioni degli atti convenzionali
      17 Impugnazioni del piano regolatore generale
      18 Impugnazioni del regolamento edilizio e del programma di fabbricazione
      19 Impugnazioni del piano particolareggiato e del piano di recupero
      20 Impugnazioni del piano di zona e del piano per gli insediamenti produttivi
      21 Impugnazioni del piano di lottizzazione
      Bibliografia
      Appendice legislativa
      L. 17 agosto 1942, n. 1150. — Legge urbanistica
      D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380. — Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia