Sociologia economica W55 - Edizioni Simone

Sociologia economica

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/vw55.jpg

• Concetti e definizioni di base • Genesi storica dei più noti modelli interpretativi • Contributi e opere dei principali teorici della disciplina

  • Anno Edizione: 2010
  • Formato: 13 x 19
  • Pagine: 128
  • Codice: W55
  • Isbn: 978 88 914 0507 4
  • Prezzo: € 8,00
  • Disponibile anche in formato ebook

  • Isbn PDF: 9788824440219
  • Prezzo PDF: € 4,90
  •  

 
 
  • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

    • Questa sintesi si rivolge agli studenti delle Facoltà di Sociologia e di Facoltà affini (Scienze politiche, Economia e Commercio) e, più in generale, a chiunque sia interessato agli aspetti economico-politici delle società contemporanee interpretati in chiave sociologica.
      L’obiettivo del testo è di consentire allo studente di seguire le articolazioni storiche che stanno alla base dei modelli interpretativi utilizzati da questo settore specifico della sociologia e di comprendere contestualmente, in un’ottica interdisciplinare, gli elementi più rilevanti della riflessione sullo sviluppo e sulle trasformazioni delle principali teorie economiche del Novecento.
      Il volumetto affronta, in forma non tecnicistica ma rigorosa, tutte le questioni di fondo della sociologia economica: i concetti e le definizioni di base della disciplina; i richiami alle teorie degli economisti classici; le origini dell’economia politica; l’analisi delle opere dei maggiori protagonisti della sociologia generale ed economica tra Ottocento e Novecento (Smith, Marx, Simmel, Sombart, Weber, Durkheim, Veblen, Polanyi, Schumpeter); l’ascesa e il declino della rivoluzione keynesiana; le più recenti teorie della modernizzazione e, infine, le trasformazioni dei modelli fordista e taylorista e le caratteristiche della società globalizzata.
      Costante è nel testo l’intreccio tra aspetti teorici ed esemplificazioni storiche.
      Chiude il volume un breve glossario dedicato ai principali termini delle scienze sociali.
    • Capitolo Primo: La sociologia economica: concetti e definizioni
      1. Definizioni preliminari
      2. Sociologia, scienze antropologiche, storia economica
      Capitolo Secondo: Aspetti dell’economia classica
      1. Genesi della scienza economica
      2. Le origini dell’economia politica
      3. La posizione di Adam Smith
      Capitolo Terzo: Le teorie economiche tra storicismo e marxismo
      1. L’economia, «scienza triste»
      2. Le teorie economico-politiche dello storicismo tedesco
      3. Marx e la critica dell’economia politica
      Capitolo Quarto: La nascita della sociologia economica e l’analisi del capitalismo
      1. Caratteri generali
      2. George Simmel
      3. Werner Sombart
      4. Max Weber
      5. Émile Durkheim
      6. Thorstein Veblen
      7. Karl Polanyi
      8. Joseph Schumpeter
      Capitolo Quinto: La sociologia economica della seconda metà del
      Novecento
      1. Le trasformazioni del capitalismo nel secondo dopoguerra
      2. Keynes
      3. Struttura economica e dell’azione sociale in Parsons
      128 Indice
      Capitolo Sesto: Teorie dello sviluppo economico
      1. Modernità e modernizzazione
      2. La teoria della dipendenza
      Capitolo Settimo: Il Welfare State
      1. Sviluppo e crisi dello Stato sociale
      2. Le tensioni degli anni Settanta
      Capitolo Ottavo: Il modello fordista-taylorista
      1. Concetti di base del modello fordista-taylorista
      2. Le produzioni flessibili di massa
      3. The Second Industrial Divide
      Capitolo Nono: Teorie dei modelli organizzativi
      1. I limiti degli approcci economici tradizionali
      2. Teorie neoistituzionaliste
      Capitolo Decimo: Modelli e trasformazioni del capitalismo contemporaneo
      1. Produzione e mercati internazionali
      2. Caratteristiche della società globalizzata
      Breve glossario delle scienze sociali
    • Questa sintesi si rivolge agli studenti delle Facoltà di Sociologia e di Facoltà affini (Scienze politiche, Economia e Commercio) e, più in generale, a chiunque sia interessato agli aspetti economico-politici delle società contemporanee interpretati in chiave sociologica. L’obiettivo del testo è di consentire allo studente di seguire le articolazioni storiche che stanno alla base dei modelli interpretativi utilizzati da questo settore specifico della sociologia e di comprendere contestualmente, in un’ottica interdisciplinare, gli elementi più rilevanti della riflessione sullo sviluppo e sulle trasformazioni delle principali teorie economiche del Novecento. Il volumetto affronta, in forma non tecnicistica ma rigorosa, tutte le questioni di fondo della sociologia economica: i concetti e le definizioni di base della disciplina; i richiami alle teorie degli economisti classici; le origini dell’economia politica; l’analisi delle opere dei maggiori protagonisti della sociologia generale ed economica tra Ottocento e Novecento (Smith, Marx, Simmel, Sombart, Weber, Durkheim, Veblen, Polanyi, Schumpeter); l’ascesa e il declino della rivoluzione keynesiana; le più recenti teorie della modernizzazione e, infine, le trasformazioni dei modelli fordista e taylorista e le caratteristiche della società globalizzata. Costante è nel testo l’intreccio tra aspetti teorici ed esemplificazioni storiche. Chiude il volume un breve glossario dedicato ai principali termini delle scienze sociali.