Edizione Giuridiche Simone
Codici
ARTICOLO

437. Rimozione od omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro. — Chiunque (1) omette di collocare impianti, apparecchi o segnali destinati a prevenire disastri o infortuni sul lavoro (2) (3), ovvero li rimuove o li danneggia, è punito con la reclusione da sei mesi a cinque anni.
Se dal fatto deriva un disastro o un infortunio, la pena è della reclusione da tre a dieci anni [451, 32quater] (4) (5) (6).


L’opinione prevalente, anche in giurisprudenza, è quella secondo cui la norma tende a garantire la sicurezza all’interno dell’impresa e nei confronti delle sole persone che svolgono attività lavorative all’interno di essa. In particolare, può trattarsi sia di soggetti che esercitano in maniera continuativa la loro attività all’interno dell’impresa, che di persone che vi svolgono, anche occasionalmente, attività connesse a quella principale.
Ne deriva che la tutela posta dal legislatore non si estende ai soggetti che si introducono senza necessità all’interno dell’impresa.