Corso per Cancellieri

Gruppo Editoriale Simone

corsi, formazione, casa editrice, libri, codici, concorsi, leggi, sentenze, dizionari, codice civile, codice penale, gazzetta ufficiale, collane, libro, giuridico, diritto pubblico, diritto privato, giuridiche, giuridici, simone, edizioni, università, software, applicazioni Iphone, applicazioni android

CORSO DI PREPARAZIONE ALLA PROVA PRESELETTIVA DEL CONCORSO PER 800 ASSISTENTI GIUDIZIARI

Cosa fanno gli assistenti giudiziari?

Sono coloro che svolgono attività di collaborazione in compiti di natura giudiziaria, contabile, tecnica o amministrativa. 

Chi può partecipare al concorso?

Per l’ammissione al concorso è richiesto:

1. diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale o altro diploma dichiarato equipollente o equivalente dalle competenti autorità, oppure titolo di studio superiore, riconosciuto ai sensi della normativa vigente;

2.  età non inferiore a diciotto anni;

3.  cittadinanza italiana;

4.  godimento dei diritti civili e politici;

5.  idoneità fisica all’impiego, da intendersi per i soggetti con disabilità come idoneità allo svolgimento delle mansioni di assistente giudiziario di cui al vigente ordinamento professionale;

6. qualità morali e di condotta di cui all’articolo 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

Non possono partecipare al concorso coloro che siano stati destituiti o licenziati a seguito di procedimento disciplinare, o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero coloro che siano stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi, o interdetti dai pubblici uffici per effetto di sentenza passata in giudicato.

L’Amministrazione provvederà d’ufficio ad accertare le eventuali cause di risoluzione di precedenti rapporti di pubblico impiego, nonché il possesso del requisito della condotta e delle qualità morali.

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione al concorso.

I candidati sono ammessi con riserva alle prove concorsuali. Per difetto dei requisiti prescritti, o per la mancata osservanza dei termini stabiliti nel presente bando, l’Amministrazione può disporre, in ogni momento, l’esclusione dal concorso e la revoca di ogni atto o provvedimento conseguente. 

Come si articolerà il concorso?

Il concorso si svolgerà mediante esami e valutazione dei titoli. Gli esami consisteranno in due prove scritte e in un colloquio che comprenderà anche l’accertamento della conoscenza di una lingua straniera e delle capacità e attitudini all’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche.

Prove preselettive 

L’Amministrazione si riserva la facoltà di far precedere le prove di esame da una prova preselettiva, qualora le domande di partecipazione siano superiori a cinque volte il numero dei posti banditi.

La prova preselettiva, ove svolta, consisterà in una serie di domande a risposta multipla sulle seguenti materie:

1.  elementi di diritto pubblico;

2.  elementi di diritto amministrativo.

Come prepararsi al concorso?

Per aiutarti a raggiungere una preparazione eccellente, Simone Formazione organizza un corso di preparazione sulle materie su cui verterà la prova preselettiva, con lezioni teoriche e simulazioni della prova concorsuale in aula.

OBIETTIVI DEL CORSO SIMONE FORMAZIONE:

Simone Formazione, dopo gli eccellenti risultati ottenuti con i corsi per la preparazione ai concorsi pubblici, che hanno consentito a molti corsisti di superare le prove preselettive, organizza un corso di preparazione per affrontare adeguatamente la prova preselettiva su elementi di diritto pubblico e diritto amministrativo del concorso per 800 assistenti giudiziari, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2016, n. 92.

 Durante il corso, oltre all’esplicazione dei principali argomenti di entrambe le discipline, saranno proposte numerose simulazioni della prova preselettiva, al fine di verificare la propria preparazione e per imparare a gestire il tempo a disposizione durante la prova.


Il corso prevede una full immersion di 18 ore suddivise in tre giorni, durante i quali saranno commentate con i docenti diverse tipologie di quiz anche quelle utilizzate in altri concorsi, al fine di ampliare la propria preparazione e ridurre al minimo le possibilità di errore. 

PROGRAMMA E MATERIALE DIDATTICO:

Elementi di diritto pubblico:

 

  1. Lezione: Stato, Unione europea, fonti del diritto
  2. Lezione: Principi fondamentali, diritti e doveri dei cittadini
  3. Lezione: L’ordinamento della Repubblica (Parlamento, Presidente della Repubblica, Governo, Corte costituzionale, autonomie territoriali)

 

 

Elementi di diritto amministrativo:

 

  1. Lezione: La nozione di Diritto amministrativo; gli enti pubblici e il rapporto di lavoro con la P.A.
  2. Lezione: Attività amministrativa procedimentale e negoziale
  3. Lezione: Situazioni giuridiche soggettive e relativa tutela. Il sistema della giustizia amministrativa

 


Durante le lezioni saranno fornite alcune dispense contenenti gli argomenti e le esercitazioni su cui vertono le spiegazioni. 

DOCENTI:

Pietro Emanuele, avvocato del Foro di Caserta; è dottore di ricerca in Diritti dell’uomo e diritti fondamentali. Teorie, etiche e simboliche della cittadinanza presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, nonché cultore della materia in Diritto Pubblico Comparato presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”. È Autore di numerose pubblicazioni di Diritto Pubblico e Diritto Costituzionale sia a carattere scientifico che a livello divulgativo e didattico.  


Beatrice Locoratolo, avvocato del Foro di Napoli; è dottore di ricerca in Amministrazione pubblica europea e comparata presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. È Autore di numerose pubblicazioni di Diritto Amministrativo e di diritto europeo sia a carattere scientifico che a livello divulgativo e didattico.  

MODALITÀ E QUOTA DI ISCRIZIONE:

 

La quota di iscrizione è 290,00 € IVA inclusa.

L’iscrizione si intende avvenuta, fino al raggiungimento del numero massimo di posti disponibili, con la compilazione di questo form online, unitamente al pagamento.

La quota d’iscrizione deve essere versata con carta di credito, acquistando il corso direttamente on line.

 

 

 

CALENDARIO E SEDI:

Il corso è proposto in modalità full immersion, prevede quindi 3 giornate da 6 ore ciascuna.

L’orario delle lezioni è dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

 

NAPOLI:

11, 13 e 14 Gennaio 2017 presso la sala corsi della Libreria Libri & Professioni, in Via Santa Brigida, 21/22.

 

BARI:

26, 27 e 28 Gennaio 2017 presso la sala corsi della Libreria Monbook, in Via Scipione Crisanzio, 16.

 

ROMA:

16, 17 e 18 Gennaio 2017 presso la sala corsi della Libreria Medichini Clodio, in Piazzale Clodio, 26 abc.

 

MILANO:

7, 8 e 9 Febbraio 2017 presso la sala F di Word Service, in Piazza IV Novembre, 7.

 

PALERMO:

13, 14 e 15 Febbraio 2017 presso le sale meeting dell’Hotel Mercure in Via Mariano Stabile 112.

 

 

Per ciascuna sede le iscrizioni chiuderanno 1 settimana prima della data di inizio del corso.

 

ATTENZIONE: i corsi saranno accessibili ad un numero limitato di partecipanti; avranno la priorità coloro i quali concluderanno l’iscrizione perfezionandola con il pagamento.

 

 

CLICCA SUI RIQUADRI SOTTOSTANTI PER VISUALIZZARE I DETTAGLI