Compendio di Diritto della Crisi di Impresa e dell'Insolvenza 9/1 - Edizioni Simone

Compendio di Diritto della Crisi di Impresa e dell'Insolvenza

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/v9_1.jpg

Aggiornato al D.Lgs. 14-1-2019, n. 14 (Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza) • Analisi ragionata degli istituti • Box di approfondimento giurisprudenziale e dottrinale • Domande più ricorrenti in sede d'esame o di concorso

Autori

  • Anno Edizione: 2019
  • Edizione: XIII
  • Formato: 15 x 21
  • Pagine: 320
  • Codice: 9/1
  • Isbn: 9788891420367
  • Prezzo: € 22,00
  • Disponibile anche in formato ebook

  • Isbn ePub: 9788891490414
  • Prezzo ePub: € 15,99
  •  

     
     
    • Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.

      • Il nuovo Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, introdotto con il D.Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14 rappresenta una svolta epocale nella disciplina della crisi d’impresa che già da diversi anni risente della volontà del legislatore di privilegiare la continuità aziendale e la possibilità di conservare le aziende, evitando il fallimento. È per questo che si è intervenuti a ridisegnare l’impianto di una normativa ormai datata rivedendo in chiave unitaria l’intera gamma di procedure concorsuali e cambiando le dinamiche attraverso le quali si arriva alla gestione della crisi di impresa. Tuttavia, la maggior parte delle disposizioni del Codice entreranno in vigore dopo 18 mesi dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (quindi ad Agosto 2020) e ciò per consentire ai soggetti destinatari della disciplina di adottare le necessarie misure organizzative e per lasciare un periodo di tempo adeguato per lo studio del testo.  In questa edizione, quindi, esamineremo la disciplina della crisi di impresa tenendo conto di questo periodo di vacatio legis, per cui per ogni istituto illustreremo sia la disciplina vigente sia quella che entrerà in vigore il prossimo anno. A cambiare, però, è la struttura del compendio. Mentre nelle scorse edizioni l’intero testo era organizzato dando ampio risalto alla procedura fallimentare, in virtù della nuova ratio della crisi di impresa abbiamo impostato questa edizione partendo dall’analisi degli accordi privatistici conclusi tra debitore e creditori per favorire la conservazione e la prosecuzione dell’attività di impresa. Analizzeremo, quindi, nella Prima Parte, le procedure di allerta e di composizione assistita della crisi (novità più importante contenuta nel D.Lgs. 14/2019) e le procedure di composizione concordata della crisi (piani attestati di risanamento, accordi di ristrutturazione dei debiti, convenzione di moratoria, concordato preventivo). Nella Seconda Parte tratteremo del fallimento secondo la disciplina ancora in vigore e della liquidazione giudiziale, la quale, a partire da agosto 2020, prenderà il posto del fallimento. In Appendice è riportato il testo del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (D.Lgs. 14/2019) e le norme del codice civile riformate dal decreto le quali sono già in vigore.

      • Introduzione

        1. La nuova ratio della crisi di impresa

        2. La struttura del nuovo Codice della crisi e dell’insolvenza (C.C.I.)

        PARTE PRIMA

        GLI STRUMENTI DI REGOLAZIONE DELLA CRISI

        Capitolo 1: I presupposti soggettivi del fallimento e i nuovi presupposti soggettivi nel Codice della crisi e dell’insolvenza

        1. Il presupposto soggettivo del fallimento nella Legge Fallimentare

        2. Vicende e situazioni relative all’imprenditore

        3. Società

        4. Ambito di applicazione del C.C.I.: il nuovo presupposto soggettivo

        Capitolo 2: I nuovi presupposti oggettivi: la crisi, l’insolvenza e il sovraindebitamento

        1. Lo stato di insolvenza nella Legge Fallimentare

        2. Crisi e insolvenza nel nuovo C.C.I

        3. Il presupposto oggettivo dei vari istituti previsti dal Codice

        Questionario

        Capitolo 3: I nuovi obblighi organizzativi per le imprese e gli obblighi dei soggetti che partecipano alla regolazione della crisi o dell’insolvenza

        1. Novità per le imprese

        2. Doveri delle parti e della Autorità preposte

        Questionario

        Capitolo 4: Allerta e composizione assistita della crisi

        1. Finalità dei nuovi istituti

        2. Definizione e ambito di applicazione

        3. Soggetti che hanno obblighi di segnalazione degli indizi della crisi

        4. Doveri dell’imprenditore ed effetti dell’inefficace risposta dell’imprenditore

        5. Organismi di composizione della crisi

        6. Audizione del debitore

        7. Procedimento di composizione assistita della crisi

        8. Conclusione del procedimento

        Questionario

        Capitolo 5: I piani attestati di risanamento e gli accordi di ristrutturazione dei debiti

        1. Premessa

        2. I piani attestati di risanamento

        3. Gli accordi di ristrutturazione dei debiti

        4. Gli accordi di ristrutturazione dei debiti nel nuovo Codice della crisi e dell’insolvenza

        5. Convenzione di moratoria

        Questionario

        Capitolo 6: Il concordato preventivo nella L.F. e nel nuovo Codice della crisi e dell’insolvenza

        Sezione Prima

        Il concordato preventivo nella Legge Fallimentare

        1. Premessa

        2. Il concordato preventivo nella Legge Fallimentare: nozione e natura giuridica

        3. Presupposti per l’ammissione al concordato nella Legge Fallimentare

        4. Gli organi del procedimento

        5. La procedura nella Legge Fallimentare

        6. Gli effetti dell’ammissione al concordato

        7. La fase esecutiva

        8. Concordato con continuità aziendale

        Sezione Seconda

        Il concordato preventivo nel Codice della crisi e dell’insolvenza

        1. Il concordato preventivo nel nuovo Codice della crisi e dell’insolvenza

        2. Concordato in bianco (attraverso la concessione giudiziale del termine)

        3. Apertura del concordato preventivo

        4. Concordato preventivo in continuità e liquidatorio: distinzione

        5. Disciplina del concordato in continuità

        6. Disciplina del concordato liquidatorio

        7. Presupposti generali per l’accesso alle procedure di concordato in continuità e liquidatorio

        8. Effetti della presentazione della domanda di concordato preventivo e contratti pendenti

        9. Voto nel concordato preventivo

        10. Omologazione del concordato preventivo e sua chiusura

        11. Effetti del concordato per i creditori

        12. Risoluzione e annullamento del concordato

        Questionario

        Capitolo 7: La procedura di composizione delle crisi da sovraindebitamento

        Sezione Prima

        La composizione delle crisi da sovraindebitamento nella L. 3/2012

        1. Premessa

        2. La procedura di composizione delle crisi da sovraindebitamento nella L. 3/2012

        3. L’accordo del debitore

        4. Procedimento di omologazione

        5. Il piano del consumatore

        6. La liquidazione dei beni

        Sezione Seconda

        La composizione delle crisi da sovraindebitamento nel C.C.I.

        1. Procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento nel nuovo Codice della crisi e dell’insolvenza

        2. Il piano di ristrutturazione dei debiti del consumatore

        3. Concordato minore

        4. Liquidazione controllata del sovraindebitato

        5. L’esdebitazione

        Capitolo 8: La disciplina dei gruppi di impresa

        1. Premessa

        2. Definizione di gruppo di imprese

        3. Concordato, accordi di ristrutturazione e piano attestato di gruppo

        4. Contenuto del piano o dei piani di gruppo

        5. Procedimento di concordato di gruppo

        6. Liquidazione giudiziale di gruppo

        Questionario

        Capitolo 9: La liquidazione coatta amministrativa

        1. La L.C.A. nella Legge Fallimentare

        2. I presupposti della liquidazione coatta amministrativa

        3. La ripartizione delle competenze

        4. Il provvedimento di liquidazione e l’accertamento dello stato di insolvenza

        5. Gli organi della liquidazione coatta

        6. Gli effetti del provvedimento di liquidazione

        7. Il procedimento

        8. La L.C.A. nel Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

        Capitolo 10: Procedimento di accesso alle procedure di regolazione della crisi e dell’insolvenza

        1. Premessa

        2. Iniziativa per l’accesso alle procedure

        3. Obblighi del debitore

        4. Procedimento unitario

        5. Domanda di accesso alla procedura

        6. Esiti del processo

        7. Impugnazioni

        Capitolo 11: L’amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza

        1. Nozione

        2. Presupposti soggettivi ed oggettivi

        3. Procedimento ed organi

        4. La procedura d’urgenza per il risanamento aziendale: le modifiche al decreto Marzano

        Questionario

        PARTE SECONDA

        IL FALLIMENTO E LA NUOVA LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE

        Capitolo 1: Il fallimento

        Sezione Prima

        La dichiarazione di fallimento

        1. Soggetti legittimati. Competenza

        2. Procedimento per la dichiarazione di fallimento

        3. L’impugnazione della dichiarazione di fallimento

        4. Revoca della sentenza di fallimento

        Sezione Seconda

        Gli organi della procedura

        1. Generalità

        2. Il Tribunale fallimentare

        3. Il giudice delegato

        4. Il curatore

        5. Il comitato dei creditori

        Sezione Terza

        Gli effetti della sentenza di fallimento

        1. Generalità

        2. Effetti nei confronti del fallito

        3. Effetti nei confronti dei creditori

        4. Effetti sui contratti in corso di esecuzione

        5. Effetti nei confronti dei terzi: atti pregiudizievoli ai creditori e revocatoria fallimentare

        6. Atti compiuti dai coniugi

        7. Effetti della revocazione

        8. I reati concorsuali

        Sezione Quarta

        La procedura fallimentare

        1. Generalità

        2. Conservazione e amministrazione del patrimonio

        3. La continuazione dell’impresa del fallito

        4. Accertamento del passivo

        5. Accertamento dell’attivo

        6. La liquidazione dell’attivo

        7. Il riparto dell’attivo

        Sezione Quinta

        La cessazione della procedura fallimentare

        1. La chiusura del fallimento

        2. La riapertura del fallimento

        3. Il concordato fallimentare

        Sezione Sesta

        L’esdebitazione del fallito

        1. Nozione e condizioni di ammissione

        2. Procedimento

        3. Effetti dell’esdebitazione

        Capitolo 2: La liquidazione giudiziale

        Sezione Prima

        Presupposti e organi della liquidazione giudiziale

        1. Premessa

        2. Presupposti della liquidazione giudiziale

        3. Organi della procedura

        Sezione Seconda

        Effetti della liquidazione giudiziale

        1. Generalità

        2. Effetti per il debitore

        3. Effetti per i creditori

        4. Effetti della liquidazione giudiziale sugli atti pregiudizievoli ai creditori

        5. Effetti della liquidazione giudiziale sui rapporti giuridici pendenti

        Sezione Terza

        La procedura di liquidazione giudiziale

        1. Amministrazione dei beni compresi nella liquidazione giudiziale e accertamento del passivo

        2. Esercizio provvisorio e liquidazione dell’attivo

        3. Ripartizione dell’attivo

        4. Liquidazione giudiziale delle società

        Sezione Quarta

        Cessazione della procedura di liquidazione giudiziale

        1. Cessazione della liquidazione giudiziale

        2. Concordato nella liquidazione giudiziale

        Appendice normativa

        Norme del Codice civile modificate dal D.Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14

        D.Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14. – Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

      • Aggiornato al D.Lgs. 14-1-2019, n. 14 (Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza