La Cessione del Quinto dello Stipendio L33 - Edizioni Simone

La Cessione del Quinto dello Stipendio

abstract

Edizioni Simone

http://img.edizionisimone.it/catalogo/vl33.jpg

Leggi, circolari e sentenze in materia di pignorabilità degli stipendi e delle pensioni • La circolare n. 2/2015 della ragioneria generale dello Stato • I criteri di segnalazione alla Centrale dei rischi - Note introduttive di Massimo Marchesi Segretario Generale dell'UFI - Modulistica Scaricabile on line

Autori

  • Anno Edizione: 2016
  • Edizione: III
  • Formato: 17 x 24
  • Pagine: 192
  • Codice: L33
  • Isbn: 9788891410337
  • Prezzo: € 30,00
  • Prezzo Scontato: € 28.5
  •  

    • Acquista
    • cartaceo
     
     

      • La cessione del quinto dello stipendio, a torto ritenuta uno strumento creditizio marginale, ha nel tempo suscitato il crescente interesse degli operatori, diventando uno strumento affidabile e conquistando una quota di tutto rispetto nel mercato del credito al consumo.

        Il volume – alla III Edizione – offre a mediatori creditizi, agenti in affari finanziari, operatori di banche e società finanziarie, responsabili dell’amministrazione del personale di aziende pubbliche e private, operatori di enti pensionistici, società di formazione, una panoramica delle norme e circolari (ampia e di facile consultazione) riguardanti la delegazione convenzionale di pagamento a valere sullo stipendio (compreso il pagamento della RC auto) e i versamenti volontari a favore delle ONLUS e degli enti con finalità mutualistiche.

      • Note introduttive: La cessione del quinto e della pensione: da Cenerentola a principessa?

        Del Mutuo, rimborsabile attraverso cessione o delegazione nonché dei mediatori creditizi e degli agenti in attività finanziaria

        Regio decreto 28 ottobre 1940, n. 1143. — Approvazione del Codice di procedura civile (Articoli estratti)

        Regio decreto 16 marzo 1942, n. 262. — Approvazione del testo del Codice civile (Articoli estratti)

        D.P.R. 5 gennaio 1950, n. 180. — Approvazione del testo unico delle leggi concernenti il sequestro, il pignoramento e la cessione degli stipendi, salari e pensioni dei dipendenti dalle pubbliche Amministrazioni

        D.P.R. 28 luglio 1950, n. 895. — Approvazione del nuovo regolamento per l’esecuzione del testo unico delle leggi concernenti il sequestro, il pignoramento e la cessione degli stipendi, salari e pensioni dei dipendenti dalle pubbliche Amministrazioni

        Legge 7 marzo 1996, n. 108. — Disposizioni in materia di usura

        Altre norme, circolari e risoluzioni

        Comunicazione Banca d’Italia del 4 giugno 2015

        Ragioneria Generale dello Stato - Circolare n. 2/ Prot. N. 2837

        Risoluzione Inpdap 28 novembre 2003, prot. n. 663. — Coesistenza prestazioni creditizie artt. 68-70 D.P.R. 180/50

        Circolare INPS del 31 maggio 2007, n. 91. — Prestiti ai pensionati estinguibili con cessione fino a un quinto della pensione

        Circolare COVIP prot. n. 6526. — Cessione del quinto dello stipendio - Modalità di gestione delle richieste di riscatto presentate dalle società finanziarie

        Regolamento ISVAP 26 maggio 2010, n. 35. — Concernente la disciplina degli obblighi di informazione e della pubblicità dei prodotti assicurativi di cui al titolo XIII (trasparenza delle operazioni e protezione dell’assicurato) del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 - Codice delle assicurazioni private (Articoli estratti)

        Giurisprudenza

        Corte costituzionale 31 marzo 1987 (c.c. 25 marzo 1987), n. 89 - Pres. La Pergola - Rel. Andrioli. — Esecuzione forzata per obbligazioni pecuniarie - Pignorabilità - Stipendi, salari e retribuzioni dei dipendenti di enti diversi dallo stato, aziende ed imprese di cui all’art. 1, D.P.R. 5 gennaio 1950 n. 180 - Pignorabilità e sequestrabilità fino a concorrenza di un quinto dell’emolumento - Omessa previsione in via generale - Illegittimità costituzionale in parte qua

        Corte costituzionale 26 luglio 1988 (c.c. 7 luglio 1988), n. 878 - Pres. Saja - Rel. Ferri. — Impiego pubblico - Stipendi – Pignoramento e sequestro - Disparità di trattamento in riferimento al regime dettato dall’art. 545 c.p.c. per il pignoramento delle retribuzioni dei dipendenti privati - Fondatezza. - D.P.R. 5 gennaio 1950 n. 180, art. 2, primo comma, n. 3 cod. proc. civ., art. 545, quarto comma, cost., art. 3

        Corte costituzionale 9 marzo 1990 (6 marzo 1990), n. 115 - Pres. Saja - Rel. Ferri. — Giudizio di legittimità costituzionale in via incidentale - Ordinanza di rimessione - Indicazione della disposizione denunciata - Mero errore materiale - Correzione da parte della corte - Possibilità

        Corte costituzionale 19 marzo 1993 (10 marzo 1993), n. 99. — Impiego pubblico - Dipendenti - Indennità di fine rapporto di lavoro - Sequestrabilità e pignorabilità - Esclusione - Assenza di una valida ragione giustificativa per una disparità di trattamento tra dipendenti pubblici e privati entro i limiti stabiliti dall’art. 545, quarto comma, del c.p.c. - Illegittimità costituzionale

        Corte costituzionale 4 dicembre 2002 (20 novembre 2002), n. 506 - Pres. Ruperto - Rel. Vaccarella. — Pensioni, assegni e indennità - Pensioni erogate dall’INPS - Impignorabilità assoluta della sola parte necessaria per le esigenze di vita e pignorabilità nei limiti del quinto della residua parte - Mancata previsione – Contrasto con il principio di ragionevole limitazione dei diritti dei terzi creditori - Illegittimità costituzionale in parte qua

        Impiego pubblico - Pensioni e indennità - Impignorabilità assoluta della sola parte necessaria per le esigenze di vita e pignorabilità nei limiti del quinto della residua parte - Mancata previsione – Contrasto con il principio di ragionevole limitazione dei diritti dei terzi creditori - Illegittimità costituzionale in parte qua, consequenziale (ex art. 27 della legge 11 marzo 1953, n. 87)

        Pensioni, assegni e indennità - Impignorabilità nei limiti di un quinto - Manifesta infondatezza della questione

        TAR Lazio Sezione I. — Sentenza n. 33044 del 27 ottobre 2010