Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44 Compendio di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 272 € 22,00</span> 25/4 Manuale di Contabilità e Finanza degli Enti Locali<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXIII, pag. 400 € 30,00</span> 13/1 Compendio di Contabilità di Stato e degli Enti Pubblici<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XII, pag. 416 € 22,00</span> 44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 332 Concorso 45 posti Area Amministrativo Contabile Sesto Fiorentino - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 800 € 40,00</span>
Affitti
Appalti pubblici
Arrotondamento
Assegno
Assicurazioni
Azioni




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
585 Nuovo Dizionario di Economia e gestione Aziendale

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Contabilità e Finanza
Affitti

L’adozione dell’euro non può in alcun modo comportare una modifica dell’importo degli affitti fissati a suo tempo nel contratto. L’inquilino dovrà semplicemente corrispondere al proprietario l’importo del canone attualmente espresso in lire operando una conversione in euro; in questi casi, infatti, si applica il principio della continuità dei contratti, per cui tutto ciò che è stato contrattualmente stabilito prima del 31 dicembre 2001 non può essere modificato per il semplice fatto che è stata cambiata la moneta in circolazione. Ovviamente tale principio vale soltanto per i contratti che continuano ad avere efficacia anche oltre il 1° gennaio 2002; per quelli in scadenza si dovrà procedere ad una nuova contrattazione ed in quel caso le parti sono libere di fissare un diverso canone di affitto.
Sarebbe utile, comunque, stabilire con il proprietario prima del 31 dicembre (anche attraverso una semplice lettera) l’esatto importo del canone di affitto e di altre voci, come ad esempio l’importo del deposito cauzionale versato all’atto della stipulazione del contratto o della ripartizione delle spese condominiali.