Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span> PK14/4 Il Codice per l'esame di Stato di Economia Aziendale...in tasca<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 688 + 96 € 12,50</span> 347 44 Funzionari promozione culturale Ministero Affari Esteri (Ripam - MAECI) - Manuale delle materie specialistiche<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1120 € 45,00</span>
Q-ind
Q-ratio
Q-regulation
Q-Tobin
Quadrato magico
Quadri intermedi
Quadro generale riassuntivo
Qualità totale
Quantili
Quantitativisti
Quartili
Quarto mondo
Quasi lineare
Quasi moneta
Quasi-rendita
Quaternario
Quesnay, François
Question marks
Questionario
Questione meridionale
Quota 90
Quota di mercato
Quotazione
Quotazione di Borsa
Quoziente
Quoziente di fecondità
Quoziente di mortalità
Quoziente di natalità
Quoziente di nuzialità




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Domanda individuale

Quantità di beni e servizi che un individuo acquista in base ai propri gusti e al reddito di cui dispone. Più precisamente è possibile affermare che esiste una relazione inversa tra prezzo di un bene e la sua quantità domandata, all'aumentare cioè di una delle due variabili diminuisce l'altra e viceversa. Quanto detto può essere meglio compreso con l'aiuto di una tabella formata da due colonne, l'una contenente i vari prezzi di mercato (supposti alternativamente vigenti), l'altra indicante le quantità che al soggetto economico conviene acquistare in corrispondenza d'ogni prezzo del bene.

Prezzo del bene Kg richiesti

1000 1
 700 2
 500 4
 300 7

La rappresentazione grafica del contenuto della tabella mostra una curva di domanda, la DD' con un andamento discendente: la domanda di un bene, cioè, aumenta se il prezzo decresce e diminuisce se il prezzo aumenta.

Vedi grafico
.

La curva rappresentata ci fornisce però una visione soltanto parziale del reale andamento di un mercato e ciò per due motivi:
— la curva delineata è statica in quanto le variazioni di prezzo e di domanda di un bene sono concepite come istantanee, ovvero sono il risultato di relazioni che si stabiliscono in un periodo di tempo brevissimo;
— la variazione della domanda di beni non presenta sempre la stessa sensibilità alle oscillazioni dei prezzi; più esattamente ad ogni bene è associata una curva di domanda con elasticità diversa (v. Elasticità della domanda).
In particolare, si può distinguere tra:
beni a domanda rigida che non subiscono eccessive oscillazioni in conseguenza di variazioni nel loro prezzo. È il caso dei beni di stretta necessità (alimenti, vestiti ecc.) o beni di lusso;
beni a domanda elastica ovvero che denotano forti oscillazioni anche in conseguenza di lievi variazioni nel prezzo. È il caso di quei beni non strettamente necessari o facilmente sostituibili.
Abbandonando l'ipotesi limitativa fin qui adottata (la domanda di un bene è solo funzione del suo prezzo) potremmo introdurre altre variabili che possono influire sulla domanda di un bene. Dall'analisi risulterà evidente che mutamenti di tali variabili provocano variazione nella domanda di un bene anche nel caso in cui il prezzo rimanga immutato. Nel linguaggio economico tali spostamenti vengono dette trasposizioni (shiftings) della curva di domanda.
Tali trasposizioni si avranno nel caso in cui vi sia:
una variazione del reddito. Un aumento o una riduzione del reddito del consumatore comporta, nei confronti della maggior parte dei beni, un mutamento della domanda degli stessi. Se il reddito è aumentato, infatti, il consumatore può domandare, ad ogni dato prezzo, una quantità di beni maggiore di quella precedente; al contrario, se il reddito diminuisce la quantità domandata decresce.
Nel grafico seguente al prezzo OP, la quantità domandata di un certo bene è OB e la curva di domanda è la DD.
Nel caso di un aumento del reddito, il consumatore allo stesso prezzo acquisterà di più (OC): la curva di domanda DD si sposterà in D'D'.
Nel caso, invece, di una riduzione del reddito (o anche di un mutamento nei gusti del consumatore), il consumatore allo stesso prezzo acquisterà di meno (OA): la curva di domanda DD si sposta in D"D".

Vedi grafico.

— una variazioni nel prezzo di altri beni. Tale effetto si riscontra in particolare per:
— i beni succedanei (v.), in quanto se diminuisce il prezzo di un bene che pur essendo preferito non era alla portata dei consumatori, la domanda del bene con cui esso era temporaneamente sostituito potrebbe ridursi;
— i beni complementari (v.) laddove la diminuzione del prezzo di un bene oltre a far crescere in modo diretto la domanda di quel bene potrebbe indurre aumenti anche in quella di beni complementari.