Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 207/1 Elementi di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 208 € 12,00</span>
Tabelle di corrispondenza
TAC
TACIS
Taiex
Target
TARIC
Tariffa Doganale Comune
Tariffa Esterna Comune
Tariffa Integrata Comunitaria
Task force
Tassa di effetto equivalente
Tassazione nel paese di destinazione
Tassazione nel paese di origine
Tasso di cambio
Tasso di conversione
Tasso massimo di aumento
TDC
TDI
TEC
Technical Assistance Information Exchange
TED
Telecomunicazioni
Televisione senza frontiere
TEMPUS
Tenders Electronic Daily
Territorio comunitario
Territorio doganale comunitario
Terrorismo
Terza età
Terza fase
Terzo pilastro
Tindemans
Titoli di studio
Tossicodipendenza
Totali Ammissibili di Cattura
Trans european automated real time gross settlement express transfer system
Trans European Mobility Programme for University Students
Transfer pricing
Transito comunitario
Trasparenza delle istituzioni
Trasporti
Trattati comunitari
Trattati di adesione
Trattati di Roma
Trattato di Amsterdam
Trattato di Bruxelles
Trattato di Lussemburgo
Trattato di Maastricht
Trattato di Parigi
Trattato quadro
Trattato sulla fusione degli esecutivi
Trattato sull’Unione europea
Trevi
Triangolazione
Tribunale di prima istanza
Tribunale di primo grado
Troika
TUE
Turchia
Turismo
Tutela dei consumatori
Tutela della sanità pubblica
Tutela giurisdizionale




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Patto Andino

È l’organizzazione regionale che comprende i paesi dell’America Latina (v.) firmatari dell’accordo di Cartagena, istitutivo del Patto: Bolivia, Ecuador, Perù e Venezuela.
L’Unione Europea ha siglato con il Patto Andino, il 23 aprile 1993, un accordo quadro di cooperazione il cui obiettivo fondamentale è quello di instaurare la più vasta cooperazione tra le due organizzazioni, senza escludere a priori alcun settore.
I campi disciplinati dall’accordo, ricomprendono tutti i settori degli scambi commerciali, degli investimenti, dei finanziamenti e della tecnologia, pur nel rispetto delle peculiarità nazionali e della peculiare situazione dei paesi in via di sviluppo (v. PVS); in particolar modo, nelle loro relazioni commerciali, le parti contraenti adottano la clausola della nazione più favorita (v.), conformemente a quanto stabilito nell’ambito del GATT (v.). In tutti i settori, inoltre, sono previsti incontri, seminari, conferenze volti alla diffusione e allo scambio di conoscenze, tecnologie, know-how etc.
L’accordo del 1993 prevede anche l’istituzione di una Commissione mista, quale organo responsabile del controllo del corretto funzionamento dell’accordo e del coordinamento delle attività avviate nel suo ambito.
I rapporti tra gli Stati membri dell’Unione europea e quelli del Patto Andino sono andati sviluppandosi nel corso degli anni, ampliando ulteriormente i settori di collaborazione e concretizzandosi nella Dichiarazione congiunta sul dialogo politico siglata a Roma il 30 giugno 1996.
La Dichiarazione mira a sviluppare un’ampia collaborazione, attraverso riunioni a livello ministeriale, soprattutto nel settore della lotta contro la droga (v.) e contro il riciclaggio dei proventi delle attività illecite (v. Lotta contro il riciclaggio di denaro).