Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> 21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 VI, pag. 256 € 18,00</span> 17/4 Compendio di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2014 IV, pag. 288 € 17,00</span> W18 Storia del Diritto Medioevale e Moderno<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 160 € 10,00</span>
Tabelliones
Tabula amalphae
Tabula prothontina
Tanucci Bernardo
Tapia Carlo
Tartagni Alessandro
Tedeschi Niccolò de’
Tema
Templari
Teocrazia
Teodorico
Teodosio I il Grande
Teodosio II
Teóretro
Territorialità della legge
Terzo Stato
Test Acts
Testatico
Thingans
Thinx
Thomasius (Thomas) Christian
Tituli ex córpore Ulpiani
Tommaso d’Aquino
Tractatus
Tractatus universi iuris
Triboniano
Tribunale
Tribunale dei Pari
Tribunale dei Quindici
Tribunale della Santa Inquisizione e del Santo Uffizio
Tripartita di Ivone di Chartres



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo
Tema

Ampia circoscrizione burocratico-amministrativa bizantina a carattere provinciale, che nel VII secolo sostituì l’assetto costantiniano dell’amministrazione imperiale. Il (—) era dotato di una forza militare, chiamata anch’essa tema e composta in parte da speciali corpi metropolitani e in parte dalla popolazione locale. Al centro del tema vi era lo stratega, funzionario nominato dall’imperatore bizantino per un periodo di due o tre anni e dotato di amplissimi poteri in campo militare, come capo delle forze armate di terra e di mare. Egli, inoltre, amministrava la giustizia fra laici e fra questi ultimi e gli ecclesiastici: normalmente in grado di appello ma in casi eccezionali anche in prima ed in ultima istanza. Aveva competenza esclusiva per i reati di lesa maestà ed era a capo dell’amministrazione civile, con compiti prevalentemente di amministrazione straordinaria (fondazione e restauro di mura e città, tutela delle prerogative del clero, imposizione e riscossione dei tributi).
Altra figura di importante funzionario centrale era il cartulario tou sakellíou, che teneva in ordine, aggiornava e custodiva le mappe del territorio del tema.
A tale funzione si riconnettevano compiti di programmazione e di accertamento tributario, nonché un’attività di consulenza nell’indicazione alle forze armate delle migliori strategie belliche da adottare.
La struttura in temi, voluta per primo dall’imperatore Maurizio (582-602) e completata da Eraclio (610-641) mantenne sempre un carattere variabile: mentre nella metà del secolo IX i temi erano 17, nel secolo X salirono prima a 25 e poi a 29. Anche i possedimenti bizantini in Italia meridionale (Sicilia, Calabria, Longobardia e Lucania) furono strutturati in temi che fra i secoli IX e X subirono diverse trasformazioni. L’organizzazione in temi, necessitata dall’esigenza di difesa nei confronti del pericolo arabo e bulgaro, non ebbe più motivo di esistere quando nel X secolo l’impero ritrovò la sua forza. Si ritornò quindi all’antica separazione tra amministrazione civile e militare.