Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54/3 Corso Completo per la prova scritta dell'Esame di Avvocato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XIV, pag. 256 + 256 + 336 € 48,00</span> 327 L'impiegato Comunale - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 1000 € 42,00</span> 504 Codice Civile e leggi complementari<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XLVI, pag. 1984 € 20,00</span> 511/1 Quattro Codici Editio Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVII, pag. 1824 € 26,00</span>
G.A.T.T.
G.E.I.E.
G.I.P.
G.U.P.
Gabinetto
Garante del contribuente
Garantismo
Garanzia
Gas tossici
Gazzetta Ufficiale
General Agreement on Tariffs and Trade
Generalità
Genitorialità
Genocidio
Genus numquam perit
Gerarchia
Gestione
Gettito tributario
Giornalismo
Giornata lavorativa
Giorni festivi
Gioventù
Girata
Giudicato
Giudice
Giudizi speciali
Giudizio
Giungla retributiva
Giunta
Giunte parlamentari
Giuramento
Giurisdizionale
Giurisdizione
Giurisprudenza
Giusta retribuzione
Giustizia amministrativa
Giustizia sociale
Giusto processo
Globalizzazione
Godimento
Governo
Grado
Graduazione dei creditori
Gratuito patrocinio
Gravame
Gravidanza e puerperio
Grazia
Gruppo
Guardasigilli
Guardia
Guarentigie
Guerra
Guida


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Associazione in partecipazione (d. civ.)
È il contratto con cui una persona (associante) attribuisce ad un'altra (associato) una partecipazione agli utili della sua impresa, o di uno o più affari, verso il corrispettivo di un determinato apporto (art. 2549 c.c.).
L'associato, salvo patto contrario, partecipa alle perdite nella stessa misura in cui partecipa agli utili: sullo stesso, comunque, non possono gravare perdite in misura superiore al suo apporto.
Il contratto è consensuale, non formale, oneroso e può anche essere a tempo indeterminato. L'associato non diviene socio dell'associante ma resta suo creditore, né tra i due si instaura un rapporto di lavoro subordinato, sia perché manca il vincolo di dipendenza, sia perché all'associato può essere attribuito solo un diritto di controllo sulla gestione e spetta in ogni caso il diritto al rendiconto.