Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> 21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 VI, pag. 256 € 18,00</span> 17/4 Compendio di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2014 IV, pag. 288 € 17,00</span> W18 Storia del Diritto Medioevale e Moderno<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 160 € 10,00</span>
Tabelliones
Tabula amalphae
Tabula prothontina
Tanucci Bernardo
Tapia Carlo
Tartagni Alessandro
Tedeschi Niccolò de’
Tema
Templari
Teocrazia
Teodorico
Teodosio I il Grande
Teodosio II
Teóretro
Territorialità della legge
Terzo Stato
Test Acts
Testatico
Thingans
Thinx
Thomasius (Thomas) Christian
Tituli ex córpore Ulpiani
Tommaso d’Aquino
Tractatus
Tractatus universi iuris
Triboniano
Tribunale
Tribunale dei Pari
Tribunale dei Quindici
Tribunale della Santa Inquisizione e del Santo Uffizio
Tripartita di Ivone di Chartres



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo
Triboniano

Eminente giurista vissuto nel VI secolo d.C., fu il principale artefice della compilazione giustinianea [vedi Còrpus iùris civilis].
In una prima fase del lavoro tra il 528 ed il 529, (—) nella sua qualità di magìster officiòrum [vedi] (sovrintendente alle cancellerie imperiali), fu membro della commissione incaricata dall’imperatore Giustiniano I [vedi] di attendere alla realizzazione di una nuova raccolta delle leggi imperiali.
Successivamente, nel corso dei lavori, i meriti da lui conseguiti per l’attività fino al quel momento svolta, gli valsero il conferimento della prestigiosa carica di quaestor sacri palàtii [vedi] e l’attribuzione della funzione di direttore dell’opera codificatoria.
Dopo il completamento del Còdex Iustinianus [vedi Corpus iuris civilis], fu proprio (—) a suggerire a Giustiniano l’opportunità di apprestare una raccolta ufficiale della letteratura giuridica classica [vedi Digesto]; (—) fu, inoltre, il principale artefice della scelta dei giuristi che collaborarono alla realizzazione di detta impresa.
Egli curò anche la direzione dei lavori relativi alla redazione delle Institutiònes Iustiniani [vedi].
Il suo merito principale fu: l’avere intuito la necessità di affidare un ruolo decisivo nei lavori compilatori ai professori di diritto (antecessòres) delle scuole di Berito e di Costantinopoli ed ai principali avvocati dei tribunali della capitale e, parallelamente, l’aver ridotto il peso dei funzionari dell’amministrazione centrale, i quali, prima che fosse attuato il programma, avevano avuto il monopolio sulle attività legislative. Grazie a tali intuizioni, (—) fornì un decisivo impulso qualitativo al corso dei lavori compilatori che, da mera raccolta legislativa, si trasformarono in opera di studio e di sintesi del diritto giurisprudenziale classico.