Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
11/3 Manuale di Diritto Pubblico Comparato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VIII, pag. 352 € 20,00</span> 54A/13 I Quaderni delpraticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XII, pag. 272 € 19,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span>
Maastricht
Mac Dougall
Maggioranza qualificata
Maggioranza semplice
Maghreb
Malta
Mansholt
Mansholt Sicco Leendert
MAP 2000
Marcatura CE
Marchio comunitario
Marine Science and Technology
Marshall
Mashreq
MAST
Matthaeus
MEC
Meccanismo Europeo per le Tecnologie
MED-Campus
MED-Interprise
MED-Invest
MED-Media
MED-Partenariato
MED-Urbs
MEDA
MEDA-Democrazia
Media
Mediatore europeo
Mediterranean Actions
Mediterraneo e Medio Oriente
Mercato comune
Mercato comune bancario
Mercato interno
Mercato unico
Merce
MERCOSUR
Messina
MET
Metodo comunitario
Metodo della triangolazione
Metodo intergovernativo
Microimpresa
Microstati
Minoranza di blocco
MIRIAM
MISEP
Missioni di Petersberg
MISSOC
Misura d’effetto equivalente
Misure di salvaguardia e protezione
Mitterand François
MLIS
Model scheme for information on rural development initiatives and agriculture markets
Modernizzazione dell’Amministrazione e del Personale
Monaco
Mondializzazione
Moneta scritturale
Moneta unica europea
Monetary Union Member State
Monnet Jean
Monopolio nazionale
Motivazione degli atti comunitari
Mozione di censura
Multilingual Information Society
MUMS
Mutual Information System on Employment Policies
Mutual Information System on Social Protection
Mutuo riconoscimento
Mutuo riconoscimento dei titoli di studio




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Presidente della Commissione artt. 214 e 219 Trattato CE

Persona designata dai governi degli Stati membri alla guida della Commissione delle Comunità europee (v.) la cui nomina deve essere approvata dal Parlamento europeo; resta in carica per 5 anni e svolge un ruolo rappresentativo di primo piano.
La durata del mandato è stata modificata con il Trattato sull’Unione europea portandola da quattro a cinque anni (rinnovabile), per allinearla alla durata della legislatura del Parlamento.
La nomina del Presidente della Commissione, secondo la procedura in vigore dal gennaio 1995, si articola in quattro fasi:
prima fase. I governi degli Stati membri consultano il Parlamento europeo prima di nominare di comune accordo la persona che intendono designare quale Presidente della Commissione. Questi è invitato a fare una dichiarazione dinanzi al Parlamento europeo, sulla quale si apre una discussione;
seconda fase. Il Parlamento approva o respinge la proposta di designazione a maggioranza dei voti espressi. Qualora non la approvi, il Presidente del Parlamento invita gli Stati membri a presentare un nuovo candidato;
terza fase. I governi degli Stati membri designano, di comune accordo con il Presidente designato, le altre persone che intendono nominare membri della Commissione;
quarta fase. Il Presidente e i commissari, nella loro collegialità, sono sottoposti all’approvazione del Parlamento e sono nominati ufficialmente.
Il Presidente convoca le riunioni della Commissione una volta alla settimana oppure ogni volta che lo ritiene necessario e propone l’ordine del giorno. Egli inoltre è direttamente responsabile della supervisione di alcuni tra i più importanti servizi amministrativi della Commissione (il Segretariato generale e il Servizio giuridico) e può assumersi specifici portafogli politici.
Il Trattato di Amsterdam (v.) ha provveduto ad investire la Commissione di un ruolo più incisivo tramite il conferimento al suo Presidente di una maggiore discrezionalità nella scelta dei commissari da presentare al Parlamento per l’investitura e nell’assegnazione dei compiti all’interno del collegio.
Le disposizioni del Trattato ribadiscono inoltre l’attribuzione della leadership politica al Presidente, precisando che la Commissione agisce nell’ambito degli orientamenti politici da lui delineati.