Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
2/2 Compendio di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXIII, pag. 352 € 19,00</span> 2 Manuale di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXXIV, pag. 432 € 27,00</span> IP2 Ipercompendio Diritto Pubblico e Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IX, pag. 256 € 15,00</span> 225/2 Costituzione della Repubblica Italiana (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 II, pag. 64 € 3,00</span> 314/1 Concorso 80 Commissari Polizia di Stato - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIII, pag. 864 € 46,00</span> 2/3 Schemi & Schede di Diritto Pubblico e Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 VIII, pag. 224 € 13,00</span> 2/4 La Costituzione a Schede<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 288 € 10,00</span>
Maastricht
Macchiatico
Mafia
Magazzini generali
Maggioranza
Maggiore età
Maggioritario
Magistrato delle acque
Magistratura
Mala fede
Mala fides superveniens non nocet
Malitia supplet aetatem
Maltrattamenti
Mancia
Mandato
Manifestazione del pensiero
Manipolazione genetica
Manomorta
Mansioni
Mantenimento
Manutenzione
Marchio
Mare territoriale
Marketing
Massa ereditaria
Massima giurisprudenziale
Massimario
Massoneria
Mater semper certa est, pater numquam
Maternità
Matrimonio
Maxi-processo
Mediazione
Medico
Membri del Parlamento
Memorie
Mercato del lavoro
Merchandising
Mercuriale
Merito della causa
Messa in mobilità
Metodo democratico
Mezzadria
Mezzi di prova
Mezzi di ricerca delle prove
Millantato credito
Minaccia
Minicooperative
Minimi tabellari
Minimo salariale
Ministero
Ministro
Minoranze etniche e linguistiche
Minore età
Minori
Misuratori fiscali
Misure
Mobbing
Mobilità
Modelli
Modello
Modi di acquisto della proprietà
Modus (o onere)
Molestia
Molestie sessuali sul luogo di lavoro
Monarchia
Monitorio
Monopolio
Monte Titoli
Mora
More uxorio
Morte
Mortis causa
Motivo
Movimenti di liberazione nazionale
Mozione
Multa
Multa penitenziale
Multinazionale
Multiproprietà
Municipi
Mutatio libelli
Mutua assicuratrice
Mutuo


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Ministero (d. cost.)
Organo dell'amministrazione centrale dello Stato preposto alla cura di un determinato settore.
In base all'ultimo comma dell'art. 95 Cost., la legge determina il numero, le attribuzioni e l'organizzazione dei (—). La norma fissa, in questo modo, una riserva di legge.
I (—) sono stati oggetto di un'incisiva riforma ad opera del D.Lgs. 300/1999, emanato in attuazione della L. 59/1997, la prima delle Leggi Bassanini. Essa ha delineato un modello di Stato meno accentrato, che si fonda su un nuovo riparto di competenze fra amministrazione centrale, amministrazione periferica ed enti territoriali. Questo processo di trasferimento di funzioni ha reso indispensabile razionalizzare e riordinare l'organizzazione dei (—), al fine di eliminare, trasformare, ridimensionare, e accorpare, secondo i casi, le strutture interessate dal conferimento di funzioni. Il legislatore delegato, inoltre, ha dovuto tenere in debito conto anche altri due aspetti fondamentali: le esigenze derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea, che comportano un passaggio di funzioni dallo Stato all'Unione europea (si pensi a quelle in materia di moneta) e la parallela riorganizzazione della Presidenza del Consiglio, che, secondo le direttive della legge delega e il relativo D.Lgs. 303/1999, cede una parte delle sue competenze e ne acquisisce altre.
Per quanto riguarda l'articolazione interna dei Ministeri, il D.Lgs. 300/1999 delinea un modello di organizzazione comune distinto in due sottocategorie:
— una struttura fondata sui dipartimenti;
— una struttura articolata in direzioni generali.
La caratteristica dell'organizzazione predisposta dal D.Lgs. 300/1999 è l'omogeneità del modello prescelto, in quanto tutti gli uffici di base sono collocati all'interno delle strutture in cui si articola il (—) (rispettivamente dipartimenti o direzioni generali), senza alcuna possibilità di coesistenza dei due diversi moduli organizzativi.
I (—) svolgono le funzioni a essi attribuite dal decreto di riforma per mezzo della propria organizzazione e delle Agenzie appositamente istituite.