Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54A/13 I Quaderni delpraticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XII, pag. 272 € 19,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span>
Waigel
Werner
World Trade Organization
WTO




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Principio di proporzionalità art. 5 Trattato CE

Principio secondo il quale l’azione della Comunità non va al di là di quanto necessario per il raggiungimento degli obiettivi posti dal Trattato.
Più esattamente, allorché si impongano degli obblighi agli operatori economici ed essi dispongano di una pluralità di misure appropriate per raggiungere gli obiettivi prefissati, si dovrà ricorrere alla meno impegnativa ed assicurarsi che gli oneri sostenuti siano proporzionati agli obiettivi. Così, in materia di libera circolazione delle persone (v.) non devono essere imposte condizioni eccessive per garantire l’esercizio della libertà di soggiorno, né sanzioni sproporzionate per il mancato rispetto di quelle formalità che fungono da ostacoli alla libera circolazione.
Il criterio in esame prevede anche una gradazione tra i mezzi a disposizione delle istituzioni, che dovranno operare una scelta del tipo di atto da adottare per raggiungere l’obiettivo fissato. L’autorità comunitaria dovrà, in via principale, scegliere tra un atto vincolante (v.) e un atto non vincolante (v.), preferendo il secondo tipo quando non si richieda l’adozione di un regime giuridico uniforme e quando la materia nella quale si va ad operare non si presenta particolarmente complessa. Inoltre, nell’ottica del principio di sussidiarietà (v.), lo strumento della direttiva (v.) tornerebbe alla funzione indicata nell’articolo 249 del Trattato CE, quella cioè di vincolare lo Stato membro cui è rivolta solo per il risultato da raggiungere, lasciando poi agli organi nazionali la scelta per ciò che riguarda la forma e i mezzi di intervento: in questo modo l’uso di direttive dettagliate (v.) risulterebbe estremamente limitato.