Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span> PK14/4 Il Codice per l'esame di Stato di Economia Aziendale...in tasca<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 688 + 96 € 12,50</span> 347 44 Funzionari promozione culturale Ministero Affari Esteri (Ripam - MAECI) - Manuale delle materie specialistiche<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1120 € 45,00</span>
Q-ind
Q-ratio
Q-regulation
Q-Tobin
Quadrato magico
Quadri intermedi
Quadro generale riassuntivo
Qualità totale
Quantili
Quantitativisti
Quartili
Quarto mondo
Quasi lineare
Quasi moneta
Quasi-rendita
Quaternario
Quesnay, François
Question marks
Questionario
Questione meridionale
Quota 90
Quota di mercato
Quotazione
Quotazione di Borsa
Quoziente
Quoziente di fecondità
Quoziente di mortalità
Quoziente di natalità
Quoziente di nuzialità




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Armonizzazione fiscale

Processo di convergenza e coordinamento in materia fiscale dei paesi della Comunità Europea (v. CE) al fine di realizzare congiuntamente il mercato unico.
Il processo evolutivo verso la completa armonizzazione fiscale, doveva, infatti, articolarsi in tre fasi: abolizione dei dazi doganali, armonizzazione dell'IVA e delle accise, armonizzazione delle imposte dirette. Le prime due fasi sono state attuate, mentre l'ultima appare ancora lontana per i mutamenti che implica nelle scelte politiche ed economiche di ciascuno Stato.
In materia di IVA (v.) il Trattato CE adottò il principio della tassazione nel paese di destinazione (v. Criterio di destinazione) quale criterio di base dell'imposizione negli Stati membri delle merci in transito nel territorio della Comunità.
Il Libro bianco (v.) dell'85 avanzò, poi, proposte sostanziali in materia di IVA ed accise (v.). Per l'IVA veniva proposto il sistema di tassazione nel paese d'origine (v. Criterio di origine), in modo che il gettito del tributo affluisse al paese produttore delle merci.
Le imprese esportatrici potevano dedurre tutta l'imposta pagata nel loro Stato e non era più necessario un controllo fiscale alla frontiera.
In tal modo si poteva realizzare — per il 1992 — l'abolizione non solo delle barriere doganali ma anche di quelle tributarie, in linea con gli obiettivi stabiliti nell'Atto Unico Europeo.
Questo obiettivo è stato raggiunto con la Direttiva 91/680 che modificando la VI Direttiva IVA. Essa inizialmente prevedeva un regime transitorio (1993-1997) con l'applicazione del criterio di destinazione, cioè quello attuale; successivamente tale regime è stato prorogato fino al 2000. La maggiore novità consiste nel venir meno, in coincidenza con l'abolizione delle barriere doganali, della riscossione dell'IVA nelle importazioni intracomunitarie.
In materia di accise, il regime attuale di riscossione adotta una diversa applicazione della stessa differenziandosi in base al momento in cui colpisce la merce acquistata.
Per quanto concerne le imposte dirette, l'armonizzazione sembra ancora molto lontana. L'unico settore in cui si sono fatti passi in avanti per l'armonizzazione è quello della tassazione degli utili.