Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54A/13 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XI, pag. 272 € 18,00</span> 47 Manuale di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXVI, pag. 512 € 30,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XX, pag. 288 € 20,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIX, pag. 368 € 22,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 VI, pag. 304 € 19,00</span> 328/13 89 Funzionari Amministrativi ASPAL - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1104 € 38,00</span>
Maastricht
Mac Dougall
Maggioranza qualificata
Maggioranza semplice
Maghreb
Malta
Mansholt
Mansholt Sicco Leendert
MAP 2000
Marcatura CE
Marchio comunitario
Marine Science and Technology
Marshall
Mashreq
MAST
Matthaeus
MEC
Meccanismo Europeo per le Tecnologie
MED-Campus
MED-Interprise
MED-Invest
MED-Media
MED-Partenariato
MED-Urbs
MEDA
MEDA-Democrazia
Media
Mediatore europeo
Mediterranean Actions
Mediterraneo e Medio Oriente
Mercato comune
Mercato comune bancario
Mercato interno
Mercato unico
Merce
MERCOSUR
Messina
MET
Metodo comunitario
Metodo della triangolazione
Metodo intergovernativo
Microimpresa
Microstati
Minoranza di blocco
MIRIAM
MISEP
Missioni di Petersberg
MISSOC
Misura d’effetto equivalente
Misure di salvaguardia e protezione
Mitterand François
MLIS
Model scheme for information on rural development initiatives and agriculture markets
Modernizzazione dell’Amministrazione e del Personale
Monaco
Mondializzazione
Moneta scritturale
Moneta unica europea
Monetary Union Member State
Monnet Jean
Monopolio nazionale
Motivazione degli atti comunitari
Mozione di censura
Multilingual Information Society
MUMS
Mutual Information System on Employment Policies
Mutual Information System on Social Protection
Mutuo riconoscimento
Mutuo riconoscimento dei titoli di studio




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Programma d’azione sociale

Programma comunitario valido per il periodo 1998-2000 nel quadro del processo di rinnovamento della politica sociale (v.) europea.
Il programma d’azione sociale traccia le linee guida per l’evoluzione della politica sociale che caratterizzerà la prossima fase dell’integrazione europea, delineando le azioni prioritarie che la Commissione si propone di seguire per il triennio 1998-2000. Ciò muovendo dalla considerazione che il progresso economico non può in alcun modo prescindere dal miglioramento della qualità della vita dei cittadini europei e incentrando l’intervento comunitario sulla strategia occupazionale definita dal Consiglio europeo di Lussemburgo.
Le priorità sono raggruppate in tre differenti capitoli: posti di lavoro, competenza e mobilità; il mondo del lavoro in mutamento; una società dell’inclusione.
La prima sezione riguarda le azioni dirette a contrastare la disoccupazione, attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro e la promozione della libera circolazione dei lavoratori (v.) all’interno della Comunità.
La strategia occupazionale si fonda sugli orientamenti in materia di occupazione (v.) delineati per il 1998, relativi al coordinamento dei piani d’azione nazionali (v. PAN) elaborati dagli Stati membri sui quattro pilastri dell’occupabilità, imprenditorialità, adattabilità e pari opportunità.
In questo contesto la Commissione si impegna ad assicurare una serie di interventi, da attuarsi in conformità agli accordi raggiunti durante i Consigli europei di Amsterdam e Lussemburgo.
Inoltre, allo scopo di rimuovere gli ostacoli che ancora si frappongono all’effettiva libera circolazione dei lavoratori, la Commissione presenterà una serie di proposte dirette all’aggiornamento dei principali testi legislativi in materia, adoperandosi al contempo a favorire lo sviluppo della rete EURES (v.).
Il secondo capitolo è incentrato sull’esigenza di adattare l’organizzazione del lavoro ai cambiamenti manifestatasi a seguito dell’evoluzione dei mercati, dello sviluppo della tecnologia e della crescente espansione del settore dei servizi.
Da ciò discende la necessità di esaminare le implicazioni sociali ed economiche dei mutamenti industriali in corso e di sviluppare ulteriormente la dimensione sociale della società dell’informazione (v.), gettando contemporaneamente le basi per la creazione di luoghi di lavoro sicuri e salubri.
La lotta all’esclusione sociale, il sostegno al miglioramento dei sistemi europei di protezione sociale e la promozione del raggiungimento di un livello elevato di tutela sanitaria costituiscono i temi principali della terza parte del programma d’azione.
Il nuovo art. 13, aggiunto dal Trattato di Amsterdam, ha difatti fornito il fondamento giuridico necessario a rafforzare l’intervento comunitario in direzione della lotta all’esclusione e alle discriminazioni fondate sulla razza, il sesso, religione, l’origine etnica e gli handicap.