Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
11/3 Manuale di Diritto Pubblico Comparato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VIII, pag. 352 € 20,00</span> 54A/13 I Quaderni delpraticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XII, pag. 272 € 19,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span>
Obiettivi comunitari
Obnova
Occupazione
OCM
OCSE
Odysseus
OECE
OEDT
Office pour la Lutte Anti Fraudes
Oisin
OLAF
Ombudsman europeo
OMC
ONG
ONP
ONU
Open Network Provision
Operazioni di mercato aperto
Opting out
Ora legale
Ordine pubblico
Organizzazione Comune di Mercato
Organizzazione delle Nazioni Unite
Organizzazione Europea per la Cooperazione Economica
Organizzazione internazionale
Organizzazione Mondiale del Commercio
Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico
Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa
Organizzazione sovranazionale
Organizzazioni Non Governative
Orientamenti in materia di occupazione
Ortelius
OSCE
Osservatorio delle politiche volte a combattere l’esclusione sociale
Osservatorio delle pensioni complementari
Osservatorio europeo dei fenomeni razzisti e xenofobi
Osservatorio Europeo delle Droghe e delle Tossicodipendenze
Osservatorio europeo delle politiche familiari nazionali
Osservatorio europeo delle relazioni industriali
Osservatorio europeo dell’audiovisivo
Osservatorio europeo dell’occupazione
Osservatorio europeo per le piccole e medie imprese
Osservatorio europeo sull’invecchiamento e sulle persone anziane
Osservazione
Ostacoli tecnici agli scambi
Ouverture
Overbooking




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Programma quadro per l’ambiente art. 175 Trattato CE; Risoluzione 1° febbraio 1993

Si tratta del più importante documento adottato nel campo della politica dell’ambiente (v.), volto a definire i principi fondamentali e a coordinare in un unico testo tutte le azioni intraprese in questo settore.
L’ultimo programma (il quinto) è stato adottato nel 1993 ed è valido fino al 2000. Rispetto a quelli precedenti non mira più soltanto a punire i comportamenti nocivi per l’ambiente, ma tenta una maggiore responsabilizzazione del mondo industriale e produttivo in relazione alle problematiche ambientali, così da prevenire le attività che distruggono le risorse naturali e danneggiano l’ambiente; a tal fine sono previste anche azioni premianti per quanti rispettano determinati standard ambientali.
Le linee guida del programma sono:
— assicurare una gestione sostenibile (v. Sviluppo sostenibile) delle risorse naturali (acqua, suolo, zone naturali e zone costiere);
— avviare una politica di controllo integrato dell’inquinamento e prevenire la creazione dei rifiuti;
— tendere ad una riduzione del consumo di fonti energetiche non rinnovabili;
— migliorare la gestione della mobilità (assetto territoriale e razionalizzazione dei trasporti);
— migliorare la qualità dell’ambiente, soprattutto nei grandi agglomerati urbani;
— rafforzare la tutela della sanità pubblica (v.) e della sicurezza.