Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
Machiavelli, Niccolò
Marx, Karl
Marxismo
Materialismo storico
Metagiurisprudenza
Mobilità sociale
Modalità giuridiche
Morale
Morale e diritto
Motivazione
Motivo
Mutamento sociale



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario della Filosofia Politica
Motivazione

Nel campo giuridico è la parte del provvedimento del giudice (sentenza o ordinanza) in cui si illustrano le ragioni di fatto e di diretto che giustificano la decisione adottata dal giudice stesso.
Nel diritto sono irrilevanti i motivi psicologici [vedi Motivo] seguiti dal giudice per giungere alla conclusione: la (—) è infatti l’illustrazione non dell’iter mentale dell’organo decidente, bensì delle norme che nell’ordinamento giuridico di riferimento possono giustificare la scelta del giudice e dei fatti previsti da quelle norme. In altre parole, la (—) giuridica è un elenco di norme giuridiche.
La distinzione tra ragioni e motivi psicologici viene tuttavia negata dagli esponenti della nuova retorica e da alcuni giusrealisti [vedi Realismo giuridico]. Essi affermano, infatti, che gli enunciati normativi non sono idonei a predeterminare le decisioni giudiziarie, le quali invece sono determinate dai fattori psicologici e sociali.
La (—) deve essere sufficientemente dettagliata, in modo da consentire al meglio l’individuazione di errori e l’eventuale revisione da parte di organi superiori. Le norme giuridiche assunte a fondamento della decisione devono essere valide e correttamente applicate, mentre i fatti devono risultare veri (o almeno verosimili) in base alle norme giuridiche sulla prova.
La (—) dei provvedimenti giurisdizionali costituisce una fondamentale garanzia e un importante ideale politico tuttora perseguito dallo Stato di diritto e dalle moderne teorie liberali. Essa risponde all’esigenza democratica di dare conto delle ragioni per cui un potere è stato esercitato in un modo, anziché in un altro.